Devi fare il backup del database di WooCommerce e non sai come fare?

WooCommerce è un popolare plugin ecommerce a servizio completo che rende semplice per chiunque creare un negozio basato su WordPress.

Se avete utilizzato WooCommerce per costruire il vostro negozio, fare backup regolari è essenziale per assicurarvi di non perdere mai dati importanti come i nuovi ordini, le informazioni sui clienti, lo stato delle scorte e così via.

Ma se i backup sono importanti, potreste anche non essere sicuri di come iniziare e quanto spesso fare il backup del vostro negozio, specialmente se avete un negozio molto frequentato, con molti ordini in arrivo.

In questo articolo imparerete tutto quello che c’è da sapere sui backup di WooCommerce, comprese le best practice e come iniziare a fare il backup del vostro negozio.

Guardate la Nostra Video-Guida su Come Eseguire il Backup del Database di WooCommerce

Perché è Importante Fare il Backup del Database di WooCommerce?

Con un negozio WooCommerce consolidato, i file del negozio potrebbero non cambiare molto da un giorno all’altro. Se avete già scelto un tema WooCommerce, aggiunto le foto dei vostri prodotti e installato tutti i plugin necessari, i file del negozio rimarranno in gran parte gli stessi.

Diversamente dai file, il database del negozio WooCommerce cambia costantemente. Ogni volta che gli acquirenti effettuano ordini, registrano account, lasciano recensioni e così via, tutte queste informazioni vengono memorizzate nel database del negozio. Lo stesso vale anche quando cambiate lo stato di un ordine, modificate lo stato delle scorte di un prodotto e fate nel backend qualsiasi altra modifica ai dati del vostro negozio.

Se perdete le informazioni del database del vostro negozio, potreste avere ordini mancanti, perdere informazioni sui clienti, cancellare recensioni, dettagli imprecisi sui prodotti e altri problemi da non sottovalutare. Perdere questi dati può portare a mancate entrate, una perdita di fiducia da parte dei vostri clienti e un danno generale al funzionamento del negozio.

Dunque, per evitare questi problemi è bene imparare a fare il backup del database di WooCommerce e implementare delle chiare regole di backup.

Non è mai una buona cosa avere problemi nel negozio live. Ma avere un’efficace politica di backup di WooCommerce fa sì che quei problemi siano un inconveniente piuttosto che un disastro.

Vuoi fare il backup del database di WooCommerce? 🤔 Non c'è bisogno di stressarsi 😌⬇️Click to Tweet

Quanto Spesso Bisogna Fare il Backup del Database di WooCommerce?

La frequenza con cui fare il backup del database di WooCommerce dipende da quanto è attivo il vostro negozio.

La domanda di base è questa:

“Se perdessi tutti i dati degli ultimi X minuti/ore/giorni, quanto sarebbe grave il problema?

Se il vostro negozio ha solo pochi ordini a settimana e non modificate o aggiornate i dati del prodotto molto spesso, potresti aver bisogno di fare il backup solo una volta al giorno.

Al contrario, se il vostro negozio riceve decine di ordini al giorno, perdere anche solo un giorno di dati potrebbe essere un grosso problema. In questo scenario, è necessario fare il backup con maggior frequenza.

In questi termini, avete due opzioni:

Primo, potete aumentare la frequenza del backup. Per esempio, potreste fare il backup del vostro negozio ogni ora invece di una volta al giorno. In questo modo, anche nella situazione peggiore perdereste solo un’ora di dati.

Tuttavia, anche perdere un’ora di dati potrebbe essere un grosso problema per alcuni negozi particolarmente affollati. In questa situazione, potreste scegliere la seconda opzione – backup incrementali in tempo reale.

Con i backup incrementali in tempo reale, il vostro sito eseguirà automaticamente il backup delle modifiche nel momento in cui avvengono. Per esempio, quando arriva un nuovo ordine, la modifica sul database viene immediatamente sottoposta a backup.

Per evitare problemi di prestazioni, questi strumenti seguono un approccio incrementale. Questo significa che lo strumento farà il backup solo delle modifiche – non eseguirà un backup completo del negozio ad ogni modifica. Quindi, quando arriva un nuovo ordine, farà il backup solo delle nuove informazioni registrate sul database relative a quell’ordine, piuttosto che fare un backup completo del database (perché ha già fatto il backup delle altre informazioni).

Come Fare il Backup di un Negozio WooCommerce su Kinsta

Se avete scelto Kinsta per l’hosting del vostro negozio WooCommerce, lo strumento di backup dedicato di Kinsta permette di eseguire facilmente il backup del database e dei file del negozio.

Innanzitutto, di default Kinsta eseguirà automaticamente il backup di tutto il negozio ogni giorno (file e database). Avete anche la possibilità di aumentare la frequenza di questi backup automatici, cosa di cui parleremo tra un secondo.

