L’87% di chi si occupa di marketing B2B usa l’email marketing come canale di distribuzione. L’email marketing è diventato un pilastro della comunicazione di cui la maggior parte delle aziende non può fare a meno. Ma cosa succede alle vostre email dopo che avete premuto “invia”? È qui che il software di monitoraggio delle email vi aiuta.

L’email tracking è uno strumento essenziale per misurare l’impatto delle vostre comunicazioni con clienti e abbonati. Vi aiuta a sapere se le vostre email stanno dando risultati.

Con un software di monitoraggio delle email, potete vedere esattamente in che modo i clienti interagiscono con le vostre email, permettendovi di mettere a punto le vostre comunicazioni per ottenere più traffico e migliorare le vendite e le conversioni.

In questa guida, vedremo cosa cercare in un software di monitoraggio delle email ma anche come le migliori raccomandazioni di strumenti che potete iniziare a usare gratuitamente.

Cosa Sono i Software di Monitoraggio delle Email?

Inviare un’email a volte può affidare al mare un messaggio in bottiglia. Dove finirà? Qualcuno la leggerà? E come scoprirlo?

I primi tempi dell’email marketing erano afflitti proprio da questa incertezza.

L’Email Marketing Prima dei Software di Monitoraggio

Senza un software di monitoraggio delle email, i dipartimenti di marketing non avevano modo di sapere se un destinatario avesse aperto, letto o fatto clic su un’email, assumendo, ovviamente, che fosse arrivata nella loro casella di posta. Come risultato, l’email marketing si riduceva a congetture e prove ed errori.

Per fortuna, i giorni in cui si inviavano email alla cieca sono ormai alle nostre spalle. Ora che è disponibile un’ampia selezione di software di monitoraggio delle email, è più facile che mai tracciare le email anche molto tempo dopo il loro invio.

Schermata di Gmail con la spunta verde a indicare la consegna dell’email
Mailtrack software di monitoraggio email integrato in Gmail.

Ma cosa fa esattamente un software di monitoraggio delle email? “Tracciare le email” è tecnicamente la risposta corretta, ma c’è molto di più dietro al monitoraggio delle email.

Cosa succede alle tue email dopo che hai premuto 'invia?' 👀 Con un software di monitoraggio delle email, puoi vedere esattamente come i tuoi clienti interagiscono con le email, così puoi indirizzare il traffico e migliorare le conversioni. 📧 Clicca per twittare

Cosa Fa un Software di Monitoraggio delle Email?

Un software di monitoraggio delle email tiene traccia delle aperture delle email, dei clic sui link e altro ancora. Anche se le funzioni di monitoraggio e le opzioni variano leggermente tra i pacchetti software, la maggior parte offre le stesse caratteristiche di base.

  • Traccia i clic delle email e altro. La maggior parte dei tracker di email traccia l’attività attraverso il monitoraggio delle aperture, dove un pixel di monitoraggio invisibile viene allegato alle vostre email. Questo pixel tiene traccia della data e dell’ora e invia una notifica in tempo reale una volta che viene visualizzata (cioè, l’email viene aperta/letta).

Anche se la maggior parte degli email tracker vi permetterà di tenere traccia di più dati della semplice apertura dell’email (come i clic sui link, per esempio), questa funzione serve come base per la maggior parte dei software disponibili.

La maggior parte dei pacchetti software include anche il monitoraggio dei clic. Qui, invece di un pixel invisibile, i link incorporati nella vostra email vengono inviati attraverso un URL di monitoraggio. Quando una persona fa clic sul link, visita l’URL e il vostro software di monitoraggio riceve una notifica.

Alcuni software includono anche il monitoraggio delle attività, che traccia le email e le caselle di posta, vostre o di chi fa parte della vostra organizzazione. Tuttavia, dato che questo è diverso da quello che la maggior parte dei software di monitoraggio delle email propone, ci concentreremo principalmente sul monitoraggio delle aperture e dei clic.

