È possibile esportare un database Redis nell’Hosting di Database di Kinsta utilizzando uno strumento come TablePlus o l’interfaccia a riga di comando (CLI). Per maggiori informazioni sull’utilizzo di un client di database con un database MySQL, si legga la nostra guida sulla connessione e la gestione di un database su Kinsta con TablePlus.

L’installazione del server di database e i comandi variano per ogni tipo di database. Questo articolo è specifico per Redis. Per altri tipi di database, si leggano i seguenti articoli:

Installare Redis

Se Redis non è ancora stato installato sul proprio computer locale, sarà necessario installarlo per connettersi al database. A seconda del sistema operativo, è possibile installare Redis in diversi modi.

Windows

Redis non è al momento supportato su Windows, ma si può utilizzare il Windows Subsystem for Linux (WSL2) e seguire le istruzioni per Linux basate su Debian come soluzione alternativa.

MacOS

Con Homebrew: brew install redis.

Linux Basato su Debian (Debian, Ubuntu, Mint, ecc.)

Usare il repository APT ufficiale packages.redis.io.

Linux Basato su RedHat (RedHat Fedora, CentOS, ecc.)

Installare tramite snap: sudo snap install redis.

Credenziali del Database Kinsta

Le credenziali del database si trovano in Connessioni esterne nella pagina delle informazioni sul database.

Esportare un Database Redis

Usare il seguente comando per esportare il database, sostituendo EXTERNAL_HOSTNAME, PORT e PASSWORD con le informazioni delle connessioni esterne del database. Sostituire export.rdb con il percorso e il nome del file del database che si vuole esportare:

redis-cli -h EXTERNAL_HOSTNAME -p PORT -a PASSWORD --rdb export.rdb

Una volta completata l’esportazione, il file del database (ad esempio export.rdb) sarà disponibile nel percorso specificato nel comando redis-cli.

Documentazione correlata