Ogni browser ha il suo motore di ricerca predefinito per facilitare le ricerche online degli utenti. Per esempio, Chrome e Safari iOS usano Google, mentre Edge usa Bing.

Ma cosa succede se non vi piace il motore di ricerca predefinito del browser? Per vostra fortuna, ogni browser standard – Google Chrome, Firefox, Edge, Internet Explorer, Safari e Opera – vi permette di cambiare il motore di ricerca che usa. Spesso, includono anche opzioni per aggiungere motori di ricerca personalizzati da tutto il web.

Il processo esatto dipende dal vostro browser e dal vostro dispositivo. Che siate un utente mobile o da desktop, vi daremo istruzioni dettagliate su come cambiare il motore di ricerca predefinito.

Qual È il Motore di Ricerca Predefinito?

Sapevate che la barra degli indirizzi del vostro browser non serve solo per visitare i siti web? Potete anche usarla per fare automaticamente ricerche sul web.

Ogni browser web ha il suo provider di ricerca predefinito. Quando tentate di fare una ricerca nella barra degli indirizzi, vi reindirizzerà automaticamente al sito preferito dal vostro browser.

Il motore di ricerca predefinito è elencato nella barra degli indirizzi.

Il motore di ricerca predefinito è elencato nella barra degli indirizzi.

È molto più veloce che visitare manualmente un sito come Google e poi digitare la richiesta, dato che potete saltare un intero passaggio. Ma se il motore di ricerca predefinito è un sito che non vi piace, potreste volerlo cambiare.

Potete sempre andare sul vostro motore di ricerca preferito digitando il suo indirizzo web nella barra degli indirizzi, ma non c’è motivo di passare attraverso tutti quei passaggi quando potete impostarlo come motore di ricerca predefinito e accedervi direttamente nella barra degli indirizzi.

Ora forse vi state chiedendo qual è il motore di ricerca predefinito? Ecco la lista completa per tutti i principali browser che vedremo in questa guida:

Anche Google è la scelta di default popolare per la maggior parte dei browser, in realtà potete scegliere quello che preferite. Molti browser sono precaricati con una lista di altri motori di ricerca tra cui scegliere, oppure potete aggiungere il vostro.

Vuoi cambiare il motore di ricerca predefinito del tuo browser? ✅ Facilissimo! ⬇️Click to Tweet

Perché Cambiare il Motore di Ricerca Predefinito del Vostro Browser?

C’è un’ottima ragione per cui potreste voler cambiare: Google tende a essere l’opzione di default nella maggior parte dei browser. Ma non è un segreto che Google fa un massiccio uso del tracciamento, e alcuni utenti sono a disagio con l’invasione della privacy. Se tra questi utenti ci siete anche voi, potreste voler evitare di fare ricerche con Google.

Alternative come DuckDuckGo, un provider di ricerca dedicato a proteggere il vostro anonimato, è forse un’alternativa migliore se avete problemi di privacy. Questo motore di ricerca è ora una scelta predefinita su molti browser incentrati sulla privacy (come per esempio il browser Brave).

D’altra parte, gli utenti di Edge potrebbero preferire Google a Bing. Potrebbero anche non amare il fuoriuscire dagli standard, considerando che quasi tutti i principali browser usano Google, il motore di ricerca più popolare.

Potreste anche non voler usare un motore di ricerca dedicato, ma la funzione di ricerca di un sito web più piccolo. Per esempio, se usate il vostro dispositivo principalmente per la ricerca, potreste fare di Wikipedia il vostro strumento di ricerca rapida.

Tutto dipende dalle vostre preferenze personali.

Come Cambiare il Motore di Ricerca Predefinito (su Tutti i Browser)

Qualunque sia il browser che state usando, indipendentemente dal fatto che siate su un computer o su dispositivo mobile, cambiare il motore di ricerca predefinito non dovrebbe essere difficile. Se non sapete bene da dove iniziare o dove trovare le impostazioni corrette, questi suggerimenti vi guideranno passo per passo.

Info

Una tattica comune del malware è quella di cambiare il vostro motore di ricerca predefinito. Se avete notato un cambio del genere, e soprattutto se è successo anche dopo averlo annullato manualmente, il vostro browser potrebbe essere infettato da un malware.

