Il crowdfunding può essere descritto come una raccolta fondi con l’aiuto di amici, familiari, clienti e investitori. Avviene di solito online tramite un sito web o attraverso i social media per raggiungere un vasto pubblico. Se state programmando di fare un qualsiasi tipo di crowdfunding su WordPress, siete nel posto giusto. Non è necessario usare Kickstarter o Go Fund Me, potete farlo direttamente dal vostro sito! Ecco un elenco di alcune delle migliori opzioni di crowdfunding, soluzioni di raccolta fondi e modi per accettare donazioni, una selezione che include plugin e temi per WordPress.

I Migliori Plugins WordPress per il Crowdfunding nel 2022

Per aiutarvi a scandagliare tutte le opzioni disponibili, ecco 6 plugin WordPress per il crowdfunding che vale la pena analizzare (in nessun ordine particolare). Alcuni di questi possono essere utilizzati anche per la raccolta di fondi o per accettare donazioni.

1. WP Crowdfunding

WPCrowdfunding è un ottimo plugin di WordPress per siti di raccolta fondi/backer, creato dal team di Themeum. Per il crowdfunding, questa è un’ottima soluzione in quanto si integra con WooCommerce e permette di lanciare un sito proprio come Kickstarter. Attualmente ha oltre 1.000 installazioni attive con un rating 4,5 stelle su 5, ed è attivamente aggiornato.

WP Crowdfunding
WP Crowdfunding

Nella versione gratuita di questo plugin sono disponibili la maggior parte delle opzioni, ma se non trovate quello che vi serve, potrebbe essere necessario investire nella versione premium. Ecco alcune cose che potete fare con questo plugin:

  • Registrazione utenti, modulo di presentazione, date di inizio e fine progetto
  • Opzioni di prezzo e obiettivi di finanziamento
  • Opzioni di aggiornamento del progetto
  • Immagini e video in primo piano
  • Sistema di ricompensa con date di consegna

La versione premium include anche:

  • Distribuzione di tutti i fondi tramite PayPal Adaptive, Stripe Connect, Skrill, Authorize.net e altro ancora.
  • Sistema di portafoglio nativo centralizzato: il proprietario del progetto può inviare una richiesta di prelievo all’amministratore dopo aver raccolto una certa somma di denaro. Calcola i fondi del progetto che possono essere prelevati e le commissioni del sito e genera statistiche.
  • Rapporti analitici
  • Notifiche via email
  • Report
  • Condivisione sociale

2. IgnitionDeck Crowdfunding & Commerce

IgnitionDeck è probabilmente una delle soluzioni di crowdfunding più conosciute nello spazio di WordPress. Attualmente ha oltre 3.000 installazioni attive con un rating di 3,5 stelle su 5.

IgnitionDeck Crowdfunding
IgnitionDeck Crowdfunding

In passato Ignition Deck ha lavorato a fianco di AppThemer per costruire temi WordPress per il crowdfunding. Il plugin funziona con qualsiasi tema WordPress, il che significa che non è necessario acquistare un nuovo tema per iniziare. Anche se il plugin è gratuito, molto probabilmente sarà necessario acquistare la versione premium di IgnitionDeck per sfruttare al meglio tutte le funzionalità di crowdfunding. È possibile deciderlo dopo aver provato la versione gratuita. Quando installate il plugin, viene aggiunto un widget alla vostra dashboard che potete inserire in una barra laterale per dare risalto alle vostre campagne di crowdfunding. Il plugin viene fornito con risorse complete per gli sviluppatori e anche articoli sulle funzioni generali di WordPress.

ignitiondeck premium
IgnitionDeck

La versione premium di Ignition Deck è molto più potente della versione gratuita, e merita una descrizione. Il pacchetto premium del plugin viene fornito in bundle con una varietà di skin diverse che hanno un design quasi ispirato a iOS. La configurazione a colonne delle skin permette di visualizzare informazioni su alcune campagne di crowdfunding in modo ordinato – è possibile evidenziare l’obiettivo della campagna, il numero di donatori, l’importo raccolto, la data di fine, la percentuale di raccolta, e un pulsante di call to action per consentire alle persone di elaborare le donazioni nella piccola finestra di ogni campagna.

