Un basso limite nelle dimensioni di upload dei file di WordPress vi impedisce di caricare file di grandi dimensioni, plugin e temi. Se state costruendo un sito web con molti media, questo può costituire un problema considerevole. In questi casi, è necessario aumentare la dimensione massima di upload in WordPress o nel vostro server (o in entrambi).

A seconda del vostro provider di hosting e del vostro server, ci sono modi diversi per risolvere il problema. Li analizzeremo tutti in questo articolo e vi mostreremo come aumentare rapidamente la dimensione massima di upload in WordPress.

Cominciamo!

Qual è la Dimensione Massima di Caricamento in WordPress?

Il caricamento di file di grandi dimensioni su un server consuma molte risorse del server. Per evitare che gli utenti causino un timeout del server, la dimensione massima predefinita di upload in WordPress normalmente varia da 4 MB a 128 MB. Di solito, il provider di hosting imposta questo limite a livello di server.

WordPress dispone anche di costanti che impostano questo limite, ma nella maggior parte dei casi non possono sovrascrivere le impostazioni del server.

Info

La dimensione massima predefinita di caricamento dei file su Kinsta è impostata a 128 MB.

Per verificarlo, andate alla Libreria media del vostro sito WordPress. Qui, provate a caricare un file che supera questo limite massimo. Vedrete un messaggio di errore simile a questo:

Errore durante il caricamento di un file di grandi dimensioni in WordPress

Errore durante il caricamento di un file di grandi dimensioni in WordPress

L’errore “supera la dimensione massima di caricamento per questo sito” può essere frustrante, ma viene generato per due ragioni importanti: sicurezza ed efficienza. Impedisce ai proprietari dei siti e ad altri utenti, compresi attori malintenzionati, di caricare file enormi (ad esempio immagini ad alta risoluzione, video di grandi dimensioni).

Senza questo limite, il caricamento di un file di notevoli dimensioni potrebbe superare la capacità del server del vostro sito web, facendo sì che il vostro sito vada in affanno. O peggio, può mandare il vostro sito giù del tutto!

Vuoi caricare un file, un plugin o un tema di grandi dimensioni... ma sei limitato dalla dimensione massima di caricamento dei file? 🗂 Scopri come risolvere il problema in modo rapido e semplice ⬇️Click to Tweet

Come Verificare la Dimensione Massima Corrente di Caricamento in WordPress

Ci sono molti modi per verificare l’attuale dimensione massima di upload del vostro sito WordPress. Esaminiamoli tutti.

Nella Libreria Media

Il modo più veloce per verificare le dimensioni massime attuali di caricamento del vostro sito è quello di andare nella bacheca di WordPress, e da lì su Media > Libreria. Qui fate clic sul pulsante Aggiungi Nuovo per attivare lo strumento di caricamento dei media.

Il

Il “Limite massimo di dimensione dell’upload” in WordPress

Dato che Kinsta ospita questo sito, sotto il pulsante Seleziona File viene visualizzato il messaggio Maximum upload file size: 128 MB. Se state utilizzando un diverso provider di hosting, qui potreste vedere un limite diverso.

Potete anche andare su Media > Aggiungi Nuovo direttamente e vedere lo stesso messaggio visualizzato in basso.

La "Dimensione massima di caricamento dei file" nella libreria multimediale di WordPress

La “Dimensione massima di caricamento dei file” nella libreria multimediale di WordPress

Ripetiamo, qui vedrete la dimensione massima di caricamento dei file di 128 MB.

Nelle Info di Salute del Sito

WordPress 5.2 ha aggiunto le Informazioni della Salute del Sito per aiutarvi a eseguire meglio il debug dei vostri siti WordPress. Qui troverete quasi tutte le informazioni sul vostro server e sulla configurazione di WordPress.

Dato che sia il server che WordPress gestiscono la dimensione massima di caricamento dei file, avete due modi per trovarne il valore in questa schermata.

