Quando non lavoriamo con i file Docker, per distribuire le applicazioni utilizziamo i buildpack. Alcune applicazioni non richiedono alcuna configurazione, mentre altre richiedono comandi e opzioni specifiche per essere eseguite. Attualmente esistono tre metodi per configurare le distribuzioni dei buildpack.

Variabili d’Ambiente

Se un’applicazione richiede l’impostazione di variabili d’ambiente, potete farlo in MyKinsta. Per maggiori informazioni, andate alla sezione Variabili d’ambiente.

Definire i Processi in MyKinsta

Quando si distribuisce un’applicazione, Kinsta imposta un comando predefinito per alcuni processi, come il processo web. Per un’applicazione Node.js, si tratta di npm start. Potete definire i vostri comandi su MyKinsta nella sezione Processi della vostra applicazione. Se ne può vedere un esempio nella nostra Distribuzione di Esempio.

Definire i Processi in un Procfile

I Procfile definiscono i processi del codice della vostra applicazione e devono essere inseriti nel vostro repository. Un Procfile contiene un processo per riga nel seguente formato:

process_name: command

Ad esempio, per eseguire un’applicazione Laravel, potreste utilizzare quanto segue:

web: php artisan serve --host 0.0.0.0 --port 8080

Se utilizzate un Procfile, dovrete definire un processo chiamato web per garantire che il container soddisfi le richieste web.