Tutti vogliono un buon posizionamento su Google.

Dopo tutto, è il modo in cui la maggior parte delle persone determina se un sito web ha successo o meno. Ma c’è una misura che la geste spesso ignora o di cui non sa molto:

Alexa rank.

Conoscere (e comprendere) il ranking Alexa del vostro sito web può aiutarvi a migliorare il vostro sito e ad ottenere più traffico.

In questo articolo apprenderete tutto ciò che c’è da sapere su Alexa rank, come viene calcolato, come migliorarlo, quali sono i siti più votati e altro ancora.

Ma cosa significa per un sito web avere un alto ranking di Alexa?

In parole povere, più basso è il ranking di Alexa, migliore è il traffico (stimato).

Scopriamo di più.

Cosa È Alexa Rank? (Extended)

Alexa rank è un sistema di classificazione globale (e una consociata di Amazon.com) che utilizza i dati del traffico web per fare una lista dei siti web più popolari.

Alexa traffic ranks

Alexa Traffic Ranks

Classifica letteralmente milioni di siti web in ordine di popolarità. Più basso è il ranking di Alexa, più popolare è il vostro sito (almeno secondo Alexa). Analizza anche il comportamento di un sito rispetto ad altri siti, rendendolo un utile KPI di benchmarking o per analisi della concorrenza.

Ti sei mai chiesti cosa sia il rank di Alexa e come viene calcolato? 👨🏫 Impara tutto al riguardo per rafforzare la tua strategia SEO! Click to Tweet

Come Funziona Alexa Rank?

Il rank di Alexa viene calcolato combinando il traffico stimato di un sito e il coinvolgimento dei visitatori nei precedenti tre mesi. Il traffico e il coinvolgimento sono stimati dai dati forniti dalla relativa barra degli strumenti. Questa monitora un comportamento di navigazione dell’utente che funge da campione di tutti gli utenti di Internet.

Se volete contribuire con i vostri dati al rank, dovete solo scaricare e installare la toolbar di Alexa:

Toolbar di Alexa per Chrome

Toolbar di Alexa per Chrome

Questa mostrerà il Rank di Alexa del sito web visitato. Inoltre, invierà i dati sul traffico a un server centrale, registrando il vostro indirizzo IP e l’URL che state visitando.

Come Viene Calcolato il Ranking di Alexa?

L’abbiamo appena accennato, ora diamo un’occhiata più dettagliata.

Secondo il sito web ufficiale di Alexa, il rank viene calcolato utilizzando una combinazione di visitatori unici giornalieri medi stimati per il sito e il numero stimato di pageview sul sito negli ultimi 3 mesi.

I dati del sistema di ranking si basano sul traffico fornito dal loro “pannello dati globale”. Questi dati vengono raccolti dagli utenti di Internet che utilizzano una delle estensioni del browser disponibili per Google Chrome, Firefox, Internet Explorer, ecc.

L’algoritmo di ranking di Alexa controlla un sito e calcola la frequenza delle visite. Se lo stesso utente visita un sito web più di una volta nello stesso giorno, viene conteggiato come una singola visita.

I parametri utilizzati per misurare la classifica individuale di un sito si basano su due elementi:

  • Visitatori giornalieri unici: il traffico/numero di utenti di Alexa che visitano un sito in un giorno.
  • Media delle pageview: numero di volte in cui una determinata pagina o URL viene visualizzata dagli utenti di Alexa.

Da qui, il sito con la più alta combinazione di visitatori unici e visualizzazioni di pagina è classificato al numero 1.

(Pssst, se siete curiosi, il sito numero 1 inizia con G e fa rima con oogle.)

L’algoritmo cerca anche eventuali potenziali parzialità e modifica le sue classifiche al fine di compensare i visitatori che non sono inclusi nel pannello di misurazione di Alexa.

È stato anche detto che Alexa fornisce dati di terze parti per dare una visione più ampia degli utenti di Internet.

Il Ranking di Alexa è Accurato?

Sebbene il rank di Alexa possa essere un buon modo per confrontare le prestazioni di un sito web con quelle di un altro, le statistiche di Alexa non sono necessariamente le più accurate.

