Il plugin Kinsta MU è installato di default su tutti i siti ospitati su Kinsta ed è necessario per garantire che i vostri siti funzionino senza problemi nel nostro ambiente.
Potete consultare la nostra documentazione per sapere come configurarlo o aggiornarlo.

Di seguito troverete tutte le principali modifiche apportate a questo progetto.

Plugin Kinsta MU, versione 2.4.7

Aggiunto

  • Aggiunto WordPress-Docs agli standard PHPCS.

Modificato

  • Rifattorizzazione delle classi della cache per modernizzare il codice.

2.4.6

Aggiunto

  • Nuovo action hook attivato dopo il completamento della pulizia della cache di tutte le pagine/oggetti.
  • Nuovo filtro per bloccare la cancellazione della cache da WP Admin.
  • Migliore rilevamento della modalità mobile di WordPress tramite il filtro wp_is_mobile.

Modificato

  • I tipi di post non visualizzabili non verranno più eliminati dalla cache cache.

2.4.5

Risolto

  • L’eliminazione della cache dovrebbe ora funzionare di nuovo per i commenti aggiunti a un post tramite il modulo dei commenti del front-end.

2.4.4

Aggiunto

  • L’eliminazione dalla cache avverrà automaticamente per l’aggiornamento e l’eliminazione dei termini.

2.4.3

Risolto

  • La cache della barra di amministrazione cancella i link richiesti dalla pagina del plugin in modo che il referrer funzioni correttamente.
  • Correzione degli avvisi PHP.

2.4.2

Risolto

  • Risolto il PHP in modo che sia testabile con PHPCS rispetto agli standard di codifica del Core di WordPress.

Modificato

  • Rimosso WP-Optimize dall’elenco degli avvisi.

2.4.1

Risolto

  • Risolto l’URL referrer per i link di cancellazione della cache della barra di amministrazione che duplicano il percorso di un sottosito nei network multisito.

2.4.0

Aggiunto

  • Aggiunto Duplicator Pro all’elenco degli avvisi.

2.3.9

Risolto

  • I link per la cancellazione della cache nella barra degli strumenti di amministrazione ora tenteranno di reindirizzare all’URL referrer invece di essere reindirizzati all’URL admin-ajax.php che visualizza 0.
  • Risolto il problema di accessibilità del sottomenu Clear Cache quando è abilitata la Object Cache.

2.3.8

Aggiunto

  • Il plugin dispone ora di un ambiente di sviluppo locale per migliorare lo sviluppo da parte dei collaboratori.

2.3.7

Risolto

  • Indice non definito nella funzione di cancellazione della cache.
  • Codice deprecato per PHP 8.0.

2.3.4

Modificato

  • UpdraftPlus è stato rimosso dall’elenco dei plugin vietati.
  • EWWW Image Optimizer è stato rimosso dall’elenco dei plugin vietati.

2.3.3

Modificato

  • Aggiornamento dell’elenco dei plugin vietati.
  • L’URL del plugin punta alla pagina KB di Kinsta.
  • Migliore gestione dell’hook per la pulizia della cache in caso di cambio di stato del post.

Risolto

  • Funzione get_current_screen non definita in alcuni casi.

2.3.2

Risolto

  • Correzione del bug relativo a KINSTA_CDN_USERDIRS.

2.3.1

Aggiunto

  • Disabilitazione della cache del plugin Swift Performance.

Modificato

  • Miglioramenti all’integrazione del plugin Wordfence.

2.3.0

Aggiunto

  • Gestione dei rewrite delle risorse CDN nelle richieste API REST.

2.2.4

Modificato

  • Correzione rapida: controllo del risultato della funzione extend.

2.2.3

Modificato

  • Correzione rapida: una variabile mancante.

2.2.2

Modificato

  • Correzione rapida: bug di rewrite dell’URL delle immagini nel caso in cui gli asset inizino con “//” o sono caricate da fonti di terze parti.

2.2.1

Modificato

  • Correzione rapida: Indice indefinito: esclude.

2.2.0

Modificato

  • Correzione di problemi minori della dashboard.
  • Miglioramento della sicurezza.
  • Passaggio da un percorso di file assoluto a un percorso di file relativo.
  • Prevenzione del rewriting del CDN di admin-ajax.php.
  • Rewrite degli URL degli allegati delle immagini nelle risorse secondarie di WP-API.

Aggiunto

  • Aggiunta un’opzione per escludere i tipi di file dall’URL del CDN.

2.1.2

Modificato

  • Correzione rapida: rimossi i tag span non necessari dalla dashboard del plugin “Add A Custom URL” quando il sito ha un dominio molto lungo.