  • Monitorare l’attività delle email e le interazioni. Ogni email che inviate può tenere traccia dell’attività dell’utente tra il monitoraggio delle aperture e dei clic. A seconda del software che scegliete, riceverete notifiche in tempo reale ogni volta che un utente apre un’email, fa clic su un link o, in alcuni casi, cancella l’email o la manda nella cartella spam.
  • Registra l’attività dei contatti e i record dei lead. Il monitoraggio delle email non finisce con le notifiche. La maggior parte dei software, invece, mantiene anche registri completi per ogni contatto della vostra campagna, e vi permette di vedere quanto bene e quanto spesso ognuno di loro interagisce con le vostre comunicazioni.

Alcuni software possono anche aiutarvi a organizzare le vostre campagne di email marketing costruendo liste mirate di persone che hanno maggiori probabilità di rispondere bene a certi tipi di email.

  • Fornisce dati e approfondimenti preziosi. Potete generare approfondimenti e tendenze per intere campagne o per singoli contatti con molti dati di monitoraggio disponibili. Queste informazioni possono aiutarvi a perfezionare ulteriormente le vostre comunicazioni via email e a costruire relazioni migliori con i vostri clienti.
  • Vi permette di confrontare diversi formati di email e approcci. Anche se la maggior parte dei software non integra caratteristiche per i test A/B, l’email tracking vi permetterà di confrontare diversi formati, messaggi, righe di oggetto e approcci nelle vostre campagne. Di conseguenza, il software di monitoraggio delle email può essere uno strumento utile per i test A/B.

Insieme, queste caratteristiche rendono l’email tracking una parte inestimabile di qualsiasi campagna di email marketing. Continuate a leggere per conoscere alcuni dei benefici più significativi.

Benefici del Software di Monitoraggio delle Email

Come potete immaginare, sapere come i vostri prospect, lead e contatti interagiscono con le vostre email comporta molti benefici. Eccone solo alcuni.

Risparmio di Tempo e Denaro

Mentre “risparmiare tempo e denaro” potrebbe essere il beneficio più comunemente (e falsamente) pubblicizzato di qualsiasi prodotto, è uno degli enormi benefici del software di monitoraggio delle email.

Campagne di email marketing
Le campagne di email marketing possono richiedere molto tempo

La comunicazione richiede tempo, specialmente quando si insegue una prospettiva o si cerca di invogliare un lead. Quando non ottenete la risposta che vi aspettate, di solito è meglio inviare più email di follow-up per incoraggiare una risposta. Ma i numerosi follow-up valgono davvero il vostro tempo?

Dipende. L’invio di almeno un’email di follow-up può aumentare i tassi di risposta dal 9% (senza follow-up) al 13%, con i marketer esperti che godono di aumenti ancora maggiori nelle risposte. Anche se questa è una statistica promettente, presuppone che la persona destinataria abbia letto la prima email.

Di conseguenza, molte campagne di email marketing finiscono per sprecare tempo prezioso, denaro e altre risorse inviando email di follow-up a coloro che non erano interessati. È qui che entra in gioco il software di monitoraggio delle email.

Con il software di monitoraggio delle email, potete identificare immediatamente le persone che non hanno aperto la prima email, aiutandovi a evitare l’invio di follow-up che verrebbero probabilmente ignorati. Filtrare i contatti non rispondenti vi permette anche di costruire campagne più mirate e personalizzate verso quelli che sono veramente interessati.

Allo stesso modo, sapere se una persona ha fatto clic su un link o scaricato un file è anche una buona indicazione del fatto che possa essere interessata a diventare cliente. Quindi, il software di monitoraggio delle email vi permette di concentrare tempo e denaro sui vostri contatti più promettenti.

Fornisce Informazioni Preziose

L’email tracking è uno dei modi migliori per ottenere nuove informazioni sui vostri potenziali clienti, lead, clienti e altri contatti della vostra rete. Vi dice anche se e quanto i vostri sforzi di email marketing li stiano raggiungendo.

Ma quali approfondimenti può fornire il software di monitoraggio delle email e come potete sfruttarli? Mentre l’open tracking e il click tracking forniscono statistiche abbastanza scontate (per esempio, tassi di apertura, tassi di clic, ecc.), sfruttarli in modo intelligente può farvi capire come i vostri contatti rispondono alle vostre email.