Potete accedere a tutti questi backup dalla scheda Backup della dashboard del vostro negozio in MyKinsta.

A list of backups in the Kinsta backup tool.
Lo strumento di backup di Kinsta.

Se state per fare una modifica al vostro negozio, potete anche fare un backup manuale con pochi clic. Basta andare alla scheda Manuale e cliccare sul pulsante Esegui Backup Adesso:

How to take a manual backup at Kinsta.
Come fare un backup manuale su Kinsta.

Come Aumentare la Frequenza dei Backup Automatici di Kinsta

Di default, Kinsta esegue automaticamente il backup del vostro negozio ogni giorno e conserva quei backup per 14-30 giorni (a seconda del vostro piano).

Se il vostro negozio ha bisogno di backup più frequenti, potete pagare un piccolo extra per eseguire il backup più spesso nei seguenti orari:

  • Ogni sei ore – $50 al mese per sito.
  • Ogni ora – $100 al mese per sito.

Per aggiornare la frequenza di backup, andate alla scheda Orario nel tool di backup di Kinsta.

How to change Kinsta backup frequency - you have options for every six hours or hourly
Come cambiare la frequenza di backup di Kinsta.

Come Fare il Backup del Database di WooCommerce con i Plugin

Se non siete su Kinsta o se il vostro negozio ha esigenze di backup specifiche, potreste utilizzare un plugin di backup per WooCommerce.

Un vantaggio dei plugin di backup è l’accesso ai backup incrementali in tempo reale. Ripetiamo, questo significa che la vostra soluzione di backup farà il backup delle modifiche non appena avvengono.

Tuttavia, avvertiamo che tutti i plugin che offrono backup incrementali in tempo reale fanno pagare questa funzione. A seconda del plugin, pagherete da 49$ all’anno a 480$ all’anno.

Ecco le migliori opzioni.

Jetpack Backup

The homepage for the Jetpack backup service.
Il servizio di backup di Jetpack.

Jetpack Backup è un popolare plugin/servizio di backup di Automattic, la stessa azienda che sviluppa il plugin WooCommerce. Questa funzione faceva parte del plugin completo Jetpack, ma ad ottobre 2021 Automattic la ha scorporata nel plugin Jetpack Backup.

Jetpack Backup eseguirà automaticamente il backup del vostro sito sui server di Automattic secondo l’approccio dei backup incrementali. A seconda del vostro piano, avrete backup giornalieri o in tempo reale.

Offre anche archiviazione dei backup illimitata e potrete ripristinare rapidamente il vostro negozio in qualsiasi punto di backup con pochi clic.

I prezzi di Jetpack Backup dipendono dalla frequenza di backup:

  • Backup incrementali giornalieri – $96 all’anno.
  • Backup incrementali in tempo reale – $480 all’anno.

Potete anche ottenere uno sconto del 50% sul primo anno, quindi dovrete pagare il prezzo pieno solo a partire dal secondo anno.

BlogVault

The homepage for the BlogVault backup service.
Il servizio di backup di BlogVault.

BlogVault è un plugin premium per il backup di WordPress che esegue automaticamente il backup del vostro sito e memorizza i backup nel cloud di BlogVault.

Nel complesso, come funzionalità è abbastanza simile al plugin Jetpack Backup di cui sopra.

Il piano base eseguirà automaticamente il backup del vostro negozio ogni giorno e memorizzerà quei backup per 90 giorni. Tuttavia, la maggior parte dei negozi WooCommerce probabilmente vorrà il piano avanzato, che offre backup incrementali in tempo reale e 365 giorni di archiviazione.

Oltre al backup del vostro sito, BlogVault permette di ripristinare facilmente i backup sul sito live o su un server di staging.

Il piano base costa 89 dollari all’anno, il piano avanzato incentrato su WooCommerce costerà 249 dollari all’anno.

WP Time Capsule

The WooCommerce page for the WP Time Capsule plugin.
Il plugin WP Time Capsule.

WP Time Capsule ha un approccio leggermente diverso rispetto ai due plugin precedenti. Invece di creare un proprio servizio di cloud storage per i backup, WP Time Capsule permette di inviare i backup all’account del vostro provider di cloud storage preferito.

Al momento, WP Time Capsule supporta i seguenti servizi:

  • Amazon S3
  • Google Drive
  • Dropbox
  • Backblaze B2
  • Wasabi

Questo rende la configurazione un po’ più complessa, ma implica anche che avrete il pieno controllo dei vostri dati. WP Time Capsule è anche più economico rispetto ai due plugin precedenti perché vende solo un plugin (piuttosto che includere un servizio di archiviazione).

WP Time Capsule offre backup incrementali in tempo reale, quindi farà automaticamente il backup del vostro database ogni volta che c’è una modifica. Offre anche ripristini incrementali, quindi potrete ripristinare rapidamente il vostro negozio ad una modifica specifica.

