Se siete i fondatori di una startup, forse la ricerca delle diverse polizze assicurative non è in cima alla vostra lista mentre state avviando la vostra azienda e cercando di far crescere la vostra base di clienti. Se doveste aver provato a cercare qualcosa, probabilmente avreste faticato a trovare stime accurate dei costi di assicurazione aziendale per le startup.

La maggior parte dei contenuti disponibili online sulle assicurazioni sono pubblicati direttamente dalle compagnie di assicurazione o sono da loro sponsorizzati. È un po’ come cercare recensioni oneste per i provider di web hosting. Così può essere difficile trovare una descrizione imparziale delle polizze e dei costi. Quello delle assicurazioni è un settore pesantemente incentrato sulle vendite, e le assicurazioni preferiscono avere le vostre informazioni di contatto piuttosto che darvi dei dettagli senza parlare direttamente con voi.

Abbiamo quindi deciso di mettere insieme una guida completa ai prezzi. Descriveremo tutti i tipi di assicurazione di cui la vostra azienda potrebbe aver bisogno.

Questo articolo spazia dalle polizze di base, come l’assicurazione di responsabilità civile generale, a quelle più complicate, come l’assicurazione di responsabilità civile informatica.

Quanto Costa l’Assicurazione per una Startup?

Le polizze relative alle startup possono costare da un minimo di 500 dollari a decine di migliaia di dollari all’anno. Potreste pensare che non è una stima molto utile… e non avreste torto.

Per la maggior parte delle startup, è molto improbabile che l’assicurazione svuoti il conto in banca. Facciamo l’esempio di Buffer. Si tratta di una startup basata unicamente sulle proprie finanze; nel 2018 hanno condiviso il loro intero budget annuale. L’assicurazione aziendale costituiva nello specifico una spesa relativamente minore, inclusa nello 0,6% speso per i loro uffici. L’assicurazione sanitaria e l’assicurazione sulla retribuzione dei lavoratori sono inclusi nei benefit per i lavoratori. Questi benefit costituiscono il 4,6% dei costi operativi.

Costi operativi 2018 di Buffer
Costi operativi 2018 di Buffer

Nel bilancio 2016, l’assicurazione sanitaria/salariale ammontava all’1,9% delle spese mensili o a circa il 2,9% del totale delle retribuzioni, cioè 6.635 dollari al mese.

La spesa complessiva di Kinsta per le assicurazioni ammonta a circa 30.000 dollari all’anno.

Ma le assicurazioni sono lontane anni luce dall’offrire abbonamenti SaaS, quindi è impossibile dare una risposta univoca in base sull’esperienza di un’azienda. Potreste pagare una percentuale più alta o più bassa delle retribuzioni a seconda delle dimensioni della vostra azienda, del settore in cui opera e della situazione in cui si trova.

Ehi, fondatori di startup! 👋 📊 Questo è per voi. Scoprite come ridurre il frastuono e trovare la polizza più adatta al vostro business ⬇️Click to Tweet

Di Che Tipo di Assicurazione Avete Bisogno per una Piccola Impresa?

Tipi di assicurazione aziendale.
Tipi di assicurazione aziendale. (Fonte)

La maggior parte dei sinistri nelle piccole aziende è coperta da un’assicurazione sulla responsabilità professionale, un’assicurazione sulle retribuzioni e sulla responsabilità generale. Questo significa che la vostra startup ha bisogno di tutte e tre le assicurazioni?

Non c’è una risposta valida in tutti i casi. Dato che le startup e le PMI sono molto diverse in termini di beni, dipendenti e rischi, abbiamo suddiviso ogni polizza in base alla parte del business che copre.

Se sapete già di quali polizze avete bisogno, potete passare alla sezione successiva dove parliamo dei prezzi.

La Vostra Azienda Interagisce Direttamente con Consumatori o Clienti?

