La scelta di un processore e di un gateway di pagamento è una decisione aziendale importante. È fondamentale scegliere una soluzione affidabile per non incorrere in problemi futuri. Stripe e Braintree sono due delle piattaforme di pagamento digitale più popolari sul mercato!

Propongono tariffe trasparenti, un’impressionante tecnologia antifrode e una copertura globale: sono due delle migliori opzioni sia per le startup che per le aziende consolidate.

Ma quando si tratta della resa dei conti tra Stripe e Braintree, quale dei due esce vincitore?

È quello che scopriremo in questo articolo.

Curiosità a mille? Partiamo!

Cosa Fanno Stripe e Braintree?

Stripe e Braintree offrono entrambi strumenti online per aiutare le aziende a ricevere e gestire i pagamenti.

Sono entrambe piattaforme di pagamento full-stack che offrono tutto, dall’elaborazione dei pagamenti e gateway di pagamento agli account per i commercianti.

Con entrambe le opzioni, potete creare facilmente un processo di checkout per i prodotti del vostro negozio online. Automatizzano le conferme di fatturazione e offrono strumenti avanzati di prevenzione delle frodi.

In altre parole, forniscono tutto ciò di cui un business ha bisogno per ricevere pagamenti online.

Scegliere un processore per i pagamenti online è una importante decisione aziendale.👩‍💻 Questo articolo vuole aiutare a far chiarezza. Ecco il nostro confronto tra Stripe e Braintree per scegliere la piattaforma giusta per la tua azienda. 📈Click to Tweet

Braintree È un Processore di Pagamenti?

Come Stripe, che probabilmente conoscete già, Braintree aiuta le aziende ad accettare pagamenti online. Un processore di pagamento è la terza parte che aiuta a facilitare una transazione di denaro da un conto bancario a un altro.

E questa è solo una piccola parte dei servizi che Braintree fornisce.

Braintree gestisce il ciclo completo dei pagamenti online/ecommerce:

  • Raccoglie e conserva le informazioni della carta di credito del cliente in modo sicuro attraverso un gateway di pagamento.
  • Il gateway analizza i dati per potenziali frodi.
  • Infine, elabora le informazioni e avvia un trasferimento dal relativo conto bancario/carta di credito al vostro account commerciante.

È possibile in seguito trasferire il saldo dell’account commerciante sulla piattaforma in un conto bancario separato.

Braintree è una soluzione completa per gestire e accettare pagamenti online.

Qual È la Differenza tra PayPal e Braintree?

Braintree è una società sussidiaria di Paypal che si concentra interamente su gateway di pagamento, elaborazione dei pagamenti e account commercianti per le imprese. Non è così concentrata sul trasferimento di fondi peer-to-peer o sui clienti privati in generale.

Braintree aiuta le aziende a ricevere pagamenti direttamente tramite Apple Pay, Venmo, carte di credito e altro.

Non dovete reindirizzare gli utenti al sito di Paypal per completare il loro checkout. Come Stripe, potete installare il suo gateway di pagamento direttamente sul vostro sito.

Braintree È Proprietà di PayPal?

Logo Braintree.
Logo Braintree.

Come si può probabilmente capire dal suo logo ufficiale, la risposta è sì.

Paypal ha acquisito Braintree e il suo team nel 2013. Dal 2013 al 2015, è stata una filiale indiretta di eBay, la società madre di Paypal dell’epoca.

Ma durante lo spinoff, Braintree si è spostato sulla nuova entità separata Paypal. Per questo, ancora oggi, è una filiale diretta e partner stretto di Paypal.

Stripe contro Braintree: Quota di Mercato

Una delle differenze più significative tra le due soluzioni di pagamento è la quota di mercato. Secondo SimilarTech, un sito web che tiene traccia delle tecnologie web in uso sui siti popolari, i numeri sono molto diversi.

Braintree è usato da circa 25.000 siti web e negozi di ecommerce in tutto il mondo. Stripe, d’altra parte, è usato da oltre 660.000 siti in tutto il mondo.