Google Chrome

Con Google Chrome aperto, prima cercate i tre puntini in verticale nell’angolo in alto a destra del vostro schermo. Fate clic su di loro, poi vicino alla parte inferiore, trovate il pulsante Impostazioni.

Apertura delle impostazioni in Google Chrome.

Apertura delle impostazioni in Google Chrome.

Aprite la pagina delle Impostazioni, poi cercate a sinistra un link alla scheda Motore di ricerca, o scorrete finché non la trovate.

Dovreste vedere un menu a discesa a destra dell’opzione Motore di ricerca usato nella barra degli indirizzi. Fateci clic sopra e scegliete il motore di ricerca che vi piace.

Selezione del motore di ricerca utilizzati nella barra degli indirizzi.

Selezione del motore di ricerca utilizzati nella barra degli indirizzi.

In alternativa, potete fare clic su Gestisci motori di ricerca, poi sui tre puntini verticali accanto all’opzione che preferite e selezionate Imposta come predefinito.

Utenti da mobile: Aprite l’applicazione Google Chrome e toccate i tre punti accanto alla barra degli indirizzi, quindi Impostazioni.

Trovate Motore di ricerca sotto la sezione Opzioni base. Poi selezionate il motore di ricerca che volete utilizzare.

Firefox

Cercate il pulsante del menu di Firefox, simile a tre linee orizzontali, nell’angolo in alto a destra. Poi fate clic sul link Opzioni situato accanto al simbolo di un ingranaggio per aprire il menu Impostazioni.

Apertura del menu Opzioni in Firefox.

Apertura del menu Opzioni in Firefox.

Dovrebbe esserci un pulsante Cerca con l’icona di una lente di ingrandimento sul lato sinistro dello schermo. Fateci clic sopra per far apparire le opzioni di ricerca.

Cercate la sezione Motore di ricerca predefinito con un menu a tendina. Firefox include sei motori predefiniti: Google, Amazon, Bing, DuckDuckGo, eBay e Wikipedia. Selezionate quello che vi piace di più.

Cambiare il motore di ricerca predefinito utilizzato in Firefox.

Cambiare il motore di ricerca predefinito utilizzato in Firefox.

Utenti da mobile: Fate tap sul pulsante del menu accanto alla barra degli indirizzi, dovrebbe essere indicata con tre puntini in verticale. Toccate su Impostazioni, poi nella pagina delle Impostazioni, Cerca. Vedrete un elenco di motori di ricerca predefiniti tra cui scegliere.

Edge

Potete trovare le impostazioni di Edge facendo clic sulla linea orizzontale di punti in alto a destra dello schermo, quindi su Impostazioni. Fate clic su Privacy, ricerca e servizi, scorrete fino alla sezione Servizi, poi fate clic su Barra degli indirizzi e ricerca in fondo alla lista.

Accesso al menu predefinito della ricerca e della barra degli indirizzi in Edge.

Accesso al menu predefinito della ricerca e della barra degli indirizzi in Edge.

Dovreste vedere una sezione etichettata Motore di ricerca usato nella barra degli indirizzi con un menu a tendina. Potete scegliere tra Bing, Yahoo, Google, DuckDuckGo e YouTube per impostazione predefinita.

Potete anche fare clic su Gestisci motori di ricerca, poi sui tre puntini accanto al motore di ricerca che volete usare e fare clic su Rendi predefinito.

Gestisci il menu dei motori di ricerca in Edge.

Gestisci il menu dei motori di ricerca in Edge.

Utenti da mobile: Per trovare le vostre impostazioni, fate tap sulla fila di punti sulla barra inferiore dello schermo e poi clic su Impostazioni. Sotto Avanzate, cercate l’opzione Ricerca. Selezionate Motore di ricerca predefinito, quindi sceglietelo dall’elenco dei provider di ricerca.

Internet Explorer

Internet Explorer è un browser non supportato, e vi consigliamo di passare a un browser moderno per ragioni di sicurezza. Tuttavia, molte persone lo usano ancora oggi, specialmente in ambienti aziendali legacy dove gli utenti non hanno altra scelta che usare applicazioni obsolete.

Il processo per cambiare il motore di ricerca predefinito su IE è un po’ più complesso, ma è comunque possibile farlo.

Per andare alle impostazioni, fate clic sul simbolo dell’ingranaggio nella parte superiore dello schermo, poi su Gestione componenti aggiuntivi.

