WordPress 5.1 “Betty” è stato rilasciato ufficialmente il 21 febbraio 2019 ed è disponibile per il download.

WordPress 5.1 è la prima major release che segue il lancio dell’editor a blocchi di WordPress (AKA Gutenberg) in WordPress 5.0. E sebbene porti con sé alcune modifiche e miglioramenti per l’editor a blocchi, le più interessanti funzionalità di questa versione riguardano il progetto WordPress Site Health e le notifiche relative alle versioni di PHP.

Aggiornamento: Cosa c’è di nuovo in WordPress 5.3

In questo post, daremo un’occhiata a tutte le nuove funzionalità che potrebbero influire sul modo in cui utilizzate WordPress:

Nuovo avviso nella dashboard per la versione di PHP

Qui da Kinsta, consigliamo sempre di utilizzare le ultime versioni di PHP per migliorare le prestazioni e la sicurezza.

Dai nostri benchmark, PHP 7.3 è in media più veloce del 9% rispetto a PHP 7.2. E se confrontate PHP 7.3 e PHP 5.6, vedrete che può gestire quasi 3 volte il numero di richieste (transazioni) al secondo! Dovreste sempre testare i vostri temi e plugin prima su un sito di staging per verificarne la compatibilità. Se tutto va bene, assicuratevi di sfruttare questo aumento di prestazioni gratuito.

WordPress sta finalmente iniziando a sfruttare le ultime versioni di PHP con alcuni nuovi strumenti e con notifiche che promuovono versioni e compatibilità di PHP.

Innanzitutto, se utilizzate una versione obsoleta di PHP sul vostro server con WordPress 5.1, vedrete un nuovo widget della dashboard che vi chiederà di aggiornare la vostra versione di PHP.

Richiesta di aggiornamento della versione di PHP di WordPress

Richiesta di aggiornamento della versione di PHP di WordPress

Se siete ospitati su Kinsta, per voi sarà impossibile visualizzare questo messaggio perché la versione minima di PHP consentita è PHP 5.6. In questo momento, l’avviso si attiverà solo per le versioni di PHP inferiori.

Avremmo preferito che il team di WordPress partisse con una versione superiore, ma è comunque un passo avanti nella giusta direzione. Inoltre, se fate clic sul pulsante “Ulteriori informazioni sull’aggiornamento di PHP” all’interno dell’avviso, vedrete che la documentazione ufficiale di WordPress consiglia PHP 7.3. 👏

Il nuovo avviso PHP in WordPress 5.1 è un passo avanti nella giusta direzione. 👍 Aiuterà gli host e gli utenti ad adottare le nuove versioni di PHP.Click to Tweet

Controllo di compatibilità della versione di PHP per plugin e temi

Oltre alla segnalazione abbastanza discreta che appare nella dashboard, WordPress 5.1 aggiunge anche controlli forzati di compatibilità PHP quando si installa un nuovo plugin o un nuovo tema. È una fantastica funzionalità per gli sviluppatori!

Per un certo periodo, gli sviluppatori di plugin di WordPress hanno potuto impostare la versione minima richiesta di PHP come commento nell’intestazione del plugin. Tuttavia, fino ad ora, questo non ha fatto altro che mostrare la versione minima di PHP lo sviluppatore è disposto a supportare.

In WordPress 5.1, se cercate di installare un nuovo plugin o un tema da WordPress.org in cui lo sviluppatore ha impostato una versione minima di PHP superiore alla versione presente sul vostro server, vedrete un messaggio che vi avverte che “Questo plugin non funziona con la tua versione di PHP. Leggi di più sull’aggiornamento di PHP”.

E in più vi sarà impedito di installare il plugin. A questo punto, potete aggirare il problema scaricando manualmente il file ZIP dalla repository e installando il plugin in questo modo. Ma, davvero, aggiornate la vostra versione di PHP!

Il controllo di compatibilità PHP per i plugin

Il controllo di compatibilità PHP per i plugin

Protezione dallo schermo bianco dalla morte

Nella programmazione di WordPress 5.1 era prevista l’introduzione di una nuova funzionalità chiamata “fatal error protection” che avrebbe protetto dallo schermo bianco della morte di WordPress durante l’aggiornamento di PHP.

Sfortunatamente, questa funzione è stata rimossa dalla versione di WordPress 5.1 all’ultimo minuto. Tuttavia, è stato fatto per una buona ragione.

Il meccanismo di protezione dai fatal error spiegato qui è stato rimosso dalla versione 5.1 in quanto aveva diversi difetti critici al punto da posticipare il rilascio della funzionalità. Un nuovo iter per la soluzuone delle anomalie è in corso via #46130 ed è programmato per il rilascio come parte di WordPress 5.2.
Felix Arntz, WordPress Core Team
make.wordpress.org

Con questa protezione, WordPress riconoscerà un errore fatale e interromperà il tema o il plugin offensivo nella dashboard di WordPress, in modo da poter accedere al back-end del sito e (si spera) risolvere il problema. Una volta risolti tutti i problemi, questa sarà una nuova grande funzionalità per gli utenti meno esperti.

Se il vostro sito riscontra problemi durante l’aggiornamento delle versioni di PHP, apparirà sotto il front-end, ma dovreste comunque essere in grado di accedere al back-end per risolvere il problema.