In primo luogo, lo troverete sotto il menu a tendina Gestione Media. Qui, cercate il valore della costante Massima dimensione di un file caricato.

Impostazioni 'Gestione media' nel pannello 'Salute del Sito Informazioni'

Impostazioni ‘Gestione media’ nel pannello ‘Salute del Sito Informazioni’

Il secondo metodo è quello di guardare sotto il menu a tendina Server. Qui troverete molte impostazioni relative alla configurazione del vostro webserver. Cercate il valore della costante Dimensione massima di upload dei file. Su questo sito, il limite massimo di dimensione di caricamento dei file è di 128 MB.

Impostazioni 'Server' nel pannello 'Salute del Sito Informazioni'

Impostazioni ‘Server’ nel pannello ‘Salute del Sito Informazioni’

Potete anche vedere i valori di altre costanti PHP, come:

Il vostro host web imposta queste opzioni. Di solito, i piani di hosting di base avranno un limite di dimensione di caricamento inferiore a quello dei piani di hosting aziendali. Alcuni host possono permettervi di ignorare questi limiti, ma nella maggior parte dei casi, potreste aver bisogno dell’assistenza del vostro provider di hosting (e forse di un aggiornamento del piano) perché aumenti i limiti di upload.

Perché Aumentare la Dimensione Massima di Caricamento dei File in WordPress?

Ci sono molte ragioni per cui potrebbe essere necessario aumentare la dimensione massima di caricamento dei file del vostro sito WordPress. Ecco le più comuni:

Ora che abbiamo analizzato i concetti base della dimensione massima di caricamento dei file in WordPress, vediamo come fare per aumentarla.

10 Metodi per Aumentare la Dimensione Massima di Caricamento dei File in WordPress

Ci sono molti metodi per risolvere il problema della dimensione massima di caricamento dei file in WordPress. Inizieremo prima con quelli più semplici, poi passeremo ai tutorial di livello intermedio.

Contattate il Vostro Provider di Hosting per Chiedere Aiuto

Se avete problemi con il caricamento dei file e con i limiti di dimensione dei file, una delle soluzioni più veloci è quella di contattare il vostro provider di hosting per chiedere assistenza. Aumentare il limite di caricamento è banale per il supporto tecnico, quindi la maggior parte delle aziende di hosting può aiutarvi a risolvere questo problema rapidamente.

Armeggiare con i file di configurazione del server o del sito può essere complicato. Quindi consigliamo sempre di provare prima a contattare l’host.

Se il vostro sito è ospitato su Kinsta, il nostro competente team di supporto è a portata di clic e disponibile 24/7. Per iniziare, andate nel croscotto MyKinsta e fate clic sull’icona della chat in basso a destra.

Contatta facilmente il supporto Kinsta tramite MyKinsta

Contatta facilmente il supporto Kinsta tramite MyKinsta

I nostri addetti possono assistervi in molte lingue, tra cui inglese, spagnolo, francese, tedesco, italiano e portoghese.

Aumentare la Dimensione Massima di Caricamento dei File in WordPress Multisite

Se gestite un network WordPress Multisite, allora potete modificare la dimensione massima di caricamento dei file per tutta la rete.

Per prima cosa, andate alla bacheca dell’Amministratore della Rete e poi in Impostazioni > Impostazioni Network. Qui, scorrete verso il basso fino a trovare la sezione Impostazioni Caricamento. Troverete il campo Dimensione massima dei file.

Il campo "Dimensione massima dei file" in "Impostazioni Network

Il campo “Dimensione massima dei file” in “Impostazioni Network

Il valore predefinito di Dimensione massima dei file in un WordPress Multisite è 1500 KB (~1.5 MB). Potete inserire un valore più elevato e fare clic sul pulsante Salva modifiche.

Nota: da qui non è possibile aggirare il limite della dimensione massima di caricamento dei file a livello di server. Se il limite che impostate qui è più alto del limite di dimensione massima di caricamento del server, il server lo ignorerà. Potete seguire i metodi descritti sopra per trovare la configurazione del vostro webserver.