Gestire i componenti aggiuntivi in Internet Explorer

Gestire i componenti aggiuntivi in Internet Explorer

Nella finestra che si apre, guardate sotto Tipi di componenti aggiuntivi, poi fate clic su Cerca provider. Per impostazione predefinita, Bing è l’unico provider elencato.

Se avete aggiunto altri motori di ricerca, selezionate quello che preferite e poi fate clic su Imposta predefinito.

Cambiare il motore di ricerca predefinito in Internet Explorer.

Cambiare il motore di ricerca predefinito in Internet Explorer.

Safari

Essendo il browser predefinito per i dispositivi Apple, potete usare Safari sia su iPhone che su Mac. Anche se esistono versioni di Safari per altri sistemi operativi, sono obsolete e dovreste evitarle.

Se usate Safari su un MacBook o iMac, cercate la finestra del menu nella parte superiore del vostro browser. Scegliete la prima opzione, che è Safari, e fate clic su Preferenze. Poi, fate tap sulla scheda Ricerca nella parte superiore dello schermo. Potete scegliere tra Google, Bing, Yahoo, Ecosia o DuckDuckGo.

Utenti iOS: Invece di cercare nel browser stesso, aprite le impostazioni del vostro telefono e cercate la sezione Safari. Sotto Cerca, fate tap su Motore di ricerca. Vedrete gli stessi cinque motori di ricerca che avete a disposizione da desktop.

Opera

Aprite le impostazioni di Opera facendo clic sull’ingranaggio nel pannello di sinistra. Scorrete fino alla sezione Motore di ricerca e cercate il menu a tendina accanto a Motore di ricerca usato nella barra degli indirizzi. Potete scegliere tra Google, Yahoo, DuckDuckGo, Amazon, Bing e Wikipedia.

Cambiare il motore di ricerca predefinito in Opera.

Cambiare il motore di ricerca predefinito in Opera.

Utenti da mobile: Aprite Opera e fate tap sul logo in basso a destra dello schermo, poi su Impostazioni. Scorrete fino a quando non vedete il campo Motore di ricerca predefinito elencato sotto Cerca.

Avete alcune opzioni in più rispetto alla versione desktop: Google, Yahoo, Bing, DuckDuckGo, Amazon, eBay, IMDB e Wikipedia. Selezionate quello che volete dalla lista.

Come Aggiungere o Rimuovere un Motore di Ricerca Personalizzato

Cosa fare quando volete aggiungere il vostro motore di ricerca preferito, ma scoprite che non è in lista?

Se questo è il caso, dovrete inserirlo manualmente. Farlo è più facile su alcuni browser che su altri; tutti tranne Safari e Opera Mini hanno un modo per aggiungere motori di ricerca diversi da quelli predefiniti che inseriscono nella loro lista.

Potreste anche notare che la vostra lista contiene siti web che non vi interessano, poiché a volte vengono aggiunti automaticamente alla lista. Se questo vi infastidisce, potete rimuoverli.

Per fortuna queste impostazioni si trovano vicine al campo per modificare il motore di ricerca predefinito.

Google Chrome

Per impostazione predefinita, Google Chrome include solo Google, Bing, Yahoo, DuckDuckGo ed Ecosia nella lista dei motori di ricerca predefiniti. Se ne avete uno diverso in mente, dovrete aggiungerlo manualmente.

Aprite la pagina delle impostazioni di Chrome facendo clic sui tre puntini in alto a destra seguiti da Impostazioni, e scorrete fino a raggiungere la sezione Motore di ricerca. Poi fate clic su Gestisci motori di ricerca.

Per aggiungere un motore di ricerca, fate clic su Aggiungi accanto a Altri motori di ricerca e compilate il campo.

Aggiungere le opzioni del motore di ricerca in Google Chrome.

Aggiungere le opzioni del motore di ricerca in Google Chrome.

In alternativa, potete visitare il sito del vostro motore di ricerca preferito e cercare lì le opzioni per aggiungerlo automaticamente alla lista del vostro browser.

Potete anche eliminare i motori di ricerca, compresi quelli predefiniti. Basta fare clic sulla fila di puntini accanto a loro, e poi su Rimuovi dalla lista.

