A partire dal ripristino dei dati del vostro sito web dopo una violazione, fino alla tranquillità che vi garantiscono mentre siete impegnati a far crescere la vostra attività, i backup di WordPress sono essenziali per quanto riguarda la sicurezza. Avete diverse opzioni per registrare i backup e ripristinare i file se qualcosa va storto.

La prima è quella di scegliere un’azienda di hosting che esegua automaticamente i backup al posto vostro. L’altra è cercare tra i migliori plugin di backup di WordPress e decidere quello che si adatta meglio alle vostre esigenze. Oppure, come avviene in alcune situazioni, potete utilizzare una combinazione di entrambe le opzioni.

In questo articolo descriveremo entrambi i metodi e quali sono i motivi per cui potreste preferire uno dei due. Inoltre, ci soffermeremo su alcuni dei nostri plugin preferiti di backup di WordPress e sul perché è necessario utilizzare uno strumento che offra backup incrementali (anticipazione: è per motivi di performance).

Di Cosa Avete Bisogno per il Backup del Vostro Sito WordPress?

Un backup di base di WordPress memorizza i file del vostro sito web e il database MySQL in una posizione separata per permettere il ripristino del sito in un secondo momento. Ciò significa che se il vostro sito si arresta in modo anomalo, oppure viene attaccato, modificato o danneggiato in qualche modo, potete ricontrollare l’elenco dei backup e ripristinare il sito allo stato originale o una delle versioni più recenti.

I plugin di backup di WordPress hanno iniziato a diventare più semplici e avanzati, aggiungendo un maggior numero di funzionalità e fornendo interfacce affinché gli utenti possano eseguire facilmente i loro backup e proteggere i file durante il processo. Inoltre, dato che tutti desiderano un modo semplice per ripristinare i file, anche la semplicità è stata un elemento centrale.

Quando cercate tra i migliori plugin di backup di WordPress (o tra gli host che offrono strumenti di backup) quali caratteristiche dovresti tenere in considerazione?

  • Backup automatici: i proprietari di siti web non devono preoccuparsi di creare i propri backup in modo regolare. Infatti, se un backup manuale fosse l’unica soluzione, la maggior parte delle aziende se ne sarebbe dimenticata e non avrebbe mai eseguito alcun backup
  • Archiviazione in più posizioni: i backup vengono spesso archiviati su server separati in modo che i file non vengano compromessi se il server del sito presenta problemi. In teoria, più posizioni avete, meglio è. I backup fisici sui vostri dispositivi sono una buona soluzione iniziale. Ma dovreste anche sapere se il vostro plugin o l’host che effettua il backup sta archiviando i file nel cloud o su altri server. È molto importante anche l’accesso ai vostri file.
  • Backup incrementali: un backup di un sito web è incrementale solo quando il sistema crea il backup quando i file del sito e le tabelle del database sono stati modificati. Ciò avviene per migliorare le prestazioni del vostro sito ed evitare decine di file di backup non necessari sul vostro server. Pertanto, è meglio quando il plugin di backup esegue la scansione dei file più recenti e non esegue il backup successivo se non è cambiato nulla.
  • Opzioni di backup manuali: sebbene i backup automatici siano essenziali, i backup manuali dovrebbero comunque essere possibilit. In questo modo, potete archiviare i vostri file se notate voi stessi una minaccia. Oppure, potreste dover eseguire un download del vostro disco rigido. Potreste farlo con il vostro host, con un plugin o anche con la creazione di un backup manuale, scaricando i vostri file tramite SFTP ed esportando il vostro database MySQL tramite phpMyAdmin.
  • Impostazioni per una pianificazione di backup più specifica: alcuni programmi di backup consentono solo backup mensili o settimanali. Questo è un ottimo inizio, ma preferiremmo avere la possibilità di impostare una programmazione più specifica. Ad esempio, la vostra azienda potrebbe aver bisogno di eseguire un backup orario o giornaliero. Questo è particolarmente importante per siti altamente dinamici come WooCommerce o siti di membership.
  • Ripristino di emergenza: che dire di un backup dei backup? Accertatevi che la vostra azienda di hosting o il vostro plugin di backup disponga di un piano di ripristino di emergenza per recuperare i vostri file nel caso in cui capiti qualcosa di brutto dalla loro parte. L’ultima cosa che potreste volere è vedere un’anomalia nel vostro sito e il vostro strumento di backup avere dei problemi.
  • Backup scaricabili: come accennato in precedenza, è consigliabile archiviare i backup in diverse posizioni. Potreste preferire un backup extra su un disco rigido nel vostro ufficio o a casa. Per questo sono necessari backup scaricabili.
  • Una dashboard pulita e un’interfaccia semplice per la ricerca e la gestione dei backup: a che scopo eseguire il backup del sito se le interfacce di gestione e ripristino sono troppo complicate? La maggior parte delle volte, se dovete ripristinare un backup, è per questioni di tempo. Ci piace vedere una dashboard pulita con pulsanti di ripristino immediato, eliminazioni e download. Ancora una volta, l’hosting WordPress gestito aiuta molto in questo caso.

