Fare uno screenshot su sistemi Windows è il modo più semplice per conservare o condividere qualsiasi contenuto visivo da un sito web, programma o videogioco. Potete prenderlo e inviarlo via email, social media o siti di condivisione di file in pochi clic.

Questo articolo vi mostrerà come fare una cattura dello schermo di qualsiasi pagina web, programma e persino videogiochi utilizzando molti metodi. Imparerete a fare screenshot non solo di schermate statiche, ma anche a registrare video.

Esploreremo anche le differenze di cattura dello schermo tra le versioni più recenti di Windows: 7, 8 e 10.

Guarda la nostra video guida su come fare uno screenshot su Windows (7, 8, 10)

Il Metodo di Base di Windows: Tasto Print Screen per Acquisire Schermate

Questo metodo funziona su qualsiasi versione di Windows, compresi Windows XP e 95.

Le tastiere standard dei computer Windows includono un tasto dedicato alla cattura dello schermo. Ha un aspetto simile a questo:

Il tasto PrtSc della tastiera.
Il tasto PrtSc della tastiera.

Il tasto per la cattura dello schermo viene etichettato come “Print Screen,” “PrtSc,” o “PrtScn,” a seconda della vostra tastiera e del vostro paese. Di solito si trova nell’angolo in alto a destra accanto al tasto finale F12.

Nota: Su alcune tastiere più recenti, specialmente sui computer portatili, per catturare lo schermo è necessario tenere premuto il tasto “Fn” o “Funzione” mentre si preme “PrtSc” .

Quando si usa questo metodo, il sistema operativo copia automaticamente l’intera schermata negli appunti. Da lì, è possibile incollarla direttamente in una email, in una piattaforma di social media o app di messaggistica. Potete anche iniziare a modificarla in un software di editing delle immagini come Photoshop o MS Paint.

Uno screenshot a schermo intero in Windows.
Uno screenshot a schermo intero in Windows.

Nota: uno svantaggio dell’uso di questo metodo è che cattura automaticamente l’intero schermo, compresa la barra degli strumenti e la barra delle schede dello schermo. Ritagliare manualmente può portare a dimensioni dello screenshot incoerenti.

Scopri come fare uno screenshot rapido di qualsiasi pagina web, programma e persino videogioco a schermo intero in Windows in questa guida! 📸Click to Tweet

Come Salvare e Condividere lo Screenshot

Uno dei modi più semplici per salvare uno screenshot fatto con il tasto Print Screen è quello di incollarlo nel vostro software di editing fotografico preferito. Per esempio, potete usare Microsoft Paint, che viene fornito gratuitamente con tutte le versioni rilevanti di Windows.

Aprite Paint e premete Ctrl + V per incollare lo screenshot. Potete anche fare clic destro e selezionare Incolla dal menu a discesa.

Screenshot in MS Paint.
Screenshot in MS Paint.

Da lì, potete modificare il file come volete prima di salvarlo (Ctrl + S) nel formato immagine che preferite.

Se usate Windows 10, potete anche usare Paint 3D. Ma se volete usare un editor di immagini più potente, vi consigliamo uno strumento specializzato.

È anche possibile incollare lo screenshot direttamente in una email o in un messaggio sui social media.

Inserire uno screenshot in Gmail.
Inserire uno screenshot in Gmail.

È uno dei modi più veloci per condividere ciò che si vede sul vostro schermo senza entrare in una videochiamata. Premete il tasto Print Screen, incollatelo, premete Invio ed è fatta.

Se volete più controllo sui vostri screenshot, come catturare l’immagine di una scheda, potete usare lo “Snipping Tool” integrato in Windows o altre applicazioni o software di terze parti.

In questo modo, non dovrete ritagliare manualmente la barra degli strumenti o altri elementi.

Come Fare Screenshot in Windows 7, 8, 10 con lo Strumento di Cattura

Tutte le versioni recenti di Windows, comprese la 7, la 8 e la 10, includono lo Strumento di cattura. Potete aprirlo facilmente cercandolo nella nel campo ricerca della barra degli strumenti.