Interagire con consumatori e clienti
Interagire con consumatori e clienti

Se vi incontrate con potenziali prospect o clienti, se vendete prodotti fisici o servizi in persona, è generalmente una buona idea sottoscrivere questo tipo di polizza. Anche se non è tecnicamente richiesta dalla legge, l’assicurazione di responsabilità civile generale è considerata necessaria per le imprese in crescita che vogliono salvaguardarsi dalle cause di responsabilità civile generale.

Anche se siete imprenditori in proprio che lavorano esclusivamente con freelance, questa assicurazione può comunque essere utile.

Quali Rischi Copre?

Qualsiasi danno alla proprietà o spese relative a danni fisici o diffamazione causati dai vostri dipendenti – qualsiasi spesa, come un prospect che scivola su una buccia di banana, un dipendente che rovescia il suo caffè su una macchina Xerox, un contenzioso nato dal rilascio di un prodotto o una campagna pubblicitaria.

Dovete Cercarvi un Ufficio Privato? Assicurazione di Responsabilità Civile Generale, Assicurazione sulla Proprietà e Polizza Datoriale

I tempi sono cambiati. Vista l’evoluzione tecnologica, molte startup e piccole imprese hanno scelto di passare a uffici condivisi e spazi di coworking, invece di affittare edifici per gli uffici. Nella maggior parte dei casi, queste aziende di coworking hanno già polizze assicurative che coprono le loro proprietà, e non richiederanno alcuna assicurazione alla vostra azienda.

Tuttavia, se avete intenzione di affittare una proprietà commerciale tradizionale da un proprietario, questi richiederà un’assicurazione prima di finalizzare un contratto d’affitto.

Alcuni proprietari richiedono solo l’assicurazione di responsabilità civile generale, altri potrebbero richiedere anche un’assicurazione sulla proprietà. Potreste anche conoscerla come “assicurazione contro gli scivolamenti e le cadute”.

Quali Rischi Copre?

L’assicurazione di responsabilità civile generale copre qualsiasi danno di base alla proprietà causato dai dipendenti dell’azienda e i costi relativi ai danni diretti derivanti da tali azioni.

La copertura assicurativa della proprietà varia da polizza a polizza. Tuttavia, offrirà una sicurezza maggiore per i vostri beni fisici (o quelli del vostro proprietario), da gravi danni dovuti ad acqua o muffa a danni accidentali a mobili, pareti o pavimenti.

La polizza del proprietario di un’azienda è una combinazione di assicurazione di responsabilità civile generale e assicurazione sulla proprietà commerciale, che copre tutto quanto detto sopra.

Avete dei Dipendenti a Libro Paga? Assicurazione per l’Indennità di Lavoro e Assicurazione di Responsabilità Civile sulle Pratiche di Lavoro (EPLI)

Se la vostra azienda assume direttamente dei dipendenti a tempo pieno o a tempo parziale, è molto probabile che sia tenuta ad avere un’assicurazione sulle retribuzioni dei lavoratori. Dovreste anche considerare seriamente una polizza EPLI per proteggervi da cause legali da parte di dipendenti attuali o ex dipendenti.

Assicurazione sui Compensi dei Lavoratori

Al 2021, questo tipo di polizza è richiesto dalla legge per la maggior parte dei datori di lavoro. Negli Stati Uniti è regolata a livello statale. Di conseguenza, i requisiti specifici e le spese differiscono da stato a stato.

Per via dei requisiti di legge, la procedura per ottenere l’assicurazione sui compensi dei lavoratori per la vostra azienda dovrebbe essere quasi completamente automatizzata. Detto questo, avrete sempre bisogno di verificare i requisiti specifici richiesti dal vostro stato per essere certi di essere in regola.

Quali Rischi Copre?

L’assicurazione sui compensi dei lavoratori copre le spese mediche e una parte della retribuzione persa nel caso in cui un dipendente subisca un incidente o si ammali mentre è al lavoro.

La percentuale di retribuzione persa coperta dipende dalla polizza specifica (perché le richieste siano valide, l’infortunio/malattia deve essere conseguenza diretta del lavoro che il dipendente svolge durante l’esecuzione delle sue mansioni).

