Per i siti WordPress ospitati su Kinsta, è necessario aggiungere e puntare il dominio in modo che i nostri server possano consegnare il sito ai visitatori. Per una panoramica sul processo di apertura di un sito su Kinsta, invitiamo a consultare la nostra checklist go-live.

Domini Cloudflare vs. Domini non Cloudflare

Nel contesto di questo articolo:

  • Se il dominio è già connesso a Cloudflare tramite un account Cloudflare attivo, allora è considerato un “dominio Cloudflare”
  • Se il dominio non è collegato a Cloudflare (proxy o DNS), allora è considerato un “dominio non Cloudflare”

Gli utenti con un proprio account Cloudflare attivo dovranno seguire una serie specifica di istruzioni per mantenere la compatibilità tra le due zone Cloudflare (il loro account Cloudflare e la nostra integrazione Cloudflare gratuita).

Se il sito utilizza un dominio Cloudflare, continuate a leggere qui per le istruzioni su come aggiungere e puntare il dominio su Kinsta. Se non utilizzate Cloudflare, consultate la nostra guida Come aggiungere un dominio non Cloudflare.

Come Aggiungere e Verificare il Dominio in MyKinsta

Queste istruzioni sono per i nuovi domini che utilizzano già Cloudflare. Se il dominio non utilizza Cloudflare, consultate la nostra guida Come aggiungere un dominio non Cloudflare per le istruzioni corrette.

Passo 1 – Aggiungere un Nuovo Dominio Cloudflare in MyKinsta

In MyKinsta, andate su Siti > nome del sito > Domini e fate clic sul pulsante Aggiungi dominio.

Aggiungere un nuovo dominio in MyKinsta.
Aggiungere un nuovo dominio in MyKinsta.

Nella finestra modale/pop-up Aggiungi dominio, inserite il nome del dominio nel campo Dominio. Se volete aggiungere il dominio senza il sottodominio jolly (*.example.com) o se volete aggiungere un certificato SSL personalizzato, fate clic sul link Opzioni avanzate per visualizzare queste opzioni e fare le vostre selezioni.

Aggiungere il dominio personalizzato in MyKinsta.
Aggiungere il dominio personalizzato in MyKinsta.

Se quando aggiungete il dominio volete aggiungere un certificato SSL personalizzato, selezionate Usa il mio certificato SSL con questo dominio e inserite il vostro certificato SSL e la chiave nei campi corrispondenti.

Aggiungere dominio personalizzato e il certificato SSL personalizzato in MyKinsta.
Aggiungere dominio personalizzato e il certificato SSL personalizzato in MyKinsta.

.

Dopo aver inserito i dati del dominio e aver effettuato le selezioni in Opzioni avanzate (se applicabili), fate clic sul pulsante Aggiungi dominio.

Passo 2 – Verificare il Dominio

La verifica del dominio Cloudflare consiste in una procedura in due fasi. Dovrete aggiungere due record TXT, uno alla volta, attendendo la propagazione del DNS tra uno e l’altro.

Nella maschera/pop-up, vedrete un singolo record TXT che dovrete aggiungere a Cloudflare per iniziare a verificare il vostro dominio. Copiate i campi Nome/host e Valore.

Primo record TXT in MyKinsta per verificare il dominio Cloudflare.
Primo record TXT in MyKinsta per verificare il dominio Cloudflare.

Primo record TXT

  • Nome kinsta-verification-xxxxxx
  • Valore: Valore UUID univoco di MyKinsta (xxxxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxx)

Andate alla dashboard di Cloudflare (accedete se non l’avete ancora fatto), selezionate il vostro dominio e fate clic sulla scheda DNS. Cliccate sul pulsante Aggiungi record e create un nuovo record TXT con i dati che avete copiato da MyKinsta.

Aggiungere un record TXT di verifica del dominio in Cloudflare.
Aggiungere un record TXT di verifica del dominio in Cloudflare.

Dopo aver aggiunto il record TXT a Cloudflare, fate clic su OK, ho fatto nella finestra modale Aggiungi dominio di MyKinsta.