2.1.1

Modificato

  • Correzione rapida di uno strano comportamento di WP che prevedeva l’inclusione del file functions.php nella cartella compat.

2.1.0

Modificato

  • Rimosso il plugin PushEngage dall’elenco degli avvisi dei plugin.
  • Rimosso il plugin WordFence dall’elenco degli avvisi dei plugin.
  • Rimossi gli endpoint API dei plugin abbandonati.

Aggiunto

  • Impostato WORDFENCE_DISABLE_LIVE_TRAFFIC su true e mostra un messaggio di errore se è già impostato su false.

2.0.21

Modificato

  • Corretta la funzione wp_json_encode mancante prima di WP 4.1.
  • Risolto un problema CSS minore.

2.0.20

Modificato

  • Correzione di bug minori.
  • Aggiunta della fonte UTM al link di Kinsta.com.

Aggiunto

  • La costante KINSTAMU_ROLE.
  • La costante KINSTA_CDN_USERURL.
  • Il comando WP CLI wp kinsta plugin list.

2.0.19

Modificato

  • Aggiornate le opzioni di white-labeling per i messaggi dei plugin vietati.

2.0.18

Aggiunto

  • File PDF aggiunti all’elenco dei riscrivibili del CDN.
  • D’ora in poi i plugin vietati vengono disattivati.
  • I plugin non consentiti vengono rilevati e viene mostrato un avviso agli utenti amministratori appropriati.
  • D’ora in poi questi plugin non possono essere installati tramite l’installer online dei plugin.

2.0.17

Modificato

  • Aggiornata la priorità degli hook init.

2.0.16

Aggiunto

  • Aggiunta una variabile per evitare la cancellazione ripetuta della cache di una singola pagina durante la stessa azione.
  • Aggiunta una variabile per evitare la cancellazione ripetuta di tutta la cache durante la stessa azione init.
  • Aggiunto l’escape HTML a livello di JS.

Modificato

  • Aggiornato l’ordine di avvio delle classi di pulizia della cache.
  • Risolto un problema minore relativo al white-label.

2.0.15

Risolto

  • Problema di compatibilità con la versione 3.0.1 del plugin WP Rocket.

2.0 – 2.0.14

Aggiunto

  • CDN integrato.
  • Una costante PHP per definire un percorso personalizzato per le risorse del plugin mu, ad esempio
    define( 'KINSTAMU_CUSTOM_MUPLUGIN_URL', 'http://yourdomain.com/custom-wp-content/mu-plugins');.
  • Una costante PHP per attivare la cancellazione automatica della cache a livello di server in caso di aggiunta/aggiornamento/cancellazione di post, ad es.
    define('KINSTAMU_DISABLE_AUTOPURGE', true);.
  • Avviso di WP CLI.
  • Sitemap all’elenco di cancellazione.
  • Filtri/hook per l’elenco di cancellazione.
  • La costante KINSTA_CACHE_DEBUG.
  • Opzione per aggiungere altre directory ai percorsi sostituibili dal CDN.
  • Eliminazione predefinita delle pagine AMP.

Modificato

  • Nuovo design dell’interfaccia utente di Kinsta.

Risolto

  • Diversi problemi relativi al multisito con la cancellazione.
  • L’URL og:images. Sembra che le immagini OG non gradiscano “//” all’inizio.
  • Il RegEx ha reso possibile la sostituzione di alcuni link che venivano richiamati direttamente da “/”.
  • A volte lo script effettuava sostituzioni non necessarie. Ora lo fa solo quando la risorsa appartiene alle seguenti estensioni:
    ogg|ogv|svg|svgz|eot|otf|woff|woff2|mp4|mp3|ttf|css|js|jpg|jpeg|gif|png|ico|webp|zip|tgz|gz|rar|bz2|doc|xls|exe|ppt|tar|mid|midi|wav|bmp|rtf.
  • Problema di Symlink con le installazioni di Bedrock. D’ora in poi si usa la costante WPMU_PLUGIN_URL.
  • Problema relativo alle risorse HTTP – HTTPS quando l’URL del sito è HTTP ma il sito è richiamato tramite HTTPS.
  • Percorso URL di scarsa qualità in caso di URL lunghi.
  • Aggiornamento del testo relativo alla cache degli oggetti.
  • Alcuni rari problemi di avviso.
  • Gli URL dei feed vengono cancellati immediatamente dopo gli aggiornamenti.

1.5

Aggiunto

  • Timeout delle chiamate interne a curl.

Modificato

  • Rilevamento HTTP.
  • Sostituito site_url() con home_url() perché più affidabile.

Rimosso

  • File di test rimanenti non necessari.