Il vostro indirizzo WordPress e l’indirizzo del sito sono molto importanti in quanto fanno riferimento sia all’indirizzo del vostro sito sul web che alla posizione dei file del vostro sito. Ci sono molte ragioni per cui potreste aver bisogno di cambiare il vostro URL di WordPress. Potreste dover cambiare dominio, passare a un sottodominio, aggiornare da wwww a non-wwww, spostare i file o migrare da HTTP a HTTPS. In ogni caso, ci sono doverse opzioni per cambiare l’URL, alcune più avanzate di altre.

Come Cambiare il Vostro URL WordPress

Seguite i diversi metodi descritti qui sotto per modificare il vostro URL di WordPress, noto anche come Indirizzo WordPress (URL) e Indirizzo del Sito (URL). Fate attenzione durante la modifica di questi valori, perché potreste mandar giù l’intero sito se vengono inseriti in modo errato.

Potete anche vedere esempi di altri scenari nel Codex di WordPress.

1. Cambiare l’URL di WordPress nel Pannello di Amministrazione

Il primo e più comune metodo è quello di modificare l’URL di WordPress direttamente dal pannello di amministrazione. Sul lato sinistro, alla voce “Impostazioni”, fate clic su “Generale”, quindi aggiornate quanto segue:

Entrambi dovrebbero corrispondere, a meno che non si dia a WordPress la propria directory. Ricordate che dopo aver cliccato su “Salva modifiche”, la dashboard di WordPress sarà accessibile solo tramite il nuovo URL.

Aggiornare l'URL di WordPress nella bacheca

Aggiornare l’URL di WordPress nella bacheca

Se state facendo una nuova installazione su Kinsta, vi verrà dato un URL temporaneo, come sitename.kinsta.com. Potete seguire le istruzioni qui sopra per aggiornare l’indirizzo.

Potrebbe anche essere necessario cancellare la cache di WordPress dopo aver aggiornato gli URL, altrimenti potreste ricevere un errore di redirect. Se siete clienti di Kinsta, potete cancellare la cache dal cruscotto MyKinsta nella sezione “Strumenti”.

Cancellare la cache di WordPress in MyKinsta

Cancellare la cache di WordPress in MyKinsta

Nota: Se i campi qui sopra sono grigi, molto probabilmente avete già inserito manualmente i valori nel vostro file wp-config.php. In tal caso, procedete con il secondo metodo descritto qui di seguito.

2. Cambiare l’URL WordPress nel File wp-config.php

Il secondo modo più comune per cambiare l’URL di WordPress è tramite il file wp-config.php. È importante notare che i valori in wp-config.php sovrascrivono le impostazioni del metodo uno. Se i campi non sono modificabili (come descritto di seguito), molto probabilmente ciò avviene perché sono inseriti manualmente in questo file.

Indirizzo WordPress e indirizzo del sito non modificabili

Indirizzo WordPress e indirizzo del sito non modificabili

Il file wp-config.php si trova normalmente nella root del vostro sito WordPress ed è accessibile via FTP, SSH o WP-CLI. Per definire manualmente WP_HOME e WP_SITEURL, è sufficiente inserire il seguente codice nella parte superiore del file, cambiando i valori in base al vostro dominio.

define('WP_HOME','https://yourdomain.com');
define('WP_SITEURL','https://yourdomain.com');

Di seguito è riportato un esempio di come potrebbe essere il file wp-config.php.

Cambiare l'URL WordPress nel file wp-config.php

Cambiare l’URL WordPress nel file wp-config.php

Se si preferisce modificare questi valori dalla bacheca di WordPress, è sempre possibile rimuovere le due righe.

3. Cambiare l’URL WordPress Direttamente nel Database

Un terzo metodo per modificare l’URL di WordPress è direttamente nel database di WordPress, utilizzando phpMyAdmin (accessibile dal vostro cruscotto MyKinsta). A questa soluzione si ricorre di solito come ultima risorsa.

Importante! Modificare e manipolare le tabelle direttamente da phpMyAdmin potrebbe rompere il vostro sito se non fatto correttamente. Se non vi sentite sicuri nel farlo, contattate prima con uno sviluppatore.

In phpMyAdmin, fate clic sul vostro database a sinistra. Quindi scorrere verso il basso e fate clic sulla tabella “wp_options”. Se il database ha un prefisso diverso, potrebbe avere un nome leggermente diverso, come ad esempio wp56_options.

wp_options table

wp_options table

Potrete quindi modificare entrambi i valori per le righe “siteurl” e “home”.

Le righe siteurl e home nel database WordPress

Le righe siteurl e home nel database di WordPress

Inserite il vostro dominio (URL) e fate clic su “Esegui”. Ricordate che, dopo l’aggiornamento, la vostra bacheca di WordPress sarà accessibile solo tramite il nuovo URL.

Modifica valore di siteurl

Modifica del valore di siteurl

4. Cambiare l’URL WordPress con WP-CLI

E, infine, l’ultimo metodo consigliato per cambiare l’URL di WordPress è direttamente con WP-CLI. Questo è per gli sviluppatori di WordPress. Forniamo l’accesso SSH ai nostri clienti così possono utilizzare WP-CLI. Se non avete familiarità con WP-CLI, potete consultare il nostro post approfondito sulla gestione di WordPress dal terminale.

Ecco un esempio del comando per aggiornare i valori degli URL di WordPress:

wp option update home 'http://example.com'
wp option update siteurl 'http://example.com'

Per maggiori informazioni sui parametri disponibili, si veda il manuale di WP-CLI.

Tutorial consigliato per altre letture: Uno Sguardo Approfondito ai Permalink di WordPress e al Rewriting degli URL


Se ti è piaciuto questo tutorial, allora apprezzerai molto il nostro supporto. Tutti i piani di hosting di Kinsta includono supporto 24/7 da parte dei nostri sviluppatori e tecnici veterani di WordPress. Chatta con lo stesso team che supporta i nostri clienti Fortune 500. Scopri i nostri piani