Review Signal ha pubblicato i suoi benchmark annuali delle prestazioni dell’hosting WordPress del 2019 e siamo entusiasti che Kinsta è stata una delle uniche due aziende ad aver ottenuto lo status di Top Tier su ogni piano, da Starter fino a Enterprise, per cinque anni consecutivi.

Anno dopo anno, abbiamo dimostrato che la nostra piattaforma di hosting (costruita dalle fondamenta su Google Cloud Platform) è consistente, affidabile e una delle più veloci del settore. 🚀

Quando si tratta di hosting WordPress gestito, uno dei nostri obiettivi è sempre stato quello di creare una soluzione all-in-one per i nostri clienti che possa permettere di semplificare la gestione dei siti. Anche cose come il supporto clienti 24/7, l’affidabilità e il tempo di operatività fanno parte di questo.

Ma uno dei fattori più importanti per noi sono le prestazioni e garantire che, quando vi arriva quell’ondata di traffico, il vostro sito rimanga online. Se un host non può scalare, può creare ogni sorta problema alla vostra azienda. Molti dei nostri clienti, sfortunatamente, hanno avuto quello che chiamiamo “host saltato” per molti anni, prima di arrivare finalmente da Kinsta. Meglio tardi che mai, giusto?

Ho costruito siti web per quasi 20 anni. Ho usato la mia giusta dose di host (~60+). Kinsta è, senza dubbio, il miglior host che ho avuto.
Marcel Bootsman
Jason Dittberner, Website Engineer
Recensione Trustpilot

TL;DR

Ecco un breve riassunto per quelli di voi a corto di tempo:

  • Kinsta è uno degli host WordPress più veloci e affidabili sul mercato! Lo abbiamo dimostrato per cinque anni di fila e continueremo a farlo. Siamo un’azienda bootstrap e non rispondiamo ai Venture Capitalist. La nostra piattaforma è basata interamente sul feedback dei clienti.
  • Non è necessario spendere migliaia di dollari. Kinsta è conveniente per tutti i tipi di attività commerciali ed più economico rispetto ai suoi concorrenti. Vi offriamo il massimo del valore, del prezzo e delle prestazioni. Scoprite la verità sul costo reale dell’hosting web a basso costo.
  • Abbiamo tutte le funzionalità di cui voi e i vostri sviluppatori avete bisogno. Sapevate che Kinsta controlla l’uptime di ciascuno dei vostri siti WordPress 720 volte al giorno? Se qualcosa va storto, il nostro team lo sa.
  • Avete problemi a rintracciare una query lenta o a individuare un plugin lento? Il nostro team può abilitare temporaneamente per voi il monitoraggio di New Relic. Se avete la chiave di New Relic, potete aggiungerla nel nostro cruscotto MyKinsta.
  • Google rivela i primi tre fattori di ranking SEO e indovina cosa? La performance è uno di questi. Avere un sito lento nel 2019 significa compromettere seriamente i profitti.

Review Signal

Per quelli di voi che non dovessero avere familiarità con Review Signal, si tratta di un sito indipendente di recensioni sull’hosting web gestito da Kevin Ohashi. Grazie all’attenzione di Kevin per i dettagli e l’analisi approfondita, Review Signal è diventato una delle principali autorità per quel che riguarda il benchmarking dei provider di hosting per WordPress. In effetti, è il quinto anno consecutivo che pubblicano questi approfonditi benchmark delle prestazioni.

Abbiamo avuto il piacere di fare un’intervista a Kevin Ohashi nel 2015, e una delle domande che gli abbiamo posto è stata: “C’è qualcosa che trovi sorprendente nel settore dell’hosting?

Quanto in genere sia terribile. Ho iniziato la mia attività perché, dopo un decennio nel settore del web hosting, non esisteva ancora un sito di recensioni onesto sull’hosting che non avrei avuto problemi a consigliare alla gente. E dopo aver gestito il mio sito per 4 anni, è molto facile capire perché.