Ecco alcune delle informazioni più preziose che potete ottenere da un software di monitoraggio delle email.

  • Chi sta interagendo con le vostre email. Quanti dei vostri contatti aprono le vostre email? Questo numero è la metrica più importante nell’email marketing, e il software di email tracking è la chiave per sbloccarlo.

Tuttavia, c’è di più oltre a questa statistica per vedere chi legge le vostre email. Dal momento che la maggior parte degli email tracker registra anche le aperture e i clic ripetuti delle email, potete vedere se un contatto ha aperto un’email più volte e a che ora l’ha aperta.

Da questi dati, potete valutare quanto è interessato un contatto e con quale tipo di contenuto si impegna di più.

  • I contatti con le maggiori possibilità di conversione. Semplicemente sapendo chi legge le vostre email e chi no, potete identificare immediatamente i lead più promettenti tra i vostri contatti. Ripetere questo processo con ulteriori email di follow-up può aumentare ulteriormente le possibilità di trovare un lead pronto all’acquisto.
  • Le migliori ore del giorno per inviare le comunicazioni. Non vi piace ricevere un’email di vendita alle 6 del mattino? A nessuno piace. Tuttavia, con i fusi orari che stanno gradualmente scomparendo man mano che il business diventa più globale e decentralizzato, le 6:00 del mattino di una persona sono le 17:00 di un’altra, o qualsiasi altro orario nel mezzo.

Di conseguenza, diversi contatti saranno più attivi e ricettivi in certi momenti della giornata. Utilizzando un software di monitoraggio delle email per tenere traccia dei tassi di apertura e di click-through in vari momenti della giornata, potrete identificare i momenti ottimali per l’invio delle comunicazioni.

Conoscere queste informazioni può aiutarvi a identificare il momento migliore per inviare follow-up e altre email che alla fine vi aiuteranno a guidare le conversioni.

  • Informazioni dettagliate sui vostri contatti. Molti provider di monitoraggio delle email vi aiuteranno a mantenere registri dettagliati di prospettive, lead e altri contatti. Oltre alle informazioni di base sui contatti, questi record possono anche includere una storia completa delle email che avete inviato loro e come hanno interagito con tutte.
  • Quanti destinatari hanno fatto clic su link o scaricato file. Mentre un’email aperta è un ottimo primo passo verso le conversioni, le call-to-action (CTA) cliccabili e il download di file sono indicatori migliori.

Dopo tutto, laddove molte persone aprono le email a cui non sono nemmeno interessate, solo pochi selezionati fanno clic sui link ed effettuano i download. Questo piccolo gruppo è l’obiettivo principale di qualsiasi campagna di email marketing e gli strumenti di monitoraggio sono un ottimo modo per trovarli.

Il monitoraggio dei clic e dei download non è valido solo per l’email marketing, comunque. Molte organizzazioni usano anche il monitoraggio delle email per assicurarsi che il personale legga certe email e scarichi certi documenti. Per esempio, un manager potrebbe usare l’email tracking per assicurarsi che i suoi dipendenti abbiano letto un’email o un documento chiave prima di programmare le riunioni.

Potreste anche estrarre ancora più informazioni a seconda delle vostre strategie di email marketing. In ogni caso, tutti questi approfondimenti combinati possono darvi una profonda visibilità sulla vostra campagna e un po’ della chiarezza di cui avete bisogno.

Dare Chiarezza alle Campagne

È facile perdere di vista il quadro generale tra la stesura delle email, il mantenimento delle liste di contatti e il follow-up dei contatti.

Con il software di monitoraggio delle email, potete sempre fare un passo indietro rispetto ai dettagli e vedere la vostra intera campagna a colpo d’occhio. Esaminando le statistiche chiave ad alto livello, otterrete una nuova visione a tutto tondo sull’efficacia dei vostri sforzi via email.

Al contrario, lanciare una campagna di email marketing senza strumenti di monitoraggio rende molto difficile (se non impossibile) valutarne accuratamente i risultati. Senza conoscere la percentuale di destinatari che aprono le email o fanno clic sui link, non c’è un modo affidabile di sapere quanto bene le vostre email stanno generando vendite (a meno che non siano il vostro unico canale di marketing).

