Decidere quale dominio di primo livello (TLD) usare può essere una scelta complessa. Avete decine di opzioni per qualsiasi dominio vi serva registrare. Inoltre, queste variazioni possono differire significativamente nel prezzo. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, non sbaglierete né con .net né con .com.

La scelta tra .net e .com dipenderà dal tipo di progetto a cui state lavorando, dal vostro budget e da quale TLD preferite. Poi, dovrete solo registrare l’estensione del nome di dominio che avete scelto.

In questo articolo parleremo di come funzionano le estensioni dei nomi di dominio o TLD. Discuteremo le differenze tra i domini .net e .com e spiegheremo quando dovreste usare ciascuna estensione. Cominciamo!

Cosa Sono le Estensioni dei Nomi di Dominio?

Quando vedete un nome di dominio, di solito è diviso in due parti. C’è il nome stesso, come per esempio kinsta. C’è anche la seconda parte dell’URL, che, nel nostro caso, è .com. L’ultimo segmento del nome di dominio è chiamato estensione o TLD.

Alcuni esempi ben noti di TLD includono:

  • .com
  • .net
  • .org
  • .io
  • .shop

.com è stato uno dei primi TLD creati, risalente al 1985, e sta per ‘commerciale’. Inizialmente, .com era destinato alle organizzazioni commerciali, ma si è rapidamente trasformato in un’estensione di dominio di uso generale.

Quel primo gruppo di TLD includeva anche altre opzioni popolari, come .gov, .edu, .org e .net. Tra queste varianti, .com e .net sono le più popolari per i siti web regolari, al contrario di .gov o .edu, che invece sono progettati per tipi di siti più specifici.

Durante gli ultimi decenni, il numero di TLD disponibili è cresciuto drasticamente. Ora avete letteralmente centinaia di opzioni tra cui scegliere, comprese variazioni come .ninja o .pizza e persino .george (sì, esiste davvero):

Schermata da un sito di registrazione domini con le decine di estensioni di nomi di dominio disponibili per il sito thebesttacorecipes
Diverse estensioni di nomi di dominio

L’obiettivo dei nuovi TLD è quello di aumentare la disponibilità dei domini. Per questo ci sono più opzioni da registrare anche se quelle popolari, come .com, sono già prese. Tuttavia, anche con tutta la concorrenza, .com e .net rimangono tra le prime opzioni per chiunque crei un nuovo sito web.

Decidere quale dominio di primo livello usare può essere difficile. 😰 Questa guida ti sarà di aiuto 💪 Clicca per twittare

La Differenza tra i Nomi di Dominio .net e .com

È importante capire che ci sono poche o nessuna differenza pratica tra i nomi di dominio .net e .com. In effetti, lo stesso si applica a ogni altro TLD. Se registrate un dominio .com o .net per lo stesso sito web, il sito stesso funzionerà allo stesso modo.

Alcune ricerche suggeriscono che gli utenti si fidano di più dei nomi .com rispetto alle altre opzioni (probabilmente a causa della sua popolarità). Tuttavia, anche .net è uno dei TLD più conosciuti.

Inoltre, in termini di fiducia, .com e .net procedono testa a testa. Questo significa che la scelta tra i due TLD si riduce ai seguenti tre fattori.

1. Disponibilità

In molti casi, trovare domini .com disponibili può essere una sfida. Se avete intenzione di registrare presto un dominio e avete alcune opzioni di nome in mente, vi consigliamo di dare subito un’occhiata a una società di registrazione domini.

Le società di registrazione vi permettono di cercare i domini disponibili su richiesta. È probabile che molti dei domini .com che vi interessano siano già stati presi:

Schermata dal sito di un registrar di domini dove il .com è in grigio perché già preso
Spesso un nome di dominio è già preso

La maggior parte dei clienti avrà i TLD .com come prima scelta. Questa preferenza rende un po’ complicato acquisirne uno, specialmente se state cercando di registrare un sito web con un nome comune.

Quando si tratta di .net, è un po’ più facile trovare domini disponibili. Se l’URL.com che state cercando non è in palio, ma il .net sì, vi consigliamo di registrarlo.