Ignition Deck è dotato di un’altra caratteristica unica che nessun altro plugin nella sua nicchia offre – l’accesso a numerose estensioni. Queste estensioni hanno una miriade di funzioni. Per esempio, è possibile aggiungere i gateway di pagamento, Bitcoin, WePay, Amazon, Braintree, PayPal e Stripe al vostro sito web di crowdfunding. Potete anche acquistare un’estensione che vi permetterà di configurare il vostro autoresponder Constant Contact in modo che ogni donatore venga iscritto alla vostra mailing list. L’estensione Twilio SMS permette di essere avvisati delle nuove donazioni con un messaggio di testo. C’è un’estensione per quasi tutte le funzioni che si possano desiderare.

Il plugin funzionerà con qualsiasi tema, ma solo pochi temi hanno uno stile integrato e opzioni personalizzate per Ignition Deck (daremo un’occhiata ad alcuni di questi più avanti in questo post). Gli sviluppatori hanno anche rilasciato diversi temi WordPress premium progettati per funzionare senza problemi con il plugin (li vedrete più avanti nel post). Tutto sommato, la versione premium di Ignition Deck è probabilmente la soluzione di crowdfunding di plugin standalone più popolare che ci sia per WordPress. Potrebbe essere un buon investimento.

3. WordPress Fundraising

Aggiornamento: a partire da maggio 2019, questo plugin è stato ritirato e non è più supportato da WPMUDev. Hanno pubblicato il codice su Github per i tecnici che potrebbero volerlo forkare e mantenere per le proprie esigenze.

WordPress Fundraising è un plugin di WPMU Dev. Completo di ogni funzione e compatibile con qualsiasi tema, il plugin si integra sia con WordPress Multisite che con BuddyPress permettendo di creare una vera e propria rete di crowdfunding.

Il plugin WordPress Fundraising di WPMUDEV
Il plugin WordPress Fundraising di WPMUDEV

È possibile scegliere di ricevere i fondi immediatamente dopo la loro raccolta, o solo se e quando il progetto è stato interamente finanziato. Possono essere fissate le date di scadenza per ogni nuovo progetto e si possono personalizzare le ricompense dei donatori per specifici livelli di contributo. È anche possibile consentire donazioni ricorrenti, creare messaggi di ringraziamento personalizzati e utilizzare più valute.

Potete acquistare il plugin, insieme agli aggiornamenti e all’accesso al supporto, per 19 dollari al mese, oppure potete iscrivervi a WPMU per 24,50 dollari al mese e ottenere tutto questo e molte altre chicche dagli sviluppatori di WPMU.

4. Give

Give è un plugin WordPress per le donazioni creato dal fantastico team di WordImpress. Questi ragazzi sono molto attivi nella community di WordPress e sono molto bravi a mantenere aggiornati i loro plugin. Anche se questo è più per le donazioni, si potrebbe usarlo anche per il crowdfunding. Ma non troverete le funzioni che potreste cercare se voleste creare un clone di Kickstarter. Uno degli altri plugin che abbiamo citato potrebbe essere più adatto a questo scopo. Ma se volete un modo per accettare donazioni dalla massa, Give è un plugin da tenere in considerazione!

Il plugin Give
Il plugin Give

Give ha attualmente oltre 20.000 installazioni attive con un’impressionante valutazione di 4,8 stelle su 5. Give permette di raccogliere fondi per la vostra causa da una sola piattaforma. Ecco alcune delle sue caratteristiche:

  • Donazioni semplici con moduli a pagina singola
  • Componenti aggiuntivi premium per tutto, da MailChimp a Zapier e Stripe
  • Alcune funzioni di reporting piuttosto impressionanti con il tracciamento degli obiettivi
  • Compatibile con tutti i temi di WordPress
  • Pagamenti PayPal Standard e Offline inclusi gratuitamente

5. InFunding

InFunding è un plugin WordPress gratuito per il crowdfunding per creare un programma di beneficenza e fare appello alle donazioni con PayPal o con bonifico bancario. Il plugin è sviluppato dal team di InwaveThemes. Attualmente ha oltre 500 installazioni attive con una valutazione di 4,5 stelle su 5.

