Applicazione

Nel contesto dell’Hosting di Applicazioni di Kinsta, un’applicazione è un insieme di istruzioni eseguite da un server per eseguire una o più operazioni. La nostra attuale infrastruttura è progettata per servire e supportare la distribuzione di applicazioni con un server dietro l’applicazione.

Distribuzione Automatica

Quando la distribuzione automatica su commit è abilitata e viene effettuato un nuovo commit sul ramo predefinito del repository Git, una nuova versione dell’applicazione verrà distribuita da MyKinsta.

Lavoro in Background

Un processo simile a un lavoro Cron, in cui un comando specifico viene eseguito a un’ora o a un intervallo prestabilito.

Buildpack

I Buildpack sono script che vengono eseguiti quando un’applicazione viene distribuita. Vengono utilizzati per installare le dipendenze dell’applicazione e configurare l’ambiente.

Commit

Un commit registra le modifiche a uno o più file in un branch Git e assegna un ID univoco (chiamato SHA o hash) che identifica le modifiche specifiche e il momento in cui sono state apportate.

Connessione

Le connessioni sono il modo in cui le applicazioni comunicano.

Una connessione esterna permette al database di comunicare con un’applicazione esterna. Questa soluzione potrebbe essere utilizzata nel caso in cui si stia ospitando presso di noi solo il database, ma non il frontend dell’applicazione. Dato che una connessione esterna effettua un viaggio di andata e ritorno su internet, è molto più lenta di una connessione interna.

Una connessione interna rimane all’interno della nostra rete ed è quindi molto più veloce e sicura. Consigliamo questo metodo se si ospita sia il frontend che il database su Kinsta.

Database

Una raccolta di dati archiviati in modo organizzato per poter essere recuperati o aggiornati in modo efficiente.

Distribuzione

Il deploy è una ricostruzione dell’applicazione in un nuovo container, solitamente effettuata dopo aver aggiornato il codice dell’applicazione, ma può essere configurata in modo da avvenire automaticamente (vedi deploy automatico sopra). Il deploy richiama i buildpack e applica le variabili di ambiente ogni volta che l’applicazione viene distribuita.

Variabili di Ambiente

Variabili come chiavi API, dati di connessione al database o altri valori di configurazione o segreti. Utilizzando le variabili d’ambiente, si può evitare di inserire queste informazioni nel codice in chiaro (testo non criptato).

Repository Git

Un repository Git è il posto in cui viene salvato il codice dell’applicazione e le sue versioni storiche.

Istanza

Vedi Pod più avanti.

Log

I log di runtime del processo di creazione dell’applicazione.

Pod

Un Pod è un container che esegue un processo. Ogni Pod ha una Dimensione Pod che definisce le risorse disponibili per il Pod in termini di CPU e RAM.

Processi

L’unità più piccola che si può distribuire nel nostro Hosting di applicazioni. Sebbene di solito si tratti di un elemento ben definito come il frontend di un’applicazione web, potrebbe anche servire come backend di un’applicazione mobile. Anche se di solito è ben definito, sta a voi decidere cosa eseguire all’interno di un Pod o cosa costituisce un processo. È possibile eseguire più processi all’interno di un Pod, ma le risorse del Pod saranno suddivise tra questi processi.