2. Prezzo

In media, entrambi i nomi di dominio .com e .net costano circa 10 dollari o meno per la registrazione. Per registrazione, intendiamo che potete utilizzare il nome di dominio per un anno. Questo pacchetto include le tasse della Internet Corporation for Assigned Names and Numbers (ICANN) e, in molti casi, strumenti gratuiti per la privacy del dominio:

Il sito di un registrar di domini con le opzioni di prezzo
Registrazione di un nome di dominio

Tenete presente che questi costi possono variare a seconda di diversi fattori, come la società di registrazione del dominio che state usando e gli eventuali sconti disponibili. Molte società di registrazione di domini offrono fantastiche offerte durante l’anno. Pertanto, può valere la pena aspettare gli sconti se avete intenzione di acquistare più URL.

Nella nostra esperienza, i nomi di dominio .com e .net tendono ad avere prezzi simili. Di solito, vedrete solo una leggera differenza tra queste opzioni, il che significa che il prezzo potrebbe non essere un fattore decisivo:

Differenza nelle opzioni di prezzo per .com e .net
Opzioni di prezzo per .com e .net

È importante notare che di solito dovrete pagare il prezzo pieno per il rinnovo se approfittate di una registrazione scontata del nome di dominio. Ciò significa che può essere una mossa intelligente pagare per più anni di registrazione in anticipo per risparmiare denaro (se il vostro budget lo permette).

A volte, vi imbatterete anche in quelli che le società di registrazione chiamano domini ‘parcheggiati’ o parked domains, cioè nomi di dominio che non puntano a nessun sito web.

Ci sono diverse ragioni per cui qualcuno potrebbe lasciare un dominio parcheggiato. A volte, si acquista un dominio molto prima di iniziare a lavorare su un sito web, oppure lo si acquista per rivenderlo.

Quando vi imbattete in un nome di dominio che è in vendita a un prezzo molto più alto del normale, di solito significa che qualcuno lo ha comprato per rivenderlo:

Un dominio parcheggiato
Un dominio parcheggiato significa che qualcuno lo ha già comprato

Ci sono alcuni vantaggi nell’acquistare un nome di dominio esistente, a seconda del tipo di progetto a cui state lavorando. I nomi di dominio con date di registrazione più vecchie possono far apparire il vostro sito web più rispettabile ai fini dell’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO).

Inoltre, potrebbero non esserci domini .com o .net disponibili e non volete cercare TLD alternativi. In questo scenario, comprare un dominio esistente potrebbe essere la vostra unica opzione.

A chi apre un nuovo sito web di solito raccomandiamo di non spendere troppi soldi per un nome di dominio. A meno che il nome non sia legato a un marchio esistente, potete generalmente trovare un’alternativa che non vi costi centinaia o migliaia di dollari.

3. Ottimizzazione per i Motori di Ricerca (SEO)

La vostra scelta del TLD non ha un impatto sulla SEO. Google ha confermato che non considera il vostro TLD un fattore di ranking.

Tuttavia, come abbiamo detto prima, il TLD scelto può avere un impatto su quanto gli utenti si fidano di voi. Come abbiamo discusso prima, la ricerca mostra una percezione generale secondo cui i TLD popolari come .com e .net sono più affidabili. Inoltre, molti utenti associano le estensioni dei nomi di dominio meno popolari con lo spam o i siti web dannosi.

Prendete .xyz, per esempio. Per un po’, chiunque poteva registrare un dominio .xyz gratuito. Questo ha fatto sì che gli utenti associassero il TLD a progetti meno affidabili o di valore.

Questo non è il caso di .com o .net. I visitatori di solito associano quei TLD a imprese e progetti rispettabili. In poche parole, scegliere tra .net e .com non dovrebbe avere un impatto sulla SEO del vostro sito.

Quando Usare .net vs .com

Come regola generale, raccomandiamo di scegliere l’opzione .com se è disponibile. Gli utenti si fidano dei nomi .com leggermente più di qualsiasi altro TLD ed è l’estensione di nome di dominio più conosciuta sul mercato.

L’unica eccezione a questa regola sarebbe se il dominio .com non è disponibile, ma l’opzione .net sì. In questo scenario, vi consigliamo di scegliere quest’ultima estensione.

In pratica, la differenza tra un dominio .com o .net è minima. Sono entrambi TLD che le persone conoscono e di cui si fidano. Lo stesso non si può dire per i TLD insoliti, come .george o .ninja. Queste estensioni possono sembrare divertenti, ma è probabile che abbiano un impatto sul modo in cui gli utenti percepiscono il vostro sito web.