C’è anche una differenza nei trend che li vede protagonisti. Stripe ha un grande budget di marketing e si concentra sull’espansione: per questo la loro popolarità va verso l’alto e la base utente aumenta.

Braintree è meno concentrato sull’espansione e sta lentamente perdendo popolarità.

Non dimentichiamo però che Paypal, azienda madre di Braintree, ha una quota di mercato ancora più grande di Stripe ed è valutata quasi 2 volte il valore di mercato teorico di Stripe.

Quindi non c’è il rischio che Braintree scompaia presto.

Prezzi, Costi di Transazione e Commissioni

Quando si tratta di commissioni, Braintree e Stripe sono praticamente identici. La maggior parte delle principali carte di credito, carte di debito e portafogli digitali addebitano il 2,9% più una commissione fissa di 0,30 dollari per transazione.

Né Braintree né Stripe offrono tariffe specifiche per i micropagamenti, a differenza dell’azienda madre di Braintree, Paypal.

Ma scaviamo più a fondo.

Una di queste compagnie ha forse delle commissioni nascoste o dei costi di transazione che cambiano gli equilibri?

Braintree

Braintree offre informazioni dettagliate sulla sua politica di prezzi e tariffe sul suo sito web. Se usate il suo account commerciante, non ci sono costi ricorrenti o una tantum per impostare un account.

Dettagli dei prezzi di Braintree.
Dettagli dei prezzi di Braintree.

Come potete vedere, le tariffe standard coprono la maggior parte delle transazioni, sia da Venmo che da altri portafogli digitali e dalla maggior parte delle carte di credito più popolari.

Le carte di credito e le valute internazionali si aggiungono alla commissione con l’1% ciascuna. Questo rende la commissione totale per i pagamenti internazionali in un’altra valuta pari al 4,9% + $0,30 per transazione.

Spese generali: 2,9% + $0,30 per tutte le carte di credito e i metodi di pagamento.

  • +1% per le valute diverse dai dollari americani, +1% per le carte di credito non statunitensi;
  • 0,75% per i pagamenti ACH con un tetto massimo di 5 dollari.

Stripe

Stripe condivide anche informazioni approfondite sulle tariffe di elaborazione dei pagamenti sul suo sito. Non ci sono costi di installazione o canoni mensili per usare Stripe per la gestione dei pagamenti.

Dettagli sui prezzi di Stripe.
Dettagli sui prezzi di Stripe.

Anche in questo caso le commissioni standard si applicano alla maggior parte delle principali carte di credito, Apple Pay e altri portafogli digitali.

Proprio come con Braintree, Stripe fissa anche commissioni aggiuntive per i trasferimenti internazionali. Le carte e le valute internazionali si aggiungono alla commissione con l’1% ciascuna. Anche qui il costo totale per i pagamenti internazionali in un’altra valuta è del 4,9% + $0,30 per transazione.

Spese generali: 2,9% + $0,30 per tutte le carte di credito e i metodi di pagamento.

  • +1% per le valute diverse dai dollari americani, +1% per le carte di credito non statunitensi;
  • 0,80% per i pagamenti ACH con un tetto massimo di 5 dollari.

Vincitore: Nessuno dei due.

Braintree tecnicamente ha commissioni più basse con una differenza dello 0,05% nei trasferimenti bancari diretti ACH, ma questo importo è trascurabile per la maggior parte dei negozi ecommerce e delle imprese online.

Anche se avete un’attività locale e preferite i pagamenti ACH per le vostre fatture, il tetto di 5 dollari significa in pratica che pagherete comunque le tariffe esatte per le fatture di importo più alto.

Contestazioni e Commissioni di Chargeback

Contestazioni e chargeback sono una spiacevole realtà quando si tratta di ecommerce. Non solo congelano i fondi iniziali della transazione, ma la maggior parte dei processori di pagamento addebitano anche una commissone aggiuntiva al commerciante.

In genere, i chargeback si verificano in casi di frode con carta di credito e pagamenti non autorizzati. Per quanto avanzati siano gli algoritmi antifrode dei gateway di pagamento, è impossibile eliminare le contestazioni.

