Tutti hanno un browser preferito per l’uso quotidiano. Mentre quasi tutti i browser offrono caratteristiche simili, è essenziale considerare che alcuni browser offrono maggiore sicurezza e privacy di altri. Pertanto, scegliere il browser più sicuro per il vostro uso quotidiano vi proteggerà durante la navigazione sul web.

Un browser sicuro vi aiuterà anche a proteggere i vostri dati e a garantire che nessuno possa andare a curiosare nella vostra attività. Sfortunatamente, anche se molti browser popolari offrono simili caratteristiche di sicurezza e privacy, non tutti sono facili da usare.

In questo articolo, vi aiuteremo a capire il browser più sicuro per le vostre esigenze. Tratteremo sei dei browser più popolari, da Chrome a Tor.

Iniziamo!

Cosa Rende Sicuro un Browser?

È importante partire dal presupposto che la maggior parte dei browser non offre un’esperienza sicura o privata di default. Come utente, sta a voi decidere come configurare le opzioni di privacy e sicurezza che il vostro browser vi mette a disposizione.

Per impostazione predefinita, la maggior parte dei browser tiene traccia di quali siti visitate, memorizza i cookie e vi chiede persino di salvare le vostre password. I siti potrebbero anche avere accesso a molte informazioni identificative, compresa la vostra posizione, la capacità di mostrare popup, eseguire script e molto altro.

Configurare le impostazioni di privacy di Chrome.

Configurare le impostazioni di privacy di Chrome.

Un browser sicuro vi offre un gran numero di opzioni per proteggere le vostre informazioni e garantire il vostro anonimato. Tuttavia, in molti casi, un’esperienza di navigazione web più privata si traduce in una minore convenienza, che discuteremo nella prossima sezione.

Ognuno di noi ha un browser preferito... ma quel browser non è detto che sia il più sicuro 🔒 Dai un’occhiata a questa lista per trovare il tuo nuovo browser sicuro ⬇️Click to Tweet

Le Basi della Sicurezza del Browser

La sicurezza dei browser si basa sull’applicazione delle migliori pratiche di privacy dei dati e di navigazione sicura in generale. Nella nostra esperienza, i browser che offrono le seguenti caratteristiche garantiscono un’esperienza sicura durante la navigazione sul web:

Alcuni browser sono dotati di caratteristiche di privacy e sicurezza più aggressive. Tuttavia, vi consigliamo sempre di configurare le impostazioni manualmente quando impostate un nuovo browser. Questo vale indipendentemente dal software che state usando.

Nel complesso, navigare sul web nel 2021 è un’esperienza già molto più sicura di prima. Molte funzionalità vi proteggono da siti web “pericolosi” che potrebbero cercare di sfruttare i vostri dati o costringervi a scaricare file non sicuri. Con un po’ di buon senso, i vostri dati dovrebbero essere al sicuro se usate un browser moderno.

Browser Più Sicuri nel 2021 (6 Opzioni)

Diamo un’occhiata più da vicino a sei dei più popolari browser sicuri che potete usare.

Considerate che questa lista non è fatta in base alle caratteristiche di sicurezza e privacy. Dopo averli esaminati tutti, potete decidere quale si adatta meglio alle vostre esigenze.

1. Chrome

La homepage di Google Chrome.

La homepage di Google Chrome.

 

Chrome è il leader indiscusso tra i browser quando si tratta di quote di mercato. Offre anche un sacco di funzioni per aiutare a proteggere i vostri dati e aumentare l’anonimato durante la navigazione.

Usando Chrome, è possibile:

Chrome dà anche accesso a una modalità di navigazione in incognito che permette di navigare sul web senza salvare la cronologia o i cookie per ogni sessione. Il browser viene anche aggiornato spesso, e parte del suo codice è open source.

Anche se Chrome può essere molto sicuro a seconda delle vostre impostazioni, non è il miglior browser quando si tratta di privacy. Dovete accedere al vostro account Google per usarlo, e l’azienda traccia un sacco di informazioni personali su di voi, anche se non condivide quei dati con altri siti web.

Nota: Google è attualmente coinvolto in una causa legale per aver presumibilmente tracciato i suoi utenti anche quando usano la modalità incognito.

2. Safari

Homepage di Safari.

Homepage di Safari.

Se state usando un dispositivo Apple, probabilmente vi affidate a Safari per la maggior parte della vostra navigazione. Safari è secondo solo a Chrome in termini di quota di mercato, e la sua fetta di torta continua a crescere.

