Vi trovate in difficoltà nel disattivare i plugin di WordPress? Se avete ancora accesso alla vostra dashboard di WordPress, la procedura è semplice: basta fare clic su un pulsante. Ma se non riuscite ad accedere alla dashboard di WordPress, dovrete disabilitare i plugin in modo diverso.

In questo articolo vi mostreremo un metodo che vi consentirà di disabilitare rapidamente uno o più plugin di WordPress indipendentemente dalla situazione in cui vi trovate. Potete far clic su uno dei collegamenti qui sotto per passare direttamente a uno specifico metodo.

Come Disabilitare i Plugin dalla Dashboard di WordPress.

Se riuscite ancora ad accedere alla vostra area della dashboard wp-admin, ecco come disabilitare i plugin singolarmente o in gruppo.

Come disabilitare un Singolo Plugin dalla Dashboard di WordPress

Per iniziare, fate clic su Plugin nella barra laterale della dashboard. Quindi, fate clic sul link Disattiva sotto il nome del plugin che desiderate disattivare:

Come disattivare i plugin dalla dashboard di WordPress

Come disattivare i plugin dalla dashboard di WordPress

Questo è tutto! Il plugin è ora disabilitato. Se lo desiderate, potete eliminare completamente il plugin dal vostro sito WordPress facendo clic sul pulsante Elimina. Potete sempre visualizzare un elenco completo dei plugin disattivati ​​facendo clic sulla scheda Inattivo:

Come eliminare un plugin WordPress dopo averlo disattivato

Come eliminare un plugin WordPress dopo averlo disattivato

Come Disattivare i Plugin in Blocco dalla Dashboard di WordPress

Se volete disabilitare più plugin contemporaneamente, potete utilizzare le caselle di controllo accanto a ciascun plugin per selezionarne più di uno alla volta. Dopo aver scelto tutti i plugin che desiderate disabilitare, selezionate Disattiva dal menu a discesa e fate clic su Applica:

Come disattivare in blocco i plugin di WordPress dalla dashboard

Come disattivare in blocco i plugin di WordPress dalla dashboard

Dopo aver fatto clic su Applica, tutti i plugin selezionati saranno disabilitati.

Come Disabilitare i Plugin di WordPress Via FTP

Se sul sito riscontrate un problema che vi impedisce di accedere alla dashboard di WordPress, un’azione diagnostica comune è quella di disabilitare tutti i plugin del sito. Ma, dato che non potete accedere alla dashboard per disabilitarli, dovrete collegarvi manualmente al sito tramite FTP e disabilitare i plugin in questo modo.

Ecco come:

Passo 1: Connettersi Al Sito Via FTP

Per connettervi al vostro sito tramite FTP, avrete bisogno di:

Se siete ospitati su Kinsta, ecco una guida più dettagliata su come connettersi al sito via FTP. Una volta connessi correttamente al vostro sito tramite FTP, dovreste vedere una schermata simile a questa:

Come dovrebbe apparire il vistro programma FTP

Come dovrebbe apparire il vistro programma FTP

Passo 2: Passare alla Cartella wp-content

Nel vostro programma FTP, andate alla cartella del wp-content:

Dove trovare la cartella wp-content

Dove trovare la cartella wp-content

Passo 3: Rinominare la Cartella plugins in plugins_old

Nella cartella wp-content, dovreste vedere una cartella chiamata plugins. Fate clic destro su questa cartella e rinominatela in plugins_old:

Come rinominare la cartella plugins

Come rinominare la cartella plugins

Quando avete finito, dovreste vedere qualcosa di simile:

Cosa dovreste vedere dopo aver rinominato la cartella plugins

Cosa dovreste vedere dopo aver rinominato la cartella plugins

A questo punto, tutti i vostri plugin sono disabilitati. Ora dovreste essere in grado di accedere correttamente alla dashboard di WordPress.

Passo 4: Rinominare la Cartella plugins_old in plugins

Dopo aver effettuato l’accesso alla dashboard di WordPress (è indispensabile accedere alla dashboard di WordPress prima di completare questo passaggio), potrete seguire lo stesso iter per rinominare la cartella plugins_old con il nome originale di plugins:

Cosa dovreste vedere dopo aver rinominato la cartella plugins_old

Cosa dovreste vedere dopo aver rinominato la cartella plugins_old

Una volta modificato il nome della cartella in plugins, potrete accedere alla sezione Plugin nel pannello di controllo di WordPress e riattivare manualmente i plugin, se necessario.