Cliccare sul pulsante OK, ho fatto in MyKinsta
Cliccare sul pulsante OK, ho fatto in MyKinsta.

Una volta che il DNS si sarà propagato (di solito entro pochi minuti da Cloudflare, ma può dipendere dal TTL impostato al momento dell’aggiunta del record), riceverete un’email di notifica come questa che vi avvisa che potete continuare con la fase successiva di verifica:

Email di verifica iniziale del dominio Cloudflare.
Email di verifica iniziale del dominio Cloudflare.

Tornate al vostro sito in MyKinsta e fate clic sul pulsante Verifica dominio. Nella finestra modale/pop-up che vi appare, copiate i campi Nome/host e Valore per il successivo record TXT.

Secondo record TXT in MyKinsta per verificare il dominio Cloudflare.
Secondo record TXT in MyKinsta per verificare il dominio Cloudflare.

Secondo Record TXT

  • Nome _cf-custom-hostname
  • Valore: Valore UUID univoco di MyKinsta (xxxxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxx)

Accedete ancora una volta alla dashboard di Cloudflare, selezionate il vostro dominio e fate clic sulla scheda DNS. Cliccate sul pulsante Aggiungi record e create un nuovo record TXT con i dati copiati da MyKinsta.

Dopo aver aggiunto questo record TXT a Cloudflare, fate clic su OK, ho fatto nella finestra modale Aggiungi dominio di MyKinsta.

Clic sul pulsante OK, ho fatto in MyKinsta per il secondo record TXT.
Clic sul pulsante OK, ho fatto in MyKinsta per il secondo record TXT.

Una volta che il DNS si sarà propagato (di solito entro pochi minuti da Cloudflare, ma può dipendere dal TTL impostato al momento dell’aggiunta del record), riceverete un’altra email di notifica che vi informa che il vostro dominio è completamente verificato e può essere indirizzato su Kinsta:

Email di verifica del dominio da parte di Kinsta.
Email di verifica del dominio da parte di Kinsta.

Come Puntare il Dominio su Kinsta

Una volta verificato il dominio, vedrete un pulsante Punta il dominio accanto al vostro dominio personalizzato in MyKinsta. Fate clic su questo pulsante per avviare il puntamento del dominio.

Fare clic sul pulsante Punta il dominio in MyKinsta.
Fare clic sul pulsante Punta il dominio in MyKinsta.

Puntare il Dominio Principale su Kinsta

Per puntare il dominio principale su Kinsta, aggiungete alle impostazioni del DNS di Cloudflare il primo record CNAME (Nome/host @) mostrato nel modale/pop-up Punta il dominio su Kinsta.

CNAME records to add or edit at Cloudflare.
Record CNAME da aggiungere o modificare su Cloudflare.

Andate alla dashboard di Cloudflare e fate clic sulla scheda DNS.

Eliminare il record A in conflitto su Cloudflare.
Eliminare il record A in conflitto su Cloudflare.

Dopo aver eliminato il record A, fate clic sul pulsante Aggiungi record e create un nuovo record CNAME con i dati riportati di seguito:

  • Tipo: CNAME
  • Nome: @
  • Target: Il dominio “hosting.kinsta.cloud” del vostro sito (come mostrato nel modale/pop-up Punta il dominio su Kinsta)
  • TTL: Auto
Aggiungere un CNAME per il dominio principale su Cloudflare.
Aggiungere un CNAME per il dominio principale su Cloudflare.

Dopo aver aggiunto il record CNAME, vedrete un segno di spunta accanto al dominio principale in MyKinsta. Questo indica che il dominio principale è stato indirizzato correttamente su Kinsta.

Un segno di spunta accanto al dominio principale in MyKinsta indica che è stato puntato correttamente.
Un segno di spunta accanto al dominio principale in MyKinsta indica che è stato puntato correttamente.

Puntare il Dominio WWW su Kinsta

Oltre a configurare un record CNAME per il dominio principale, consigliamo di puntare su Kinsta anche la versione www del dominio.

