Volete creare una dashboard di WordPress personalizzata sul vostro sito?

Potreste decidere di offrire un’esperienza più personale ai vostri clienti o utenti terzi (come writer o blogger freelance). Oppure potreste lavorare sul vostro sito e cercare un modo per creare un’esperienza di amministrazione più snella, che corrisponda maggiormente al vostro flusso di lavoro.

Qualunque sia il motivo per cui potreste volere una dashboard WordPress personalizzata, questo post vi sarà di aiuto. Oggi imparerete a personalizzare tutti gli aspetti della dashboard di WordPress, come:

Inizieremo mostrandovi come utilizzare un plugin all-in-one che fa un po’ di tutto. Quindi, condivideremo con voi alcuni strumenti di nicchia per gestire in modo più dettagliato la personalizzazione delle specifiche aree sopra menzionate. Iniziamo a personalizzare!

WordPress semplifica la personalizzazione del back-end della tua dashboard di amministrazione! 🖌️ Scopri come.Click to Tweet

Un Opportuno Avvertimento a Proposito delle Prestazioni

Prima di addentrarci nel nostro tutorial, è importante evidenziare che una pesante personalizzazione della dashboard di WordPress può ridurre le prestazioni del back-end (o, in alcuni casi, può migliorarle, a seconda di quello che si sta facendo). In genere ciò influisce solo su coloro che accedono al vostro sito, e non ha effetti sul front-end. Il front-end del sito dovrebbe essere servito principalmente dalla cache di WordPress.

Come per tutte le cose che riguardano WordPress, è importante fare dei test prima e dopo. O, meglio ancora, apportare le modifiche in un ambiente di staging prima di implementarle sul sito di produzione. Ciò è particolarmente importante se si dispone di guest blogger o clienti che si collegano quotidianamente al back-end del sito. La velocità della dashboard di WordPress è importante, e spesso è trascurato per quel che riguarda l’ottimizzazione delle prestazioni.

Il Plugin White Label CMS: Uno Strumento Tutto-In-Uno per Personalizzare la Dashboard di WordPress

Il plugin gratuito free White Label CMS è una soluzione tutto-in-uno che vi consente di personalizzare rapidamente gran parte delle aree della dashboard di WordPress. Ecco un esempio di cosa potete costruire:

Esempio di una dashboard personalizzata creata con White Label CMS

Esempio di una dashboard personalizzata creata con White Label CMS

Questo plugin è commercializzato come soluzione per permettere agli sviluppatori di creare una dashboard più personale per i propri clienti, ma può essere utile anche se si sta lavorando sul proprio sito.

Può aiutarvi a:

Ecco come usarlo …

Passo 1: Eseguire la Configurazione Guidata

Una volta installato e attivato il plugin, andate su Impostazioni → White Label CMS per eseguire la configurazione guidata.

Innanzitutto, potrete inserire le vostre informazioni personali per sostituire il logo WordPress predefinito:

Configurazione guidata di White Label CMS

Configurazione guidata di White Label CMS

Quindi, nella pagina successiva, potrete aggiungere le informazioni del cliente (se applicabile):

Configurazione guidata di White Label CMS parte 2

Configurazione guidata di White Label CMS parte 2

Passo 2: Personalizzare Altri Brand

Una volta terminata la procedura guidata di configurazione, sbloccherete l’intera area delle impostazioni, che vi consentirà di accedere a molte altre opzioni.

Nella scheda Branding, potete configurare le impostazioni che vi permetteranno di:

Ad esempio, se scorrete verso il basso fino alla sezione Admin Bar Branding, potete aggiungere il vostro logo per sostituire il logo di WordPress nell’angolo in alto a sinistra dell’interfaccia.

Ecco come appare dopo averlo sostituito con la favicon di Kinsta:

Inserire il branding personale

Inserire il branding personale

Passo 3: Personalizzare la Pagina di Accesso

Una volta che avete finito con le impostazioni del brand, potete passare alla scheda Login per personalizzare la pagina di accesso di WordPress.