Potete anche avere una finestra di ripristino di 365 giorni se usate Amazon S3, Wasabi o Backblaze B2 come servizio di archiviazione. Gli altri servizi cloud supportano solo finestre di ripristino di 30 giorni.

Per l’utilizzo su un massimo di due siti, WP Time Capsule costa solo $49 per una licenza di un anno o $149 per il supporto e gli aggiornamenti a vita.

Ma ricordate che dovrete anche pagare il servizio di cloud storage. Di solito, però, questo è abbastanza economico. Per esempio, Amazon S3 Standard costa solo 0,023 dollari per GB al mese. Sono 2,3 centesimi per GB – quindi 43 GB di backup costerebbero solo $1 al mese.

UpdraftPlus

The UpdraftPlus plugin card from WordPress.org.
Il plugin UpdraftPlus.

UpdraftPlus è unico in questa lista per due motivi – uno positivo e uno negativo:

  • Positivo – Ha una versione gratuita completa, che nessuno degli altri plugin offre.
  • Negativo – Supporta i backup incrementali, ma non potete farli in tempo reale.

Anche se UpdraftPlus non supporta i backup in tempo reale, permette di impostare programmi personalizzati di backup automatico. Avete il controllo completo sulla pianificazione – gli utenti più avanzati possono anche attivare i backup basati su un cron job del server o WP-CLI.

La cosa eccezionale qui è che UpdraftPlus vi permette di utilizzare diversi programmi di backup per diverse parti del vostro sito. Ad esempio, potreste fare il backup del database di WooCommerce ogni ora e il backup dei file una volta al giorno. Ma potreste andare ancora più lontano ed eseguire il backup del vostro database ogni 30 minuti e dei vostri file ogni tre giorni – dipende solo da voi.

Per memorizzare i vostri backup, UpdraftPlus può inviare automaticamente i file di backup a una serie di provider di cloud storage, compresi i seguenti:

  • Amazon S3
  • Google Cloud Storage
  • Qualsiasi provider compatibile con S3 incluso DigitalOcean Spaces, Cloudian, Eucalyptus e altri
  • Google Drive
  • Dropbox
  • Qualsiasi server FTP
  • Rackspace Cloud

Gli sviluppatori offrono anche un servizio di archiviazione a pagamento chiamato UpdraftVault.

UpdraftPlus permette di ripristinare tutto o parte del vostro sito. Ad esempio, potete ripristinare il backup del database di WooCommerce senza cambiare alcun file.

La versione gratuita del plugin dovrebbe andar bene per molti negozi, specialmente se vi senti a vostro agio nell’utilizzare cron job o WP-CLI per programmare i backup.

La versione premium costa $70 e offre backup incrementali, una pianificazione flessibile dei backup in-dashboard, più opzioni di archiviazione off-site, più opzioni di backup del database e altre caratteristiche considerevoli.

Come Ripristinare un Negozio WooCommerce da un Backup

Avere un backup recente del negozio è solo una parte del puzzle – bisogna anche essere in grado di ripristinare quel backup se avviene un disastro sul negozio live.

Prima di tutto, consigliamo sempre di ripristinare i backup su un sito di staging. In questo modo, potrete testare completamente il backup prima di renderlo attivo.

Se utilizzate lo strumento di backup di Kinsta, potete ripristinare il backup direttamente sul vostro sito di staging.

How to restore a backup to Kinsta staging.
Come ripristinare un backup sullo staging di Kinsta.

Una volta che avete testato tutto sul vostro sito di staging, potete passare in produzione la versione ripristinata del vostro sito. Con l’opzione di staging selettivo di Kinsta, potete scegliere se applicare al vostro negozio live solo le modifiche al database o passare in produzione sia i file che il database.

How to use Kinsta's selective push feature to only push the WooCommerce database live.
Come utilizzare la funzione di push selettivo di Kinsta.

Se utilizzate uno dei plugin di backup di WooCommerce di cui sopra, tutti offrono semplici procedure di ripristino con un solo clic.

E danno anche la possibilità di ripristinare il negozio su un sito di staging, anche se per alcuni è più facile di altri. Consigliamo sempre di consultare la documentazione di supporto dei plugin.

Se necessario, potete anche migrare manualmente il vostro negozio per renderlo attivo, anche se dovreste cercare di evitare, se possibile, di procedere manualmente.

Best Practice di Backup per WooCommerce

Finiamo con un rapido riepilogo di alcune best practice generali di backup per WooCommerce.

Eseguire il Backup Ogni Volta che è Necessario

Abbiamo parlato della frequenza dei backup in precedenza, ma vale la pena ripeterci velocemente perché è essenziale per mantenere i dati del vostro negozio al sicuro.

