Migrazione di WordPress

La migrazione di siti grandi e complessi può facilmente causare perdite di dati o interruzioni non necessarie. Lasciate che sia il nostro team di esperti ad assicurarvi che questo non accada. Tutti i nostri piani comprendono una o più migrazioni gratuite.

Parliamone

Sicurezza extra

Passo 1: Scegliere il data center

Iscrivitevi e compilate il nostro modulo per la migrazione guidata di WordPress. Scegliete uno dei nostri 18 data center di Google Cloud Platform per il vostro sito. Quindi lasciate fare tutto il resto a noi.

Blocco violazione

Passo 2: Migrazione del sito

Spostare il vostro sito su Kinsta normalmente non comporta alcuna interruzione del servizio. Il nostro esperto team delle migrazioni vi contatterà quando avrà finito, dandovi indicazioni su come vedere in anteprima il sito prima di metterlo in produzione.

Come funzionano le migrazioni di WordPress

Tutti i nostri piani includono una o più migrazioni (il piano Starter richiede per questo servizio il pagamento annuale). Dopo la registrazione, potrete richiedere una migrazione dal cruscotto MyKinsta. Vi contatteremo, discuteremo i dettagli, e programmeremo una finestra di migrazione compatibile con le vostre tempistiche. Riceverete una notifica dello stato della migrazione da parte del nostro team e potrete tenerne traccia nel cruscotto di MyKinsta.

Occuparsi da soli della migrazione di siti grandi e complessi può facilmente portare a una perdita di dati o anche fallire completamente se non si bene quello che si sta facendo. ɉ molto più sicuro lasciare che sia il nostro team di esperti ad occuparsi di tutto. Trasferire un sito su Kinsta normalmente non causa nessuna interruzione e in più vi aiuteremo a analizzare il sito migrato prima di mandarlo in produzione.

Modulo di migrazione di WordPress

Avvia la migrazione di WordPress

Sedetevi, rilassatevi, e lasciate che sia il nostro team a gestire le cose essenziali. Vi contatteremo quando il vostro sito sarà pronto ad andare online.

Comincia