Siamo costantemente impegnati a mettere a disposizione le ultime versioni stabili di PHP non appena le abbiamo testate approfonditamente nel nostro ambiente.

PHP 7.3.0 è stato rilasciato per la disponibilità generale (GA) il 6 dicembre 2018 e siamo lieti di annunciare che è ora disponibile su MyKinsta. In precedenza avevamo messo a disposizione le versioni RC per il testing, ma ora potete iniziare a pensare all’aggiornamento dei siti di produzione.

Siete curiosi di sapere come si comporta? Abbiamo testato PHP 7.3 con WordPress 4.9.8, WordPress 5.0, WooCommerce e Easy Digital Downloads. PHP 7.3 è stato il chiaro vincitore in ognuno dei nostri benchmark.

  • Da quanto abbiamo rilevato, PHP 7.3 è in media più veloce del 9% rispetto a PHP 7.2. 🚀
  • Se mettete a confronto PHP 7.3 con PHP 5.6, vedrete che PHP 7.3 può gestire quasi 3 volte il numero di richieste (transazioni) al secondo!
Benchmark WordPress 5.0 PHP

Benchmark WordPress 5.0 PHP

  • Benchmark WordPress 5.0 PHP 5.6: 91.64 ric/sec
  • Risultati Benchmark WordPress 5.0 PHP 7.0: 206.71 ric/sec
  • Risultati Benchmark WordPress 5.0 PHP 7.1: 210.98 ric/sec
  • Risultati Benchmark WordPress 5.0 PHP 7.2: 229.18 ric/sec
  • Risultati Benchmark WordPress 5.0 PHP 7.3: 253.20 req/sec 🏆

Per vedere le prestazioni di tutte le piattaforme e i risultati dei test più dettagliati, date un’occhiata al nostro report annuale sui benchmark di PHP.

Aggiornare a PHP 7.3

Potete cambiare facilmente le versioni di PHP dal cruscotto di MyKinsta, alla voce Strumenti (“Tools”), con un solo clic.

In ogni caso, anche se questa è una versione stabile, raccomandiamo vivamente a tutti di testare PHP 7.3 in un ambiente di staging prima di utilizzarlo sul proprio sito live. In MyKinsta selezionate “Ambiente di staging” (“Staging Environment”) dal menu a discesa e fate clic su “Crea un ambiente di staging” (“Create a Staging Environment”).

Ambiente di staging di WordPress

Ambiente di staging di WordPress

Potrete quindi cambiare il motore PHP per il sito di staging alla voce “Strumenti” (“Tools”) e avviare i test per garantire la compatibilità dei plugin e dei temi di terze parti. Dopo aver avuto conferma che tutto funziona correttamente, è possibile passare il sito di produzione a PHP 7.3 o trasferire il sito di staging in produzione.

Passare a PHP 7.3

Passare a PHP 7.3

Ricordate che potete cambiare cambiare ripetutamente il motore PHP, quindi, se riscontrate problemi di compatibilità con PHP 7.3, potrete facilmente tornare a PHP 7.2. Se avevate già una versione RC di PHP 7.3, i vostri siti saranno automaticamente aggiornati a PHP 7.3.0-1.

Se siete curiosi di tutto quello che è cambiato, leggete il nostro post approfondito sulle novità di PHP 7.3.

6
Condivisioni