La commissione di chargeback di Braintree è di 15 dollari per transazione, cioè 5 dollari in meno rispetto a quella dell’azienda madre PayPal.

Questa commissione è identica a quella di Stripe, che è sempre di 15 dollari per transazione.

Commissioni di Chargeback:

  • Stripe:15 dollari per chargeback
  • Braintree:15 dollari per chargeback

Anche se entrambe sono più economiche di Paypal, 15 dollari sono comunque più alti del 90% delle transazioni di ecommerce. La risposta in questo caso dovrebbe essere quella di prevenire in primo luogo le transazioni fraudolente.

Stripe offre una soluzione antifrode di livello superiore chiamata Stripe Radar che noi di Kinsta abbiamo testato a fondo e che ci ha aiutato a ridurre i pagamenti fraudolenti e i chargeback del 98%!

Anche Braintree offre una protezione contro le frodi, con una riduzione media del 60% delle perdite per frode.

Vincitore: Stripe.

Dato che le commissioni sono identiche, valutiamo la qualità dei loro strumenti di protezione contro le frodi. Alla fine, 15 dollari sono una spesa più alta della maggior parte delle commissioni di transazione.

Di certo non è un importo che conviene pagare per pagamenti che alla fine nemmeno incasserete. Se vendete prodotti fisici, avrete anche ulteriori perdite associate alla spedizione e ai costi dei prodotti.

Ecco perché la protezione antifrode di Stripe, Radar, le dà un vantaggio. Grazie a una base clienti più grande, Stripe ha una serie di dati più ampia di Braintree e per questo è riuscita a produrre risultati migliori.
Ha quasi eliminato ogni nostro problema con i pagamenti fraudolenti, e può aiutare anche il vostro business.

Commissioni di Rimborso

Un’altra realtà conosciuta da chiunque gestisca un business sono i rimborsi dei pagamenti. I vostri prodotti potrebbero non essere in stock, o potreste non essere in grado di spedire il prodotto alla sede del cliente.

Fortunatamente, né Stripe né Braintree prevedono commissioni per il rimborso dei pagamenti. La cattiva notizia è che non rimborsano nemmeno le spese originali di elaborazione dell’ordine.

  • Stripe: Non ci sono spese per effettuare rimborsi, ma non restituiscono le spese di transazione originali.
  • Braintree: Non ci sono spese per effettuare rimborsi, ma le spese di transazione originali non vengono restituite (a meno che il vostro account non sia precedente ad agosto 2018).

Vincitore: Nessuno dei due.

A meno che non abbiate fatto l’iscrizione a Braintree più di un anno fa, non c’è un chiaro vincitore in questa categoria.

Paesi e Valute Supportati

Successivamente, vediamo quali Paesi del mondo supporta ogni fornitore. Consideriamo solo i Paesi in cui un business può impostare un account commerciante, non i Paesi da cui è possibile accettare pagamenti.

Stripe: Paesi Disponibili

Mappa del mondo dei Paesi disponibili per Stripe.
Mappa del mondo dei Paesi disponibili per Stripe.

Un account commerciante Stripe è disponibile nei seguenti Paesi*:

  • Australia
  • Austria
  • Belgio
  • Brasile (Anteprima)
  • Bulgaria
  • Canada
  • Cipro
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Estonia
  • Finlandia
  • Francia
  • Germania
  • Gibilterra (Solo su invito)
  • Grecia
  • Hong Kong
  • Ungheria
  • India (Anteprima)
  • Irlanda
  • Italia
  • Giappone
  • Lettonia
  • Liechtenstein (Solo su invito)
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Malesia
  • Malta
  • Messico
  • Paesi Bassi
  • Nuova Zelanda
  • Norvegia
  • Filippine (Solo su invito)
  • Polonia
  • Portogallo
  • Romania
  • Singapore
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Spagna
  • Svezia
  • Svizzera
  • Emirati Arabi Uniti (Solo su invito)
  • Regno Unito
  • Stati Uniti

*Questi sono i Paesi in cui è possibile impostare un account commerciante. Potete comunque accettare pagamenti da qualsiasi parte del mondo, a condizione che usino un metodo di pagamento e una valuta supportati.