Oltre ad aggiungere il vostro logo e/o l’immagine di sfondo, potete anche:

Personalizzare la pagina di accesso

Personalizzare la pagina di accesso

Passo 4. Aggiungere Widget della Dashboard Personalizzati

Se lo desiderate, la scheda Dashboard vi consente di aggiungere widget personalizzati che verranno visualizzati nella pagina principale della dashboard di WordPress.

Ecco un esempio di quelo che potrete fare:

Esempio di un pannello di amministrazione personalizzato

Esempio di un pannello di amministrazione personalizzato

Potete anche aggiungere il vostro codice HTML, cosa che vi consente di inserire immagini e video. Oppure potete utilizzare un template di Elementor o Beaver Builder Pro, se avete installato uno di quei page builder:

Come aggiungere un pannello di amministrazione personalizzato

Come aggiungere un pannello di amministrazione personalizzato

Passo 5: Personalizzare il Menu Laterale e la Barra degli Strumenti

Se sul vostro sito sono attivi molti plugin, la barra laterale e la barra degli strumenti della dashboard di WordPress possono diventare un po’ affollati.

Per aiutarvi a risolvere il problema, la scheda Menus vi consente di nascondere alcune voci di menu ad altri utenti. Tutto ciò che dovete fare è attivarli o disattivarli a seconda delle necessità:

Nascondere gli elementi del menu della dashboard

Nascondere gli elementi del menu della dashboard

E questa è una breve introduzione alla personalizzazione della dashboard di WordPress con un unico strumento tutto-in-uno.

Ora presenteremo alcuni plugin più specifici che si occupano di aree determinate della dashboard.

Se siete interessati in modo particolare a personalizzare il menu laterale della dashboard di WordPress, potete utilizzare un plugin dedicato chiamato Admin Menu Editor.

Questo plugin gratuito vi consente di:

Per iniziare, installate e attivate il plugin da WordPress.org. Quindi, andate su Impostazioni → Menu Editor per personalizzare il menu della vostra dashboard:

L'interfaccia dell'Editor del menu di amministrazione

L’interfaccia dell’Editor del menu di amministrazione

Come Creare Nuovi Widget della Dashboard Personalizzati

Se desiderate maggiore flessibilità nella creazione di widget della dashboard personalizzati, o di un pannello di benvenuto personale, potete utilizzare il plugin gratuito Dashboard Widgets Suite.

Questo plugin vi consente di personalizzare il numero di colonne della dashboard e di aggiungere nuovi widget per:

Per iniziare, installate e attivate il plugin da WordPress.org. Quindi, andate su Impostazioni → Dashboard Widgets per configurare il plugin.

Nella scheda General Settings, potete modificare il numero di colonne e scegliere quali ruoli utente possono visualizzare i widget. Quindi, potete utilizzare le altre schede per abilitare e configurare widget specifici:

Impostazioni Dashboard Widgets Suite

Impostazioni Dashboard Widgets Suite

Potete, quindi, accedere alla vostra area della Dashboard e riorganizzare i vostri nuovi widget, se necessario:

Esempi di widget da Dashboard Widgets Suite

Esempi di widget da Dashboard Widgets Suite

Come Aggiungere Nuove Colonne all’Elenco dei Post o delle Pagine di WordPress

Per “elenco dei post o delle pagine” si intende la pagina di amministrazione che elenca tutti i vostri post, pagine o articoli di custom post type.

Un modo per controllare quest’area è usare le impostazioni native delle Opzioni schermata:

Configurazione delle Impostazioni Schermata

Configurazione delle Impostazioni Schermata

Per avere maggiore libertà, però, potete utilizzare il plugin gratuito Admin Columns.

Alle prese con i tempi di inattività e problemi di WordPress? Kinsta è la soluzione di hosting progettata per farvi risparmiare tempo! Scopri i nostri servizi

Una volta installato e attivato questo plugin, potrete accedere a Impostazioni → Admin Columns per aggiungere nuove colonne o rimuovere/riorganizzare le colonne esistenti.

