State cercando di caricare qualcosa sul vostro sito WordPress e ricevete un messaggio che dice “the uploaded file exceeds the upload_max_filesize directive in php.ini”?

Questo messaggio di errore può apparire quando si caricano immagini di grandi dimensioni, video, plugin, temi e qualsiasi altro tipo di file che si carica sul sito WordPress.

In questo articolo vi aiuteremo a risolvere il problema e faremo in modo che possiate caricare file di grandi dimensioni. Spiegheremo:

Cosa Genera l’Errore “the uploaded file exceeds the upload_max_filesize directive in php.ini”

Un esempio del file caricato supera la direttiva upload_max_filesize in php.ini
Un esempio di file caricato che supera la dimensione massima di caricamento per questo sito

Cominciamo dall’inizio. Al fine di preservare le risorse del server, gli host fissano un limite alla dimensione massima di caricamento di un file.

Questo massimo, in megabyte, è definito nella direttiva upload_max_filesize.

La direttiva upload_max_filesize si trova nel file php.ini, che è il file di configurazione del server predefinito per le applicazioni che richiedono PHP.

Queste due cose – upload_max_filesize e php.ini – sono ciò a cui fa riferimento il messaggio di errore.

È importante ricordare che questo limite di caricamento non è un’impostazione di WordPress. Tuttavia, è possibile vedere questo limite nel sito WordPress se si va su Media → Aggiungi nuovo:

Come verificare il limite di caricamento in WordPress
Come verificare il limite di caricamento in WordPress

Come si vede, Kinsta imposta il limite di default a 128 MB, che è un valore abbastanza grande ed è improbabile che possa generare problemi. Tuttavia, molti altri host stabiliscono un valore predefinito di soli 2 MB o 4 MB.

Questo significa che, se si tenta di caricare un file superiore a quel limite, si leggerà che il file “il file caricato supera la direttiva upload_max_filesize in php.ini”, o un messaggio simile come “nome_file supera la dimensione massima di caricamento per questo sito“.

Come Correggere l’Errore “the uploaded file exceeds the upload_max_filesize directive in php.ini”

Per correggere questo errore, è necessario aumentare il limite di caricamento delle dimensioni del file. Cioè, è necessario aumentare il valore della direttiva upload_max_filesize nel file php.ini.

Ci sono diversi modi per farlo – il metodo sceglierete dipenderà dalle vostre preferenze e dalla configurazione del vostro host.

1. Parlate con il Supporto dell’Host

Anche se descriveremo alcuni metodi che potrete provare da soli, la soluzione più semplice è di solito quella di contattare il supporto del vostro host e chiedere loro di aumentare il limite per voi.

Si tratta di una richiesta abbastanza frequente, il supporto del vostro host dovrebbe sapere esattamente cosa volete e dovrebbe richiedere solo un paio di minuti del vostro tempo. Ecco a cosa serve il supporto dell’host!

Se il vostro host è Kinsta e dovete aumentare il vostro limite oltre il valore predefinito di 128 MB, potete contattare il supporto in Intercom da qualsiasi punto del cruscotto di Kinsta:

Supporto per l'host WordPress
Supporto per l’host WordPress

2. Modificare php.ini Tramite cPanel

Se il vostro host utilizza cPanel, dovreste essere in grado di modificare il vostro file php.ini e caricare la direttiva upload_max_filesize dal cruscotto.

Per prima cosa, cercate MultiPHP INI Editor:

MultiPHP INI Editor in cPanel
MultiPHP INI Editor in cPanel

Quindi scegliete il vostro sito WordPress dal menu a tendina. Dopo di che, sarete in grado di modificare la direttiva upload_max_filesize per quel sito:

Modifica della direttiva upload_max_filesize in cPanel
Modifica della direttiva upload_max_filesize in cPanel

Aumentate quindi il valore in base alle vostre esigenze.

3. Creare o Modificare php.ini via FTP

Come abbiamo detto, il file php.ini controlla il funzionamento del vostro server per le applicazioni PHP.

Purtroppo, a seconda delle restrizioni del vostro host, potreste o non essere in grado di utilizzare i file php.ini. Per questo motivo, un approccio più affidabile può talvolta essere quello di utilizzare .htaccess (di cui parleremo nella prossima sezione).