Per quanto riguarda la sicurezza, Safari include molte caratteristiche che vi permettono di proteggere i vostri dati, tra cui:

Vale anche la pena notare che Apple come azienda sta facendo passi significativi nella protezione della privacy degli utenti. Ad esempio, nel 2021, hanno lanciato un aggiornamento che consente di impedire alle app di tracciarvi, il che è una notizia eccellente se state usando uno dei loro dispositivi.

Nel 2020, i ricercatori di Google hanno rivelato diverse falle di sicurezza in Safari. Uno di loro sosteneva che la funzione ITP faceva trapelare i dati degli utenti, ma Apple sostiene di aver risolto questo problema. Tuttavia, poiché Safari non è open source, è difficile sapere cosa sta succedendo con i vostri dati.

È importante notare che anche se Safari protegge la vostra privacy da terzi, il browser è closed source e condivide le vostre informazioni con Apple. Questo è un problema comune quando si usa un browser intimamente legato a un ecosistema di applicazioni e piattaforme (proprio come con Chrome).

3. Firefox

Homepage di Firefox.

Homepage di Firefox.

 

Mozilla Firefox è uno dei browser più popolari a livello globale. Tuttavia, durante l’ultimo decennio, la sua popolarità è crollata rispetto ai concorrenti Chrome e Safari. Nel 2010, Firefox deteneva circa il 31% della quota di mercato globale dei browser. Undici anni dopo, è sceso all’11,4%.

Il calo di popolarità di Firefox ha spinto il browser a reinventarsi. Eppure, Firefox è uno dei browser internet più sicuri che si possano usare, perché include caratteristiche come:

Vale anche la pena notare che Firefox è un progetto open source, il che significa che chiunque (con le competenze adeguate) può analizzare il suo codice e assicurarsi che il browser non stia raccogliendo dati che non dovrebbe. Firefox riceve anche aggiornamenti regolari.

Firefox offre una fantastica combinazione di buone opzioni di sicurezza e pratiche di privacy. Inoltre, l’azienda è molto attenta alla privacy. Di conseguenza, la sicurezza di Firefox è diventata uno dei principali vantaggi che gli permettono di competere contro opzioni come Chrome, Safari ed Edge.

4. Edge

La homepage di Microsoft Edge.

La homepage di Microsoft Edge.

 

Microsoft Edge è il successore spirituale di Internet Explorer. Ma, a differenza del suo predecessore, non è necessariamente un browser che si può scartare senza pensarci due volte. Nel gennaio 2020, Edge è passato a Chromium, il che significa che è parzialmente open source. Edge riceve anche molti aggiornamenti di sicurezza, e rivaleggia con Chrome nella velocità del suo programma di rilascio.

Edge è leggermente davanti a Firefox in termini di quota di mercato, ma dietro a Chrome e Safari. Quando si tratta di caratteristiche, Edge offre una serie simile di opzioni relative alla sicurezza, tra cui:

Edge è anche colpevole di raccogliere dati dai suoi utenti per quanto riguarda la privacy, in modo simile a Chrome e Safari. Alcune ricerche indicano che Edge è meno incline alla privacy di altri browser perché condivide gli identificatori hardware con terze parti.

Anche se Edge porta un grande salto nell’esperienza utente rispetto al precedente browser offerto da Microsoft, non è la migliore opzione per la privacy degli utenti. Tuttavia, il browser sta facendo passi significativi in termini di caratteristiche e sta guadagnando quote di mercato, il che significa che vale la pena tenerlo d’occhio.

5. Brave

Homepage di Brave.

Homepage di Brave.

Brave è un nuovo arrivato nel mondo dei browser. È stato lanciato nel 2019, e ancora registra a malapena una quota di mercato sufficiente contro le opzioni più popolari. Se si controllano le statistiche sulla quota di mercato dei browser nel 2021, Brave è in fondo alla classifica con lo 0,05% di utilizzo:

Hai bisogno di una soluzione di hosting che ti dia un vantaggio competitivo? Kinsta offre velocità incredibile, sicurezza all’avanguardia e scalabilità automatica. Dai un’occhiata ai nostri piani.

La quota di mercato dei migliori browser.

La quota di mercato dei migliori browser.

Nonostante la sua piccola quota di mercato, Brave è il browser più interessante lanciato negli ultimi anni. Offre molte ottime funzionalità che gli altri browser non hanno, tra cui la sua piattaforma pubblicitaria e le criptovalute.

In termini di sicurezza, Brave è molto più aggressivo di altri browser. Ecco alcune delle funzionalità che include:

È importante notare che Brave è basato su Chromium. Questo significa che nonostante la serie di impostazioni sulla privacy del browser, ci sono alcune preoccupazioni circa i dati condivisi con i server di Google.