Assicurazione di Responsabilità Civile per l’Impiego (EPLI)

Naturalmente, la malattia dei dipendenti non è l’unico rischio cui si va incontro quando si assume qualcuno a tempo pieno. Mentre sono in servizio, i vostri dipendenti agiscono in nome della vostra azienda.

La vostra azienda è responsabile della condotta del personale nei confronti degli altri dipendenti. Una polizza EPLI vi protegge dalle cause legali causate dalle azioni delle mele marce.

Quali Rischi Copre?

Copre quasi tutte le possibili cause legali risultanti dall’assunzione (o anche della mancata assunzione) di qualcuno:

  • Violazione del contratto di lavoro
  • Licenziamento illegittimo
  • Mancata assunzione o promozione
  • Molestie sessuali
  • Valutazione negligente

Scegliere un’Organizzazione Professionale di Datori di Lavoro (PEO)

Molte startup non hanno uno staff dedicato alle risorse umane, e questo rende le attività coinvolte nell’assicurazione e nella conformità dei dipendenti molto più impegnative.

Negli Stati Uniti, dove le leggi variano da stato a stato, la conformità è molto complicata. Spesso è una buona idea assumere qualcuno che vi dia un aiuto.

Una Professional Employer Organization, o PEO, è un’azienda che assume dipendenti per conto della vostra azienda. Si assicurano che ogni nuovo dipendente sia assicurato in base ai suoi diritti locali e conforme a tutte le leggi sull’occupazione.

Di solito hanno anche polizze EPLI, ma i limiti sono bassi e tendono ad essere molto generali. I rischi specifici del vostro settore o del vostro modello di business potrebbero non essere ben coperti.

Da Kinsta utilizziamo i servizi di JustWorks per la gestione di tutti i nostri dipendenti statunitensi. Ci aiutano a essere conformi alla normativa in vigore e a garantire che tutti i dipendenti ricevano ciò che spetta loro di diritto (e anche di più).

Fornite Servizi su Misura alle Aziende o Pubblicate Contenuti Online? L’Assicurazione per Errori e Omissioni (Nota Anche Come Assicurazione di Responsabilità Professionale)

Se la vostra azienda fornisce servizi specializzati con aziende come clienti, è generalmente una buona idea stipulare una polizza che copra da questo genere di rischi.

Se il vostro prodotto o servizio ha un impatto diretto sul modo in cui l’azienda genera entrate o gestisce informazioni sensibili, un errore da parte vostra è praticamente garanzia che qualcuno vi faccia causa.

La portata di ogni polizza dipende dai clienti del settore e dai possibili errori.

Una piccola startup che vende uno strumento di collaborazione interna che gestisce 0 informazioni sensibili avrà una polizza completamente diversa da una startup di elaborazione dei pagamenti. Un’agenzia digitale che fa consulenza su campagne da milioni di dollari avrà esigenze diverse da quelle di una piccola agenzia di design.

Quali Rischi Copre?

Copre errori che vanno da bug nel codice che portano a exploit e problemi con un prodotto fisico – negligenza professionale nel caso in cui non si riesca a consegnare un prodotto o un servizio secondo il contratto.

Controversie sull’ambito del progetto in cui il cliente non ritiene che la vostra azienda abbia consegnato il prodotto finale come delineato negli accordi originali sul progetto.

Criticamente, copre anche qualsiasi violazione accidentale del marchio. Può permettervi di evitare che si realizzino situazioni spaventose per il vostro business.

Leo Welder lo sa meglio di chiunque altro. Come nella scena di un film, la sua startup choosewhat.com di punto in bianco è stata citata in giudizio per violazione del marchio per aver usato la parola “efax”.

Homepage del sito ChooseWhat
Homepage del sito ChooseWhat

Se non avesse avuto un finanziamento di rischio, sarebbe stata la fine dell’attività.

Il sito stesso potrebbe non esistere oggi se il finanziamento di rischio non avesse coperto le spese legali.