La versione gratuita del plugin include colonne per tutto, dall’immagine in primo piano al tempo di lettura stimato di un post:

L'interfaccia di amministrazione delle colonne

L’interfaccia di amministrazione delle colonne

Se state utilizzando un plugin come Advanced Custom Fields, sarete anche in grado di includere i vostri custom field come colonne.

Plugin per Temi di Amministrazione di WordPress – Datevi un Nuovo Look

I temi di amministrazione di WordPress non sono “temi” nel vero significato della parola. Piuttosto, sono plugin che fungono da tema per l’area dashboard del back-end.

A differenza degli strumenti visti in precedenza, i temi non modificano il layout o la funzionalità sottostante all’area dashboard di WordPress. Vi danno solo un nuovo look.

Ecco alcuni dei nostri preferiti …

Flatty

Il tema di amministrazione Flatty applica principi di flat design al pannello di amministrazione di WordPress. Vi offre anche alcune funzionalità di base per l’eliminazione del branding predefinito.

Ecco come apparirà la vostra dashboard subito dopo aver attivato il plugin:

Flatty, tema di amministrazione WordPress

Flatty, tema di amministrazione WordPress

Aquila Admin Theme

Mentre Flatty introduce i principi del flat design, Aquila dà un bell’aspetto di materia design al pannello di amministrazione. Offre anche alcune opzioni aggiuntive per personalizzare voci di menu, branding e widget.

Ecco come appare la vostra dashboard subito dopo aver attivato il plugin:

Aquila, tema di amministrazione WordPress

Aquila, tema di amministrazione WordPress

Kodeo Admin UI

Kodeo Admin UI rigenera l’intera interfaccia utente del pannello di amministrazione, compresi i pulsanti dell’editor di WordPress classico.

Ecco come appare la vostraa dashboard subito dopo aver attivato il plugin:

Kodeo, tema di amministrazione WordPress

Kodeo, tema di amministrazione WordPress

Come Personalizzare la Pagina di Login di WordPress

Infine, anche se non è tecnicamente parte del pannello di amministrazione, la pagina di login di WordPress svolge sempre un ruolo importante nell’accompagnare le persone nella dashboard.

Esistono diversi plugin di qualità che vi possono aiutare a personalizzare la pagina di accesso a WordPress, ma tra tutti Custom Login Page Customizer è un buon punto di partenza perché vi consente di personalizzare visivamente la vostra pagina di accesso usando il Customizer nativo di WordPress.

Una volta installato e attivato il plugin, basta fare clic sulla nuova voce di menu Login Customizer per accedere al Customizer di WordPress.

Qui vedrete un’anteprima live sulla destra e una varietà di opzioni di personalizzazione sulla sinistra:

Come personalizzare la pagina di login

Come personalizzare la pagina di login

Se lo desiderate, potete solo personalizzare il layout predefinito. Oppure, se volete apportare modifiche più impegnative, potete applicare un template completamente nuovo e quindi personalizzare l’aspetto della pagina da lì:

Uno dei template preimpostati della pagina di login

Uno dei template preimpostati della pagina di login

Create Oggi Stesso una Dashboard di WordPress Personalizzata!

Per una soluzione tutto-in-uno per personalizzare la maggior parte delle aree del pannello di amministrazione di WordPress, il plugin gratuito White Label CMS è una buona soluzione di partenza.

Quindi, se volete maggiori funzionalità per personalizzare un’area specifica della vostra dashboard di WordPress, potete anche provare alcuni plugin per la personalizzazione delle funzionalità, tra cui:

Avete domande su come creare una dashboard personalizzata in WordPress? Lasciatele nella sezione dei commenti.


Se ti è piaciuto questo articolo, allora apprezzerai la piattaforma di hosting WordPress di Kinsta. Metti il turbo al tuo sito web e ricevi supporto 24×7 dal nostro team di veterani di WordPress. La nostra infrastruttura potenziata da Google Cloud è centrata su scaling automatico, performance e sicurezza. Permettici di mostrarti la differenza di Kinsta! Scopri i nostri piani