Inoltre, anche se Brave disabilita gli annunci per impostazione predefinita, continua a mostrare le sue pubblicità, il che significa che venite tracciati. È possibile disattivare gli annunci e le ricompense di Brave, ma l’intero programma entra in conflitto con gli standard di privacy dichiarati da Brave.

6. Tor

La homepage del progetto Tor.

La homepage del progetto Tor.

Non si può parlare di browser privati senza parlare del progetto Tor (o Tor in breve). Sotto il cofano, è un fork del browser Firefox appositamente progettato per essere usato con la rete Tor.

Tutto ciò rende Tor di gran lunga il browser web più sicuro che si possa usare, e fa di tutto per proteggere la vostra privacy. Ma, sfortunatamente, questo significa anche che Tor non è il browser più user-friendly (e non è nemmeno progettato per esserlo).

Per darvi un’idea di quanto Tor protegga la vostra privacy, esaminiamo alcune delle sue caratteristiche principali:

Queste caratteristiche significano anche che Tor non è la migliore opzione per l’uso quotidiano. Per esempio, alcuni siti web bloccano gli exit relay di Tor, il che significa che non sarete in grado di accedere ai vostri account. Inoltre, poiché il browser blocca gli script di default, non renderà correttamente molti siti.

Tor può anche essere piuttosto lento, anche se avete una connessione internet veloce. Questo è un effetto collaterale dell’instradamento della vostra connessione attraverso relay multipli. Questo processo offre una maggiore offuscamento, ma rallenta la navigazione.

In definitiva, se volete il browser più sicuro e privato, allora vi consigliamo di usare Tor. Non c’è da stupirsi che la maggior parte dei programmi di whistleblower, come SecureDrop della Freedom of the Press Foundation, raccomandino di usare Tor.

Qual È il Browser Web Più Sicuro?

In termini di sicurezza assoluta, Tor è imbattibile. Offre l’esperienza di navigazione web di gran lunga più privata, e fa di tutto per proteggere i vostri dati. Tuttavia, Tor non è stato progettato per l’uso quotidiano, e il browser non offre un’esperienza web particolarmente user-friendly.

Sia Firefox che Brave forniscono un migliore equilibrio tra solide caratteristiche di sicurezza, pratiche di privacy e facilità d’uso. Entrambi i browser sono un’opzione fantastica se badate alla privacy. Tuttavia, per una maggiore sicurezza, vi consigliamo di tenere d’occhio le estensioni per migliorare la privacy per entrambi i browser.

Alcuni tipi comuni di estensioni che potreste usare includono:

Firefox offre una vasta libreria di componenti aggiuntivi, mentre Brave accetta le estensioni di Chrome perché è basato su Chromium. Finché si mantengono aggiornate le estensioni scelte e il browser e si controllano le impostazioni della privacy, dovreste essere al sicuro durante la navigazione sul web. Inoltre, entrambi i browser sono disponibili su tutti i principali sistemi operativi.

La sicurezza è tutto durante la navigazione sul web e con l'aiuto di questi browser rimarrai sempre ultra-protetto 👩‍💻Click to Tweet

Riepilogo

Scegliere il browser più sicuro del 2021 è relativamente semplice. In generale, se state usando un browser legato a un ecosistema come Chrome, Edge o Safari, i vostri dati non saranno privati al 100%. Questo non vuol dire che tutti e tre non siano browser fantastici, ma non mettono la privacy dell’utente al primo posto.

Se vi preoccupano la sicurezza e la privacy, le vostre migliori opzioni sono Tor, Firefox e Brave. Tuttavia, Tor non è particolarmente user-friendly per l’uso quotidiano. Questo vi lascia con Brave o Firefox. La vostra scelta dipenderà dal fatto che vogliate usare un browser basato su Chromium o un’alternativa. In entrambi i casi, non potete sbagliare.

Avete qualche domanda su quale browser dovreste usare? Allora parliamone nella sezione commenti qui sotto!


Risparmia tempo e costi e massimizza le prestazioni del sito con:

  • Aiuto immediato dagli esperti dell’hosting WordPress, 24/7.
  • Integrazione di Cloudflare Enterprise.
  • Copertura globale del pubblico con 28 data center in tutto il mondo.
  • Ottimizzazione del sito con il nostro Monitoraggio delle Prestazioni delle Applicazioni integrato.

Tutto questo e molto altro, in un piano senza contratti a lungo termine, con migrazioni assistite e una garanzia di 30 giorni di rimborso. Scopri i nostri piani o contattaci per trovare il piano che fa per te.