Il nuovo "Dimensione massima dei file" in "Impostazioni Network"

Il nuovo valore di “Dimensione massima dei file” in “Impostazioni Network”

Qui abbiamo impostato la nuova dimensione massima di caricamento dei file a 131072 KB (~128 MB).

Nella rete Multisito potete anche limitare la dimensione totale dei file caricati su un singolo sito. Tuttavia, di default questa è disabilitata.

Aggiornare il File ‘.htaccess’

Se il vostro webserver gira su Apache, potete aggiornare il file .htaccess del vostro sito per aumentare la dimensione massima di caricamento in WordPress. Il vostro file .htaccess si trova nella directory principale del sito WordPress.

Come precisato nella documentazione PHP, tre direttive PHP sono responsabili del modo in cui WordPress gestisce gli upload. Sono:

Ne abbiamo già discusso nella sezione <strongInformazioni Salute del Sito. Sarebbe utile modificare i valori di queste tre direttive in modo che ammettano le dimensioni dei vostri file. Ad esempio, se il file più grande che volete caricare è di 32 MB, consigliamo di inserire le seguenti impostazioni:

Si noti che tutti i valori usano M invece di MB. È questo il modo in cui PHP gestisce le sue direttive.

Gli upload possono contenere informazioni extra oltre al file stesso. Quindi, è una buona idea dare un po’ di respiro a tutte le altre direttive relative al caricamento. Per maggiori informazioni, potete leggere il nostro tutorial approfondito su come aumentare il limite di memoria di PHP in WordPress.

Accedete al vostro file .htaccess tramite FTP/SFTP o dal File Manager del vostro provider di hosting.

Trovare il file '.htaccess

Trovare il file ‘.htaccess

Aprite il file .htaccess con un editor di testo o di codice e aggiungete quanto segue:

php_value upload_max_filesize 32M
php_value post_max_size 64M
php_value memory_limit 128M
php_value max_execution_time 300
php_value max_input_time 300

In questo codice noterete altre due direttive PHP: max_execution_time e max_input_time. Queste definiscono il tempo che il server impiega per un singolo task PHP. Più grandi sono i vostri caricamenti, maggiore sarà il tempo impiegato. Dovete impostare i valori corrispondenti su un numero appropriato al vostro caso d’uso.

Nota: seguendo il metodo di cui sopra, potreste ricevere un errore interno del server 500. Molto probabilmente, è perché il vostro server sta eseguendo PHP in modalità CGI. In questi casi, non potete utilizzare i comandi visti sopra nel vostro file .htaccess..

Creare o Modificare il file php.ini

Il file php.ini è il file in cui si definiscono le modifiche alle impostazioni predefinite di PHP. Di solito, contiene direttive che definiscono il timeout dei file, la dimensione massima di caricamento e i limiti delle risorse.

Usando SSH o FTP, troverete il file php.ini nella vostra directory principale di WordPress. In alcuni casi, potreste non trovarlo lì. Non preoccupatevi! Potete creare un nuovo file con lo stesso nome nella directory principale del vostro sito.

Come creare un nuovo file php.ini

Come creare un nuovo file php.ini

Con un editor di codice o di testo, aggiungete il seguente codice al vostro file php.ini nuovo o esistente:

upload_max_filesize = 32M
post_max_size = 64M
memory_limit = 128M

Non dimenticate di salvare il file dopo aver fatto le modifiche. Alcuni host non permettono di modificare le impostazioni di PHP con il file ptp.ini. In tal caso, potete invece provare la seguente soluzione.

Creare o Modificare il File .user.ini

Se il vostro provider di hosting ha bloccato le impostazioni globali di PHP, potrebbero aver configurato il server in modo da utilizzare i file .user.ini invece che il file php.ini.