Stripe è disponibile nella maggior parte dei Paesi dell’Europa occidentale, negli Stati Uniti, in Canada, in Australia e in alcuni Paesi asiatici.

Braintree: Paesi Disponibili

Braintree-Lista dei Paesi disponibili.
Braintree-Lista dei Paesi disponibili.

Potete iscrivervi e usare Braintree per l’elaborazione dei pagamenti nei seguenti Paesi*:

  • Andorra
  • Australia
  • Austria
  • Belgio
  • Bulgaria
  • Canada
  • Croazia
  • Cipro
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Estonia
  • Finlandia
  • Francia
  • Germania
  • Gibilterra
  • Grecia
  • Guernsey
  • Hong Kong SAR, Cina
  • Ungheria
  • Islanda
  • Irlanda
  • Isola di Man
  • Italia
  • Jersey
  • Lettonia
  • Liechtenstein
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Malesia
  • Malta
  • Monaco
  • Paesi Bassi
  • Nuova Zelanda
  • Norvegia
  • Polonia
  • Portogallo
  • Romania
  • San Marino
  • Singapore
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Spagna
  • Svezia
  • Svizzera

*Questi sono i Paesi in cui è possibile impostare un account commerciante. Potete comunque accettare pagamenti da qualsiasi parte del mondo, a condizione che usino un metodo di pagamento e una valuta supportati.

Vincitore: Nessuno dei due.

Braintree ha una migliore copertura per l’Europa, e Stripe si sta espandendo in Sud America e in Asia centrale.

Tenete presente che gli elenchi dei Paesi supportati si riferiscono agli account commercianti. Sia Stripe che Braintree sono disponibili negli Stati Uniti, in Canada e nella maggior parte dei Paesi europei.

Finché usano un metodo di pagamento e una valuta supportati, i commercianti possono accettare pagamenti da qualsiasi Paese del mondo.

Quindi, a meno che il vostro business si trovi in un Paese europeo molto piccolo (solo per Braintree) o in Brasile (solo per Stripe), non c’è un chiaro vincitore qui.

Valute Supportate

Sia Stripe che Braintree supportano la maggior parte delle valute stabili del mondo. Dall’AED allo ZWD, entrambe le aziende elencano più di 135 valute supportate sui loro siti web.

Indipendentemente dal fatto che abbiate bisogno o vogliate accettare pagamenti in dollari dello Zimbabwe, probabilmente non avrete problemi con i clienti internazionali.

Vincitore: Nessuno dei due.

Sia Stripe che Braintree supportano una vasta gamma di valute. Il 99% delle imprese online non avrà problemi con nessuna delle due opzioni.

Pagamenti Ricorrenti e Altri Piani di Pagamento

Quindi sappiamo che è possibile ricevere pagamenti una tantum in quasi tutte le valute con entrambe le opzioni.

Ma che dire dei pagamenti ricorrenti, della fatturazione e dei piani di pagamento?

Stripe

Stripe offre una soluzione di fatturazione separata che è possibile usare con un costo aggiuntivo dello 0,5% dei pagamenti ricorrenti dopo il primo milione di dollari.

Pagina di fatturazione Stripe.
Pagina di fatturazione Stripe.

Invierà automaticamente fatture mensili, trimestrali o annuali ai clienti che si sono iscritti.

La riconciliazione automatica delle fatture parte da un costo fisso di 7 dollari per fattura. Potete anche usare Stripe Billing per inviare fatture una tantum.

Per creare un piano a rate, è necessario installare un webhook e sviluppare un codice personalizzato che funzioni con l’API di Stripe.

Braintree

Con Braintree, è possibile impostare la fatturazione ricorrente senza dover sottoscrivere un servizio separato.