Utenti da mobile: Al momento non c’è modo di aggiungere manualmente un motore di ricerca personalizzato, ma potete aggiungerlo automaticamente visitando il sito web che volete aggiungere ed effettuando una ricerca. Potete trovarlo nella vostra pagina delle impostazioni sotto Generali > Motore di ricerca.

Non ne puoi più di un supporto hosting WordPress che non ti dà risposte? Metti alla prova il nostro team di supporto di prima classe! Dai un’occhiata ai nostri piani.

Firefox

Con Firefox avete una varietà di modi per aggiungere nuovi motori di ricerca.

Per aggiungerli attraverso la pagina delle Impostazioni, aprite il menu accanto alla barra degli indirizzi, poi andate su Opzioni, seguito da Cerca. Scorrete in fondo alla pagina Ricerca e fate clic su Trova altri motori di ricerca. Potete quindi scaricare un’estensione che aggiungerà strumenti di ricerca al vostro browser.

Impostazioni di Firefox per aggiungere o rimuovere le estensioni dei motori di ricerca.

Impostazioni di Firefox per aggiungere o rimuovere le estensioni dei motori di ricerca.

Se non volete scaricare un’estensione, ci sono altre opzioni.

Per prima cosa, visitate il sito web del vostro motore di ricerca. Se avete abilitato la barra di ricerca separata in Impostazioni di ricerca (situata accanto alla barra degli indirizzi), vedrete apparire un simbolo più verde sopra l’icona della lente di ingrandimento. Fateci clic sopra e dovreste vedere un’opzione per aggiungere il vostro motore di ricerca.

Se non state usando la barra di ricerca, fate invece clic sulla fila orizzontale di tre punti nella barra degli indirizzi. Poi fate clic su Aggiungi motore di ricerca.

Aggiungere un motore di ricerca a Firefox.

Aggiungere un motore di ricerca a Firefox.

Rimuovere un motore di ricerca è facile. Nella pagina delle impostazioni, scorrete fino a Scorciatoie di ricerca ed evidenziate il motore di ricerca che volete eliminare. Fate clic sul pulsante Rimuovi e Firefox lo eliminerà dalle vostre scorciatoie di ricerca e dal menu a tendina Motore di ricerca predefinito.

Se avete usato un’estensione per aggiungere il motore di ricerca, allora dovrete disinstallare quell’estensione.

Utenti da mobile: Stranamente, Firefox per Android permette l’aggiunta manuale di motori di ricerca, mentre la sua versione desktop no.

Fate tap sul pulsante del menu per visitare la pagina Impostazioni, poi andate alle impostazioni di ricerca. Fate tap su Aggiungi motore di ricerca, poi Altro. Date un nome al motore di ricerca, quindi inserite l’URL nel campo Stringa di ricerca da utilizzare.

Come con Chrome, per ottenere l’URL corretto dovete visitare il sito web e fare la ricerca. Copiate l’URL, poi sostituite la query che avete inserito con %s.

Edge

In modo simile a Firefox, Edge si basa sullo standard OpenSearch per aggiungere automaticamente i motori di ricerca durante la navigazione. Per aggiungere un motore di ricerca, visitate il suo sito web e fate una ricerca. Dovreste poi essere in grado di sostituire il vostro motore di ricerca predefinito nelle impostazioni come discusso in precedenza.

Questa regola si applica sia che siate sulla versione desktop che su quella mobile di Edge.

Potete anche aggiungere un motore di ricerca andando su Impostazioni > Gestione motori di ricerca e poi facendo clic su Aggiungi. È il procedimento identico alla richiesta che si fa in Google Chrome per aggiungere motori di ricerca: inserite un’etichetta per il sito web, una parola chiave per attivare la funzionalità di ricerca rapida, e infine collegate l’URL con %s che sostituisce la vostra query di ricerca.

Aggiunta di una nuova opzione di motore di ricerca alla barra degli indirizzi in Edge.

Aggiunta di una nuova opzione di motore di ricerca alla barra degli indirizzi in Edge.

Per rimuovere un motore di ricerca dovete visitare il menu Impostazioni, fare clic su Gestione motori di ricerca e fare clic sui tre puntini, poi su Rimuovi per eliminarli.

Internet Explorer

Aprite la pagina delle Impostazioni navigando su Strumenti (simbolo dell’ingranaggio) > Gestione componenti aggiuntivi > Tipi di componenti aggiuntivi > Provider di ricerca. Internet Explorer include di default solo Bing, quindi dovrete includere manualmente altri motori di ricerca.