Scegliere un nome di dominio può richiedere molto tempo, quindi optare per .net invece che ripensare tutto da zero può avere senso. A volte, potreste anche risparmiare un po’ di soldi registrando un dominio .net rispetto al suo equivalente .com. Tuttavia, questi risparmi tendono a essere così minimi che potrebbe non essere un compromesso utile.

Ricordate che potete sempre cambiare il vostro nome di dominio in seguito sse la vostra prima scelta non vi soddisfa. Tuttavia, la transizione a un nuovo nome di dominio comporta diverse sfide SEO, quindi non è qualcosa che dovreste fare alla leggera.

Come Acquistare Domini .net o .com

La registrazione di un dominio .net o .com funziona più o meno allo stesso modo. Potreste riuscire a registrare un nome di dominio attraverso il vostro web host, ma molti fornitori di hosting vi faranno pagare di più di quanto farebbe un registrar.

Un registrar di domini è un servizio che funge da intermediario tra voi e l’ICANN. Potete usare i registrar per vedere se i TLD che volete utilizzare sono disponibili.

I registrar vi faranno pagare una tassa per registrare un dominio a vostro nome per un periodo specifico. Allo scadere di questo periodo, potete scegliere di rinnovare la registrazione di un dominio o lasciarlo tornare sul mercato aperto, dove qualcun altro potrebbe acquistarlo.

Rivolgersi direttamente a un registrar di domini rispettabile probabilmente vi farà ottenere i prezzi migliori. Ci sono molte ottime opzioni che rendono la registrazione di un nome di dominio semplice, come Name.com, NameCheap, Google Domains ed eNom:

Registrazione di un nome di dominio
Registrazione di un nome di dominio

I registrar di domini vi permettono di cercare tutti i nomi che volete. La piattaforma vi mostrerà quali TLD sono disponibili per ogni ricerca. Considerando quanto sono popolari i domini .com e .net, saranno tra i primi risultati per qualsiasi ricerca, e questo vi faciliterà il confronto tra le opzioni.

Una volta trovato un nome di dominio disponibile con il TLD che desiderate, potete registrarlo. Il processo è semplice e dovrebbe prendervi solo pochi minuti. Dopo aver registrato un dominio, dovete aggiornare i suoi ’name record’..

I name record sono gli insiemi di dati che dicono a un dominio a quale indirizzo IP puntare. In questo modo, quando gli utenti digitano il nome del vostro dominio, i loro browser saranno in grado di cercare l’indirizzo IP o il sito web a cui mandarli.

Vuoi scoprire come funzionano le estensioni dei nomi di dominio e i TLD? 👀 Questa guida ti spiega tutto ⬇️ Clicca per twittare

Riepilogo

Tutte le estensioni dei nomi di dominio sono uguali agli occhi dei motori di ricerca. Ma non possiamo dire lo stesso per quanto riguarda la fiducia degli utenti. Molti TLD meno conosciuti hanno una cattiva reputazione, ma questo non è il caso di .com e .net. Sono due delle estensioni più conosciute e usate, il che le rende più familiari e affidabili per gli utenti.

Idealmente, raccomandiamo di scegliere un dominio .com se è disponibile. In caso contrario, un nome di dominio .net è una seconda opzione ideale. Entrambi i tipi di estensione sono solitamente uguali in termini di prezzo, quindi tutto dipende dalla disponibilità e dalle vostre preferenze.

Dopo aver registrato un dominio .com o .net, è il momento di mettersi al lavoro sul sito web. Su Kinsta, offriamo piani di hosting WordPress per ogni tipo di sito. Date un’occhiata ai nostri piani e iniziate a costruire oggi il vostro sito web!


Risparmia tempo e costi e massimizza le prestazioni del sito con:

  • Aiuto immediato dagli esperti dell’hosting WordPress, 24/7.
  • Integrazione di Cloudflare Enterprise.
  • Copertura globale del pubblico con 35 data center in tutto il mondo.
  • Ottimizzazione del sito con il nostro Monitoraggio delle Prestazioni delle Applicazioni integrato.

Tutto questo e molto altro, in un piano senza contratti a lungo termine, con migrazioni assistite e una garanzia di 30 giorni di rimborso. Scopri i nostri piani o contattaci per trovare il piano che fa per te.