Quando si crea un piano è possibile selezionare il numero di cicli di pagamento senza alcuno sviluppo personalizzato. Ciò significa che potete creare piani di pagamento facilmente senza bisogno di API, webhooks o sviluppo personalizzato.

Vincitore: Braintree.

Stripe Billing offre una soluzione di fatturazione completa, ma ha un costo aggiuntivo per transazione. Con Braintree, è possibile creare facilmente un piano di pagamento senza la necessità di codice personalizzato.

Confronto dei Metodi di Pagamento

Ora è il momento della resa dei conti sui metodi di pagamento. Quale servizio può accettare il maggior numero di carte di credito, portafogli digitali e altre soluzioni di pagamento?

Stripe

Per prima cosa, diamo un’occhiata più da vicino ai metodi di pagamento accettati da Stripe. Accetta tutte le principali carte di credito e una selezione di portafogli digitali.

Carte di credito supportate da Stripe:

  • American Express
  • Cartes Bancaires
  • China UnionPay (CUP)
  • Discover & Diners
  • Interac
  • Japan Credit Bureau (JCB)
  • Mastercard
  • Visa

Portafogli digitali supportati da Stripe:

  • Alipay
  • Apple Pay
  • Click to Pay
  • Google Pay
  • GrabPay
  • Microsoft Pay

Stripe supporta anche i trasferimenti ACH e altre opzioni.

Braintree

Ora approfondiamo i metodi di pagamento supportati da Braintree che accetta tutte le principali carte di credito, Venmo, Paypal e una selezione di portafogli digitali.

Carte di credito supportate da Braintree:

  • American Express
  • China UnionPay (CUP)
  • Diners
  • Discover
  • Japan Credit Bureau (JCB)
  • Maestro
  • Mastercard
  • Visa

Portafogli digitali supportati da Braintree:

  • Apple Pay
  • Click to Pay
  • Google Pay
  • Paypal
  • Samsung Pay
  • Venmo

Braintree supporta anche i trasferimenti ACH e altre opzioni.

Entrambe le opzioni coprono tutti i principali fornitori di carte di credito negli Stati Uniti.

Le principali compagnie di carte di credito statunitensi. (Fonte)
Le principali compagnie di carte di credito statunitensi. (Fonte)

Come potete vedere, entrambi i fornitori coprono tutte le principali carte di credito negli Stati Uniti, vale a dire Visa, Mastercard, Discover e American Express. Supportano più carte di credito di quanti siano i cittadini statunitensi.

Supportano anche JCB, la principale carta di credito giapponese, e UnionPay, una delle principali carte cinesi.

Vincitore: Braintree.

Stripe e Braintree supportano gli stessi portafogli digitali, come Apple Pay, Google Pay, Paypal e Venmo. Visto che include Alipay, Stripe è più adatto per le imprese con molti clienti cinesi, mentre Braintree può attrarre i clienti con una base prevalente di utenti da mobile grazie a Samsung Pay.

Stripe supporta più carte di credito per i commercianti statunitensi, mentre Braintree ha una migliore copertura in Europa e include Maestro. Considerate che Braintree potrebbe richiedere un processo aggiuntivo per accettare American Express per le transazioni internazionali.

Esperienza di Checkout e Facilità d’Uso

Quasi nulla è più importante per un venditore dell’esperienza di checkout per l’elaborazione dei pagamenti.

Un’eccellente esperienza di checkout aiuta a ridurre l’abbandono del carrello, e i passaggi extra possono costarti una parte significativa delle vendite.

Fortunatamente, è possibile creare belle esperienze di checkout user-friendly con entrambe le soluzioni.

Esempio di Checkout Stripe: Kickstarter

Kickstarter ha implementato il gateway di pagamento Stripe in loco, il che significa che non c’è nessun reindirizzamento dal loro sito web durante i checkout.

Il design della pagina di checkout è facile da capire e da usare.

Pagina di checkout di Kickstarter.
Pagina di checkout di Kickstarter.

Se vi è già capitato di sostenere qualcosa su Kickstarter, avete già usato Stripe.