Come Scegliere un Software di Monitoraggio delle Email

Molti pacchetti software di monitoraggio delle email offrono caratteristiche simili, ma questo non significa che siano fatti allo stesso modo.

Poiché il monitoraggio delle email diventa sempre più essenziale per le aziende, gli strumenti di monitoraggio stanno diventando una dozzina. Tenete a mente queste qualità quando scegliete il vostro prossimo software di monitoraggio delle email.

Compatibilità del Servizio Email

Se state cercando un software di monitoraggio, c’è una buona probabilità che stiate già utilizzando un client di posta elettronica specifico come Microsoft Outlook o Gmail (leggi: non il vostro host). Di conseguenza, è fondamentale assicurarsi che il software scelto sia compatibile con il client di vostra scelta.

Per fortuna la compatibilità non è un problema quando si tratta di software di monitoraggio delle email. Visto che sempre più client di posta elettronica e piattaforme si spostano sul web, molti strumenti di monitoraggio sono venduti come semplici estensioni dell’applicazione. Anche se questa strategia può sembrare meno robusta, ha comunque molta potenza di monitoraggio.

In ogni caso, la maggior parte degli strumenti di monitoraggio funziona con la maggior parte dei principali client di posta elettronica e viceversa. Molti popolari email tracker sono anche disponibili come estensioni del browser e alcuni offrono anche opzioni gratuite.

Tipi di Monitoraggio

Come abbiamo visto in questa guida, ci sono molti modi per tracciare un’email. Anche se potreste non aver bisogno di tutti i tipi di strumenti di monitoraggio a disposizione, qualsiasi pacchetto software decente ne offrirà un buon numero.

Come minimo, assicuratevi che il software di monitoraggio scelto offra sia il monitoraggio delle aperture che quello dei clic. Alcuni strumenti possono anche fornire il monitoraggio delle attività, ma questa funzione di solito non è necessaria per l’email o il content marketing.

Inoltre, proprio come per i client compatibili, i metodi di monitoraggio sono relativamente standard nella maggior parte dei software disponibili. Assicuratevi solo che i tipi di monitoraggio disponibili siano in linea con gli obiettivi e le strategie della vostra campagna.

Statistiche di Monitoraggio

È bello sapere quando qualcuno apre la vostra email o fa clic su un link, ma queste statistiche sono più preziose quando sono raccolte nel corso del tempo. Analizzando come un contatto interagisce con le vostre email in certi momenti della giornata o a seconda dell’oggetto o CTA dell’email che usate, capirete meglio quando fate clic (sì, gioco di parole) con i vostri contatti.

Di conseguenza, è essenziale assicurarsi che il software di monitoraggio delle email scelto possa mantenere registrazioni e statistiche complete per ogni metrica di monitoraggio, come i tassi di apertura, i tassi di clic e così via.

Profili di Contatto e Cronologia

L’email marketing personalizzato è più efficace; sia chi ha un’attività sia chi è cliente di un’attività lo la. L’80% dei consumatori dice di preferire rivolgersi a un’azienda che offre loro un’esperienza personalizzata.

Anche se il monitoraggio delle email è lontano dall’essere l’unico strumento per personalizzare le comunicazioni, è comunque uno strumento significativo. A tal fine, molti dei migliori strumenti di monitoraggio delle email manterranno profili e statistiche per i singoli clienti, dandovi le basi per inviare comunicazioni altamente personalizzate ai clienti potenziali (o esistenti).

Privacy

Dare alle applicazioni di terze parti l’accesso alla vostra casella di posta può presentare notevoli problemi di sicurezza, specialmente in ambienti aziendali. Controllate la politica sulla privacy e le recensioni degli utenti per qualsiasi software prima di acquistarlo o scaricarlo: potrebbe fare la differenza per la privacy vostra e dei vostri contatti.

Prezzi e Accessibilità

Naturalmente, come per qualsiasi software, è fondamentale trovare una soluzione che rientri nel vostro budget.