Dopo aver eliminato il record CNAME in conflitto, fate clic su Aggiungi record per creare un nuovo record CNAME con le impostazioni riportate di seguito:

  • Tipo: CNAME
  • Nome: www
  • Destinatario: Il dominio “hosting.kinsta.cloud” del vostro sito (come mostrato nel modale/pop-up Punta il dominio su Kinsta)
  • TTL: Automatico

    Creare un record CNAME per il dominio www su Cloudflare.
    Creare un record CNAME per il dominio www su Cloudflare.

Puntare il Dominio Jolly su Kinsta (Opzionale)

Supportiamo anche i sottodomini jolly. Un sottodominio jolly è un sottodominio che fa da “pigliatutto”. Ad esempio, se avete tre record DNS impostati in questo modo:

  1. Un record per sub.domain.com che punta a 123.123.123.123.
  2. Un record per sub2.domain.com che punta a 456.456.456.456.
  3. Un record per *.domain.com che punta a 789.789.789.789.

Qualsiasi richiesta a un sottodominio che non sia sub.domain.com o sub2.domain.com sarà automaticamente gestita dal record A *.domain.com e indirizzata a 789.789.789.789.

Se volete utilizzare la funzionalità di dominio jolly su Kinsta, controllate prima quanto segue:

  1. Assicuratevi di aver aggiunto il vostro dominio jolly nei passaggi precedenti. In caso contrario, dovrete rimuovere il dominio, aggiungerlo di nuovo e assicurarvi che sia selezionato Aggiungi dominio con wildcard.
  2. Se avete aggiunto un SSL personalizzato, assicuratevi che supporti il vostro sottodominio jolly (*.example.com).

Quindi, potete creare un record A aggiuntivo con le seguenti impostazioni:

  • Tipo: CNAME
  • Nome: *
  • Target: Il dominio “hosting.kinsta.cloud” del vostro sito (come mostrato nel modale/pop-up Punta il dominio su Kinsta)
  • TTL: Auto
Aggiungere un CNAME jolly per il dominio Cloudflare.
Aggiungere un CNAME jolly per il dominio Cloudflare.

Se state utilizzando un piano Cloudflare gratuito, potreste vedere un messaggio che recita: “Alcuni dei tuoi record DNS stanno esponendo IP che sono proxy attraverso Cloudflare. Assicurati di eseguire il proxy di tutti i record A, AAAA e CNAME che puntano a record proxy per evitare di esporre il tuo IP di origine”

Questo messaggio di notifica è normale e non rappresenta un problema, in questo caso, perché anche il dominio kinsta.cloud di destinazione è dietro il proxy di Cloudflare.

Una volta che il record CNAME si è propagato, l’accesso a qualsiasi sottodominio che non sia puntato altrove farà sì che la richiesta venga indirizzata su Kinsta.

Forza HTTPS (Opzionale)

Anche se tecnicamente facoltativo, è consigliabile forzare il caricamento del sito su HTTPS. Grazie alla nostra integrazione di Cloudflare, una volta verificato il dominio, un certificato SSL gratuito (con supporto wildcard) viene aggiunto automaticamente al sito. L’unica cosa che dovrete fare è andare sul vostro sito in MyKinsta, quindi su Strumenti e fare clic sul pulsante Abilita sotto Forza HTTPS.

Forza HTTPS in MyKinsta.
Forza HTTPS in MyKinsta.

Risoluzione dei problemi

Se avete puntato il vostro dominio (lasciando trascorrere fino a 24 ore per la propagazione del DNS) ma continuate a vedere uno dei seguenti problemi, controllate le Regole della pagina nel vostro account Cloudflare:

  • un banner o un avviso che indica che il vostro sito non è puntato su Kinsta ed è soggetto a interruzione del servizio
  • uno stato di “Conferma del puntamento del dominio a Kinsta”

Nelle Regole di pagina di Cloudflare, se il dominio principale viene reindirizzato al dominio WWW o viceversa, il dominio che viene reindirizzato non può essere verificato in MyKinsta.

Per risolvere questo problema, è necessario rimuovere il reindirizzamento nelle Regole di pagina di Cloudflare. In questo modo il dominio potrà essere verificato in MyKinsta. Il reindirizzamento al dominio primario sarà ora gestito da Kinsta.