WordPress ha tanto successo non solo per la natura open-source, la facilità d’uso e l’abbondanza di splendidi temi, ma anche perché i plugin permettono di aggiungere moltissime funzionalità ad un sito web. Grazie ai plugin, è possibile creare un sito web potente che si adatti perfettamente alle più specifiche esigenze senza dover scrivere codice. Sono quei plugin che vi permettono di fare di più con il vostro sito in meno tempo.

Che siate blogger per lavoro o per piacere, non c’è dubbio che, oltre a WordPress, utilizziate ogni giorno una varietà di altri strumenti. E uno di questi strumenti è il vostro browser. Per quanto riguarda i browser, Chrome rimane in cima alla lista. Analogamente a WordPress, una delle funzionalità del browser più amate sono le estensioni di Chrome, che aggiungono funzionalità extra.

Per noi utenti WordPress, Chrome dispone di numerose estensioni che consentono di risparmiare tempo e di essere più produttivi.

Se utilizzate Gmail, date un’occhiata anche ai componenti aggiuntivi e alle estensioni di Gmail.

Top 10 delle Migliori Estensioni di Chrome per gli Utenti di WordPress

In questo articolo, descriveremo le migliori estensioni di Chrome per aumentare la produttività degli utenti di WordPress.

1. Grammarly

Grammarly

Grammarly è di gran lunga una delle migliori estensioni di Chrome, soprattutto per chi scrive! È un correttore ortografico e grammaticale per la lingua inglese che funziona nel browser e può correggere errori ortografici e grammaticali ovunque si possa inserire del testo, in modo da migliorare il copy, le pagine, i prodotti e anche le email. La parte migliore? Funziona anche all’interno dell’editor dei post di WordPress, così potete essere sicuri che tutti i vostri errori di battitura verranno rilevati prima che li pubblichiate.

Oltre a sottolineare gli errori, quando si passa il mouse sulla parola in questione, Grammarly mostrerà suggerimenti di correzione. Potete quindi cliccare sul suggerimento per accettarlo e correggere automaticamente l’errore.

In rare occasioni, Grammarly può essere un po’ fuori luogo, soprattutto se si usa una parola non usata di frequente nelle conversazioni di tutti i giorni. Tuttavia, potete facilmente aggiungerla al vostro dizionario personale e Grammarly ignorerà tutte le future istanze di questa parola. Tutto sommato, Grammarly è uno strumento indispensabile per chiunque voglia migliorare la propria scrittura in lingua inglese.

2. WordPress Style Editor

WordPress Style Editor

Se usate WordPress da un po’ di tempo, probabilmente siete abituati a usare gli strumenti di sviluppo per ispezionare alcuni elementi del sito per cambiare lo stile nel file CSS del vostro tema. Anche se gli strumenti di sviluppo rendono certamente più facile trovare l’elemento esatto e gli stili da modificare, non appena si aggiorna la pagina, le modifiche sono sparite.

WordPress Style Editor di WordPress consente di salvare immediatamente le modifiche nel proprio foglio di stile con il clic di un pulsante. Se si effettua l’accesso al cruscotto di WordPress, le modifiche verranno applicate immediatamente. Questo piccolo gioiello è ottimo per apportare modifiche rapide che è necessario effettuare subito senza passare dal cruscotto.

3. Publish to WordPress

Publish to WordPress

Se utilizzate Google Docs per scrivere i vostri post prima di caricarli su WordPress, allora Publish to WordPress è un’estensione indispensabile. È disponibile come add-on per Google Docs e consente di pubblicare un articolo con le immagini e la formattazione direttamente sul proprio blog o sito WordPress senza dover effettuare il login in WordPress.

L’add-on funziona anche se si contribuisce a più blog. Tutto quello che bisogna fare è aggiungere il blog, scrivere l’articolo su Google Docs e poi cliccare su Pubblica. Potete scegliere di pubblicarlo immediatamente o di salvarlo come bozza, il che è utile se dovete aspettare l’approvazione di un redattore o se volete programmare il post per una data particolare.

Lettura consigliata: Da Google Docs a WordPress – 5 Trucchi da conoscere

4. WordPress Plugin Security Checker

WordPress Plugin Security Checker

Per quanto siano meravigliosi i plugin, a volte cadono preda di hacker malintenzionati. WordPress Plugin Security Checker è un’ottima estensione che permette di controllare istantaneamente qualsiasi plugin WordPress per verificarne la vulnerabilità prima di installarlo sul sito web.

I risultati mostreranno se il plugin ha una vulnerabilità nella sicurezza e anche la storia delle vulnerabilità e il tempo di risposta dello sviluppatore nella risoluzione dei problemi.

Lettura consigliata: I 17 Migliori Plugin per la Sicurezza di WordPress per Bloccare i Malintenzionati

5. WordPress Themes & Plugin Detector

WordPress Theme and Plugin Detector

Vi siete mai imbattuti in un sito che ha immediatamente suscitato il vostro interesse e perché tutto funzionava perfettamente? Vi siete mai chiesti come hanno fatto? Ebbene, grazie a questa estensione, si può facilmente scoprire quale tema sta utilizzando un particolare sito web. Inoltre, è possibile vedere anche quali plugin sono stati attivati sul sito.