Premete il tasto Windows per aprire la barra degli strumenti e saltare alla ricerca di Windows. In alternativa, potete anche usare la scorciatoia Windows + S per richiamare la ricerca di Windows. Tuttavia, ricordate che in Windows 7 è necessario selezionare manualmente il campo di ricerca prima di poter digitare la parola chiave. Digitate “Strumento di cattura” e premete Invio.

Nota: non c’è una scorciatoia da tastiera per aprire lo Strumento di cattura. Sarebbe meglio se lo faceste manualmente. In Windows 10, la versione aggiornata di questa app può essere aperta con una scorciatoia. Ne parleremo più avanti.

Lo Strumento di cattura nel menu Start di Window.
Lo Strumento di cattura nel menu Start di Window.

Premendo il tasto Invio dopo aver digitato la frase corretta, il programma si aprirà automaticamente.

Ha varie modalità, tra cui la cattura a formato libero, ma il formato di base è la cattura rettangolare. Almeno vi dà più flessibilità rispetto alla semplice pressione del tasto Print Screen.

Una volta avviata la cattura cliccando il pulsante “Nuovo”, l’intero schermo diventa grigio. Potete quindi selezionare l’area che volete catturare e salvare.

Esempio dello strumento di cattura di screenshot di Windows.
Strumento di cattura di screenshot di Windows.

Ora potete modificare lo screenshot con gli strumenti Penna, Evidenziatore e Gomma. Offre anche alcune opzioni uniche rispetto al copiare e incollare qualcosa in Paint, come la modalità Ritardo per ritardare lo screenshot (a tempo). Potete anche evidenziare qualcosa nello screenshot e inviarlo via email direttamente dallo Strumento di cattura.

Una volta aperto, si possono anche usare molte scorciatoie per lavorare più velocemente.

Nella tabella qui sotto, abbiamo elencato tutte le scorciatoie da tastiera (disponibili solo dopo aver aperto lo Strumento di cattura):

Scorciatoia da tastiera Cosa fa
Ctrl + PrtScn / Alt + N Scatta un nuovo screenshot con l’app Strumento di cattura (quando è aperta).
Alt + M Cambia tra diverse modalità (formato libero, rettangolare, cattura a schermo intero).
Alt + D Imposta un ritardo per lo screenshot.
CTRL + S Salva lo screenshot.
CTRL + C Copia lo screenshot negli appunti.

Una caratteristica che ci manca è la capacità di catturare più screenshot con una finestra di dimensioni e posizione identiche.

Tutto sommato, non è un’app che cambia la vita, ma è sufficiente per un uso di base.

Come Fare Screenshot di Windows 10 con lo strumento Snip & Sketch

In Windows 10, avete anche accesso alla nuova e leggermente migliorata app Snip & Sketch.

Potete aprirla sempre cercando nel menu o usando la scorciatoia integrata: Shift + Windows + S.

Questo aprirà automaticamente il menu dell’app per scattare un’istantanea dello schermo. Inoltre, qui, potete scegliere tra le opzioni Finestra, Formato libero, Schermo intero o Rettangolo per la vostra istantanea.

Strumento Snip & Sketch di Windows.
Strumento Snip & Sketch di Windows.

Con l’opzione Snip a schermo intero, non viene catturata automaticamente la finestra attiva. Potete cambiare scheda con Alt + Tab e poi fare clic sulla finestra specifica che volete catturare.

Rispetto alla versione originale, ci sono stati alcuni cambiamenti:

  • Gli screenshot vengono salvati automaticamente nella bacheca (comprese le modifiche che fate, come evidenziazioni o annotazioni).
  • Aggiunge automaticamente i contorni agli snip, il che è utile per gli screenshot parziali.
  • Condivide lo screenshot via WiFi o Bluetooth.
  • Cambia le impostazioni, in modo che il pulsante PrtScn apra automaticamente Snip & Sketch.
  • Non è più possibile impostare un ritardo affinché lo screenshot avvenga più tardi.