L’Hosting di Kinsta Fornisce Backup Potenti

La cosa bella dei backup è che alcune società di hosting li aggiungono alla loro offerta. Uno di questi è Kinsta!

Ci sforziamo di fornire la migliore piattaforma di hosting WordPress gestito per voi e la vostra attività e riteniamo che il nostro sistema di backup dei sito web, completo di ogni funzionalità, costituisca la soluzione migliore.

Kinsta offre backup giornalieri automatici, backup scaricabili, punti di ripristino manuale dei backup e persino backup generati dal sistema, ovvero backup automatici creati del sistema in occasione di determinati eventi. E se ciò non bastasse, abbiamo un addon di backup orario che potete acquistare che consente di creare backup ogni ora o ogni 6 ore.

Per questo motivo, non è necessario un plugin di backup se il vostro host è Kinsta. 🤘 Potete ripristinare i backup con il clic di un pulsante ed anche copiarli nel vostro ambiente di staging.

WordPress automatic backups

WordPress automatic backups

Potreste chiedervi, ma i backup dei backup su Kinsta? Non c’è bisogno di preoccuparsi, abbiamo in funzione un piano di disaster recovery completo.

Oltre ai backup automatici, creiamo e memorizziamo nella nostra infrastruttura anche istantanee persistenti dei dischi di ogni macchina ogni 4 ore per 24 ore e successivamente ogni 24 ore per altre due settimane. Google Cloud Platform memorizza automaticamente più copie di ciascuna istantanea in modo ridondante su più sedi, con checksum automatici per garantire l’integrità dei dati. Ciò significa che le istantanee (contenenti il vostro ​​backup) sono memorizzate in data center diversi dalla posizione in cui sono stati originariamente creati.

Pertanto, vi consigliamo vivamente di prendere in considerazione un fornitore di hosting, come Kinsta, che offre queste caratteristiche. Il valore complessivo dei backup e dell’infrastruttura di hosting si ripaga da solo, invece di mettere insieme un altro host e un plugin di backup. Nel caso in cui siate curiosi, Kinsta non considera i backup nell’utilizzo totale dello spazio su disco. 👏

Detto questo, sappiamo che alcune persone stanno già eseguendo i loro siti su altri host, quindi vogliamo offrire alcune considerazioni sui migliori plugin di backup di WordPress. Tenete presente che noi consigliamo solo backup incrementali, in cui i backup vengono eseguiti solo quando sono state apportate modifiche a un file o a tabelle del database. Se un plugin non offre backup incrementali, è possibile che si verifichino problemi di prestazioni. Per non parlare del fatto che occuperanno una quantità folle di spazio sul disco di hosting, e questo vi costa denaro. Pertanto non è consigliabile utilizzarli.

I Migliori Plugin di WordPress per Backup Incrementali nel 2019

Come promemoria, i backup incrementali sono il modo migliore per ottenere i backup senza perdere spazio su disco e compromettere le prestazioni del sito. Troverete molti plugin con recensioni positive sul mercato, ma ne consigliamo solo quattro, perché queste sono i principali plugin che offrono la desiderata funzionalità di backup incrementale.

Analizziamo le loro caratteristiche.

1. VaultPress

VaultPress è uno dei plugin di backup di WordPress più popolari e potenti, focalizzato su una vasta gamma di minacce come hacker, failure dell’host e malware. VaultPress fa parte del plugin Jetpack, per questo potete usufruire di numerosi altri strumenti in un unico pacchetto. Ad esempio, Jetpack fornisce strumenti di design, misure di sicurezza e persino funzionalità legate ai social media.

Il plugin di backup per WordPress VaultPress

Il plugin di backup per WordPress VaultPress

Il motivo per cui Jetpack è così attraente è che non siete obbligati a installare una miriade di altri plugin. Quindi è possibile utilizzare questo unico plugin per ridurre al minimo il numero di plugin che pesano sul vostro sito web. Tuttavia, si potrebbe anche dire il contrario in termini di prestazioni se non avete bisogno di tutto ciò che offre.