Quando l’incidente era già costato all’azienda centinaia di migliaia di dollari, ha scelto di pagare poche centinaia di dollari in più all’anno per un’assicurazione sulla responsabilità professionale.

Una polizza standard copre le spese legali fino a un milione di dollari. Immaginate quanti soldi Leo avrebbe potuto risparmiare.

Le Aziende Usano il Vostro Prodotto per Gestire Informazioni Sensibili?

Praticamente ogni startup moderna fa molto affidamento su internet e sui dati. Se la vostra azienda gestisce direttamente informazioni sensibili, o i vostri clienti si rivolgono alla vostra azienda per farlo, dovreste considerare l’acquisto di una polizza di responsabilità civile informatica.

Quali Rischi Copre?

Questa polizza copre la maggior parte dei rischi peggiori che possono risultare da un bug, una fuga di dati, un exploit o un periodo di inattività prolungato. Ad esempio, le spese legali derivanti da hacking, fughe di dati, exploit, downtime e perdita di profitti.

Quanto Costa l’Assicurazione di Responsabilità Civile Generale?

L’assicurazione di responsabilità civile generale per una startup o una piccola impresa costa in genere tra 400 e 750 dollari all’anno. Questo si traduce in una cifra compresa tra 42 e 92 dollari al mese.

Non è un prezzo eccessivo per la vostra “peace of mind”. Con una polizza del genere, proteggete il vostro business dalla maggior parte delle cause di responsabilità di base e dai danni.

Il prezzo dipende dalle dimensioni dell’azienda, dai fattori di rischio, dal limite della polizza e dalla franchigia.

Costi Medi e Range di Costi per le Startup

Costi medi di una polizza GLI.
Costi medi di una polizza GLI.

Secondo Insureon, il premio medio è di 741 dollari e la mediana è di 421 dollari all’anno. Il range medio per le industrie di startup rilevanti, i media, l’IT e la consulenza va tra i 505 e i 640 dollari all’anno.

Progressive Commercial ha clienti con un premio medio di $636 e una mediana di $684. TechInsurance ha clienti con un premio medio di $336 e una mediana di $340.

Trusted Choice suggerisce 500 dollari all’anno per un’impresa individuale, ma fino a 3.000 dollari all’anno per una piccola società di consulenza.

Una startup in fase iniziale con il solo team fondatore, nessun dipendente, e un paio di accordi/clienti più piccoli cerca probabilmente un premio che va dai 400 ai 500 dollari all’anno.

Una startup in una fase più avanzata e con più dipendenti, affari più grandi, in un settore a maggior rischio, potrebbe finire per pagare 1.000-2.000 dollari all’anno o più.

Quanto Costa la Polizza d’Assicurazione del Proprietario di un’Azienda?

La polizza d’assicurazione di un proprietario d’azienda è una combinazione di assicurazione di responsabilità civile generale e di una polizza di proprietà commerciale. Questo la rende leggermente più costosa della sola assicurazione di responsabilità civile generale, ma è molto più conveniente che acquistare le due polizze separatamente.

In media, per una piccola impresa, una polizza costerà una cifra che va da $600 a $1.200 all’anno.

Il costo dipende dai ricavi annuali, dal numero totale di dipendenti, dal valore della vostra proprietà commerciale e dal livello di rischio della vostra attività.

Secondo Insureon, il premio annuale medio è di 1.191 dollari e la mediana è di 636 dollari. La mediana per le aziende del settore della tecnologia dell’informazione è di 540 dollari.

Secondo Progressive Commercial, il costo medio della copertura è di 1.008 dollari e il premio mediano è di 1.020 dollari all’anno.

Le startup in fase iniziale, con solo una manciata di dipendenti e un piccolo ufficio, probabilmente pagheranno circa 400-500 dollari all’anno se scelgono il fornitore giusto.

Una startup in fase più avanzata, con un ufficio più lussuoso, un maggior numero di dipendenti e operante in un settore con un maggior rischio di responsabilità, pagherà un premio che si avvicina ai 1.200 dollari all’anno o più.