Come Disattivare un Singolo Plugin WordPress Via FTP

Se sapete di dover solo disabilitare un singolo plugin per risolvere il problema, potete seguire una procedura simile ma con un trucchetto. Invece di rinominare l’intera cartella plugins, seguite invece questi passaggi:

  • Navigate all’interno della cartella plugins
  • Trovate la cartella del plugin che volete disattivare
  • Fate clic col destro sulla cartella e rinominatela in qualcosa come plugin-name_old
Come disabilitare un singolo plugin via FTP

Come disabilitare un singolo plugin via FTP

In questo modo, sarà disattivato solo quel singolo plugin – nessuno degli altri plugin sarà interessato.

Come Disabilitare i Plugin di WordPress Via phpMyAdmin

Nella maggior parte dei casi, il metodo FTP è il più semplice per disattivare i plugin di WordPress se non si è bloccati fuori dalla dashboard. Ma se è necessario, potete anche disattivare i plugin di WordPress tramite phpMyAdmin.

Se il vostro host non offre backup automatici come Kinsta, vi consigliamo caldamente di fare un backup prima di apportare qualsiasi modifica, perché modificherete direttamente il database del vostro sito. Ecco come eseguire il backup del database utilizzando phpMyAdmin.

Passo 1: Aprite phpMyAdmin

Se siete su Kinsta, potete aprire phpMyAdmin dalla scheda Siti. Ecco una guida più dettagliata su come accedere a phpMyAdmin su Kinsta:

Come accedere a phpMyAdmin su Kinsta

Come accedere a phpMyAdmin su Kinsta

Se siete ospitati altrove, dovreste essere in grado di accedere a phpMyAdmin direttamente dalla vostra bacheca cPanel.

Passo 2: Selezionate il Database di WordPress

Una volta aperto phpMyAdmin, selezionate il database del vostro sito WordPress dalle opzioni nella barra laterale di sinistra:

Come aprire il database del vostro sito WordPress

Come aprire il database del vostro sito WordPress

Passo 3: Aprite la Tabella options

Quindi, fate clic per aprire la tabella options. Normalmente si chiama wp_options, ma alcune installazioni utilizzano un prefisso diverso. Se trovate qualcosa_opzioni, hai trovato la tabella giusta:

Dove trovare la tabella options

Dove trovare la tabella options

Passo 4: Modificate il Valore di active_plugins

Nella tabella options, cercate la voce active_plugins nella colonna option_name. Potrebbe essere necessario andare alla seconda pagina per trovare questa voce. Una volta trovata, fate clic sul pulsante Modifica per quella riga:

Dove trovare la voce active_plugins

Dove trovare la voce active_plugins

Una volta aperta l’interfaccia di modifica, inserite a:0:{} nella casella option_value e fate clic su Esegui:

Come modificare la voce active_plugins

Come modificare la voce active_plugins

E questo è tutto! Tutti i plugin del vostro sito saranno ora disattivati. Se necessario, potete accedere all’area dei Plugin nella dashboard di WordPress e riattivarli manualmente.

Come Disabilitare i Plugin di WordPress Via WP-CLI

Il quarto e ultimo modo per disattivare un plugin in WordPress è tramite WP-CLI, strumento da riga di comando per la gestione di WordPress. Per l’installazione consigliamo di leggere la nostra guida approfondita all’utilizzo di WP-CLI. Una volta avviato WP-CLI, è possibile eseguire i seguenti comandi per disabilitare un plugin. Prima però, dovrete conoscerne il nome.

Il nome del plugin da utilizzare in WP-CLI è semplicemente il nome della cartella che si trova nella repository o su Git. In questo esempio è “wordpress-seo”.

Nome del plugin da installare via WP-CLI

Nome del plugin da installare via WP-CLI

In alternativa, potete eseguire questo comando per visualizzare un elenco dei plugin correnti:

wp plugin list
Elenco di plugin in WP-CLI

Elenco di plugin in WP-CLI

Per disattivare un singolo plugin basta eseguire il seguente comando.

wp plugin deactivate wordpress-seo
Disattivare un plugin in WP-CLI

Disattivare un plugin in WP-CLI

Per disattivare tutti i plugin in una volta, eseguite questo comando.

wp plugin deactivate --all
Disattivare tutti i plugin in WP-CLI

Disattivare tutti i plugin in WP-CLI

E questo è tutto! Come potete vedere, WP-CLI è piuttosto veloce e, una volta che ci si abitua, può essere un ottimo strumento per gestire plugin e installazioni di WordPress. Ricordatevi di dare un’occhiata anche alla documentazione ufficiale di WP-CLI per altri comandi ed esempi.

14
Condivisioni