VaultPress e il pacchetto Jetpack partono da soli $39 all’anno. Per quel che riguarda le funzionalità di backup, vengono forniti backup giornalieri automatizzati e un archivio di backup di 30 giorni. Questo per quanto riguarda il piano Personal, ma è anche possibile eseguire l’upgrade al piano Business per $90 all’anno. I backup vengono quindi potenziati in modo da avere una quantità illimitata di spazio di archiviazione. C’è anche un piano Professional a $299. Questo fornisce un archivio di backup illimitato oltre alle altre funzionalità di backup.

Le migrazioni dei siti e i ripristini automatici del sito con un solo clic vengono forniti anche con il piano di backup Personal di VaultPress, e questo vi garantisce di essere facilmente in grado di ripristinare il funzionamento del vostro sito se dovesse accadere qualcosa. Nel complesso, Jetpack è un ottima soluzione, soprattutto per coloro che hanno attività di web design con numerosi clienti. È possibile avere diversi tipi di funzionalità installando un solo plugin e gli strumenti di backup sono incrementali e associati a molte altre funzionalità di sicurezza e di backup.

Perché Questo È Uno dei Migliori Plugin di backup di WordPress?

  • VaultPress offre backup incrementali e un archivio di backup che vi consente di controllare e trovare i backup per ripristinare il vostro sito web a uno stato precedente.
  • Il plugin è integrato con il plugin Jetpack, che vi offre altre funzionalità di marketing, social media e sicurezza.
  • VaultPress parte da soli $39 all’anno, quindi vi trovate a ricevere molte funzionalità per una frazione del prezzo della maggior parte dei plugin premium.
  • Il pagamento annuale significa anche che il supporto prioritario è fornito da professionisti di WordPress.
  • Oltre ai backup, VaultPress include diverse misure di sicurezza come il monitoraggio del tempo di attività e la protezione da attacchi brute force.
  • I backup giornalieri automatizzati e i facili ripristini del sito renderanno sicuramente tutto più semplice per tutti i webmaster. In questo modo, non dovete fare nulla manualmente, e se il vostro sito va giù, potete parlare con il team di supporto di WordPress per ricevere aiuto, ma potete anche completare da soli la procedura, poiché è piuttosto semplice.

2. WP Time Capsule

Il plugin WP Time Capsule viene distribuito in una versione completa gratuita per 30 giorni. La versione Business parte da $49 all’anno e fornisce backup in tempo reale, ripristini di prova e notifiche di vulnerabilità. I backup incrementali vengono utilizzati per garantire che il vostro sito web non riscontri problemi di prestazioni, pur mantenendo i file di ripristino fino a 30 giorni. Inoltre, potete utilizzare il plugin in un massimo di due siti nella versione Business. Potete anche scegliere tra la versione Freelancer da $99 all’anno e la versione Agency da $199 all’anno. Tutti i piani vi consentono di effettuare un pagamento full-time per ridurre il prezzo nel lungo termine.

Alle prese con i tempi di inattività e problemi di WordPress? Kinsta è la soluzione di hosting progettata per farvi risparmiare tempo! Scopri i nostri servizi
Il plugin di WordPress WP Time Capsule

Il plugin di WordPress WP Time Capsule

Molte altre funzionalità accrescono la potenza del plugin WP Time Capsule. Ad esempio, avrete staging ad un clic, aggiornamenti di prova e ripristini di prova nell’area di staging. Inoltre, sarete in grado di passare i vostri siti in staging nella versione live. Il plugin WP Time Capsule porta i backup incrementali a un livello superiore, in una procedura che prevede l’utilizzo del cloud e un sistema che non comprime i file. I file multipli non vengono mai copiati e potete persino beneficiare dei ripristini incrementali, nei quali potete ripristinare solo alcuni file e scegliere il momento da cui devono provenire i ripristini.

In alcuni piani è anche previsto il “white labeling”, ma è necessario eseguire un upgrade per rimuovere il marchio da WP Time Capsule.

Perché Questo È Uno dei Migliori Plugin di backup di WordPress?