Nella parte inferiore della finestra pop-up, fate clic su Trova altri motori di ricerca. Da lì, potete installare varie estensioni che vi permetteranno di fare ricerche con diversi motori.

Selezione dai componenti aggiuntivi del motore di ricerca in Internet Explorer.

Selezione dai componenti aggiuntivi del motore di ricerca in Internet Explorer.

Rimuovete il motore di ricerca che avete installato, selezionatelo nell’elenco Provider di ricerca, poi fate clic su Rimuovi.

Safari

Purtroppo non c’è un modo integrato per aggiungere ulteriori motori di ricerca in Safari per iOS o Mac. È ancora possibile navigare manualmente verso un sito web per usare la sua funzione di ricerca, ma non c’è modo di aggiungere la loro ricerca rapida alla barra degli indirizzi di Safari.

Potreste essere in grado di cercare nella Extension Library integrata di Safari un plugin, come Anysearch, che vi permette di aggiungere nuovi motori di ricerca alla vostra lista.

Opera

Nelle impostazioni di Opera, sotto Motore di ricerca, cercate il pulsante con l’etichetta Gestione motori di ricerca. Poi, fate clic su Aggiungi e vedrete una finestra dove potrete aggiungere manualmente il vostro provider di ricerca preferito.

Come al solito, inserite l’etichetta del motore di ricerca, una parola chiave per attivare la ricerca rapida (per esempio, digitando “g” nella barra degli indirizzi di Opera si avvia una ricerca rapida di Google), e l’URL di ricerca con %s al posto della vostra query.

Aggiunta di un'opzione per il motore di ricerca a Opera.

Aggiunta di un’opzione per il motore di ricerca a Opera.

La cosa che differenzia Opera rispetto ad altri browser che permettono di aggiungere motori di ricerca manualmente è che Opera supporta siti web come StartPage, che usano metodi di richiesta HTTP POST piuttosto che GET. A meno che non sappiate che state usando quel tipo di sito, lasciate questa casella vuota.

Non potete eliminare nessuno dei motori di ricerca predefiniti, poiché fanno parte del browser. Ma se avete aggiunto un sito web che non volete più, fate clic sulla linea di puntini accanto a esso e selezionate Rimuovi dalla lista.

Utenti da mobile: Al momento non c’è modo di aggiungere un motore di ricerca personalizzato a Opera Mini o di rimuoverne uno dalla lista predefinita.

Utente mobile o desktop, questa guida contiene tutto quello che devi sapere per cambiare il motore di ricerca predefinito in tutti i browser 👩‍💻Click to Tweet

Riepilogo

La maggior parte delle persone ha il suo motore di ricerca preferito e sostiene che quello sia il migliore. E può essere frustrante quando il vostro browser sceglie di default quello che non vi piace.

Per fortuna cambiare il vostro motore di ricerca e aggiungerne uno migliore è un compito facile su qualsiasi dispositivo. Non importa quanto poco convenzionale sia il vostro motore di ricerca preferito, dovrebbe funzionare perfettamente se seguite queste istruzioni.

Purtroppo alcuni browser, specialmente quelli per dispositivi mobili, potrebbero non supportare l’aggiunta manuale di motori di ricerca, e alcuni non supportano affatto l’aggiunta di motori di ricerca extra (per esempio Safari).

Se vi trovate in difficoltà nell’utilizzare un provider di ricerca che vi piace, spesso la migliore opzione è quella di cambiare browser. Potete sempre controllare la quota di mercato del browser nel 2021 per vedere se esiste un’alternativa migliore.


Risparmia tempo e costi e massimizza le prestazioni del sito con:

  • Aiuto immediato dagli esperti dell’hosting WordPress, 24/7.
  • Integrazione di Cloudflare Enterprise.
  • Copertura globale del pubblico con 28 data center in tutto il mondo.
  • Ottimizzazione del sito con il nostro Monitoraggio delle Prestazioni delle Applicazioni integrato.

Tutto questo e molto altro, in un piano senza contratti a lungo termine, con migrazioni assistite e una garanzia di 30 giorni di rimborso. Scopri i nostri piani o contattaci per trovare il piano che fa per te.