Molti strumenti di monitoraggio delle email sono gratuiti, ma le versioni gratuite spesso limitano il numero di email o contatti che potete monitorare. Per fortuna la maggior parte delle opzioni pro e premium sono relativamente convenienti, e il costo spesso vale la pena di avere degli approfondimenti extra.

Il Vostro Attuale Software di Email Marketing

Se state usando un software di email marketing per organizzare la vostra campagna, potreste già avere a portata di mano delle funzionalità di monitoraggio delle email. Assicuratevi di controllare prima i vostri strumenti esistenti.

Naturalmente, solo perché il vostro software include strumenti di monitoraggio non significa che sia lo strumento migliore per il lavoro. In ogni caso, date un’occhiata alla gamma completa di strumenti di monitoraggio delle email disponibili prima di decidere, e continuate a leggere la prossima sezione per vedere la nostra top ten.

Le Nostre 10 Raccomandazioni di Software di Monitoraggio delle Email

A questo punto dovreste avere una buona idea di cosa cercare in un software di monitoraggio delle email. Quale scegliere?

Anche se ci sono tonnellate di opzioni tra cui scegliere, abbiamo ristretto il campo a 10 ottime opzioni, due delle quali sono gratuite.

1. Mailtrack (Gratuito)

Con oltre 1,5 milioni di utenti in tutto il mondo, Mailtrack è il principale tracker di email gratuito per gli utenti Gmail.

Schermata che mostra il pop up informativo di Mailtrack quando integrato in Gmail
Mailtrack API integrata nell’interfaccia utente di Gmail

È disponibile principalmente come estensione per Chrome, ma non pensate che sia poco potente. Oltre a tenere traccia dei tassi di apertura, dei clic e di altre analisi delle email, Mailtrack si integra anche direttamente nell’interfaccia utente di Gmail.

Client di posta elettronica supportati: Gmail

2. SalesHandy (Gratis)

Un’altra opzione gratuita per gli utenti Gmail, SalesHandy offre un monitoraggio illimitato delle email e notifiche istantanee inviate direttamente sul vostro desktop.

Schermata con la bacheca di SalesHandy
SalesHandy.

Può anche generare template di email e report, oltre a tenere traccia dei contatti e di potenziali clienti.

Client di posta elettronica supportati: Gmail, Outlook (Premium)

3. Gmelius (Premium)

Gmelius è un’altra eccellente opzione per gli utenti Gmail che vogliono monitorare e ottimizzare le comunicazioni interne.

Schermata della bacheca di Gmelius che mostra i contatti che hanno aperto una mail
Bacheca di email tracking di Gmelius.

Anche se non offre opzioni gratuite, include molte caratteristiche per giustificare il costo: oltre al monitoraggio delle aperture e dei clic, Gmelius offre anche una robusta programmazione delle email e strumenti di collaborazione. Non è la migliore opzione per il monitoraggio delle campagne email.

Client di posta elettronica supportati: Gmail

4. Streak (Premium)

State cercando un monitoraggio delle email con più funzioni di gestione delle relazioni con i clienti (CRM)? Non cercate oltre e scegliete Streak.

Schermata di una casella Gmail con Streak integrato che divide i contatti in categorie
Streak integrato con Gmail.

A differenza di molte piattaforme di monitoraggio delle aperture, Streak offre funzionalità CRM che vi aiutano a tenere traccia dei contatti in tutta la vostra pipeline, e non solo nella loro casella di posta.

Client di posta elettronica supportati: Gmail

5. Mixmax (Premium)

Sebbene sia principalmente un’applicazione di produttività e engagement nelle vendite basata su Gmail, Mixmax offre anche robuste funzionalità di monitoraggio delle email.

Popup di Mixmax che mostra i dati di monitoraggio di un contatto email
Esempio di di monitoraggio di Mixmax.

Oltre a tutte le funzioni di monitoraggio che potreste aspettarvi, Mixmax offre anche funzioni aggiuntive come promemoria per il follow-up, sondaggi via email, strumenti di pianificazione e integrazione con Salesforce.

Client di posta elettronica supportati: Gmail, Google Inbox, Salesforce

6. RightInbox (Premium)

Un’altra opzione popolare per gli utenti Gmail, RightInbox offre sia il monitoraggio delle aperture che quello dei clic e altre funzionalità come la programmazione delle email, i promemoria per il follow-up, i modelli e altro.