Quanto Costa l’Assicurazione per la Responsabilità Professionale e per Errori e Omissioni?

Per una piccola impresa, l’assicurazione per la responsabilità professionale, conosciuta anche come assicurazione per errori e omissioni, costerà tra i 500 e i 2.000 dollari all’anno.

La gamma qui è ampia e per una buona ragione. Il prezzo dipende dalla dimensione dei vostri contratti e dai potenziali danni legati ai vostri servizi.

Ad esempio, anche se siete una ditta individuale, potreste avere un grande contratto di consulenza che potrebbe avere un impatto commerciale potenzialmente negativo sul cliente. In questo caso, potreste aver bisogno spostare il limite verso l’alto, aumentando di conseguenza il costo della polizza.

Costi Medi e Intervallo di Costi per le Startup

Secondo Insureon, l’assicurazione di responsabilità civile professionale costa in media 1.735 dollari ed ha un costo mediano di 713 dollari all’anno. Secondo Progressive Commercial, i loro clienti pagano un premio medio di 500-1.000 dollari all’anno e una mediana di 504 dollari all’anno.

CoverWallet stima che la copertura costa tra 1.000 e 3.000 dollari per milione di dollari di copertura all’anno. TechInsurance stima un range medio che va da 730 a più di 1.400 dollari e una mediana di 728 dollari all’anno.

Una startup con pochi contratti o clienti più piccoli e un limitato rischio di responsabilità professionale, probabilmente si collocherà verso il basso, tra i 600 e i 900 dollari all’anno. Una startup con uno o più contratti importanti e con danni potenziali più significativi dovrebbe aspettarsi di pagare fino a 1.500 dollari all’anno.

Quanto Costa l’Assicurazione sui COmpensi dei Lavoratori?

Per una startup con la maggior parte dei lavoratori rientranti nella categoria degli impiegati/lavoratori d’ufficio, una polizza tipica potrebbe aggirarsi intorno ai 2.000-3.000 dollari all’anno. Dato che i rischi di infortunio sono molto più bassi per gli sviluppatori di software, i venditori e gli addetti al marketing rispetto agli operai edili, i costi dovrebbero riflettere il rischio ridotto.

Il costo dell’assicurazione sui compensi dei lavoratori varia da stato a stato. Dipende anche dal numero di dipendenti, dalla massa salariale complessiva e dalla categoria di rischio specifico delle responsabilità lavorative del singolo dipendente.

Costi Medi e Intervallo di Costi per le Startup

Il costo medio di Workers' Comp.
Il costo medio di Workers’ Comp. (Fonte: insureon.com)

Secondo la National Academy of Social Insurance, il costo medio per 100 dollari di busta paga varia da 0,75 dollari (Texas) a 2,74 dollari (Alaska).

La buona notizia è che il costo medio per stato è fortunatamente si avvicina più a un dollaro (0,98 dollari) per 100 dollari, che al più alto costo dell’Alaska. Il prezzo basso del Texas è solo un altro costo-beneficio per avviare una startup nell’hub di Austin (a 0,75 dollari) rispetto a San Francisco (1,85 dollari in California) o anche a New York (1,02 dollari).

Ma le variazioni di queste cifre potrebbero anche essere influenzate da diverse rappresentazioni delle occupazioni ad alto rischio. Secondo il National Council on Compensation Insurance, il costo per 100 dollari di salario per il lavoro d’ufficio è in media di 0,12 dollari, mentre per la paesaggistica, una polizza costerebbe in media 6,94 dollari per 100 dollari di retribuzione.

La maggior parte delle startup hanno molti più impiegati che paesaggisti e pittori, il che significa che le polizze per il risarcimento dei lavoratori non sono di solito troppo costose.

In uno studio governativo del 2009, la startup media degli imprenditori statunitensi aveva 4,1 dipendenti a tempo pieno.