Volete caricare questi screenshot sul vostro sito web per rendere più interessante il vostro ultimo articolo sul blog?

Per impostazione predefinita, i file in formato PNG salvati dal software di cattura dello schermo di Windows sono inutilmente grandi. Una volta che avete acquisito e modificato questi screenshot, dovreste assicurarvi di ottimizzare le immagini per il web.

Se volete alcune caratteristiche extra, come l’editing più potente, l’ottimizzazione automatica del web, o l’acquisizione di siti web a pagina intera, avrete bisogno di usare uno strumento di terze parti.

Come Acquisire Screenshot di Schede e Intere Pagine Web in Google Chrome

Google Chrome non è dotato di funzionalità integrate per la cattura di schermo, ma ci sono molte estensioni gratuite disponibili.

Basta andare sul Chrome Web Store e cercare “screenshot”, filtrare il risultato per estensioni, e vedrete la lista. Potete scegliere tra decine di estensioni di Chrome per acquisire catture di schermo delle pagine web.

Estensioni di screenshot del Chrome Web Store.
Estensioni di screenshot del Chrome Web Store.

Ci sono così tante opzioni che può essere difficile scegliere. Per rendere le cose semplici, raccomandiamo uno dei seguenti:

Tutti questi strumenti vanno ben oltre quello che si può fare con Snip & Sketch. Per esempio, è possibile catturare uno screenshot a pagina intera invece che solo la parte visibile con ognuno di questi.

In Awesome Screenshot, potete anche usare una scorciatoia Ctrl + Shift + E o aprire manualmente il menu per farlo.

Il menu di Awesome Screenshot in Chrome.
Il menu di Awesome Screenshot in Chrome.

Se vi state chiedendo che aspetto abbia, date un’occhiata a questa cattura a tutto schermo della nostra homepage: uno scatto continuo che rappresenta perfettamente come appare il nostro sito in una finestra di browser. È un modo semplice per condividere l’aspetto di un sito di prova su un server locale se ci sono errori che non vengono visualizzati in fase di allestimento.

Uno screenshot a tutta pagina della homepage di Kinsta (clicca per ingrandire l'immagine).
Uno screenshot a tutta pagina della homepage di Kinsta (clicca per ingrandire l’immagine).

Un’altra caratteristica pratica è che si può screenshottare solo il contenuto particolare di qualsiasi scheda. Ciò significa che non è necessario ritagliare le finestre delle oltre 90 schede o l’URL completo del vostro documento segreto.

In Awesome Screenshot, la scorciatoia per farlo è Ctrl + Shift + V.

Significa anche che potete fare screenshot con dimensioni identiche su più pagine diverse. Questo è perfetto se usate gli screenshot nei contenuti del vostro blog o della vostra strategia di content marketing e volete mantenere le vostre immagini coerenti.

Inoltre, la maggior parte di queste estensioni, tra cui Awesome Screenshot, sono dotate di un editor di immagini migliore di quello che troverete nativamente in Windows.

È possibile, per esempio, sfocare parti dell’immagine, aggiungere forme, frecce, caselle di testo e altro. E queste opzioni sono tutte disponibili nelle versioni gratuite.

Editor di Awesome Screenshot.
Editor di Awesome Screenshot.

Queste caratteristiche facilitano le modifiche e la preparazione di screenshot in stile tutorial da includere in un articolo sul blog.

(E se volete diventare blogger ancora più produttivi, date un’occhiata alla nostra lista delle migliori estensioni di Chrome per gli utenti di WordPress).

Come Fare Screenshot in Microsoft Edge (Pagina Intera)

Una cosa interessante di Microsoft Edge è che l’ultima versione include lo screenshotting.

Non c’è bisogno di installare alcun plugin aggiuntivo. Basta aprire il browser e iniziare a fare screenshot. Usate la scorciatoia Ctrl + Shift + S per aprire la funzione “Cattura di schermo”.