Interfaccia di RightInbox che mostra la cronologia di monitoraggio per un contatto
Interfaccia RightInbox.

Client di posta elettronica supportati: Gmail

7. Mailchimp (Premium)

Essendo il nonno delle piattaforme di email marketing, non è una sorpresa che Mailchimp offra anche il monitoraggio delle email.

Bacheca di Mailchimp con i dati sul monitoraggio email
Statistiche di monitoraggio delle email di Mailchimp.

Anche se non è esclusivamente una piattaforma di monitoraggio delle email, è una scelta eccellente per chi cerca una soluzione olistica di email marketing con enfasi sui test A/B.

Se non è la scelta giusta, ma volete qualcosa di simile, ci sono molte alternative a Mailchimp a cui potete dare un’occhiata.

Client di posta elettronica supportati: Gmail, Outlook

8. Cirrus Insight (Premium)

Anche se è più una piattaforma di gestione delle vendite e di automazione del marketing che un software di monitoraggio delle email, Cirrus Insight è una soluzione unica al top della gamma che si integra completamente con il vostro client email esistente.

Il menu contenente i dati di monitoraggio email di Cirrus Insight
Monitoraggio email di Cirrus Insight su Office 365.

Questo significa che ottenete tutta la potenza di una piattaforma di vendita senza passare da un’applicazione all’altra.

Client di posta elettronica supportati: Gmail, Outlook

9. Yesware (Premium)

Costruito specificamente per i team di vendita e chi si occupa di vendite Yesware supporta un’email completa su scala aziendale senza la complessità delle piattaforme dedicate.

I dati di monitoraggio email elaborati da Yesware
Il monitoraggio delle email di Yesware in Gmail.

Disponibile come plugin per Gmail o Outlook, Yesware è una scelta intelligente per coloro che gestiscono campagne di email outreach.

Client di posta elettronica supportati: Gmail, Outlook

10. HubSpot (Premium)

Come Streak, la piattaforma di vendita HubSpot è un CRM all-in-one piuttosto che uno strumento di monitoraggio delle email.

Una lista di contatti e statistiche email su HubSpot
Interfaccia di HubSpot.

Tuttavia, con un robusto monitoraggio delle email combinato con una serie di altri servizi di gestione delle vendite, HubSpot è una soluzione ideale per chiunque cerchi una soluzione top-to-bottom per le vendite e l’email marketing.

Client di posta elettronica supportati: Gmail, Outlook

L'87% dei marketer B2B usa l'email marketing come canale di distribuzione. Ma come si fa a sapere se le tue email stanno dando buoni risultati? 📧 Clicca per twittare

Riepilogo

L’email tracking è senza dubbio uno degli strumenti più potenti che potete avere nel vostro arsenale di strumenti per l’email marketing.

Potete dire addio alle congetture sulle vostre campagne sapendo esattamente chi apre o fa clic sulle vostre email con l’email tracking. Con il software giusto, potete gradualmente identificare le tendenze critiche e le intuizioni tra i vostri contatti, aiutandovi a costruire relazioni significative con i clienti e a generare più vendite.

Per maggiori informazioni su come potenziare i vostri sforzi di email marketing, date un’occhiata ai nostri consigli sull’email marketing.


Tieni tutte le tue applicazioni, database e Siti WordPress online e sotto lo stesso tetto. La nostra piattaforma cloud ad alte prestazioni è ricca di funzionalità e include:

  • Semplici configurazione e gestione dalla dashboard di MyKinsta
  • Supporto esperto 24/7
  • I migliori hardware e network di Google Cloud Platform, con la potenza di Kubernetes per offrire la massima scalabilità
  • Integrazione di Cloudflare di livello enterprise per offrire velocità e sicurezza
  • Copertura globale del pubblico con 35 data center e 275+ PoP in tutto il mondo

Prova tu stesso con 20 dollari di sconto sul primo mese di Hosting di Applicazioni o Hosting di Database. Esplora i nostri piani oppure contattaci per trovare la soluzione più adatta a te.