Dovete decidere tra Medium e WordPress per il vostro blog o sito web? In un certo senso, questa è un’argomentazione sbagliata perché i due sono strumenti fondamentalmente diversi. Uno non è intrinsecamente migliore dell’altro – sono solo… diversi. E potete anche usare benissimo entrambi contemporaneamente!

Nelle prossime mille parole circa, troverete un’analisi approfondite delle principali differenze tra Medium e WordPress, in modo che possiate scegliere la piattaforma che fa per voi.

Medium vs WordPress: Presentazione dei Player

Medium è una piattaforma per “storie”. Che è un modo elegante per dire che è una piattaforma di blog. Ma quel marchio “storie” ha effettivamente degli effetti reali nel modo in cui Medium struttura il suo sito e il pubblico che attrae.

Medium

Ci sono più contenuti e idee reali, piuttosto che la festa delle GIF in cui una piattaforma come Tumblr può spesso trasformarsi.

Per creare i vostri contenuti, potete registrare un account Medium e iniziare a pubblicare usando il semplice editor di Medium. Non avete bisogno di creare il vostro sito web, il che è comodo. Ma questo significa anche che non possedete nulla. State facendo tutto sulla piattaforma di Medium.

WordPress*, al contrario, è un sistema di gestione dei contenuti su larga scala. Ad un livello molto semplice, un sistema di gestione dei contenuti è uno strumento che permette di gestire in modo semplice un sito web reale senza bisogno di saper programmare.

WordPress logo

Potete usarlo per creare un blog (ecco dove affondano le radici di WordPress), ma potete anche aggiungere facilmente un negozio eCommerce, un forum o semplicemente un vecchio sito web statico.

*WordPress.org e WordPress.com sono cose diverse. Stiamo parlando di WordPress.org perché questo è il vero software di WordPress.

Come Avviare un Blog su Medium

Con Medium, potete iniziare in pochi secondi. Tutto quello che dovete fare è creare un account e iniziare a scrivere:

La pagina di iscrizione a Medium
La pagina di iscrizione a Medium

L’editor di Medium è molto apprezzato dagli utenti perché offre una ottima esperienza senza distrazioni per scrivere gli articoli:

L'interfaccia dell'editor di Medium
L’interfaccia dell’editor di Medium

In questo momento, la maggior parte delle persone probabilmente considererebbe l’Editor di Medium uno strumento superiore all’Editor di WordPress soprattutto per scrivere i post del blog (ma l’Editor di WordPress è molto più flessibile per altri aspetti della gestione di un sito web).

L’editor Gutenberg di WordPress, un nuovo editor per WordPress che sarà rilasciato nel 2018, ha molte somiglianze con l’editor di Medium, quindi dovremmo vedere questo divario di esperienza di scrittura ridursi presto.

Una volta che avete finito di scrivere, pubblicate il vostro post ed è lì pronto per il mondo. Questo è quanto!

Come Avviare un Blog con WordPress in Self-Hosting

Quando scegliete di installare WordPress in modo indipendente, la procedura per iniziare a scrivere gli articoli del vostro blog è sicuramente un po’ più lunga. Avrete bisogno di:

Un esempio di come si aggiungono temi in WordPress per controllare l'aspetto del sito
Un esempio di come si aggiungono temi in WordPress per controllare l’aspetto del sito

Ora, dato che WordPress è così popolare, la procedura è diventata molto più semplice. Alcuni host, come Kinsta, vi permetteranno persino di installare WordPress con il clic di un pulsante, così che le cose sono semplici quasi come su Medium.

Add site
Aggiungere un sito WordPress

Anche se WordPress richiede un investimento iniziale leggermente superiore, offre alcuni vantaggi vantaggi che analizzeremo nelle sezioni seguenti.

4 Motivi per Scegliere WordPress Rispetto a Medium

Inizieremo parlando dei vantaggi di WordPress rispetto a Medium perché questo renderà più semplice evidenziare i vantaggi di Medium nella prossima sezione.

1. WordPress Permette di Possedere il Sito Web

Ricordate quel mumbo-jumbo tecnico sull’hosting e i nomi di dominio di un attimo fa?

Ecco perché è importante:

Quando installate WordPress sul vostro hosting, possedete al 100% il vostro sito web e tutti i contenuti che pubblicate.

Questo significa che:

  • Nessuno può “chiudere” il vostro account e cacciarvi dalla piattaforma (a meno che non stiate violando delle regole, ovviamente!)
  • Potete fare qualsiasi modifica al vostro sito
  • I dati e contenuti sono sempre vostri al 100%. Anche se Medium vi permette di esportare facilmente i vostri post, il vostro contenuto “vive” sempre sul server di Medium quando scrivete su Medium.

2. WordPress Permette di Aggiungere Facilmente Nuove Funzionalità e Cambiare l’Aspetto del Sito

Dato che possedete il sito web, potete approfittare dell’enorme ecosistema di plugin e temi di WordPress:

Combinati insieme, questi due tipi di estensioni vi danno il pieno controllo dell’aspetto e del funzionamento del vostro sito web, senza dover conoscere il codice, il che vi dà delle possibilità di personalizzazione che Medium non può eguagliare.

Questo è uno dei motivi per cui Slack ha spostato il suo blog da Medium a WordPress nel 2018.