Infatti, ci sono state persone che hanno messo a confronto Alexa con Google Analytics, giungendo alla conclusione che Alexa non è così preciso. Ci sono molti siti che ricevono visualizzazioni di pagina molto più elevate e con un rank di Alexa inferiore (GA: 153.177 e Alexa: 346.890 vs GA: 3.852 e Alexa: 194,636). Ricordate, più è basso meglio è.

Alexa verso Google Analytics

Alexa verso Google Analytics (origine immagine: Marketing4Restaurants.com)

Questo probabilmente perché Google ha una copertura molto più ampia di Alexa, dato che non tutti avranno installato la barra degli strumenti di Alexa.

A causa di questa copertura inferiore, considerate il rank di Alexa come una panoramica a fini di confronto e non una dettaglio assolutamente accurato di un sito web.

Alexa Rank Può Essere Manipolato?

Secondo il Search Engine Journal, potete manipolare il rank di Alexa del vostro sito web. Creando una funzione JavaScript per aprire una serie di indirizzi di pagina dal vostro sito web, potete aumentare artificialmente il vostro rank di Alexa. L’obiettivo è quello di aprire ciascun indirizzo in una finestra separata, aumentando così le visualizzazioni di pagina.

Naturalmente, non è un’operazione consigliabile, in quanto è tremenda per la UX. Quante volte siete stato infastidito da uno di quei siti che vi fa cliccare su più pagine per leggere un solo articolo?

È fastidioso. Non siate quella persona.

Tuttavia, il modo migliore e consigliato per migliorare il ranking è scrivere contenuti validi e regolari per ottenere il traffico giusto sul vostro sito. Ecco, SEO 101.

Aumentare artificialmente il vostro rank di Alexa è solo una tattica a breve termine. E, come tante soluzioni rapide, non durerà a lungo.

Come Vedo il Rank di Alexa del Mio Sito? (Suggerimento: Utilizzate Questo Rank Checker)

Il controllo del rank di Alexa del vostro sito web è piuttosto semplice. Basta andare al rank checker ufficiale di Alexa, inserire l’URL del sito che si desidera controllare e premere find:

Alexa rank checker

Alexa rank checker

Da qui, potete fare un’altra ricerca o visualizzare le statistiche del sito:

Alexa rank checker: risultati

Alexa rank checker: risultati

Se desiderate verificare più rank (fino a 5 URL alla volta), potete utilizzare questo rank checker di gruppo. Ancora una volta, basta inserire i vostri URL e cercare:

Verifica multipla del rank di Alexa

Verifica multipla del rank di Alexa

Quali Sono i Pro e i Contro di Alexa Rank?

Quindi abbiamo visto di cosa si tratta, quanto è accurato e come vederlo, ma quali sono i pro e i contro del rank di Alexa? Diamo un’occhiata più da vicino:

Pro

Ecco alcune cose in cui il rank di Alexa può essere utile:

  • Se il vostro sito fa soldi con la pubblicità, un alto rank di Alexa potrebbe permettervi di chiedere di più per lo spazio pubblicitario.
  • Potete ottenere una stima rapida del traffico dei siti web della concorrenza che potete mettere a confronto con la vostra.
  • Ha la potenzialità di attrarre guest writer di qualità che desiderano contribuire con articoli a siti di livello superiore.
  • Fornisce approfondimenti sulle prestazioni del vostro sito web, che potrebbero essere utili per le altre operazioni di SEO/marketing.

Contro

Ecco alcune cose in cui il rank di Alexa non è di aiuto:

  • I dati sono limitati ai soli utenti che hanno installato la toolbar. Quindi ci saranno un sacco di siti che ottengono una posizione bassa pur avendo un traffico elevato.
  • Può essere facilmente manipolato (come abbiamo detto), rendendo ancora meno affidabili le classifiche.
  • Sottodomini e sottopagine non sono classificati separatamente, ma solo il dominio di primo livello. Quindi potrebbero esserci delle inesattezze anche in questo.

