Se state cercando di indirizzare il vostro nome di dominio sul vostro host web, probabilmente vi siate imbattuti nel termine server dei nomi (nameserver). Quindi, cos’è un server dei nomi?

I server dei nomi aiutano a connettere gli URL con l’indirizzo IP dei server web. I server dei nomi costituiscono una parte importante del Domain Name System (DNS), che molte persone chiamano la “rubrica di Internet”.

In questo articolo, approfondiremo la conoscenza dei server dei nomi, vedremo come funzionano e come utilizzarli per gestire il nome di dominio e altre parti del vostro sito:

Che Cos’è un Server dei Nomi? Spiegato in Dettaglio

Quando un utente inserisce un URL nel proprio browser, come “kinsta.com”, c’è bisogno di un modo per connettere tale URL con il server sottostante su cui gira il sito web corrispondente a quel nome di dominio.

Pensate a quanto sarebbe difficile se doveste inserire l’indirizzo IP effettivo di un server ogni volta che desiderate visitare un sito. Non sareste in grado di ricordarlo se fosse 159.89.229.118 o 159.89.229.119 – sarebbe terribile!

I server dei nomi svolgono un ruolo importante nel collegare un URL con un indirizzo IP del server in un modo molto più human-friendly.

I server dei nomi assomigliano a qualsiasi altro nome di dominio. Quando guardate i server dei nomi di un sito web, in genere vedrete un minimo di due server dei nomi (anche se potete utilizzarne di più). Ecco un esempio:

Solo che, invece di servire un sito web, questi server dei nomi aiutano a dirigere il traffico.

Per illustrare il ruolo che i server dei nomi svolgono nel dirigere il traffico su Internet, diamo un’occhiata a un esempio reale.

Diciamo che volete visitare la homepage di Kinsta. In apparenza, questa azione è semplice: digitate “kinsta.com/it” nella barra degli indirizzi del browser e vedete la homepage di Kinsta. Facile vero?

Ma dietro le quinte, il processo di alto livello in realtà va più o meno in questo modo:

Server dei Nomi vs Record DNS

Nell’esempio qui sopra, per semplicità abbiamo lasciato fuori un punto:

I record DNS.

I record DNS contengono le informazioni effettive con cui altri browser o servizi devono interagire, come l’indirizzo IP del vostro server.

I server dei nomi, d’altra parte, aiutano a memorizzare e organizzare quei singoli record DNS.

In precedenza, abbiamo descritto il DNS come la rubrica di Internet. Ma un’analogia più specifica sarebbe che:

Se volevate trovare il numero di telefono di qualcuno (quando esistevano le rubriche telefoniche!), per prima cosa prendevate la rubrica. Quindi, avreste aperto la rubrica e scorso le voci per trovare le informazioni specifiche di cui avevate bisogno.

Sapendo questo, diamo un’occhiata a una sequenza più completa di ciò che accade quando visitate un sito:

Come Utilizzare i Server dei Nomi nel Mondo Reale

Nel mondo reale, utilizzerete server dei nomi e record DNS principalmente per puntare il vostro nome di dominio verso il vostro hosting.

Potete anche utilizzare i record DNS forniti dai server dei nomi in altri modi, come configurare l’account email con i record MX o verificare il nome di dominio con Google Search Console.

Dove sono i Server dei Nomi del Vostro Dominio?

La risposta a questa domanda è che “dipende”.

Quando registrate il vostro nome di dominio tramite un registrar di domini, il vostro dominio viene inizialmente indirizzato verso i server dei nomi del vostro registrar di domini. Il registrar del vostro dominio è anche il posto dove potete modificare i server dei nomi del vostro dominio.

Se lo desiderate, potete lasciare i vostri server dei nomi nel vostro registrar di domini e modificare semplicemente i record DNS in modo da puntare il vostro nome di dominio verso il vostro web host.

Tuttavia, molti host consigliano di modificare i server dei nomi del dominio in server dei nomi forniti dall’host stesso. Ad esempio, qui da Kinsta, offriamo server dei nomi premium di Amazon Route 53 (anche se non è obbligatorio utilizzarli):

I server dei nomi nel cruscotto di MyKinsta

I server dei nomi nel cruscotto di MyKinsta

Per modificare i vostri server dei nomi, dovrete utilizzare l’interfaccia del registrar di domini dove avete acquistato il vostro nome di dominio.

Ad esempio, ecco come cambiare i server dei nomi in un dominio registrato tramite Google Domains.