Recentemente, aziende più grandi e di successo sono ancora raccolte sotto l’ombrello delle startup, il che ha influenzato il numero medio di dipendenti. Ma dato che essere snelli e piccoli fa parte della definizione, la maggior parte delle aziende che si sono autodefinite startup ha meno di dieci dipendenti.

Secondo Payscale, lo stipendio medio per tutti i lavori delle startup raggiunge l’enorme cifra di 102.000 dollari. Se avete quattro dipendenti con un salario medio a San Francisco e pagate per l’assicurazione secondo la media dello stato, questa vi costerebbe 7.252 dollari all’anno. La media del Texas sarebbe di 2.940 dollari.

Avete bisogno di un hosting incredibilmente veloce, affidabile e completamente sicuro per il vostro sito web aziendale? Kinsta fornisce tutto questo e un supporto di classe mondiale 24/7 da parte di esperti di WordPress. Guardate i nostri piani

Una stima più ottimistica ricavata dai numeri del lavoro d’ufficio, 0,12 dollari per 100 dollari di salario, e una tassa amministrativa di 250 dollari per l’intera polizza, finisce per arrivare a soli 720 dollari all’anno.

Secondo Progressive Commercial, il costo mediano delle loro polizze è di 960 dollari all’anno. Il prezzo medio è di 1.032 dollari all’anno (per azienda, non per dipendente). TechInsurance afferma che le piccole aziende tecnologiche possono aspettarsi un premio medio di 440-600 dollari all’anno.

Quanto Costa l’Assicurazione di Responsabilità Civile sulle Pratiche di Lavoro (EPLI)?

Per le piccole imprese, la polizza di assicurazione di responsabilità civile per le pratiche di impiego costa normalmente tra gli $800 e i $4.000. Un’appendice EPLI alla vostra polizza BOP partirà da circa 300 dollari all’anno.

Potreste pensare che le startup siano al sicuro e che sia una spesa inutile. I dati dicono il contrario.

Negli ultimi 30 anni, c’è stato un aumento del 400% delle cause da parte dei dipendenti, e il 41,5% di queste cause sono contro aziende con meno di 100 dipendenti.

Il costo medio di un accordo extragiudiziale è di 75.000 dollari. Perdere in tribunale vi costerà in media 217.00 dollari.

Range di Costi per le Startup

Se avete una polizza come proprietario dell’azienda (datoriale), il vostro assicuratore potrebbe offrire una clausola EPLI. Una clausola EPLI aggiungerà la copertura EPLI alla vostra BOP standard. In genere per una piccola impresa costa tra $300 e $500 all’anno.

Una polizza separata per una startup di 10-15 dipendenti dovrebbe essere nell’ordine di 1.200-2.000 dollari all’anno.

Una startup tecnologica con 40-50 dipendenti potrebbe pagare fino a 4.000-5.000 dollari all’anno.

Quanto Costa l’Assicurazione di Responsabilità Civile Informatica (Violazione dei Dati)?

Le polizze di assicurazione di responsabilità civile informatica possono costare da un minimo di 500 dollari all’anno a un massimo di 5.000 dollari o più.

Il costo dipende molto, ancora una volta, dalle esigenze specifiche della vostra azienda. Se l’azienda gestisce pagamenti o informazioni sensibili per grandi aziende, avete bisogno di limiti di polizza molto più alti di un web designer che crea siti web per le piccole imprese.

Se memorizzate o elaborate elettronicamente dei dati sensibili, siete tecnicamente responsabile per qualsiasi danno risultante. Ecco perché anche le piccole imprese di ecommerce potrebbero aver bisogno di stipulare una polizza come questa.

Il grande elemento di differenziazione qui è la dimensione o il limite della polizza, basato sui danni previsti che potrebbero accadere nel caso di una perdita di dati, un hacking o un periodo di inattività prolungato.

Costi Medi e Intervallo di Costi

Dato che si tratta più di una polizza di nicchia, e le dimensioni della polizza e i premi differiscono in modo significativo, ci sono poche informazioni.