  • WP Time Capsule offre sia backup incrementali che ripristini. Ciò significa che poete migliorare le prestazioni del vostro sito e rendere i vostri ripristini più semplici da eseguire, non copiando mai i file durante i backup e scegliendo solo i file specifici necessari per quei ripristini.
  • Il prezzo di WP Time Capsule è abbastanza ragionevole, soprattutto considerando che vi offre strumenti di backup e molto altro.
  • Viene fornita anche la funzionalità di gestione temporanea, che vi consente di trasferire un sito dallo staging alla versione live e di verificare tutti gli aggiornamenti nel modulo di staging.
  • Vi viene chiesto di fare un backup del vostro sito ogni volta che aggiornate i plugin o WordPress. Oltre a questo, potete impostare un’area di staging per questi aggiornamenti per vedere come il vostro sito risponderà a tale cambiamento.
  • Il plugin ha una funzione di ripristino rapido, oltre alla capacità unica di ripristinare il vostro sito in un’area di staging. In questo modo, saprete esattamente come appariva il sito in quel momento e non dovete tirare a indovinare.
  • Ci sono anche molte altre funzionalità per proteggere il vostro sito dagli hacker, per mantenere al sicuro i vostri negozi ecommerce e ridurre la vostra bolletta di archiviazione.

3. ManageWP

ManageWP è molto più di un plugin di backup di WordPress, poiché fornisce uno spazio di lavoro completo per la gestione di tutti i siti WordPress. Se gestite un blog multisite o avete diversi siti web su diverse installazioni di WordPress, ManageWP è pensato per riunire tutte le vostre dashboard in un’unica posizione. In questo modo, potete effettuare backup per tutti i siti senza problemi ed eseguire altre operazioni come aggiornamenti di gruppo, pulizia dello spam e controlli di sicurezza.

Il plugin di backup per WordPress ManageWP

Il plugin di backup per WordPress ManageWP

Al prezzo flessibile di ManageWP tutti possono abituarsi. Questa configurazione implica il pagamento solo per ciò che si utilizza e sono disponibili upgrade e downgrade in qualunque momento siano necessari. ManageWP offre backup mensili gratuiti. Il backup premium (da settimanale a orario) parte da $2 per sito. Potete scegliere di caricare i backup sul vostro cloud storage esterno per altri $0,13 per GB. Offrono anche un pacchetto cumulativo a $75/mese per un massimo di 100 siti web.

ManageWP fornisce i backup incrementali, ma è importante capire come funzionano questi backup in relazione al pacchetto di prezzi che avete scelto. La versione gratuita offre solo backup manuali. La versione premium è quella che offre backup programmati in posti come Dropbox, Google Drive e Amazon S3. Questo è ciò che cerca la maggior parte delle aziende, dal momento che i backup automatici su cloud sono più affidabili di quelli manuali.

Perché Questo È Uno dei Migliori Plugin di backup di WordPress?

  • Il prezzo parte da $0 e sale in modo flessibile, a seconda del numero di siti che avete nel vostro network e delle funzionalità necessarie. In generale, il prezzo mensile dovrebbe rimanere piuttosto basso per la maggior parte dei brand.
  • Le azioni di gruppo sono i principali punti di forza di ManageWP, in quanto non solo è possibile visualizzare tutte le informazioni del proprio multisite in un’unica dashboard, ma è possibile eseguire un aggiornamento di gruppo, un backup o un controllo di sicurezza per tutti siti.
  • Tutto dipende dal vostro piano tariffario, ma ci si può aspettare di trovare la maggior parte delle funzionalità di backup necessarie per essere a proprio agio. Ad esempio, potete archiviare i backup nel cloud. Tutti i backup sono incrementali e sono disponibili opzioni per la pianificazione su base settimanale, giornaliera o oraria.
  • Sono possibili download manuali e strumenti per archiviare i file del vostro sito web in posizioni esterne.
  • Il pulsante di ripristino con un clic fa in modo che nessuno si trovi in difficoltà quando deve risolvere un problema con i file del proprio sito.
  • Potete scegliere tra diversi add-on premium, come un monitor di uptime, strumenti di migrazione, un modulo di ranking SEO e il white labeling.

4. BlogVault

Il plugin BlogVault è un’altra soluzione premium con backup incrementali e una suite completa di altre funzionalità come i ripristini ad un clic, staging gratuito e la fusione con un sito live. Questo plugin è un po’ più costoso per il costo mensile, ma parte da $7,40 al mese e sembra offrire un numero maggiore di funzionalità rispetto ad altri plugin presenti in questo elenco. Per la maggior parte dei piani, BlogVault dispone di backup automatici giornalieri per fare le cose facilmente e per garantire una certa tranquillità a tutti i proprietari di siti web. La cronologia dei backup dura 90 giorni, che dovrebbe garantire tutto il tempo necessario per trovare la versione corretta del sito che si desidera ripristinare. Come accennato, sarete anche in grado di sfruttare i backup incrementali per siti più veloci in generale.