Potete quindi scegliere tra la selezione libera o la cattura dell’intera pagina.

Menu di Microsoft Edge che mostra la posizione dell'opzione
Menu di Microsoft Edge che mostra la posizione dell’opzione “Cattura di schermo”.

La cattura a pagina intera non si basa su più schermate parziali e sullo scorrimento. Quindi una barra fluttuante non rovinerà il vostro screenshot.

Una volta catturata la pagina, è possibile usare gli strumenti di disegno e cancellazione disponibili per evidenziare elementi sulla pagina o fare annotazioni.

Uno screenshot a tutta pagina in Edge.
Uno screenshot a tutta pagina in Edge.

Oltre a questo, potete condividere, copiare o salvare lo screenshot (la cartella predefinita degli screenshot è /User/Downloads/).

Le caratteristiche sono rudimentali, ma lo strumento funziona perfettamente per condividere una pagina web con colleghi o amici.

Come Screenshottare un Gioco (o Qualsiasi Altra Immagine) con la Xbox Game Bar

In Windows 10, la Xbox Game Bar è installata e attiva per impostazione predefinita (anche se non possedete una Xbox). Potete aprirla in qualsiasi momento premendo il tasto Windows + G.

Anche se è stata inserita in Windows come una funzionalità per fare screenshot e registrare i videogiochi, funziona altrettanto bene per catturare immagini di film, siti web o il contenuto di qualsiasi altro programma.

Dopo aver aperto la Xbox Game Bar, potete premere il pulsante della fotocamera nell’angolo in alto a sinistra o fare uno screenshot senza aprire il menu premendo i tasti di scelta rapida dello schermo: Tasto Windows + Alt + PrtScn.

Schermata della Xbox Game Bar Terraria.
Schermata della Xbox Game Bar Terraria.

Una volta aperta la Game Bar, potete vedere gli screenshot recenti facendo clic sul pulsante “Mostra tutte le catture”.

Galleria di screenshot della Xbox Game Bar.
Galleria di screenshot della Xbox Game Bar.

Da qui, è possibile sfogliare e condividere tutti gli screenshot recenti su Twitter. C’è anche un “editor di meme” super basico che vi permette di aggiungere un grande blocco di testo in alto e in basso.

La Xbox Game Bar salva i file nella cartella /User/Videos/Captures/ di default. Include alcune caratteristiche uniche, come la capacità di scalare gli screenshot fino a 4K.

Nota: non è necessario che stiate giocando a un videogioco per usare la Game Bar per gli screenshot.

Come Fare Screenshot in PowerPoint

Se avete l’ultima versione di PowerPoint in Windows 10, questa supporta la cattura di screenshot.

Invece di usare il tasto PrtScn e incollarlo, potete catturare l’immagine di altre finestre mentre siete dentro PowerPoint.

Fare uno screenshot in PowerPoint.
Fare uno screenshot in PowerPoint.

PowerPoint inserirà automaticamente uno screenshot della finestra scelta nella diapositiva. Se si tratta di una finestra a grandezza naturale, coprirà l’intera pagina.

Le versioni più recenti di PowerPoint sono dotate di un editor di immagini abbastanza potente. Potete cambiare i colori, la saturazione e persino rimuovere lo sfondo con la funzione bacchetta magica.

È anche possibile personalizzare lo screenshot con forme, bordi e testo all’interno di PowerPoint e salvare la diapositiva come immagine.

Modifica di una schermata di PowerPoint.
Modifica di una schermata di PowerPoint.

Tutto considerato, possiamo affermare che PowerPoint è il più potente strumento ufficiale di Microsoft per le catture di schermo.

Come Fare Screenshot con LightShot (e Altre App di Terze Parti)

Lightshot è un software per cattura di schermo leggero e facile da usare. Per usare un software di terze parti come LightShot, la prima cosa da fare è scaricare il programma.

Visitate la pagina di download sul sito ufficiale, e scaricate la versione per Windows usando l’apposito pulsante o link.