Nel complesso, le classifiche di Alexa hanno i loro pro e contro, ma ci sono comunque buone motivazioni per tenerne traccia (e migliorarle).

Quindi come si migliora il rank? Sono contento che lo abbiate chiesto.

Come Migliorare il Vostro Alexa Rank (5 Suggerimenti Veloci)

Come già accennato, potete migliorare il ranking di Alexa del vostro sito web senza manipolarlo. Ma qual è il modo più veloce?

Ecco alcuni consigli utili:

#1 Ottimizzate i Vostri Metadati

Proprio come per le migliori pratiche SEO, dovreste aggiungere i metadati (titoli di pagine + meta descrizioni) al vostro sito in modo che Alexa (e Google) sappiano di cosa tratta.

Metadati nelle SERP

Metadati nelle SERP

#2 Scrivete Contenuti che la Gente Vuole Leggere

Attrarre le persone al vostro sito web con contenuti di alta qualità è ottimo per numerose ragioni: migliora la SEO, porta le persone al vostro sito e vi consente di classificarvi con parole chiave che generano entrate. Aumenta anche le possibilità che vengano a visitarvi persone con la toolbar di Alexa in funzione, e questo si traduce in un rank più alto.

Dopo tutto, il 70% degli utenti di Internet desidera conoscere i prodotti tramite i contenuti:

Il 70% degli utenti vuole sapere di più sui prodotti attraverso i contenuti rispetto alla pubblicità tradizionale

Il 70% degli utenti vuole sapere di più sui prodotti attraverso i contenuti rispetto alla pubblicità tradizionale

#3 Aggiornate il vostro sito regolarmente

Mantenete il vostro sito aggiornato con nuovi contenuti (che la gente vuol leggere). Che voi siate blogger, sviluppatori o piccoli imprenditori, è importante migliorare il coinvolgimento producendo regolarmente contenuti utili.

Contenuti pubblicati di recente sul blog di Kinsta

Contenuti pubblicati di recente sul blog di Kinsta

#4 Condividete i Vostri Contenuti sui Social Media

Scrivere contenuti per il vostro sito va bene, ma dovete anche promuoverli sui canali dei social media rilevanti. In teoria, dovreste puntare alle piattaforme verso cui si orienta il vostro target di riferimento. Con 3,2 miliardi di utenti giornalieri di social media, non potete perdere l’opportunità di avere tutti quegli occhi puntati sul vostro sito.

3,2 miliardi di utenti dei social media al giorno

3,2 miliardi di utenti dei social media al giorno

#5 Aumentate il Traffico Web

Ora, questa è probabilmtente la cosa più difficile. Non aumenterete il vostro traffico durante la notte. Ci vuole uno sforzo costante per creare contenuti (e non dimenticare di metterci dentro i featured snippet), mantenere un sito web sano e generare backlink di alta qualità verso il vostro sito.

Oh, e assicuratevi che il vostro hosting sia in grado di gestire qualsiasi aumento di traffico.

Aumenti di traffico in Alexa

Aumenti di traffico in Alexa

Quali Sono i 10 Siti Più Popolari? (Come Classificati da Alexa)

Prima di concludere questo articolo, se siete interessati, ricordate che Alexa mantiene un elenco dei principali siti sul web, con data point come il tempo medio giornaliero sul sito, pagine medie giornaliere per visitatore, media % di traffico dalla ricerca e media totale dei siti che collegano al sito.

Ecco i primi 10 siti classificati da Alexa:

  1. Google.com
  2. Youtube.com
  3. Facebook.com
  4. Baidu.com
  5. Wikipedia.org
  6. Qq.com
  7. Taobao.com
  8. Tmall.com
  9. Yahoo.com
  10. Amazon.com

Riepilogo

È giusto dire che il rank di Alexa può essere un dato utile per confrontare siti web. Ma non basare troppo il vostro lavoro di marketing su questo dato perché non è preciso come, ad esempio, Google Analytics.

Pensatelo un po’ come uno strumento complementare per rafforzare la vostra strategia SEO. Ricorda solo questo:

Più basso è il rank di Alexa, migliore è il traffico (stimato).

17
Condivisioni