Come i file php.ini e .htaccess, potete trovare il file .user.ini nella directory principale del vostro sito. Se non riuscite a trovarlo, allora potete creare un nuovo file .user.ini nella stessa posizione. Seguite la stessa procedura descritta nel paragrafo precedente per creare un nuovo file php.ini.

Successivamente, aggiungete il seguente codice al vostro file .user.ini:

upload_max_filesize = 32M
post_max_size = 64M
memory_limit = 128M

Noterete che è una ripetizione del metodo precedente, è diverso solo il nome del file.

Cambiare le Impostazioni PHP Tramite cPanel

Se il vostro provider di hosting utilizza il cruscotto cPanel per la gestione del server e la configurazione del sito, potete cambiare da lì la dimensione massima di caricamento dei file.

Per iniziare, andate alla dashboard di cPanel e selezionate la voce Select PHP Version nella sezione Software.

Fare clic su "Selezionare la versione di PHP" nel cruscotto di cPanel

Fare clic su “Selezionare la versione di PHP” nel cruscotto di cPanel

Qui potete cambiare la versione corrente di PHP del vostro server e abilitare/disabilitare molte estensioni PHP. Cliccate sul link Options nel menu di navigazione per accedere al pannello PHP Options.

Le impostazioni “PHP Options” in cPanel

Scorrete per modificare i valori delle direttive PHP come upload_max_filesize, post_max_size, memory_limit, max_execution_time, e max_input_time. I valori massimi che potrete impostare dipendono dal vostro attuale piano di hosting.

La schermata "PHP Options" in cPanel

La schermata “PHP Options” in cPanel

Se avete dei dubbi su questi valori, vi suggeriamo di contattare il vostro provider di hosting. L’ultima dashboard di cPanel salva le modifiche automaticamente, quindi non dovete cliccare nulla. Ma se utilizzate una vecchia versione di cPanel, non dimenticate di cliccare sul pulsante Save Changes.

Aumentare la Dimensione Massima di Caricamento dei File in Nginx

Nginx è un altro webserver come Apache, ma è anche molto di più. In genere, Nginx può gestire un maggior numero di richieste simultanee rispetto ad Apache, e questo lo rende molto più veloce. Kinsta utilizza Nginx per le sue soluzioni di hosting ottimizzate per WordPress.

Se il vostro sito gira su Nginx, avrete bisogno di modificare entrambi i file php.ini e nginx.conf. Abbiamo già analizzato il primo file. Il secondo è il file di configurazione di Nginx.

Su un server Nginx, potrete trovare il file php.ini in /etc/php/7.4/fpm/php.ini. A seconda della versione di PHP che avete installato, il percorso esatto potrà variare leggermente.

upload_max_filesize = 64M
post_max_size = 128M

Non è necessario impostare il memory_limit nel file di cui sopra perché Nginx lo gestisce in modo diverso. Per saperne di più, potete leggere questo thread di Stack Overflow. Dopo aver salvato il vostro file php.ini, abilitate le modifiche riavviando PHP-FPM utilizzando il seguente comando nel vostro terminale:

sudo service php7.4-fpm restart

Di nuovo, il codice esatto può variare leggermente a seconda della versione di PHP installata sul vostro server.

Di seguito, utilizzate la direttiva client_max_body_size di Nginx per impostare il nuovo limite massimo di dimensione dell’upload. È necessario dichiarare questa direttiva nel file nginx.conf, che si può trovare in /etc/nginx/nginx.conf.

Potete dichiarare questa direttiva all’interno del blocco http {...}, del blocco server {...} o del blocco location {...}.

