Se state usando l’ambiente di sviluppo locale XAMPP per eseguire un sito web WordPress, di tanto in tanto potreste imbattervi in problemi. Uno dei problemi più comuni che potreste incontrare mentre cercate di accedere al vostro database è “l’errore 403”, noto anche come “XAMPP access forbidden error”.

In poche parole, l’errore 403 di XAMPP significa che non avete i permessi necessari per accedere o modificare il database. In questo articolo, vedremo cos’è XAMPP, perché questo errore si presenta e come risolverlo sia su Windows che su macOS. Mettiamoci al lavoro!

Un’Introduzione a XAMPP

XAMPP è un ambiente di sviluppo locale. Installando XAMPP, state anche impostando tutto il software necessario per ospitare ed eseguire siti web WordPress locali.

La pagina iniziale di XAMPP

La pagina iniziale di XAMPP

Come forse saprete, WordPress ha diversi requisiti di sistema, e XAMPP li soddisfa tutti. Lo stack di software che potete installare sul vostro computer usando XAMPP include:

  • Apache: Questo è il software del server che vi permette di ospitare e servire siti web sul vostro computer.
  • MariaDB: Questo è il software di database che fornisce a WordPress un posto dove salvare le informazioni, in modo da potervi accedere di nuovo quando necessario.
  • PHP: WordPress è costruito sopra il linguaggio di programmazione PHP, quindi è essenziale impostare il software sul vostro server.
  • Perl: Anche se WordPress non usa il linguaggio di programmazione Perl, fa parte dello stack di software che XAMPP configura per voi.

Probabilmente avete incontrato un errore 403 a un certo punto durante la navigazione sul web. Il codice di errore significa che non avete i permessi necessari per accedere a un file o una pagina specifica:

Un normale messaggio di errore 403 di Google Chrome

Un normale messaggio di errore 403 di Google Chrome

Tuttavia, nel contesto dell’utilizzo di XAMPP per eseguire un sito WordPress locale, l’errore 403 ha un significato diverso. Se vedete un messaggio che dice “Access forbidden!” (Accesso vietato), di solito si deve al database di XAMPP.

Una Panoramica dell’Errore 403 di XAMPP

Normalmente l’errore 403 di XAMPP appare quando cercate di accedere al vostro database locale attraverso il browser. In circostanze normali, potete farlo andando all’indirizzo http://localhost/phpmyadmin tramite qualsiasi browser web:

Un pannello di controllo phpMyAdmin

Un pannello di controllo phpMyAdmin

Se non avete i permessi necessari per accedere al database, incontrerete l’errore 403, che recita:

“New XAMPP security concept: Access to the requested directory is only available from the local network. This setting can be configured in the file httpd-xampp.conf.”

Cioè: “Nuovo concetto di sicurezza di XAMPP: L’accesso alla directory richiesta è disponibile solo dalla rete locale. Questa impostazione può essere configurata nel file httpd-xampp.conf“.

Per quanto riguarda i messaggi di errore, questo è abbastanza informativo, in quanto vi dice esattamente cosa dovete fare per risolvere il problema. Tuttavia, prima di iniziare la risoluzione dei problemi, è importante notare che l’errore 403 di solito si verifica quando ci sono configurazioni di porte in conflitto all’interno di XAMPP.

Spesso, il modo più semplice per aggirare il problema è fare come dice il messaggio di errore. In questo caso, si tratta di modificare il file httpd-xampp.conf.

Important

Stai cercando uno strumento di sviluppo WordPress locale gratuito e potente? DevKinsta permette di creare un sito in modo facile e veloce, offre strumenti di gestione di email e database, cambio di versione PHP con un solo clic e una completa integrazione con MyKinsta. Inizia a usare DevKinsta oggi, anche se non sei cliente Kinsta.

Come Risolvere l’Errore 403 di XAMPP (in Windows e macOS)

XAMPP è disponibile per Windows, macOS e Linux. Nelle sezioni seguenti, vi mostreremo come risolvere l’errore 403 di XAMPP sia in Windows che in macOS. Se state usando Linux, potete seguire le istruzioni per macOS.

Come Risolvere l’Errore 403 di XAMPP in Windows

Per iniziare, andate avanti e lanciate XAMPP, e poi avviate tutti i servizi che il vostro sito web usa. Se state eseguendo un sito WordPress, i servizi sono Apache e MySQL.