Le società di hosting mi inviano regolarmente email per cercare di ottenere la migliore valutazione. La parte peggiore è che la maggior parte di loro non lo nasconde nemmeno. Questo comportamento per loro è normale. Quindi, la cosa più sorprendente per me è quanto rimango regolarmente disgustato dal comportamento di molte aziende in questo settore. Questo non vuol dire che non ci siano aziende fantastiche in giro, ma sembra che siano la minoranza. La cosa peggiore è che queste tattiche disoneste e disgustose sono apparentemente molto efficaci e ii ragazzi per bene devono per questo combattere una battaglia ancora peggiore.

Kevin Ohashi
Kevin Ohashi
Founder, Review Signal

Impostazione e Test dei Benchmark

Negli ultimi cinque anni, abbiamo visto nuovi nomi entrare nel mercato, oltre a vecchi volti familiari. Alcuni popolari provider di hosting non sono stati testati quest’anno, e questo è probabilmente dovuto al fatto che non volevano esserlo.

Kevin mette alla prova due distinti attributi di performance: prestazioni massime e coerenza nell’arco di due mesi, utilizzando questi sei strumenti:

  • LoadStorm: utilizzato per simulare il carico reale dell’utente.
  • LoadImpact: utilizzato per testare il caching statico della home page con gli utenti. (Blitz, ora fuori produzione, è stato lo strumento utilizzato nei test del 2016 e nei precedenti)
  • Uptime + StatusCake: per misurare la coerenza sono stati utilizzati due servizi di monitoraggio del tempo di attività.
  • WebPageTest.org: utilizzato per testare la velocità generale da diverse posizioni (solo la prima vista).
  • WPPerformanceTester: utilizzato per eseguire il benchmark delle prestazioni di CPU, MySQL e database WP.
  • Qualysis SSL Report Grade: verifica la valutazione del server SSL. Questo è il loro tool SSL check. Questo test è stato aggiunto nei benchmark del 2019.

I test sono stati eseguiti su un identico sito WordPress fittizio, con gli stessi identici plugin, a meno che qualcuno non fosse necessario per i meccanismi di caching di quel particolare provider. I report dei benchmark sono stati suddivisi in sei diversi livelli, in base alla fascia di prezzo e ai piani di diversi provider di hosting:

  • Livello inferiore a $25/mese (Kinsta non ha piani in questo livello)
  • Livello da $25-50/mese (Kinsta ha introdotto i piani inferiori ai $100 nel 2017)
  • Livello da $51-100/mese
  • Livello da $101-200/mese
  • Livello da $201-500/mese
  • Livello superiore a $500/mese (enterprise)

Qui sotto proponiamo un riassunto di come Kinsta si è comportato in ogni anno (2019, 2018, 2016, 2015, 2014) e alcune cose in cui abbiamo brillato. Se volete approfondire tutti i dettagli, abbiamo inserito un link per ogni test di benchmark.

Benchmark 2019 delle Prestazioni dell’Hosting WordPress 🏆

Nel 2019, sono state testate 27 diverse aziende di hosting, ed è il numero maggiore rispetto a tutti gli anni precedenti. Kinsta ha guadagnato lo status di top tier su tutta la linea. Siamo stati una delle sole due aziende che hanno ottenuto lo status di Top Tier su ogni piano, ogni anno negli ultimi 5 anni.

Cosa significa “top tier”? Kevin assegna questo titolo alle società di hosting che mantengono il 99,9% di uptime durante l’intero periodo di test e mostrano un deterioramento delle prestazioni minimo o nullo durante il test di carico, focalizzato soprattutto sugli errori.

Benchmark delle performance 2019 di Review Signal

Benchmark delle performance 2019 di Review Signal

Qual È Stata la Performance di Kinsta

  • Livello da $25-50/mese: gestiti i test Load Storm e Load Impact senza alcuna anomalia con il 100% di uptime.
  • Livello da $51-100/mese: gestiti i test Load Storm e Load Impact senza alcuna anomalia con il 100% di uptime.
  • Livello da $101-200/mese: test Load Storm e Load Impact impeccabili e 100% di uptime.
  • Livello da $201-500/mese: gestiti i test Load Storm e Load Impact senza alcuna anomalia con il 100% di uptime.
  • Livello da oltre $500/mese (enterprise): test Load Storm e Load Impact impeccabili e 100% di uptime.