Stanco di un hosting WordPress lento? I nostri server ottimizzati per le prestazioni consegnano i contenuti ai tuoi visitatori quasi istantaneamente. Scopri i nostri piani di hosting

L’impostazione nel blocco http avrà effetto su tutti i siti/app ospitati su questo server.

http {
    ...
    client_max_body_size 128M;
}

La definizione nel blocco server avrà effetto solo su uno specifico sito/app ospitato da questo server.

server {
    ...
    client_max_body_size 128M;
}

Il blocco location influisce solo sulla directory specificata (ad esempio file, upload) all’interno di un sito/app.

location /files {
    ...
    client_max_body_size 128M;
}

Non dimenticate di salvare il file e riavviare Nginx per applicare le modifiche. Per farlo, potete utilizzare il seguente comando nel vostro terminale:

sudo service nginx reload

Se siete clienti di Kinsta, non potrete accedere direttamente alla configurazione di Nginx. Tuttavia, potete contattare il nostro team di supporto e loro apporteranno rapidamente le vostre modifiche.

Utilizzare il Filtro ‘upload_size_limit’ di WordPress

WordPress 2.5 ha introdotto il filtro upload_size_limit, che filtra la dimensione massima di upload consentita in php.ini. WordPress utilizza questo filtro anche per mostrare la dimensione massima di caricamento consentita, come nelle schermate Media Library e Site Health Info.

Di seguito è riportato un esempio di questo filtro in azione offerto dal contributor di WordPress Drew Jaynes. Definisce il limite di dimensione del caricamento per tutti i ruoli non-admin.

/**
* Filter the upload size limit for non-administrators.
*
* @param string $size Upload size limit (in bytes).
* @return int (maybe) Filtered size limit.
*/
function filter_site_upload_size_limit( $size ) {
// Set the upload size limit to 10 MB for users lacking the 'manage_options' capability.
if ( ! current_user_can( 'manage_options' ) ) {
// 10 MB.
$size = 1024 * 10000;
}
return $size;
}
add_filter( 'upload_size_limit', 'filter_site_upload_size_limit', 20 );

Questo codice utilizza la capacità manage_options di WordPress per impostare questo limite solo per i non amministratori. È possibile modificare il codice in modo da indirizzare specifici ruoli o ID utente. Per maggiori informazioni, leggete il nostro articolo approfondito sui ruoli e le capacità di WordPress.

Utilizzare un Plugin per WordPress

Giocare con il codice utilizzando SSH o FTP/SFTP non è per tutti. Se non vi sentite a vostro agio con la scrittura o la modifica del codice, potete invece utilizzare un plugin per WordPress.

WP Maximum Upload File Size

Il plugin WP Maximum Upload File Size

Qui useremo il plugin WP Maximum Upload File Size. Mentre scriviamo, questo è l’unico plugin aggiornato sulla repository dei plugin di WordPress che vi aiuta in questo task.

Per iniziare, installate e attivate il plugin WP Maximum Upload File Size. Poi andate alla schermata delle impostazioni nella vostra bacheca di WordPress. Qui vedrete la dimensione massima di caricamento dei file impostata sia dal vostro provider di hosting che da WordPress.

Schermata delle impostazioni di WP Maximum Upload File Size

Schermata delle impostazioni di WP Maximum Upload File Size

Qui la dimensione massima del file di caricamento impostata da WordPress è inferiore a quella impostata dal vostro provider di hosting. Quindi potrete aumentarla scegliendo Maximum Upload File Size dal dropdown.

Nota: Se volete impostare un limite massimo di dimensione di caricamento dei file maggiore di quello impostato dal vostro provider di hosting, non potete farlo tramite questo plugin. Per questo è necessario contattare il vostro provider di hosting.

Caricare i File via FTP/SFTP

Siete ancora alle prese con tutti i metodi descritti qui sopra? Oppure con il vostro provider di hosting per fargli aumentare il limite di dimensione dei file in upload? Potete sempre caricare file di grandi dimensioni via FTP/SFTP.

Trascinare e rilasciare file da e per il vostro server e computer con SFTP

Trascinare e rilasciare file da e per server e computer con SFTP

Se avete molti file di grandi dimensioni da caricare, questo è il metodo più veloce. Potete leggere il nostro tutorial approfondito su come caricare in massa i file nella libreria multimediale di WordPress per avere maggiori informazioni.