Il dominio è originariamente configurato in modo da utilizzare i server dei nomi di Google Domains:

I server dei nomi predefiniti su Google Domains

I server dei nomi predefiniti su Google Domains

Ma se selezionate la casella Use custom name servers, potrete modificare i server dei nomi del vostro dominio e utilizzare invece i server dei nomi del vostro host (o di un altro provider):

Come utilizzare i tuoi server dei nomi di Google Domains

Come utilizzare i tuoi server dei nomi di Google Domains

Parlando di “altri provider”, potete anche utilizzare server dei nomi di terze parti. L’esempio più popolare qui è Cloudflare. Se utilizzate il servizio di Cloudflare, indirizzerete i server dei nomi del vostro dominio su Cloudflare, invece che sul vostro host web o sul vostro registrar di domini.

Gestire i Record DNS Tramite i Server dei Nomi

La cosa importante da ricordare è questa:

se cambiate i server dei nomi predefiniti forniti dal vostro registrar di domini, controllerete i record DNS del vostro dominio presso il vostro provider di server dei nomi.

Ad esempio, se utilizzate i server dei nomi di Amazon Route 53 forniti da Kinsta, dovreste modificare i vostri singoli record DNS dal cruscotto di Kinsta, non dal registrar del vostro dominio:

Modifica di un singolo record DNS

Modifica di un singolo record DNS

D’altra parte, se utilizzate i server dei nomi di Cloudflare, gestirete i vostri record DNS attraverso l’interfaccia di Cloudflare (anche se il vostro sito web è ancora ospitato su Kinsta).

Alle prese con i tempi di inattività e problemi di WordPress? Kinsta è la soluzione di hosting progettata per farvi risparmiare tempo! Scopri i nostri servizi

Quali Sono i Server dei Nomi di Kinsta?

Se siete ospitati su Kinsta, potete trovare i server dei nomi dei vostri siti nella scheda Kinsta DNS nel cruscotto dell’hosting di Kinsta:

Kinsta offre server dei nomi premium via Amazon Route 53

Kinsta offre server dei nomi premium via Amazon Route 53

Inoltre, non è necessario utilizzare i server dei nomi di Kinsta. Potete puntare il vostro nome di dominio verso Kinsta modificando il record A sui server dei nomi del vostro registrar di domini o sui server dei nomi di Cloudflare (o altrove).

Per aiutarvi a puntare il vostro dominio verso Kinsta, abbiamo pubblicato dei tutorial in cui spieghiamo come modificare i server dei nomi e i record A presso popolari registrar di domini:

Come Verificare Quali Server dei Nomi Sta Utilizzando il Vostro Sito Web

Se non siete sicuri di quali server dei nomi state attualmente utilizzando, potete verificare inserendo il vostro nome di dominio in uno dei tanti strumenti di ricerca Whois. Ad esempio, Whois.com.

Come verificare i server dei nomi che state utilizzando con Whois

Come verificare i server dei nomi che state utilizzando con Whois

In alternativa, potete anche eseguire un semplice test dal vostro computer locale.

Su Windows, potete testare i vostri server dei nomi seguendo questi passaggi:

Dovreste quindi vedere i vostri server dei nomi:

Come verificare i server dei nomi con Windows PowerShell

Come verificare i server dei nomi con Windows PowerShell

Su Mac, potete aprire il Terminale ed eseguire questo comando:

host -t NS exampledomain.com

Cos'è un server dei nomi? Perché sono così importanti per i siti web? Scopri tutto quello che serve in questa guida approfondita! 🌐🔗Click to Tweet

Riepilogo

I server dei nomi svolgono un ruolo essenziale nell’indirizzare il traffico su Internet permettendo di connettere il vostro nome di dominio con l’indirizzo IP del vostro server web.

Per farlo, facilitano i browser e altri servizi ad accedere ai record DNS del vostro dominio.

potete modificare i server dei nomi del vostro dominio presso il registrar del dominio in cui avete acquistato il vostro nome di dominio. Quindi, potrete gestire i vostri singoli record DNS nel “servizio” del server dei nomi che state utilizzando. Ad esempio, la dashboard di Kinsta, se si utilizzano i server dei nomi di Kinsta, oppure la dashboard di Cloudflare, se si utilizza Cloudflare.

Infine, se volete cambiare i server dei nomi del vostro dominio e utilizzare i server dei nomi di Kinsta, potete seguire i passaggi indicati in questo articolo di supporto.


Se ti è piaciuto questo tutorial, allora apprezzerai molto il nostro supporto. Tutti i piani di hosting di Kinsta includono supporto 24/7 da parte dei nostri sviluppatori e tecnici veterani di WordPress. Chatta con lo stesso team che supporta i nostri clienti Fortune 500. Scopri i nostri piani