Compilate le informazioni richieste e procedete al checkout. Confermate il vostro ordine e Stripe elaborerà la vostra carta di credito.

Una volta che l’ordine è confermato, verrete reindirizzati a una pagina di conferma. (Oppure, in molti casi, la conferma viene visualizzata sulla stessa pagina in cui avete effettuato l’acquisto).

Non potrebbe essere più semplice.

Esempio di Checkout Braintree: Bon-Ton

Il processo di checkout di Paypal è famoso per reindirizzare gli utenti al sito web di Paypal e chiedere agli utenti di accedere o registrarsi.

Questo non succede con il gateway di pagamento di Braintree.

Mentre potete scegliere di offrire pulsanti one-touch Paypal sulla vostra pagina di checkout, l’opzione principale sarà il pagamento con carta di credito.

Pagina di cassa di Bon-Ton.
Pagina di checkout di Bon-Ton.

Come potete vedere dalla pagina di checkout di Bon-Ton, potete inserire le informazioni della carta di credito senza un popup o un reindirizzamento.

È lo stesso approccio che Stripe adotta con il suo processo di checkout. Non abbiamo trovato differenze notevoli nell’esperienza utente tra le due opzioni.

Vincitore: Nessuno dei due.

Hai bisogno di un hosting di prim’ordine, veloce e sicuro per il tuo nuovo sito di ecommerce? Kinsta offre server velocissimi e un supporto di prima classe 24/7 da parte di esperti di WooCommerce. Dai un’occhiata ai nostri piani.

C’è una chiara differenza nell’esperienza di checkout tra Paypal e Stripe, mentre con Braintree è tutta un’altra storia.

Potete mantenere gli utenti sul vostro sito e anche salvare i dati della carta di credito senza gestire o proteggere i dati stessi.

Detto questo, l’opzione di pagamento one-touch per gli utenti Paypal potrebbe essere un vantaggio per alcune aziende.

Confronto del Servizio Clienti

L’elaborazione dei pagamenti è parte integrante di qualsiasi business. Se non potete ricevere con successo il pagamento per i vostri prodotti o servizi, sarete in guai seri.

Ecco perché il servizio clienti è un elemento essenziale quando si sceglie il proprio fornitore.

Stripe

L’assistenza clienti di Stripe è disponibile per gli utenti 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana. Offrono assistenza via email, chat in tempo reale e telefono.

Non c’è un numero di telefono di servizio disponibile pubblicamente, ma potete richiedere una telefonata al team del servizio clienti di Stripe.

Il tempo medio di attesa per il supporto live è di tre minuti.

  • Email: Ricevete una risposta entro 24 ore.
  • Chat: Disponibile solo in inglese. Il tempo medio di attesa è di 3 minuti.
  • Chiedere di ricevere una telefonata: Disponibile solo in inglese. Il tempo medio di attesa è di 3 minuti.

Braintree

Braintree offre un supporto regolare dal lunedì al venerdì. L’orario di lavoro è dalle 5 a mezzanotte, dal lunedì al giovedì.
Il venerdì, Braintree gestisce le email dalle 5 alle 20. I telefoni sono aperti dalle 8 alle 17.

  • Email: Dalle 5 a mezzanotte (CST) dal lunedì al giovedì; dalle 5 alle 20 (CST) il venerdì;
  • Telefono: Dalle 8 alle 19 (CST), dal lunedì al giovedì; dalle 8 alle 17 (CST) il venerdì.

Offrono anche un supporto di emergenza ogni giorno dell’anno e sostengono di avere rappresentanti e ingegneri di supporto pronti in ogni momento.

Barometro Social Media del Servizio Clienti

Nonostante le loro affermazioni, sui social media è facile trovare lamentele sul servizio clienti di entrambe le aziende.

Cliente Braintree su Twitter.
.

Qui, un utente è frustrato per non aver ricevuto risposta alle email inviate al supporto di Braintree diversi giorni prima.

Non c’è stata nessuna risposta o azione da parte di Braintree, nonostante sia stato taggato nel post.