Il plugin di backup per WordPress BlogVault

Il plugin di backup per WordPress BlogVault

Vale la pena citare anche il supporto multisite, perché non viene offerto da tutti i plugin di backup. Abbinate una funzionalità come il multisite con la gestione completa dei siti web e avrete una visione più chiara di ciò che sta accadendo sul vostro sito singolo o nel network di siti. Se desiderate eseguire l’upgrade a un pacchetto di un livello dal costo superiore, BlogVault offre una soluzione white label che vi consente di condividere meglio il marchio dalla vostra azienda. I piani più avanzati includono anche opzioni per l’aggiunta di clienti, per l’aggiunta di membri del team e per l’esecuzione di report clienti. Infine, l’assistenza clienti è compresa in tutti i pacchetti, e vi offre la possibilità di collegarvi con un rappresentante se qualcosa non funziona correttamente.

Perché Questo È Uno dei Migliori Plugin di backup di WordPress?

  • BlogVault è una buona scelta per i siti WooCommerce, dal momento che ha dei piani che sincronizzano gli ordini WooCommerce in tempo reale. Viene inoltre offerto un piano di sicurezza che combina tutti gli strumenti di backup previsti e funzionalità quali scansione malware, blocco IP e firewall.
  • I backup incrementali migliorano la funzionalità del vostro sito e impediscono la creazione di più copie di backup. Ciò significa che il vostro server non deve più memorizzare un numero quasi infinito di backup tutti uguali.
  • Con BlogVault sono forniti la gestione del sito web e il supporto multisite.
  • Avete un facile accesso ai vostri backup e un pulsante di ripristino ad un clic per riportare il vostro sito alla normalità.
  • Il setup di staging è utile per capire come apparirà il sito dopo l’esecuzione di un backup. Ma non state ancora effettuando modifiche permanenti.
  • La cronologia dei backup dura 90 giorni, più a lungo di molti altri plugin di backup di WordPress, che prevedono 30 o 60 giorni di cronologia backup.
  • BlogVault esegue la migrazione verso migliaia di host, il che significa che non dovete preoccuparvi della possibilità di utilizzare l’host di vostra scelta.

Quali Plugin di Backup di WordPress Dovreste Prendere in Considerazione?

Prima la cosa principale: l’hosting ha un ruolo importante nel modo in cui il vostro sito web viene archiviato, presentato e ottimizzato online. Pertanto, è logico che alcuni dei migliori host in rete si occupino per voi anche dei backup. Pertanto, vi consigliamo di dare un’occhiata prima ai piani di Kinsta per vedere quale è adatto alla vostra attività. Abbiamo pacchetti pronti per aziende di tutte le dimensioni e siamo pronti a mostrarvi la differenza Kinsta!

Tuttavia, se vi piace ancora l’idea dei backup incrementali (in cui vengono salvati solo i file e le tabelle del database modificati), i plugin di backup di WordPress di cui abbiamo parlato sono ottimi. Non potete sbagliare con nessuno dei quattro di cui abbiamo parlato.

Se avete ancora bisogno di una guida, ecco alcune considerazioni aggiuntive:

  • Se avete bisogno di una semplice procedura di backup automatico con varie altre funzionalità di Jetpack, pensate ad installare VaultPress.
  • Se desiderate disporre di più aree di staging in modo da non implementare il file di ripristino errato o danneggiare qualcosa durante un aggiornamento, prendete in considerazione il plugin WP Time Capsule.
  • Se avete bisogno di un plugin per eseguire un multisite ed effettuare backup di gruppo e altri aggiornamenti, prendete in considerazione il plugin di WordPress ManageWP.
  • Se desiderate backup incrementali insieme alla sincronizzazione degli ordini WooCommerce e altri strumenti di sicurezza, provate BlogVault.

Nel complesso, alcuni plugin di backup di WordPress sono destinati a causare problemi di prestazioni e a consumare spazio sul disco. Ecco perché ci siamo limitati a consigliare i migliori plugin che dispongono di backup incrementali. Se avete altre domande sui migliori plugin di backup di WordPress, fatecelo sapere nella sezione dei commenti qui sotto.

13
Condivisioni