Scopri tutti i test nei benchmark 2019 di Review Signal.

Benchmark 2018 delle Prestazioni dell’Hosting WordPress 🏆

Nel 2018, sono state testate 26 diverse società di hosting. Questi benchmark avrebbero dovuto essere eseguiti nel 2017, ma furono rimandati fino all’inizio del 2018.

Non è una sorpresa che i più grandi host condivisi avessero problemi con le ondate di traffico – dopo tutto, è soprattutto per questo motivo che sono nate le aziende specializzate nell’hosting di WordPress – ma nei test del 2018 si vede chiaramente che anche molti host premium hanno avuto problemi. Gli host come Pantheon, Cloudways e Dreamhost hanno tutti avuto difficoltà in alcuni test.

Benchmark delle performance 2018 di Review Signal

Benchmark delle performance 2018 di Review Signal

Qual È Stata la Performance di Kinsta

  • Livello da $51-100/mese: gestiti i test Load Storm e Load Impact senza alcuna anomalia con il 100% di uptime.
  • Livello da $101-200/mese: test Load Storm e Load Impact impeccabili e 100% di uptime.
  • Livello da $201-500/mese: gestiti i test Load Storm e Load Impact senza alcuna anomalia con il 100% di uptime.
  • Livello da oltre $500/mese (enterprise): test Load Storm e Load Impact impeccabili e 100% di uptime.

Scopri tutti i test nei benchmark 2018 di Review Signal.

Kinsta ha corso una gara perfetta al livello Enterprise. Questo è il motivo per cui la gente tira fuori i soldi per l’hosting di livello Enterprise. Kinsta ha avuto un perfetto 100% di uptime su entrambi i monitor. Ha inoltre registrato 0 errori su entrambi i test di carico e il tempo di risposta di picco più basso nel test Load Storm. Il Top Tier Performance è stato ben meritato.

Kevin Ohashi
Kevin Ohashi
Founder, Review Signal

Benchmark 2016 delle Prestazioni dell’Hosting WordPress 🏆

Nel 2016 sono state testate 26 diverse società di hosting. Kinsta ha introdotto i piani di hosting sotto i $100/mese nel 2017, quindi per questi test, siamo stati inseriti solo in quattro livelli.

2016 Review Signal hosting performance benchmarks

2016 Review Signal hosting performance benchmarks

Qual È Stata la Performance di Kinsta

  • Livello da $51-100/mese: gestiti i test Load Storm e Blitz senza problemi con il 99% di uptime.
  • Livello da $101-200/mese: gestiti i test Load Storm e Blitz senza problemi con il 99,98% di uptime.
  • Livello da $201-500/mese: gestiti i test Load Storm e Blitz senza problemi con il 99,98% di uptime.
  • Livello da oltre $500/mese (enterprise): gestiti i test Load Storm e Blitz senza problemi con il 99,98% di uptime.

Scopri tutti i test nei benchmark 2016 di Review Signal.

Kinsta ha registrato test LoadStorm e Blitz sostanzialmente perfetti. E non hanno avuto problemi in nessun altro test. Non ho parole sufficienti per encomiare la loro prestazione.

Kevin Ohashi
Kevin Ohashi
Founder, Review Signal

Benchmark 2015 delle Prestazioni dell’Hosting WordPress 🏆

Nel 2015 sono state testate 19 aziende di hosting. Non sono state suddivise in livelli. I test sono stati semplicemente eseguiti sui server che i provider di hosting hanno messo a disposizione di Review Signal. Nota: Kinsta non girava su Google Cloud Platform nel 2015.