A volte, WordPress non riconosce i file caricati via FTP/SFTP. In questo caso è possibile utilizzare il plugin gratuito Add From Server per importare i file caricati in WordPress.

In alternativa, potete fare lo stesso direttamente dalla linea di comando importando le immagini usando WP-CLI. Il comando wp media import permette di creare allegati da file locali o URL.

Non Modificate il File “wp-config.php

La modifica del file wp-config.php non funziona più. Lo aggiungiamo qui perché abbiamo trovato molti tutorial web che lo indicano come un modo legittimo per aumentare la dimensione massima di upload in WordPress.

Bisogna andare nella directory principale del vostro sito via FTP/SFTP o SSH e poi modificare il file wp-config.php.

Trovare il file "wp-config.php

Trovare il file “wp-config.php

Suggeriamo di aggiungere il seguente codice al file wp-config.php:

@ini_set( 'upload_max_size' , '64M' );
@ini_set( 'post_max_size', '128M');
@ini_set( 'memory_limit', '256M' );

Non funziona perché si può usare solo la funzione ini_set() per impostare le direttive PHP che appartengono alla modalità di modifica PHP_INI_ALL.

Dato che upload_max_size e post_max_size appartengono al modalità di modifica PHP_INI_PERDIR, potete impostarli solo tramite php.ini, .htaccess, http.conf, o .user.ini.

Se avete già provato questo metodo senza vedere alcun risultato, ora sapete perché fallisce.

Verificare la Nuova Dimensione Massima di Caricamento dei File del Vostro Sito WordPress

È il momento di verificare se il nuovo limite di dimensione massima di caricamento dei file è implementato nel vostro sito WordPress. Per farlo, seguite la stessa procedura che abbiamo descritto sopra per verificare la dimensione massima di caricamento dei file in WordPress.

Andate alla vostra Media Library nella bacheca di WordPress e controllate se il limite massimo di dimensione dei file da caricare è cambiato.

Verifica della nuova dimensione massima di caricamento dei file in "Libreria multimediale"

Verifica della nuova dimensione massima di caricamento dei file in “Libreria media”

Sì, è cambiato!

Potete anche andare nel pannello Site Health Info e controllare sotto Gestione Media e Server.

Verifica della nuova dimensione massima di caricamento dei file in 'Site Health Info > Media Library'

Verifica della nuova dimensione massima di caricamento dei file in ‘Site Health Info > Media Library’

Verifica della nuova dimensione massima di caricamento dei file in 'Site Health Info > Server'

Verifica della nuova dimensione massima di caricamento dei file in ‘Site Health Info > Server’

Non farti frenare dalla dimensione massima di upload in WordPress! 🙅‍♂️ Questa guida ti mostrerà come aumentare facilmente il limite per i tuoi file più grandi👇Click to Tweet

Riepilogo

Come avete visto, aumentare la dimensione massima di caricamento dei file in WordPress non è poi così difficile. Se state costruendo un sito portfolio ricco di media o installando un tema di grandi dimensioni, vi basta solo sapere dove cercare e quali comandi o strumenti utilizzare.

Nella maggior parte dei casi, contattare il vostro provider di hosting dovrebbe essere sufficiente. Tuttavia, se siete bloccato con un host problematico, potete provare i metodi alternativi che vi abbiamo mostrato prima di migrare verso un hosting migliore.

Carica!

Abbiamo detto tutto? Se avete affrontato un caso ostinato nei limiti di dimensione di caricamento dei file, fateci sapere come siete riusciti a risolvere il problema.


Se ti è piaciuto questo articolo, allora apprezzerai la piattaforma di hosting WordPress di Kinsta. Metti il turbo al tuo sito web e ricevi supporto 24×7 dal nostro team di veterani di WordPress. La nostra infrastruttura potenziata da Google Cloud è centrata su scaling automatico, performance e sicurezza. Permettici di mostrarti la differenza di Kinsta! Scopri i nostri piani