Il plugin InFunding
Il plugin InFunding

Alcune delle caratteristiche di InFunding includono:

  • Possibilità di creare e gestire campagne di beneficenza, donazioni e donatori
  • Shortcode facili da usare con diversi stili e parametri
  • Tutto è reattivo al 100%
  • Layout facilmente personalizzabile

6. Crowdfunding for WooCommerce

Un altro plugin gratuito che dovreste provare tra le opzioni di crowdfunding è Crowdfunding for WooCommerce. Questo è sviluppato dal team di Algoritmika Ltd, che attualmente ha più di 30 plugin nel repository di WordPress, e la maggior parte di essi si riferisce a WooCommerce. Questi ragazzi non sono nuovi arrivati quando si tratta di costruire soluzioni che giocano bene con l’ecommerce. Il plugin ha attualmente oltre 500 installazioni attive con una valutazione di 5 stelle su 5.

Crowdfunding for WooCommerce
Crowdfunding for WooCommerce

Crowdfunding for WooCommerce permette di modificare e aggiungere prodotti, proprio come si farebbe normalmente in un negozio. È possibile quindi modificare gli importi delle promesse, le date di inizio e fine, le etichette dei pulsanti e persino abilitare “prezzi aperti”. Altre caratteristiche sono:

  • Modulo per l’aggiunta di campagne da parte degli utenti
  • Modifica di informazioni come gli obiettivi, il tempo rimanente, l’ammontare dei finanziamenti, ecc.
  • Date di inizio e fine delle campagne
  • Barre di avanzamento in stile CSS per lo stato di avanzamento della campagna
  • Numerosi shortcode per fornire più dati per il tempo e il denaro
  • Supporto multisito

Opzioni di Crowdfunding – Temi WordPress

Ed ecco 5 temi di WordPress per il crowdfunding cui vale la pena dare un’occhiata (in nessun ordine particolare).

1. 500 Classic

500 Classic è in realtà un tema gratuito che fa parte del framework 500 di IgnitionDeck di cui si è parlato sopra.

Il tema WordPress 500 Classic
Il tema WordPress 500 Classic

L’azienda ha già sviluppato diversi temi sul framework 500, tutti premium, che richiedono l’acquisto del plugin Ignition Deck per abilitare le funzionalità di crowdfunding. Il tema ha degli highlight scuri, in contraddizione con la maggior parte dei loro temi. La tipografia è nitida, il layout semplice e il tema perfetto per un sito di crowdfunding. Se avete un budget limitato, dovreste sicuramente dare un’occhiata a 500 Classic.

Alle prese con i tempi di inattività e problemi di WordPress? Kinsta è la soluzione di hosting progettata per farvi risparmiare tempo! Scopri i nostri servizi

2. Backer

Backer è un moderno tema di crowdfunding con un ottimo design minimale. Lo stile del tema si concentra sullo spazio bianco e dà al contenuto molto respiro. La tipografia mette in risalto il testo abbastanza bene. Con il pacchetto del tema viene fornito gratuitamente anche il plugin premium WP Crowdfunding di WP Crowdfunding.

Il tema WordPress per il crowdfunding Backer
Il tema WordPress per il crowdfunding Backer

Il tema Backer è stato di recente completamente riscritto e ora include anche il popolare page builder Elementor. È completamente reattivo e retina ready, con un sacco di shortcode, Google fonts e molti layout. Viene anche fornito con il supporto per WPML.

Una volta impostati i vostri progetti crowdfunded, potete scegliere di visualizzarli sulla vostra home page in una piccola griglia ordinata con 2 stili di design integrati. Il tema viene fornito con widget personalizzati che visualizzano le categorie dei progetti e permettono ai visitatori di cercare tra i progetti esistenti. Una caratteristica particolarmente interessante del tema è l’opzione per la presentazione front-end, così il vostro sito web ha anche il potenziale per diventare una risorsa per altri che cercano di finanziare i propri progetti, proprio come Kickstarter.