Cliente Stripe su Twitter.
Cliente Stripe su Twitter.

Qui un venditore con quasi 60.000 dollari congelati da Stripe cerca disperatamente di mettersi in contatto con una persona con più poteri in azienda, perché gli agenti del servizio generale non sono stati in grado di risolvere il suo problema al telefono.

Il team di supporto di Stripe si è messo in contatto quasi immediatamente e ha richiesto un messaggio diretto con l’indirizzo email dell’utente per far procedere le cose.

Vincitore: Stripe.

Il supporto generale di Stripe è aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e gestiscono anche le richieste di assistenza clienti tramite chat dal vivo e social media.

Non tutti sono contenti del supporto di entrambe le aziende ma questo si deve all’alta posta in gioco quando l’elaborazione dei pagamenti non funziona come dovrebbe.

Ogni secondo conta.

Stripe Connect vs Braintree Marketplace

Sia Stripe che Braintree offrono gateway di pagamento sul mercato.

La differenza da un normale gateway è che permette ai sub-merchant (gli utenti della vostra app, per esempio) di ricevere e gestire i pagamenti.

Questa funzionalità è necessaria per le app e le piattaforme di commercio peer-to-peer distribuite (pensate a Kickstarter, Patreon, Etsy, ecc.).

Stripe Connect

Stripe Connect product page, screenshot.
Stripe Connect.

Stripe Connect si presenta come “la piattaforma di pagamento per le piattaforme”.

Grazie alla sua grande base di utenti, alla vasta libreria di SDK (software development kit), all’eccellente documentazione e al fatto che non ci siano costi aggiuntivi oltre a quello delle transazioni, è difficile trovargli dei punti a sfavore.

Punti di Forza di Stripe:

  • Base di utenti più grande;
  • Migliore documentazione API;
  • Libreria più estesa di SDK, quindi migliori opzioni di personalizzazione senza necessità di sviluppo personalizzato.

Braintree Marketplace

Braintree Marketplace
Braintree Marketplace

Braintree Marketplace si pubblicizza come una soluzione scalabile per i marketplace.

Presenta una struttura semplice: con un account principale potete creare dei sotto-account per i commercianti della vostra piattaforma di marketplace.

È possibile impostare commissioni personalizzate da addebitare sulle transazioni dei sotto-account.

Punti di Forza di Braintree:

  • Struttura semplice;
  • Account primario e sotto-account;
  • Documentazione approfondita per API e SDK Ruby.

Vincitore: Stripe Connect.

Integrazioni con Piattaforme di Ecommerce e CRM

Sia Stripe che Braintree supportano i tre grandi dell’ecommerce: WooCommerce, BigCommerce e Magento.

WooCommerce

Dato che i nostri utenti usano WordPress per i loro siti web, non possiamo permetterci di ignorare il plugin per l’ecommerce più usato al mondo. Abbiamo anche parlato di come impostare Stripe per WordPress in un altro articolo.

Fortunatamente, WooCommerce supporta entrambe le piattaforme di pagamento.

Estensioni di WooCommerce per i pagamenti.
Estensioni di WooCommerce per i pagamenti.

WooCommerce genera automaticamente le pagine di checkout, e non è necessario codificare nulla.

Pagina di checkout WooCommerce con opzioni Stripe e Paypal.
Pagina di checkout WooCommerce con opzioni Stripe e Paypal.

Potete anche offrire più opzioni per il vostro processo di checkout. Qui, la scelta principale è il pagamento con carta di credito supportato da Stripe, ma si può anche pagare via PayPal usando Braintree.

Integrazioni CRM

Ma quando si tratta di CRM, c’è più di una differenza tra i due.

Integrazioni CRM in Stripe.
Integrazioni CRM in Stripe.

Stripe offre integrazioni con Gro, Beacon CRM e Agile CRM, e altre piattaforme. Potete anche collegare Stripe Billing con SalesForce se optate per il piano di scala.

Le cose cambiano con Braintree.