Pagina di download dello strumento di screenshot LightShot.
Pagina di download dello strumento di screenshot LightShot.

Una volta installato, sovrascrive automaticamente il normale comando del tasto PrtScn. Ogni volta che premete quel tasto, si aprirà l’interfaccia di LightShot.

Hai bisogno di un hosting incredibilmente veloce, affidabile e completamente sicuro per il tuo sito di eCommerce? Kinsta offre tutto questo e un supporto di classe mondiale 24/7 da parte di esperti di WooCommerce. Dai un’occhiata ai nostri piani.

Potete selezionare un’area dello schermo da catturare e aggiungere semplice testo, rettangoli o frecce. Potete modificare lo spessore delle linee e degli elementi usando lo scroll del mouse. Se non avete un mouse collegato, provate a scorrere con due dita sul touchpad.

Fare uno screenshot con LightShot.
Fare uno screenshot con LightShot.

Per salvare i file, potete premere l’icona di salvataggio o usare la scorciatoia standard di Windows Ctrl + S: troverete i file nella cartella /Documents/Lightshot/ di default. Ma potete anche cambiare la cartella e salvare facilmente i file in altre posizioni.

Non è super potente, ma è veloce e si usa senza sforzo.

Come Fare uno Screenshot sui Dispositivi Microsoft Surface

Su un Microsoft Surface che ha Windows 10 installato, è già possibile utilizzare uno dei modi che abbiamo menzionato finora.

Come se non bastasse, c’è anche un modo personalizzato per fare screenshot, perché tecnicamente è anche un tablet.

Per fare uno screenshot sul vostro dispositivo Surface, tenete premuto il pulsante Windows e contemporaneamente premete il pulsante Volume giù. Quando scatta uno screenshot, lo schermo si oscura.

Troverete i file di cattura dello schermo nella cartella /User/Pictures/Screenshots.

Alcuni persone che hanno Surface si lamentano che questa opzione non funziona con il loro computer. Se non funziona, è possibile risolvere i problemi delle impostazioni o usare uno degli altri otto modi che abbiamo visto finora.

Se avete letto fin qui, vi abbiamo mostrato tutti e nove i modi per fare screenshot sul vostro computer Windows. Parleremo di come catturare video dallo schermo del computer nella prossima sezione.

4 Modi per Catturare Video in Windows

Le immagini statiche non vi soddisfano? Volete un po’ di movimento?

Non ci sorprende. Il video è spesso il modo migliore per mostrare i passi di un tutorial, condividere il gameplay o dare un feedback su qualcosa.

Ecco quattro diversi strumenti che potete usare per catturare video in Windows.

Guarda la nostra video guida su come registrare lo schermo su Windows (7, 8, 10)

1. Game Bar Xbox

Registrare lo schermo è facile come fare uno screenshot. Potete usare la scorciatoia tasto Windows + Alt + R, o aprire la Game Bar, per iniziare a registrare.

Una volta che la Game Bar è aperta (Win + G), è possibile premere il pulsante di registrazione per iniziare a registrare lo schermo.

Schermata di registrazione della Xbox Game Bar.
Schermata di registrazione della Xbox Game Bar.

Facile, vero? Memorizza tutti i file video nella cartella /User/Videos/Captures/.

Ma prima di caricare un video tutorial passo dopo passo sul vostro sito, un avvertimento: i file video sono enormi. È molto meglio usare una di queste soluzioni di hosting video.

2. PowerPoint

Potrebbe sorprendervi vedere ancora PowerPoint in questo articolo, ma questo programma ha anche una funzione di registrazione dello schermo. L’unica cosa è che ha funzioni un po’ limitate.

La registrazione dello schermo in PowerPoint funziona solo per la vostra presentazione. Potete registrarvi mentre scorrete le diapositive, compresa la vostra voce e le riprese della webcam.

Andate al menu Slide Show e fate clic sul pulsante Record Slide Show per iniziare la registrazione.

Il menu Slide Show di PowerPoint.
Il menu Slide Show di PowerPoint.