Ma potete provare prima di tutto a vedere se vi è permesso usare php.ini presso il vostro host.

Per iniziare, connettetevi al server via FTP e andate alla cartella principale del vostro sito.

Se vedete già un file php.ini nella cartella principale, potete modificare quel file. Altrimenti, create un nuovo file e nominatelo php.ini:

Come creare un nuovo file php.ini
Come creare un nuovo file php.ini

Quindi aggiungete o modificate il frammento di codice qui sotto:

Alle prese con i tempi di inattività e problemi di WordPress? Kinsta è la soluzione di hosting progettata per farvi risparmiare tempo! Scopri i nostri servizi
  • Se avete creato un nuovo file, incollate il frammento di codice e modificate i valori secondo le vostre esigenze.
  • Se state modificando un file esistente, trovate le stesse direttive nel file esistente e modificate i valori in base alle vostre preferenze.

upload_max_filesize = 12M
post_max_size = 13M
memory_limit = 15M

Aggiungere il codice al file php.ini
Aggiungere il codice al file php.ini

Alcuni host potrebbero richiedere la direttiva suPHP nel file .htaccess del sito per far sì che le modifiche di cui sopra funzionino correttamente.

Per farlo, potete anche modificare il file .htaccess via PHP e aggiungere il seguente codice in prossimità della parte superiore del file:

<IfModule mod_suphp.c>
suPHP_ConfigPath /home/yourusername/public_html
</IfModule>

Assicuratevi di aver sostituito yourusername con il percorso effettivo del sito.

4. Aumentare il Valore di upload_max_filesize Modificando .htaccess

Se la creazione o la modifica diretta del file php.ini come descritto sopra non ha funzionato, potete anche provare a modificare la direttiva upload_max_filesize modificando il file .htaccess del sito.

Per iniziare, connettetevi al vostro sito via FTP e modificate il file .htaccess che si trova nella cartella principale del sito.

Quindi, aggiungete il seguente frammento di codice, facendo attenzione a regolare i valori in base alle vostre esigenze:

php_value upload_max_filesize 12M
php_value post_max_size 13M
php_value memory_limit 15M

Come controllare il file php.ini tramite .htaccess
Come controllare il file php.ini tramite .htaccess

Se, dopo dopo aver aggiunto questo frammento di codice, ricevete un messaggio di errore interno del server, è probabile che il server stia eseguendo PHP in modalità CGI, il che significa che non è possibile utilizzare questi comandi nel file .htaccess. Rimuovete i frammenti appena aggiunti e il vostro sito dovrebbe riprendere a funzionare.

Nota – se siete clienti di Kinsta, ricordate che Kinsta utilizza NGINX, il che significa che il vostro sito non ha un file .htaccess. Se avete bisogno di aiuto su Kinsta, rivolgetevi al nostro team di supporto, che sarà in grado di far funzionare rapidamente le cose per voi.

Riepilogo

Per verificare se le modifiche apportate funzionano correttamente, tornate su Media → Aggiungi nuovo nella bacheca di WordPress per vedere se il nuovo limite massimo di caricamento corrisponde al numero impostato nel file php.ini. Se va tutto bene, dovreste vedere il nuovo valore e potrete caricare il file che vi dava problemi.

Infine, se niente di quello che avete provato funziona e il supporto del vostro host non può aiutarvi per qualche motivo, in alternativa potete sempre caricare il file via FTP. L’FTP non ha limiti e vi permetterà di caricare tutto, dalle immagini ai plugin e ai temi. Se necessario, potete anche caricare file in blocco.


Risparmia tempo e costi e massimizza le prestazioni del sito con:

  • Aiuto immediato dagli esperti dell’hosting WordPress, 24/7.
  • Integrazione di Cloudflare Enterprise.
  • Copertura globale del pubblico con 35 data center in tutto il mondo.
  • Ottimizzazione del sito con il nostro Monitoraggio delle Prestazioni delle Applicazioni integrato.

Tutto questo e molto altro, in un piano senza contratti a lungo termine, con migrazioni assistite e una garanzia di 30 giorni di rimborso. Scopri i nostri piani o contattaci per trovare il piano che fa per te.