Integrazioni CRM di Braintree.
Integrazioni CRM di Braintree.

Braintree offre una discreta quantità di integrazioni di terze parti. Ma gli unici CRM con cui potete lavorare direttamente sono Salesforce e Agile CRM.

Questo dà a Stripe un chiaro vantaggio nell’integrazione del CRM e degli strumenti aziendali.

Vincitore: Stripe.

Anche se le grandi soluzioni di ecommerce supportano sia Stripe che Braintree, gli elementi più importanti da considerare sono integrazione CRM, strumenti di business e opzioni di fatturazione ricorrente.

In questo contesto, Stripe è il chiaro vincitore, il che significa che offre opzioni migliori per la maggior parte delle imprese.

Stripe Contro Braintree: Qual È Meglio?

Nel testa a testa in ogni sezione, ci sono stati molti pareggi. Le tariffe e le strutture dei prezzi sono praticamente identiche, ed entrambe le esperienze di pagamento sono buone.

Ma considerati il servizio clienti leggermente migliore, la protezione dalle frodi e le integrazioni, Stripe taglia il traguardo un po’ prima di Braintree.

  • Gestite un negozio ecommerce con sede negli Stati Uniti dove la maggior parte delle transazioni avviene tramite carte di credito? Stripe è la scelta più ovvia.
  • Gestite un’attività in un Paese europeo dove molte transazioni avvengono tramite Paypal o altri portafogli digitali? Braintree sarebbe l’opzione migliore.

Stripe È Meglio di Braintree?

Stripe è più facile per iniziare.

Con Braintree, è necessario richiedere Braintree Direct o pagare commissioni extra per account commercianti di terze parti.

L’esperienza di checkout è simile in entrambi, però, e come abbiamo visto le commissioni sono praticamente identiche. Tuttavia, il servizio clienti per Stripe Radar è migliore, e la piattaforma ospita più opzioni di integrazione e una migliore protezione dalle frodi.

Per un business ecommerce standard basato negli Stati Uniti, questo rende Stripe l’opzione migliore.

Nonostante i vantaggi minimi che Stripe rivendica rispetto a Braintree, non significa che sia l’opzione migliore per qualsiasi impresa.

Per esempio, Braintree supporta anche Maestro, un’opzione di carta di credito utilizzata in molti paesi europei e popolare tra le aziende che servono clienti in tutto il mondo.

Stripe o Braintree? 🤷‍♂️ Grazie alle tariffe trasparenti, alla tecnologia antifrode e alla copertura globale, queste sono due delle migliori soluzioni per la gestione dei pagamenti sia per le startup che per le aziende consolidate... ma qual è quella giusta per te? 👇Click to Tweet

Riepilogo

Scegliere un processore e gateway di pagamento per il vostro business non è una decisione da prendere alla leggera. In questo articolo abbiamo coperto tutto, dalle tariffe e l’usabilità al servizio clienti e le integrazioni di due leader di mercato affidabili.

Stripe e Braintree vanno alla pari quando si tratta di esperienza di checkout, tariffe, metodi di pagamento e usabilità.

Tuttavia, se avete un’azienda SaaS, vale la pena provare Stripe. Ha migliori strumenti di prevenzione delle frodi, opzioni per il marketplace e molte integrazioni. Questo rende Stripe più facile da integrare come parte del vostro stack SaaS.

Nel complesso, crediamo che Stripe sia la scelta migliore per le imprese di ecommerce.


Risparmia tempo e costi e massimizza le prestazioni del sito con:

  • Aiuto immediato dagli esperti dell’hosting WordPress, 24/7.
  • Integrazione di Cloudflare Enterprise.
  • Copertura globale del pubblico con 34 data center in tutto il mondo.
  • Ottimizzazione del sito con il nostro Monitoraggio delle Prestazioni delle Applicazioni integrato.

Tutto questo e molto altro, in un piano senza contratti a lungo termine, con migrazioni assistite e una garanzia di 30 giorni di rimborso. Scopri i nostri piani o contattaci per trovare il piano che fa per te.