Siamo costantemente impegnati a offrirvi le ultime versioni stabili di PHP, non appena le abbiamo testate a fondo sul nostro ambiente.

PHP 7.4.0 è stato rilasciato per la general availability (GA) il 28 novembre 2019 e siamo lieti di informarvi che è già disponibile su MyKinsta. In precedenza avevamo messo a disposizione per i test la versione RC, ma ora potete iniziare a pensare all’aggiornamento dei siti di produzione.

Pubblicheremo il nostro report annuale sui benchmark PHP entro le prossime due settimane, in modo che possiate vedere quanto questa nuova versione influirà sulle prestazioni dei vostri siti. Avviso anteprima: PHP 7.4 è più veloce di PHP 7.3. 🚀

Aggiornare a PHP 7.4

Potete facilmente cambiare le versioni di PHP dalla dashboard di MyKinsta, sotto Strumenti, con un solo clic.

Important

Anche se è una versione stabile, consigliamo vivamente di testare PHP 7.4 in un ambiente di staging prima di usarlo sul vostro sito live.

Nella dashboard di MyKinsta, fate clic sul vostro sito e modificate l’ambiente in “Ambiente di staging”.

Creare un ambiente di staging per WordPress

Creare un ambiente di staging per WordPress

Potrete quindi modificare il motore PHP per il sito di staging in “Strumenti” e iniziare i test per garantire la compatibilità di codice, plugin e temi di terze parti. Una volta certi che tutto funziona correttamente, potrete cambiare il vostro sito di produzione in PHP 7.4 o, se avete apportato delle modifiche, anche spostare il vostro sito di staging in produzione.

Passare a PHP 7.4

Passare a PHP 7.4

Ricordate che potete cambiare il motore PHP come preferite, quindi, se riscontrate problemi di compatibilità con PHP 7.4, potete facilmente tornare a PHP 7.3. Se avevate già in esecuzione una versione RC di PHP 7.4, i vostri siti sono già stati automaticamente aggiornati a PHP 7.4.

PHP 7.4 (release ufficiale) è ora disponibile su Kinsta! Inizia subito a testare e aggiornare i tuoi siti WordPress. 🚀Click to Tweet

Se siete curiosi di conoscere tutte le altre modifiche, date un’occhiata al nostro post approfondito sulle novità di PHP 7.4.