Il pannello di controllo di XAMPP

Il pannello di controllo di XAMPP

Una volta che entrambi i servizi sono in esecuzione, potete fare clic sul pulsante Config lungo la riga Apache, e poi selezionare l’opzione Apache (httpd-xampp.conf):

Aprire il file httpd-xampp.conf.

Aprire il file httpd-xampp.conf.

Ora il file httpd-xampp.conf si aprirà tramite il vostro editor di testo predefinito. Con il file aperto, usate la funzione di ricerca per cercare “phpMyAdmin”. Dovreste vedere uno snippet che assomiglia a questo:

Il file httpd-xampp.conf.

Il file httpd-xampp.conf.

Una volta che l’avete trovato, potete andare avanti e cancellare il testo che dice “Require local” e sostituirlo con “Require all granted”:

Modificare httpd-xampp.conf in modo che non blocchi l'accesso al database

Modificare httpd-xampp.conf in modo che non blocchi l’accesso al database

Salvate le modifiche a httpd-xampp.conf e chiudete il file. Poi potete riavviare entrambi i servizi Apache e MySQL dal pannello di controllo XAMPP. Una volta che i servizi sono di nuovo in funzione, potete provare ad accedere al vostro database ancora una volta navigando su localhost/phpmyadmin nel vostro browser.

Come Risolvere l’Errore 403 di XAMPP in macOS

Risolvere l’errore 403 di XAMPP su macOS comporta quasi gli stessi passi che per i dispositivi Windows. Tuttavia, l’accesso al file httpd-xampp.conf non è esattamente lo stesso, poiché il pannello di controllo di XAMPP appare un po’ diverso:

Il pannello di controllo macOS di XAMPP

Il pannello di controllo macOS di XAMPP

Nonostante la differenza di stile, accedere al file che vi serve è ancora semplice. Ecco i cinque passi da seguire:

  1. Andate alla scheda Volumi nel pannello di controllo di XAMPP.
  2. Selezionate l’opzione Mount nella parte superiore dello schermo.
  3. Fate clic sul pulsante Explore accanto a Mount una volta che diventa selezionabile.
  4. Nella finestra di explorer che si apre, navigate in etc/extra.
  5. Aprite il file http-xampp.conf.

Una volta che il file è aperto, potete cercare “phpmyadmin” al suo interno. Lo snippet che vedete dovrebbe essere simile a questo:

Alias /phpmyadmin "C:/xampp/phpMyAdmin/"
<Directory "C:/xampp/phpMyAdmin">
AllowOverride AuthConfig
Require local
ErrorDocument 403 /error/XAMPP_FORBIDDEN.html.var

Poi, potete sostituire la parte che dice “Require local” con “Require all granted”, e salvare le modifiche al file. Ora tornate al pannello di controllo di XAMPP, andate alla scheda “Services” e fate clic su Restart All. Dopo che tutti i servizi di XAMPP hanno fatto il backup, dovreste essere in grado di accedere al vostro database senza problemi.

Riepilogo

Essere in grado di accedere al database del vostro sito web è fondamentale, sia che stiate usando un server live o un ambiente di sviluppo locale come XAMPP. Anche se l’errore 403 di XAMPP può essere fastidioso, è facile da risolvere a prescindere dal sistema operativo che state usando (Windows, macOS o Linux).

Tutto quello che dovete fare è modificare il file httpd-xampp.conf di XAMPP per assicurarvi che tutti abbiano accesso a phpMyAdmin. Poi l’errore 403 dovrebbe scomparire subito.

Se volete accedere a un ambiente di sviluppo WordPress locale che sia facile da usare e risolvere i problemi, vi consigliamo di provare DevKinsta. DevKinsta è disponibile gratuitamente sia per chi è utente Kinsta sia per chi non lo è, e potete usarlo per impostare tutti i siti web WordPress locali di cui avete bisogno!


Se ti è piaciuto questo tutorial, allora apprezzerai molto il nostro supporto. Tutti i piani di hosting di Kinsta includono supporto 24/7 da parte dei nostri sviluppatori e tecnici veterani di WordPress. Chatta con lo stesso team che supporta i nostri clienti Fortune 500. Scopri i nostri piani