In generale, la politica di backup ideale del vostro negozio dipende da quanto è attivo.

Ricordate, questa è una domanda importante a cui dovete rispondere:

“Se perdessi tutti i dati degli ultimi X minuti/ore/giorni, quanto sarebbe grave il problema?”

Per alcuni negozi, la risposta potrebbe essere un giorno, nel qual caso i backup giornalieri potrebbero andare bene. Per altri negozi, la risposta potrebbe essere cinque minuti, nel qual caso probabilmente vorrete una soluzione di backup incrementale in tempo reale.

Memorizzare i Backup Offsite

Non dovreste mai memorizzare i vostri backup solo sullo stesso server del vostro negozio WooCommerce, perché questo crea un singolo punto di errore. Se succede qualcosa al vostro negozio, perdete sia il negozio che i backup.

Se usate i backup di Kinsta, non avrete bisogno di preoccuparvi di questo perché ci occupiamo noi dell’archiviazione sicura dei backup.

Se volete maggiore flessibilità, potete anche acquistare l’add-on dei backup esterni per far sì che Kinsta invii i backup al vostro account Amazon S3 o Google Cloud Storage.

Se invece utilizzate un plugin di backup per WooCommerce, dovrete assicurarvi di aver configurato il plugin in modo da memorizzare i backup in uno spazio diverso. Plugin come Jetpack Backup e BlogVault lo fanno automaticamente, mentre un plugin come UpdraftPlus richiede di impostare specificamente l’archiviazione off-site.

Potete anche scaricare le copie di backup sul vostro computer locale, il che vi aiuta a seguire la strategia di backup 3-2-1 – memorizzare tre copie totali dei dati, due delle quali in locale su supporti diversi e almeno una off-site.

Su Kinsta, potete scaricare un backup una volta alla settimana andando alla scheda Download dello strumento di backup.

How to download a backup to your local computer.
Come scaricare un backup sul computer locale.

Ripristinare i Backup in un Sito di Staging

A meno che non sia completamente inevitabile, non dovreste mai ripristinare un backup direttamente sul vostro sito live.

Anche se un backup dovrebbe essere una perfetta riproduzione del vostro negozio così come era in un certo punto di backup, è fondamentale testare la versione ripristinata del sito per assicurarsi che non ci siano problemi.

Se ripristinate su un sito di staging, potrete testare tutto in un ambiente sicuro e completo. Una volta verificato che il negozio funziona correttamente, potete spostare l’ambiente di staging in produzione.

Se siete su Kinsta, potete anche approfittare della funzione di staging selettivo di Kinsta per spingere il database di staging in produzione senza toccare alcun file del sito. Questo può essere utile soprattutto per i negozi WooCommerce perché la maggior parte delle modifiche del vostro negozio saranno nel database e non nei file.

Testare Periodicamente i Backup

I backup sono utili solo se:

  1. Funzionano regolarmente.
  2. Sapete come ripristinarli se qualcosa va storto sul vostro sito live.

Per queste ragioni, è importante testare periodicamente i backup per essere sicuri di aver capito come funzionano e di poter ripristinare una copia funzionante del sito dai file di backup.

Per testare tutto in un ambiente sicuro, potete fare pratica ripristinando il backup su un sito di staging o utilizzando uno strumento di sviluppo locale come DevKinsta.

Non sai quanto spesso fare il backup del tuo negozio? 🤷‍♀️ Continua a leggere 👀Click to Tweet

Riepilogo

Sapere come fare il backup del database di WooCommerce è essenziale per proteggere i dati del vostro negozio.

Se siete su Kinsta, sarà Kinsta a fare automaticamente il backup del vostro negozio ogni giorno. Se avete bisogno di backup più frequenti, potete aumentare la frequenza automatica fino a una volta all’ora.

Per backup ancora più frequenti, potete valutare un plugin di backup incrementale in tempo reale per eseguire il backup delle modifiche nel momento stesso in cui avvengono.

Una volta che avete i vostri backup, potrete ripristinare rapidamente il vostro negozio su un sito di staging. Poi, con la funzione di push selettivo di Kinsta, potete scegliere se ripristinare l’intero sito o solo le modifiche al database del negozio live.


Risparmia tempo e costi e massimizza le prestazioni del sito con:

  • Aiuto immediato dagli esperti dell’hosting WordPress, 24/7.
  • Integrazione di Cloudflare Enterprise.
  • Copertura globale del pubblico con 34 data center in tutto il mondo.
  • Ottimizzazione del sito con il nostro Monitoraggio delle Prestazioni delle Applicazioni integrato.

Tutto questo e molto altro, in un piano senza contratti a lungo termine, con migrazioni assistite e una garanzia di 30 giorni di rimborso. Scopri i nostri piani o contattaci per trovare il piano che fa per te.