Il blog di Slack su WordPress
Il blog di Slack su WordPress

3. WordPress non Limita i Contenuti

Questa potrebbe essere una considerazione minore perché le restrizioni sui contenuti di Medium non sono eccessivamente rigide. Ma rimane il fatto che ci sono alcune restrizioni sul tipo di contenuti che potete creare su Medium:

An example of Medium's content rules
Un esempio delle regole sui contenuti di Medium

La maggior parte degli utenti si imbatterà in queste restrizioni? Probabilmente no. Ma rimane il fatto che esistono su Medium ma non su WordPress. E se vi ci doveste scontrare, il vostro account Medium potrebbe essere chiuso.

4. WordPress Permette di Fare Soldi Come Si Vuole

Infine, se aspirate a monetizzare i vostri contenuti, dovreste assolutamente scegliere WordPress piuttosto che Medium.

Anche se Medium ha un Programma Partner che permette di guadagnare un po’ di soldi dai contenuti, non paga molto, ed è per questo che molti grandi editori si stanno allontanando da Medium.

Inoltre, è solo un metodo unico e fisso, mentre WordPress vi permette di:

3 Motivi per Scegliere Medium Rispetto a WordPress

Siamo onesti – ecco alcune delle aree in cui Medium eccelle rispetto a WordPress.

Alle prese con i tempi di inattività e problemi di WordPress? Kinsta è la soluzione di hosting progettata per farvi risparmiare tempo! Scopri i nostri servizi

1. Medium è Semplice, Semplice, Semplice

Se non vi interessa possedere il vostro sito e avere la possibilità di monetizzare e aggiungere funzioni extra, non si può negare che Medium permette di avviare e gestire un blog in modo più semplice. Infatti, molte grandi aziende utilizzano Medium per il loro blog così da non avere un’altra piattaforma di cui preoccuparsi.

Potete usare il login social per iniziare letteralmente a scrivere il vostro primo post in meno di un minuto. Hanno anche un’applicazione mobile fatta piuttosto bene che assicura che l’esperienza di lettura degli articoli in tutto il sito sia sempre ottima.

2. Medium Ha Già un Pubblico

Un altro vantaggio di Medium sono il traffico e il pubblico. Medium ha un enorme gruppo di lettori che vanno su Medium specificamente per leggere i contenuti di altre persone. Se avete contenuti di qualità, potete raggiungere quelle persone dal sito di Medium:

The Medium homepage
La homepage di Medium presenta molti contenuti

Se create il vostro sito WordPress, alla fine potete costruire il vostro pubblico ma, a meno che non abbiate già delle persone interessate al vostro lavoro, partirete da zero e la fatica iniziale di far crescere il vostro sito web può essere decisamente dura.

3. Medium ha una Componente Sociale

Medium ha anche un elemento sociale che è difficile da ottenere su un sito WordPress. Le funzionalità di WordPress sono notevoli, ma la comunità è molto più difficile da costruire.

Gli altri utenti di Medium possono facilmente commentare i vostri articoli, mettere “mi piace” (“claps”), condividerli, ecc:

Medium social media fetures
Alcune delle funzionalità sociali di Medium

Potete anche seguire facilmente altri account Medium. E il sistema di notifiche incorporato in Medium è simile a quello di Facebook e mantiene tutti aggiornati con tutti gli ultimi contenuti e i commenti più recenti.

Lettura consigliata: Weebly Contro WordPress: Qual È il Migliore per il Vostro Sito Web?

Medium vs WordPress: Quale Scegliere?

Questo dipende interamente dai vostri obiettivi.

Se volete solo scrivere e far vedere i vostri contenuti nel modo più semplice possibile, Medium è un’ottima opzione, a patto che siate d’accordo col fatto di:

  • Non avere la piena proprietà del sito e costruire la vostra piattaforma sul brand di qualcun altro.
  • Non poter controllare il modo in cui il vostro sito appare o funziona (per la maggior parte).
  • Non poter monetizzare il sito come volete.
  • Poter incorrere in restrizioni sui contenuti se vi piace spingervi oltre il limite.

Spesso, investire un po’ di sforzi e denaro per creare un sito WordPress è una decisione migliore nel lungo termine, se siete seriamente intenzionati a creare il vostro brand.

Sì, c’è un maggiore investimento di tempo iniziale per costruire un sito e coltivare un pubblico. Ma una volta che avete fatto questo, sarà vostro e di nessun altro. E questa è una distinzione piuttosto importante!

Non Dovete Scegliere – Potete Usarli Entrambi

Infine, c’è un modo per ottenere il meglio di entrambi i mondi:

Potete creare il vostro sito WordPress e comunque diffondere i vostri contenuti su Medium per avere accesso al suo pubblico. Lo strumento di importazione di Medium permette di portare i contenuti sulla piattaforma Medium in modo molto semplice:

Medium importer tool
Lo strumento di importazione di Medium

Lo strumento aggiunge anche automaticamente un tag rel="canonical" alla versione su Medium per non incorrere in penalizzazioni per contenuti duplicati da parte di Google. Date un’occhiata ad un tutorial passo passo su come distribuire i contenuti del vostro blog su Medium.

Alla fine – anche se siete già saldamente nel Team di WordPress (e siamo sicuri che molti dei nostri lettori lo sono), potete comunque provare a pubblicare anche su Medium.

Il logo Medium è un marchio registrato di A Medium Corporation.


Get all your applications, databases and WordPress sites online and under one roof. Our feature-packed, high-performance cloud platform includes:

  • Easy setup and management in the MyKinsta dashboard
  • Supporto esperto 24/7
  • The best Google Cloud Platform hardware and network, powered by Kubernetes for maximum scalability
  • An enterprise-level Cloudflare integration for speed and security
  • Global audience reach with up to 35 data centers and 275+ PoPs worldwide

Test it yourself with $20 off your first month of Application Hosting or Database Hosting. Explore our piani or contattaci to find your best fit.