Quando si tratta di scrivere e pubblicare contenuti sul web, “copiare” non è qualcosa da prendere alla leggera. Non potete andare in giro a rubare o copiare/incollare immagini o contenuti di altre persone e utilizzarli come se fossero vostri. Alcuni esempi potrebbero essere OK, ma è necessario avere il permesso o dare un’attribuzione appropriata.

Può anche essere irritante quando sei dal lato di chi riceve. Avete lavorato duramente a un contenuto o alla creazione di una bella immagine, e poi qualcuno lo usa senza la vostra autorizzazione. 😠 Ecco perché esiste il DMCA. Oggi andremo in profondità e vedremo come gestire correttamente un reclamo DMCA contro te stesso e come creare un avvertimento di rimozione DMCA.

Un avviso di rimozione DMCA si applica al luogo dove il contenuto è fisicamente ospitato. Quindi le persone al di fuori degli Stati Uniti possono sempre presentare reclami DMCA. Per i contenuti ospitati al di fuori degli Stati Uniti, molti provider di hosting continueranno a rispettare i reclami DMCA, tuttavia, legalmente, non sono obbligati a farlo.

Una cosa che i proprietari di siti web tendono a dimenticare è che una richiesta di rimozione DMCA non richiede che il contenuto sia protetto da copyright affinché la richiesta sia presa in considerazione o che possa portare alla rimozione del contenuto da parte del proprietario del sito web o dall’ISP.

Ecco alcuni esempi di contenuti digitali cui si applica:

  • Testo (TXT, RTF, DOC, DOCx, PDF, PPT, ecc.)
  • Immagini (BMP, EPS, SVG, JPG, JPEG, GIF, WEBP PNG, PSD, RAW, TIFF, ecc. Questo include sui social media)
  • Video (MPG, AVI, RM, MOV, Quicktime, Windows Media Player, RealPlayer)
  • Musica (AIF, AU, MP3, MP4, MID, WAV, ecc.)

Negli ultimi dieci anni, è diventato molto importante per i blogger, i webmaster e gli host capire come funziona la procedura del DMCA in modo che tutti possano proteggere i propri contenuti; oltre a sapere come gestire i reclami o le notifiche quando arrivano. Secondo il rapporto sulla trasparenza di Google, le richieste di rimozione dei contenuti dovute al copyright sono aumentate rapidamente.

A marzo 2019, le richieste di rimozione degli URL a causa di problemi di copyright hanno superato i 4 miliardi!

Numero di reclami DMCA inviati

Numero di reclami DMCA inviati

Cosa Significa DMCA Protected?

Potreste visualizzare il termine o la frase “DMCA protected” nel footer di alcuni siti Web o anche su un badge. Tuttavia, questo è un po ridondante, semplicemente perché qualsiasi lavoro pubblicato negli Stati Uniti è già protetto dal DMCA.

Tuttavia, se vedete un badge come quello qui sotto, potrebbe significare che il sito web utilizza un servizio come DMCA.com, che fornisce servizi di protezione del copyright. In altre parole, il proprietario del sito web sta pagando DMCA.com per gestire le notifiche di rimozione per lui.

Protetto dal DMCA

Protetto dal DMCA (Foto: DMCA)

Come Gestisco un Avviso di Rimozione DMCA nei Miei Confronti?

La prima cosa che dovreste sapere è come gestire un avviso di rimozione DMCA quando viene presentata nei vostri confronti. In genere, quando l’ISP o il provider di hosting riceve un reclamo DMCA, richiederanno immediatamente la rimozione del contenuto o procederanno al vostro posto. E questo significa che a volte interrompono anche il vostro hosting. Quindi non ignorate le email che riguardano le notifiche di rimozione DMCA.

Il vostro provider potrebbe anche non verificare se il tuo contenuto stia effettivamente violando il copyright. A seconda della loro posizione, potrebbero essere legalmente obbligati a rimuovere questo contenuto e lo faranno in modo rapido ed efficiente.

Se ritenete di aver ricevuto un reclamo per errore o di possedere effettivamente il contenuto, puoi inviare una contronotifica DMCA. Ai sensi dell’articolo 512(f) del DMCA, qualsiasi persona che consapevolmente dichiari falsamente che un materiale o un’attività siano stati rimossi per errore o errata identificazione, può essere ritenuta responsabile. Quindi state molto attenti quando presentate una contronotifica DMCA; se non siete sicuri se possedete o meno il contenuto, allora dovreste forse chiedere un parere legale.