2015 Review Signal hosting performance benchmarks

2015 Review Signal hosting performance benchmarks

Qual È Stata la Performance di Kinsta

  • Gestito i test Load Storm e Blitz con problemi minimi.
  • 100% di uptime durante tutti i test.

Scopri tutti i test nei benchmark 2015 di Review Signal.

Kinsta ha registrato un’altra performance di alto livello. C’è stata una leggera diminuzione delle prestazioni, ma ciò potrebbe essere spiegato dal fatto che abbiamo testato diversi prodotti. Il test di Kinsta dello scorso anno riguardava un piano condiviso che oggi non offrono più. Quest’anno abbiamo testato un VPS da 2 GB. Le risorse dedicate sono ottime ma a volte le risorse condivise ti danno extra con buoni vicini che potrebbero spiegare la differenza. Ad ogni modo, Kinsta ha superato tutti i test in modo eccezionale e si è guadagnata lo status di Top Tier.

Kevin Ohashi
Kevin Ohashi
Founder, Review Signal

Benchmark 2014 delle Prestazioni dell’Hosting WordPress 🏆

Nel 2014 sono state testate 19 diverse aziende di hosting. Non sono state suddivise su livelli diversi. I test sono stati semplicemente eseguiti sui i server messi a disposizione di Review Signal da parte dei provider di hosting. Nota: Kinsta non girava su Google Cloud Platform nel 2014.

2014 Review Signal hosting performance benchmarks

2014 Review Signal hosting performance benchmarks

Qual È Stata la Performance di Kinsta

  • I test Load Storm sono stati impeccabili.
  • I test Blitz sono stati quasi perfetti.
  • 100% di uptime durante tutti i test

Scopri tutti i test nei benchmark 2015 di Review Signal.

Un nuovo arrivato che salta direttamente in cima ai livelli di performance. Le prestazioni di Kinsta sono state sorprendenti nel test Load Storm 2000 sull’utente registrato. Hanno registrato il tempo di risposta di picco più basso e zero errori nel corso di un test di 30 minuti. Non hanno avuto problemi con nessun test e hanno mostrato zero downtime. La prestazione di Kinsta è stata da Top Tier.
Kevin Ohashi
Kevin Ohashi
Founder, Review Signal

Riepilogo

Noi di Kinsta siamo orgogliosi di essere stati in grado di dimostrare, anno dopo anno, che la nostra piattaforma di hosting è consistente, affidabile e veloce!

Kinsta ha ottenuto lo status di Top Tier, per 5 anni consecutivi, su tutti i piani di hosting. 🏆 Di volta in volta, dimostriamo che la nostra piattaforma è consistente, affidabile e veloce! 🚀 Click to Tweet

Abbiamo fiducia nelle decisioni che abbiamo preso negli ultimi due anni sulla nostra infrastruttura e siamo entusiasti di essere ripagati dai risultati. Siamo stati il ​​primo host WordPress gestito a utilizzare esclusivamente Google Cloud Platform e riteniamo che i nostri test rivelino quanto sia stata importante questa decisione.

Nel 2019, alcuni nostri concorrenti hanno seguito l’esempio. Ma potete star certi che il nostro team conosce Google Cloud Platform meglio di chiunque altro nel settore. Vogliamo fornirvi il ​​miglior ambiente possibile per far crescere la vostra attività e stare al passo con la concorrenza. Date un’occhiata alla nostra pagina Perché Noi per vedere esattamente in cosa ci distinguiamo dagli altri host.

Per qualsiasi domanda riguardante il nostro servizio o la nostra piattaforma, contattate il nostro team vendite, che sarà più che felice di aiutarvi. Oppure, se volete tuffarvi subito dentro, lasciate che vi mostriamo la differenza di Kinsta, ed eseguite la migrazione del vostro sito oggi stesso. Tutti i nostri piani comprendono una o più migrazioni gratuite. In questo momento abbiamo anche un’offerta che prevede, a seconda dell’host da cui state migrando, anche un numero illimitato di migrazioni gratuite.

15
Condivisioni