Secondo Progressive Commercial, una polizza di responsabilità civile informatica per una startup potrebbe collocarsi ovunque tra i $500 e i $5.000. Secondo HowMuch.net, la gamma di quotazioni che hanno ricevuto va da $750 a $8.000.

Altre fonti hanno mostrato dei range che vanno dai 1.100 ai 22.000 dollari all’anno.

Se la vostra startup memorizza direttamente le informazioni della carta di credito o gestisce i pagamenti, questo ha un impatto significativo sui costi delle possibili violazioni. In queste situazioni, i costi sono in media di 150 dollari per ogni record perso. Ciò significa che una polizza è praticamente inutile a meno che non si opti per una polizza abbastanza grande da coprire la maggior parte delle potenziali perdite.

Il che, alla fine, significa che i numeri medi o mediani qui probabilmente non vi dicono molto su quanto finirete per pagare.

Ad una startup che non gestisce direttamente le informazioni importanti dei clienti saranno probabilmente offerti premi che si collocano verso l’estremità inferiore del range che va tra i 500 e i 1.000 dollari.

Una startup che gestisce direttamente molti record di clienti pagherà premi annuali di almeno 3.000-5.000 dollari.

Fattori che Incidono sui Costi dell’Assicurazione

Quanto costerà la vostra assicurazione aziendale dipenderò da molti fattori. Il primo sono le policy che scegliete di impiegare per il vostro business. Ma questo non è assolutamente l’unico fattore.

Dimensione dell’Azienda e Libro Paga

Se gestite una piccola startup e lavorate solo con freelance, probabilmente potete cavarvela con un’assicurazione generale di responsabilità civile. Per le startup e le piccole imprese costa in media 500 dollari all’anno.

Ma se assumete persone a tempo pieno, è molto probabile che siate obbligati dalla legge dello stato a garantire le retribuzioni dei lavoratori. In genere costa centinaia, se non qualche migliaio di dollari, per dipendente all’anno. L’importo effettivo dipende dalle leggi locali e da altri fattori.

Ricordate che Buffer paga il 2,9% dele retribuzioni per l’assicurazione sanitaria e l’assicurazione dei lavoratori?

Industria e Modello di Business e Portata dei Potenziali Danni

Altri fattori sono l’industria in cui si opera la vostra azienda e la portata intrinseca di ogni possibile responsabilità. La cosa peggiore che un parrucchiere può fare è colpire l’orecchio di qualcuno o causare una reazione allergica. I possibili danni qui sono nell’ordine delle centinaia di dollari.

Ma un’azienda di sviluppo che subappalta per Amazon è in una situazione molto diversa. Se un’anomalia nella consegna causa un hacking o un periodo di inattività significativo, potrebbero esserci milioni di dollari di danni.

Una SaaS B2C che memorizza migliaia di record di clienti, comprese le informazioni della carta di credito, è anche più vulnerabile.

Limite di Copertura e Premi

Un limite di copertura è un pagamento massimo di una particolare polizza. Questo limite influisce direttamente sul vostro premio assicurativo.

Quando si lavora con un agente assicurativo, si potrebbe pensare che raccomandino un limite di copertura astronomico per ottenere un premio più alto.

Anche se a volte questo può essere vero, le startup sono vulnerabili alle cause legali e possono trovarsi in situazioni ad elevato rischio.

Dovete scegliere dei limiti che riflettano la particolarità del vostro settore, le dimensioni dell’azienda e il modello di business.

Rischio per i Dipendenti

Anche il rischio dei dipendenti ha effetti sui costi assicurativi della vostra azienda. In particolare, è un fattore importante per l’assicurazione sanitaria e per le polizze dei lavoratori. La maggior parte dei dipendenti delle startup rientrano nella categoria del lavoro impiegatizio, che è considerata a basso rischio. Fortunatamente, le polizze assicurative riflettono questo rischio, quindi assicurare i vostri impiegati in genere costa solo una piccola percentuale dei loro salari.