La vostra contronotifica deve contenere le seguenti informazioni:

  • Firma fisica o elettronica
  • Nome, indirizzo e numero di telefono
  • Identificazione del materiale e della sua collocazione prima della rimozione (URL)
  • Una dichiarazione che il materiale è stato rimosso per errore o errata identificazione (ricordate che siete responsabili)
  • Consenso alla giurisdizione di un tribunale federale del distretto in cui vivete o dove si trova il vostro fornitore di servizi
  • Consenso ad accettare la citazione dalla parte che ha inviato la notifica di rimozione

Come Posso Emettere un Avviso di Rimozione DMCA?

L’altro lato del processo DMCA è quando scoprite che qualcun altro ha rubato i vostri contenuti. Ecco i passaggi che potete seguire per assicurarvi che vengano rimossi.

Provate Prima a Contattare il Proprietario del Sito Web

Prima di redigere un reclamo DMCA ufficiale, a volte può essere più veloce contattare direttamente via email il proprietario del sito web. Potete controllare se inseriscono le loro email da qualche parte online, o se hanno un modulo di contatto sul loro sito web. Dopo aver ricevuto un’email come questa, qualcuno rimuoverà subito il contenuto.

Ecco un modello che usiamo noi. Sentitevi liberi di copiarlo e modificarlo:

Salve,
Lavoro per [AZIENDA] e abbiamo scoperto che il tuo sito web (https://domain.com) utilizza contenuti di nostra proprietà.
Ecco alcuni esempi dei nostri contenuti:
  • https://yourdomain.com/~ [CONTENUTO ESATTO/COLLOCAZIONE DELL’IMMAGINE]
  • https://yourdomain.com/~
E qui ci sono le copie sul tuo sito:
  • https://domain.com/~ [CONTENUTO ESATTO/COLLOCAZIONE DELL’IMMAGINE]
  • https://domain.com/~
Per favore, rimuovi immediatamente tutti i contenuti protetti da copyright appartenenti a [AZIENDA], altrimenti dovremo procedere con la presentazione di un reclamo DMCA.
Ho creato un case ID #xxxx per tenere in evidenza il problema fino a quando non sarà risolto.
Se hai domande in merito, fammi sapere.
Grazie

Dato che la gente è spesso occupata e a volte non vede le email, potreste provare a inviare un’email più di una volta. Se non rispondono, potete procedere con i seguenti passaggi.

A volte devi battere il martello per proteggere i tuoi contenuti e le tue immagini. 🔨 Click to Tweet

1. Trova la persona

La prima cosa che dovete fare è trovare l’host della persona, in modo da sapere dove presentare il reclamo DMCA. Un modo semplice è cercare l’indirizzo IP del sito web. Potete eseguire il ping o utilizzare uno strumento online gratuito come Domain Tools. Nel seguente esempio, utilizziamo un sito che è ospitato su Kinsta sulla Google Cloud Platform. Potete vedere che Domain Tools ci mostra subito l’indirizzo IP del dominio che abbiamo cercato.

Trovare l'indirizzo IP per notificare l'avviso di rimozione DMCA

Trovare l’indirizzo IP per notificare l’avviso di rimozione DMCA

Potete, quindi, prendere l’indirizzo IP e cercarlo utilizzando il servizio Whois di ARIN. Hanno un buon database di record e commenti su quali IP appartengono a quali aziende. Potete vedere in questo esempio che, una volta cercato l’indirizzo IP, ci viene subito mostrato che si trova su un netblock utilizzato dai clienti di Google Cloud e l’indirizzo email e la pagina web per i reclami.

Esempio di abuso da Google Cloud platform

Esempio di abuso da Google Cloud platform

DMCA ha anche un’ottima ricerca gratuita Whois che genera informazioni di rete. Avete il limite di 5 ricerche gratuite al mese. Un’alternativa che potete provare se quello che abbiamo detto sopra non da buoni risultati è il servizio gratuito Who is Hosting This di HostAdvice.

Chi ospita questo sito?

Chi ospita questo sito?

Nota: se sono in esecuzione dietro un CDN o un proxy come Cloudflare, questo è molto più difficile in quanto mostreranno il proprietario dell’indirizzo IP. In tale scenario, potreste avere più fortuna a contattare prima il proprietario del sito (se non l’avete già fatto). In ogni caso, Cloudflare ha un modulo di reclamo DMCA.

2. Dove Inviare il Reclamo di Rimozione DMCA

Ora che sapete dove è ospitato il contenuto della persona, dovete presentare il reclamo. La maggior parte dei provider ha un modo semplice per contattarli. Cercate nelle loro pagine di contatto o nel footer qualsiasi voce in cui ci sia scritto “reclami” o “abuso”. Ecco un paio di link ad alcuni provider comuni.

Se non riuscite a trovare un modulo online, dovete contattare direttamente un agente DMCA. Di solito è una procedura più lunga. Contattare direttamente l’host web o il provider ISP è spesso il modo più veloce. Potete anche pagare un team di professionisti per gestire per voi la rimozione DMCA.