Lettura consigliata: Temi WordPress Gratuiti o a Pagamento: Qual è la Scelta Giusta per il Tuo Prossimo Progetto?

6. WordPress Site Manager

WordPress Site Manager

Molti utenti WordPress, in particolare gli sviluppatori, gestiscono quotidianamente più siti web WordPress. Se siete uno di loro, sapete quanto può essere dispendioso in termini di tempo passare costantemente da un cruscotto all’altro e apportare le modifiche necessarie. WordPress Site Manager offre una soluzione semplice e veloce per passare da un cruscotto all’altro. Fornisce un accesso rapido alle diverse sezioni del vostro sito web e vi permette di aggiungere tutti i siti che volete.

7. Comment Save

Comment Save

Alle prese con i tempi di inattività e problemi di WordPress? Kinsta è la soluzione di hosting progettata per farvi risparmiare tempo! Scopri i nostri servizi

Se collaborate a diversi siti WordPress, saprete quanto sia importante partecipare ai commenti e mantenere viva la discussione. Comment Save è l’estensione perfetta che può farvi risparmiare un sacco di tempo, perché tiene traccia dei commenti e dei post che scrivete ovunque sul web. Potete facilmente cercare quando è stato scritto il vostro ultimo commento su un particolare sito, sfogliare la cronologia dei vostri commenti e anche disabilitare i siti che non volete tracciare o che non avete più bisogno di tracciare.

8. Evernote Web Clipper

Evernote Web Clipper

Evernote è pubblicizzato come il cervello virtuale che vi permette di prendere nota di tutto ciò che è importante nella vostra vita. Una delle numerose estensioni, Evernote Web Clipper, è utile soprattutto se state facendo ricerche per il vostro prossimo articolo. Potete ritagliare gli articoli nella loro interezza o ritagliarne una versione semplificata che elimina tutte le distrazioni e mantiene solo il contenuto del post.

Potete anche salvare parti di una pagina web, come screenshot, o annotare la vostra selezione. Basta installare l’estensione, agganciare l’articolo nel notebook designato, aggiungere i tag e il gioco è fatto! Evernote Web Clipper è davvero un utile strumento di ricerca.

9. Taco

Taco

Non vi offre un taco direttamente dal browser, ma vi farà risparmiare un sacco di tempo se collaborate regolarmente con altri. Sembra che ognuno abbia la sua preferenza sui task manager e trovarne uno che accontenti tutti è una missione impossibile. E qui torna utile Taco.

Taco vi permette di accedere a tutti i vostri task da diversi servizi come Asana, Trello, ToDoist, BaseCamp e altri; e li visualizza in un unico posto – una scheda di Chrome. Ora non dovrete più saltare tra le diverse applicazioni o usare le ricette IFTTT per stare al passo con tutto quello che dovete fare. Taco lo fa per voi e potete facilmente contrassegnare i task così come sono stati creati proprio come foste registrati nello stesso task manager. Impiegherete meno tempo a tenere traccia di ciò che deve essere fatto e potrete concentrarvi esclusivamente sulle cose da fare.

10. WordPress Admin Bar Control

WordPress Admin Bar Control

L’estensione WordPress Admin Bar Control è ottima per accedere rapidamente al cruscotto del vostro sito o per saltare tra le diverse sezioni quando visualizzate il sito dal front-end. Ma, se volete vedere come appare un plugin della barra di notifica del sito o come appaiono gli elementi importanti dopo aver apportato delle modifiche, ecco che si si mette nel mezzo la toolbar di WordPress.

Anche se nell’editor del profilo c’è un modo per disabilitarla, dovrete riattivarla una volta viste le modifiche, se volete mantenere un accesso rapido al vostro cruscotto. Per non dire che attivarla e disattivarla di continuo fa perdere tempo. Una volta installato WordPress Admin Bar Control, potete nascondere la barra di amministrazione in qualsiasi momento cliccando sull’icona nella barra degli indirizzi del browser.

Riepilogo

Ci sono molte altre estensioni che sono particolarmente utili per gli utenti di WordPress che possono aiutarvi a fare di più in meno tempo. Le estensioni di questo articolo sono solo la punta dell’iceberg di ciò che può aiutarvi a creare e gestire il vostro sito WordPress con velocità ed efficienza.

Quali sono, secondo voi, le migliori estensioni di Chrome? Cosa dovremmo aggiungere alla lista? Scrivetelo nei commenti qui sotto!


Get all your applications, databases and WordPress sites online and under one roof. Our feature-packed, high-performance cloud platform includes:

  • Easy setup and management in the MyKinsta dashboard
  • Supporto esperto 24/7
  • The best Google Cloud Platform hardware and network, powered by Kubernetes for maximum scalability
  • An enterprise-level Cloudflare integration for speed and security
  • Global audience reach with up to 35 data centers and 275+ PoPs worldwide

Test it yourself with $20 off your first month of Application Hosting or Database Hosting. Explore our piani or contattaci to find your best fit.