Se impiegate lavoratori manuali come i falegnami, probabilmente vi costerà di più l’assicurazione per quei pochi dipendenti che per tutto il vostro personale d’ufficio messo insieme.

Posizione

Siete sempre soggetti alle leggi e ai regolamenti locali degli stati, che incidono sulle polizze necessarie per il vostro business e sui relativi costi.

L’assicurazione della proprietà commerciale è anche fortemente influenzata dai prezzi degli immobili, dal rischio di condizioni meteorologiche estreme, ecc.

Le Imprese Distribuite Devono Rispettare la Normativa Locale

Non è sufficiente tenere in considerazione il luogo in cui la vostra azienda è registrata e la posizione del vostro ufficio. Come startup, il vostro business è probabilmente distribuito, e probabilmente avete lavoratori remoti sul libro paga.

A seconda dei regolamenti locali nei rispettivi stati e paesi, potreste dover pagare un premio diverso da dipendente a dipendente. Questo ha un impatto diretto sull’assicurazione dei lavoratori, con tassi medi che vanno da $.75 a $2.74 per 100 dollari di retribuzione solo negli Stati Uniti.

Dato che la legislazione sulle assicurazioni differisce da stato a stato e da paese a paese, potreste anche dover offrire ai dipendenti polizze completamente diverse. È l’unico svantaggio di un team remoto (che tuttavia sosteniamo fortemente).

Ma questo non significa che il vostro team di fondatori debba passare ore sepolto in documenti legali. Potete rivolgervi ad un servizio POE per risolvere questi problemi. Alla fine non vale la pena dover sostenere del lavoro extra e il rischio di non riuscire ad essere conformi.

Abbiamo descritto tutte le polizze di assicurazione aziendale standard di cui potreste aver bisogno e i rispettivi costi medi. Vi abbiamo anche dato alcune stime in base alla nostra esperienza.

Ricordate che i bisogni e i costi assicurativi reali della vostra azienda non sono qualcosa che potete capire solo leggendo un articolo di un blog. Questo è vero soprattutto per le aziende distribuite, con dipendenti a tempo pieno in tutto il mondo.

Se sei il fondatore di una startup, sai che trovare la giusta polizza assicurativa per il tuo business può causarti, beh, un mal di testa. 🤯 Ecco un post che può aiutarti ad orientarti tra le polizze assicurative per la tua azienda👇Click to Tweet

Riepilogo

Se avete una ditta individuale che lavora in un ufficio domestico o in uno spazio di coworking, e le informazioni più sensibili che memorizzate digitalmente sono gli indirizzi email, una polizza di responsabilità generale a 40-50 dollari al mese è probabilmente l’unica assicurazione di cui avrete bisogno.

Ma se memorizzate le informazioni delle carte di credito o fate consulenze su grandi contratti per aziende tecnologiche, la parte più costosa del portafoglio assicurativo della vostra startup sarà probabilmente l’assicurazione di responsabilità civile informatica.

Anche se la copertura di ogni area del vostro business può costarvi qualche migliaio di dollari all’anno, una singola violazione dei dati può costarvi anche 86.500 dollari o più. E se un bug nel vostro software causa qualche giorno di perdita di produttività per una grande azienda, quella cifra è una nocciolina in confronto.

Le startup sono vulnerabili a questo tipo di eventi tanto quanto le imprese tradizionali, quindi è essenziale proteggere il proprio business e i propri beni dagli scenari peggiori.


Risparmia tempo e costi e massimizza le prestazioni del sito con:

  • Aiuto immediato dagli esperti dell’hosting WordPress, 24/7.
  • Integrazione di Cloudflare Enterprise.
  • Copertura globale del pubblico con 34 data center in tutto il mondo.
  • Ottimizzazione del sito con il nostro Monitoraggio delle Prestazioni delle Applicazioni integrato.

Tutto questo e molto altro, in un piano senza contratti a lungo termine, con migrazioni assistite e una garanzia di 30 giorni di rimborso. Scopri i nostri piani o contattaci per trovare il piano che fa per te.