PHP è un linguaggio di programmazione e scripting open-source, lato server, utilizzato principalmente per lo sviluppo web. La maggior parte del core del software di WordPress è scritto in PHP, il che rende PHP un linguaggio molto importante per la community di WordPress. Ad alcuni piace dire che PHP come linguaggio di programmazione è morto, ma non è vero.

Ci sono diverse versioni di PHP che potete installare sul vostro server, e i più recenti PHP 7.3 e 7.4 offrono significativi miglioramenti delle prestazioni. Questi miglioramenti delle prestazioni, più una maggiore sicurezza, sono il motivo per cui Kinsta offre sempre le versioni più recenti di PHP.

In questo post, spiegheremo meglio cosa significa “lato server” e come funziona PHP. Quindi, ci sposteremo ad analizzare alcuni dei modi in cui PHP si applica specificamente a WordPress e ai siti WordPress.

Come Funziona PHP?

Dalla nostra breve definizione, avete appreso che PHP è un linguaggio Server-side (“lato server”). Ma cosa significa? Server-side significa che tutta l’elaborazione avviene sul vostro server web prima che qualsiasi cosa venga consegnata al browser del vostro visitatore.

Ecco un esempio. Diciamo che qualcuno visita il vostro sito WordPress. Prima di inviare qualsiasi file a quel visitatore, il vostro server eseguirà prima il codice PHP contenuto nel core di WordPress e tutti i temi e plugin che avete installato sul vostro sito.

Poi, una volta che il vostro server ha elaborato il codice, consegna l’output di tutto quel codice PHP (che è il codice HTML che il browser di un visitatore riceve effettivamente).

Il risultato finale è che, a differenza dell’HTML, i visitatori del vostro sito web non vedranno mai il codice PHP che genera il vostro sito WordPress. Vedranno solo il codice già elaborato che il vostro server consegna al loro browser.

PHP 5 vs PHP 7

Secondo W3Techs, PHP è utilizzato da oltre l’83% di tutti i siti web che utilizzano un linguaggio di programmazione lato server, con ASP.NET al secondo posto con una quota di mercato di poco più del 13%.

Come altri linguaggi di programmazione, ci sono diverse versioni di PHP a disposizione. PHP 5, 7.0 e 7.1 sono versioni più vecchie di PHP che hanno raggiunto il termine del loro ciclo di vita. Questo significa che non riceveranno più supporto attivo, ed hanno cessato di ricevere supporto di sicurezza.

PHP 7.4, la versione più recente, offre notevoli miglioramenti in termini di prestazioni e sicurezza. Al momento, Kinsta supporta:

È anche possibile modificare le versioni di PHP con un solo clic.

Cambiare Versione PHP

Cambiare Versione di PHP

Come Viene Utilizzato PHP in WordPress?

Se andate a scaricare l’ultima copia di WordPress da WordPress.org, potete aprire il file ZIP per vedere che la maggior parte dei file WordPress inclusi sono PHP:

File PHP nel core del software di WordPress

File PHP nel core del software di WordPress

Allo stesso modo, qualsiasi tema che si installa includerà un gruppo di file PHP (lo screenshot qui sotto è relativo al tema predefinito Twenty Seventeen):

Esempio di file PHP in un tema WordPress

Esempio di file PHP in un tema WordPress

E tutti i plugin che installate sono – avete indovinato – e saranno principalmente PHP:

Esempio di file PHP in un plugin WordPress

Esempio di file PHP in un plugin WordPress

Oltre ad utilizzare PHP per i suoi file di base, WordPress include anche un gran numero di funzioni, hook, classi e metodi che voi, o gli sviluppatori, potete utilizzare per estendere le funzionalità di WordPress in tanti modi utili.

Per esempio, una delle funzioni più note è the_content();. Sebbene questo piccolo frammento sembri abbastanza innocuo, in realtà è ciò che viene utilizzato dal vostro tema per visualizzare l’intero contenuto di ciascuno dei vostri articoli del blog.

Sì, quel piccolo frammento può trasformarsi in un post di 10.000 parole quando il server ha finito di elaborare il codice PHP. Queste funzioni, hook, classi e metodi sono una grande parte di ciò che rende WordPress così flessibile.

Un Esempio di Come Funziona PHP in un Tema WordPress

Portiamo le cose un po’ più avanti con un rapido esempio di come collegare la natura server-side di PHP al vostro sito WordPress.

Se tornate all’immagine del tema Twenty Seventeen:

Esempio di file PHP in un tema WordPress

Esempio di file PHP in un tema WordPress

Vedrete che ci sono file PHP separati per cose come “sidebar.php”, “header.php”, “comments.php”, ecc.

Se utilizzate già WordPress, questi termini dovrebbero esservi abbastanza familiari. E sì, è davvero così semplice, ognuno di questi file si collega all’area con lo stesso nome sul front end del vostro sito.

Per esempio:

  • sidebar.php stabilisce l’aspetto e le funzioni dell’area della barra laterale
  • header.php stabilisce l’aspetto e le funzioni dell’intestazione
  • comments.php stabilisce l’aspetto e le funzioni della vostra sezione commenti
  • ecc.

Ogni volta che qualcuno visita il vostro sito, il vostro server prende tutti quei file PHP separati per le diverse aree del vostro tema, li mette insieme come specificato dal vostro tema, e fornisce l’output HTML completo al browser del vostro visitatore.

Gli Utenti Regolari Hanno Bisogno di Conoscere PHP per Utilizzare WordPress?

No! Nemmeno lontanamente. La cosa bella di WordPress è che tutto il codice PHP è già scritto nel core del software di WordPress, dei temi e dei plugin di WordPress.

Sebbene gli utenti avanzati di WordPress possano utilizzare PHP per personalizzare il proprio sito in modo più avanzato, gli utenti occasionali di WordPress non hanno bisogno di preoccuparsi di PHP se non ne hanno voglia.

Quello che stiamo dicendo è che ci sono sicuramente dei vantaggi ad imparare le basi di PHP. Anche solo conoscere le più comuni funzioni PHP di WordPress vi aiuterà a fare rapidamente alcune semplici ma importanti modifiche al vostro sito WordPress. Non dimenticate di dare un’occhiata alla nostra guida su come utilizzare la funzione phpinfo().

E se volete sviluppare i vostri temi e plugin di WordPress, apprendere PHP è essenziale.


Se ti è piaciuto questo tutorial, allora apprezzerai molto il nostro supporto. Tutti i piani di hosting di Kinsta includono supporto 24/7 da parte dei nostri sviluppatori e tecnici veterani di WordPress. Chatta con lo stesso team che supporta i nostri clienti Fortune 500. Scopri i nostri piani