3. Fundingpress

FundingPress è un piccolo e simpatico tema, con una grande cosa a suo favore: non c’è bisogno di plugin esterni, come IgnitionDeck, Easy Digital Downloads, WooCommerce, o simili, per avviare un progetto finanziato con il crowdfunding. Tutto ciò di cui avete bisogno viene fornito nel pacchetto di acquisto.

Il tema WordPress FundingPress
Il tema WordPress FundingPress

Lo stile è molto semplice. Non fa impazzire nessuno, ma il plugin fa bene il suo lavoro, permettendo di evidenziare ciò che è importante: il contenuto.

La funzione incorporata di crowdfunding è abbastanza utile, con la possibilità di raccogliere fondi solo se l’importo obiettivo è stato raggiunto. Come il tema Backer, questo tema ha anche l’opzione per la presentazione di progetti front end, e viene fornito con Layer Slider integrato con un sistema di valutazione a 1-5 stelle per i tipi di post.

Tuttavia, Fundingpress ottiene solo un rating di 3,5 stelle su ThemeForest dopo oltre 1.400 vendite; alcuni utenti si sono lamentati di avere difficoltà a mettersi in contatto con gli sviluppatori per ottenere supporto, quindi tenetelo a mente se decidete di acquistare.

4. Born to Give

Born to Give è un tema WordPress reattivo e retina ready, incentrato in particolare sul crowdfunding per enti di beneficenza e non profit.

Il tema WordPress Born to Give
Il tema WordPress Born to Give

Il tema Born to Give ha un aspetto molto elegante e moderno. Si basa sul popolare framework di Twitter Bootstrap 3x che lo rende disponibile per tutte le dimensioni dello schermo. Ha facili integrazioni per PayPal, Stripe, Authorize.net, PayFast e anche PayUMoney. Riceve aggiornamenti regolari dallo sviluppatore e ha un rating di 4,4 stelle su 5 con oltre 750 vendite.

Il tema ha un gestore di eventi integrato gratuito ed è compatibile con WPML. Utilizza il plugin gratuito Charitable WordPress per lanciare e mantenere le campagne di crowdfunding.

5. Unity

Unity è un altro ottimo tema se siete alla ricerca di soluzioni di crowdfunding per WordPress. Questo tema è in realtà costruito su Easy Digital Downloads, ma supporta anche WooCommerce. È completamente reattivo e costruito su WPO Framework e Bootstrap 3.0.

Il tema WordPress Unity
Il tema WordPress Unity

Il tema Unity è molto personalizzabile con un editor di temi dal vivo integrato. Non è necessario conoscere il codice per modificare questo tema. Tuttavia, detto questo, è stato progettato anche con gli sviluppatori in mente e c’è supporto anche di Sass. Il tema ha più di 750 vendite con un punteggio di 4 stelle su 5.

Conclusioni

Al giorno d’oggi, non è necessario ricorrere a un sito web come Kickstarter, Go Fund Me e You Caring per impostare le proprie campagne di crowdfunding. Al contrario, è possibile sembrare professionali nel gestire la campagna sul vostro sito web senza dover pagare alcuna commissione a siti di terze parti. Anche TechCrunch ha pubblicato un’intera guida al crowdfunding che vale la pena consultare per saperne di più su ciò che serve per creare una campagna di successo con alcuni esempi del mondo reale.

Con i plugin e i temi per il crowdfunding come questi, WordPress sta diventando ancora più potente, molto più di un semplice software di blogging. Allora, cosa state aspettando? Scaricate una di queste soluzioni di crowdfunding e iniziate oggi stesso a raccogliere fondi sul vostro sito WordPress!


Risparmia tempo e costi e massimizza le prestazioni del sito con:

  • Aiuto immediato dagli esperti dell’hosting WordPress, 24/7.
  • Integrazione di Cloudflare Enterprise.
  • Copertura globale del pubblico con 35 data center in tutto il mondo.
  • Ottimizzazione del sito con il nostro Monitoraggio delle Prestazioni delle Applicazioni integrato.

Tutto questo e molto altro, in un piano senza contratti a lungo termine, con migrazioni assistite e una garanzia di 30 giorni di rimborso. Scopri i nostri piani o contattaci per trovare il piano che fa per te.