Protezione da errore fatale in WordPress 5.1

Protezione da errore fatale in WordPress 5.1

Miglioramento delle prestazioni dell’editor a blocchi

Dalla versione iniziale dell’editor a blocchi Gutenberg in WordPress 5.0, il team di Gutenberg ha lavorato duramente per migliorare l’editor. Se vi ricordi dai nostri benchmarks annuali di PHP, abbiamo riscontrato che WordPress 5.0 e 5.0.2 erano in realtà più lenti di WordPress 4.9.8. Non è una cosa buona! La state tranquilli che il core team di WordPress ci sta lavorando su.

C’è stata un po’ di confusione quando il team di Gutenberg ha rilasciato Gutenberg 5.1 nello stesso momento in cui il core team ha rilasciato WordPress 5.1.

Nonostante i numeri di versione identici, WordPress 5.1 non include Gutenberg 5.1. WordPress 5.1 include Gutenberg 4.8.

Di conseguenza, le modifiche principali apportate all’editor a blocchi in WordPress 5.1 riguardano le prestazioni. Rispetto a WordPress 5.0, dovreste vedere tempi di caricamento più rapidi per l’editor e un tempo più breve dell’evento KeyPress.

Ci sono anche altre buone notizie. Le prestazioni dell’editor a blocchi diventeranno ancora migliori una volta che le versioni più recenti di Gutenberg saranno inserite nel core – potete vedere un confronto delle prestazioni delle diverse versioni di Gutenberg di seguito (ricordate – WordPress 5.1 include Gutenberg 4.8 – quindi è questo il punto in cui siamo adesso).

Benchmark delle performance di diverse versioni di Gutenberg

Benchmark delle performance di diverse versioni di Gutenberg

Modifiche per gli sviluppatori

Oltre alle nuove funzionalità rivolte agli utenti descritte sopra, WordPress 5.1 include anche alcune nuove funzionalità per sviluppatori.

Metadati Multisite

WordPress 5.1 aggiunge una nuova tabella al database per memorizzare i metadati associati ai siti. Maggiori informazioni.

Alle prese con i tempi di inattività e problemi di WordPress? Kinsta è la soluzione di hosting progettata per farvi risparmiare tempo! Scopri i nostri servizi

Cron API

La Cron API ora ha nuove funzioni per aiutare i dati di ritorno. Avrete anche nuovi filtri per modificare il cron storage. Maggiori informazioni.

Nuovi Processi di JavaScript Build

WordPress 5.1 offre una nuova opzione di creazione JavaScript. Maggiori informazioni sulle modifiche specifiche.

Come Aggiornare a WordPress 5.1

Dato che il sito di ogni cliente è diverso, consigliamo sempre di utilizzare l’ambiente di staging ad un clic. Potete clonare il vostro sito live in pochi secondi e poi testare WordPress 5.1 con il tema e i plugin presenti per verificarne la compatibilità. Ovviamente potete anche fare un backup manuale prima di aggiornare il vostro sito di produzione, per sicurezza.

Per aggiornare WordPress a 5.1, fate semplicemente clic sull’icona degli aggiornamenti nella dashboard WordPress. E fate clic sul pulsante “Aggiorna ora”. Mentre il vostro sito viene aggiornato, sarà in modalità di manutenzione. Non appena i vostri aggiornamenti saranno completi, il vostro sito tornerà alla normalità.

Come aggiornare a WordPress 5.1

Come aggiornare a WordPress 5.1

Se tutto va bene con l’aggiornamento, riceverete la schermata “Novità”. E questo è tutto! Facile e veloce.

La schermata di benvenuto in WordPress 5.1

La schermata di benvenuto in WordPress 5.1

Dopo aver fatto clic in giro nella dashboard, riceverete anche un messaggio che vi invita ad aggiornare il vostro database alla versione più recente. Basta fare clic sul pulsante “Aggiorna database WordPress” e siete a posto.

Aggiornamento database richiesto

Aggiornamento database richiesto

Risolvere i Problemi di Aggiornamento di WordPress

Ogni volta che le persone aggiornano ad una major release di WordPress, si verificano sempre alcuni problemi, e questo è dovuto alle migliaia di plugin e temi che coesistono contemporaneamente sul mercato. Ecco alcuni modi per risolvere problemi comuni.

Riepilogo

Anche se non ci sono funzionalità di impatto in questa versione, WordPress 5.1 aggiunge alcune ottime funzionalità per siti WordPress più sicuri.

L’attenzione alle versioni di PHP speriamo che spinga l’ampia percentuale di utenti di WordPress che utilizzano versioni PHP obsolete ad aggiornare a versioni più recenti, e sono molto graditi i miglioramenti delle prestazioni dell’editor a blocchi.

Cosa ne pensate di WordPress 5.1? Qualcosa ha colpito la vostra attenzione? C’è qualcosa che vorreste avessero incluso?


Se ti è piaciuto questo articolo, allora apprezzerai la piattaforma di hosting WordPress di Kinsta. Metti il turbo al tuo sito web e ricevi supporto 24×7 dal nostro team di veterani di WordPress. La nostra infrastruttura potenziata da Google Cloud è centrata su scaling automatico, performance e sicurezza. Permettici di mostrarti la differenza di Kinsta! Scopri i nostri piani