3. Cosa Includere nel Reclamo di Rimozione DMCA

Dovete includere le seguenti informazioni per essere certi che il vostro reclamo di rimozione sia gestito correttamente.

  • Firma fisica o elettronica
  • La collocazione e l’identificazione del materiale per cui lamentate la violazione (potrebbero essere URL, ecc.)
  • Le vostre informazioni di contatto, indirizzo, numero di telefono, indirizzo postale, ecc
  • Dichiarazione di buona fede che l’utilizzo del materiale non è autorizzato dal proprietario del copyright o da voi
  • Una dichiarazione che tutto è esatto (di nuovo, ricordate che siete responsabili a pena di falso)

Modello di Richiesta Rimozione DMCA

Ecco un modello di rimozione DMCA che noi utilizziamo. Sentitevi liberi di copiarlo e modificarlo:

Oggetto: Avviso di Rimozione ai Sensi del Digital Millenium Copyright Act del 1998

Mi chiamo [NOME] e sono [POSIZIONE] in [AZIENDA].

Questa è una notifica in conformità alla Sezione 512 del Digital Millennium Copyright Act (“DMCA”) che con cui si chiede di cessare immediatamente di fornire accesso al seguente materiale protetto da copyright. Un sito web ospitato dalla vostra azienda (secondo le informazioni WHOIS) viola il copywrite su materiale di proprietà della nostra azienda.

L’originale [CONTENUTO/IMMAGINI], di cui deteniamo i diritti d’autore esclusivi, può essere trovato a questi URL:

  • — [CONTENUTO ESATTO/COLLOCAZIONE DELL’IMMAGINE]

Il [CONTENUTO/IMMAGINI] non autorizzato e contraffatto può essere trovato a questo indirizzo IP/URL:
Indirizzo IP:

  • — [CONTENUTO ESATTO/COLLOCAZIONE DELL’IMMAGINE]

Le mie informazioni di contatto sono:

Nome
Indirizzo aziendale
Telefono

Dichiaro in buona fede che l’utilizzo del materiale descritto nel modo contestato non è autorizzato dal proprietario del copyright, dal suo agente o dalla legge. Le informazioni contenute in questo avviso sono esatte, aggiornate e posso confermare che [AZIENDA] è il proprietario dei diritti sull’opera.

Nel caso in cui voleste discutere ulteriormente, vi invito a contattarmi direttamente.

Firmato:
Nome
Data:

Alle prese con i tempi di inattività e problemi di WordPress? Kinsta è la soluzione di hosting progettata per farvi risparmiare tempo! Scopri i nostri servizi

4. Far Rimuovere il Contenuto dai Motori di Ricerca

Se il contenuto originale viene rimosso, viene automaticamente rimosso anche dai motori di ricerca. Tuttavia, se per qualche motivo il processo sopra descritto dovesse fallire, potete sempre presentare un reclamo direttamente con Google e Bing.

Anche se il contenuto non sarà sempre rimosso dal sito della persona, sarà quanto meno rimosso della SERP in modo che nessuno possa trovarlo. Questo vi assicurerà, inoltre, che non si posizionerà mai al di sopra del vostro contenuto.

Rimuovere Contenuti da Google Search

Per rimuovere il contenuto da Google Search, utilizzate questo strumento. Selezionate l’opzione “Ricerca Web” e compilate le domande in base al vostro caso specifico.

Rimuovere contenuti da Google search

Rimuovere contenuti da Google search

Rimuovere Contenuti da Bing Search

Per rimuovere il contenuto da Bing Search, utilizzate questo strumento e compilate il report di violazione del copyright.

Rimuovere contenuti da Bing search

Rimuovere contenuti da Bing search

Quanto Dura un Avviso di Rimozione DMCA?

In generale, una notifica di rimozione DMCA richiederà circa 72 ore. Tuttavia, li abbiamo visti andare molto velocemente (entro le 24 ore) e anche trascinarci per più di 6 mesi. Questo dipende da un paio di cose:

  • La velocità con cui l’azienda elabora le richieste DMCA.
  • La posizione del contenuto. Ricordate, il DMCA è applicabile solo al materiale protetto da copyright negli Stati Uniti. Pertanto, se inviate un’email a una società al di fuori degli Stati Uniti, potreste non ricevere mai risposta. Anche se la maggior parte dei provider di hosting, indipendentemente dalla località, cercherà di aiutarvi.

Riepilogo

Ci auguriamo che ora ne sappiate un po’ di più sul DMCA e su come funzionano le avvisi di rimozione, sia quando viene presentato nei vostri confronti, sia quando dovete proteggere i vostri contenuti.

Vi è capitato che qualcuno abbia copiato i vostri contenuti o le vostre immagini? Ci piacerebbe che ce ne parlaste qui sotto nei commenti.

30
Condivisioni