Registrerà poi la vostra voce e la telecamera, e potrete usare strumenti di disegno per corredare le vostre spiegazioni.

Registrazione di una presentazione PowerPoint.
Registrazione di una presentazione PowerPoint.

Nota: se non avete un computer potente, le transizioni animate nelle presentazioni PowerPoint possono causare un sacco di ritardo e un video finale frammentato. Mantenete le animazioni al minimo per evitare problemi.

3. Software Dedicato di Registrazione dello Schermo

Per registrare lo schermo è anche possibile usare una soluzione software dedicata di terze parti.

Per i principianti, consigliamo uno strumento semplice come Snagit o Zappy. Tuttavia, probabilmente vi troverete altrettanto bene con la Xbox Game Bar già installata (se siete su Windows 10).

Per gli utenti avanzati e gli editor video esperti, potreste volere più funzionalità e personalizzazione.

Camtasia è sia un potente registratore di schermo che un editor video e facilita la creazione di video tutorial dettagliati da zero.

App Camtasia per la registrazione dello schermo.
App Camtasia per la registrazione dello schermo.

Costa 300 dollari, quindi è probabilmente fuori budget per i casi di uso non professionali.

Se volete un po’ più di funzionalità di quelle proposte da Zappy o dalla Game Bar senza dover pagare, abbiamo pensato anche a questo.
L’ultima opzione su questa lista è 100% gratuita. Inoltre, è eccellente per una serie di usi professionali.

4. Estensione Chrome Loom

Loom è uno strumento di registrazione dello schermo semplice e facile da usare che potete scaricare come estensione di Chrome. Registra lo schermo, la voce e il vostro viso per un massimo di cinque minuti (nella versione gratuita).

Potete aprire Loom facendo clic sull’icona nel menu di avvio o usando la scorciatoia Alt + Shift + L.

Loom, estensione Chrome per la registrazione dello schermo.
Loom, estensione Chrome per la registrazione dello schermo.

È lo strumento perfetto per condividere feedback o comunicare cose difficili con colleghi da remoto, clienti o partner commerciali.

Se installate la versione desktop, potete anche usare un effetto coriandoli con Ctrl + Alt + C per congratularvi con qualcuno per un lavoro ben fatto.

Ciò che rende Loom unico è che non si tratta solo di uno strumento di cattura dello schermo. È una soluzione SaaS gratuita che carica automaticamente i video catturati come screenshot con link condivisibili.

Potete installarlo facilmente visitando la pagina dell’estensione Loom Chrome.

Catturare uno screenshot in Windows è facile grazie a questa guida ✅Click to Tweet

Riepilogo

Che stiate lavorando con una vecchia versione di Windows 7, o con la più recente versione di Windows 10 su un nuovissimo portatile Surface, avete tonnellate di opzioni per fare screenshot (chiamate anche cattura di schermo).

Potete usare le scorciatoie da tastiera integrate, strumenti di Windows come Snip & Sketch, o un’app di terze parti in Chrome. Anche PowerPoint ha una funzione integrata per fare screenshot e includerli nella presentazione.

Gli stessi metodi di Windows valgono anche per fare uno screenshot sul Mac.

Gli screenshot statici sono solo l’inizio. Potete anche catturare video che mostrano quello che state facendo passo dopo passo e condividerlo istantaneamente online, includendo anche il vostro commento.


Risparmia tempo e costi e massimizza le prestazioni del sito con:

  • Aiuto immediato dagli esperti dell’hosting WordPress, 24/7.
  • Integrazione di Cloudflare Enterprise.
  • Copertura globale del pubblico con 32 data center in tutto il mondo.
  • Ottimizzazione del sito con il nostro Monitoraggio delle Prestazioni delle Applicazioni integrato.

Tutto questo e molto altro, in un piano senza contratti a lungo termine, con migrazioni assistite e una garanzia di 30 giorni di rimborso. Scopri i nostri piani o contattaci per trovare il piano che fa per te.