Mobile vs. Desktop: Statistiche di Utilizzo e Quote di Mercato nel 2022

Ci sono 5,1 miliardi di persone su Internet e si si rivolgono sempre di più ai dispositivi mobili per navigare e fare acquisti online. Nel testa a testa tra mobile e desktop, chi sta vincendo?

Da quando è iniziata l’impennata delle vendite di smartphone, tablet e altri dispositivi mobili, la navigazione mobile è diventata sempre più comune. L’utilizzo di internet da mobile e da desktop sono ora quasi alla pari, anche se il mobile ha superato il desktop in prevalenza.

Nonostante la diffusione dei dispositivi mobili, molti siti web non riescono ancora ad adottare le misure più basilari per migliorare l’esperienza e la funzionalità dei dispositivi mobili.

E anche se il traffico mobile ora prevale, i computer desktop non sono in disuso. È indispensabile, quindi, trovare un bilanciamento tra i dispositivi e ottimizzare di conseguenza il proprio sito e le strategie di marketing digitale

Qual è la Percentuale del Traffico Internet Mobile?

Nel confronto tra traffico mobile e traffico desktop, il primo ha avuto una tendenza al rialzo per molto tempo. Nel 2015, il traffico mobile era al 31% – e già allora i proprietari di siti web si stavano dando da fare per rendere i loro siti reattivi e soddisfare gli utenti mobili.

Blue on white bar graph showing the percentage of mobile device website traffic worldwide from the 1st quarter of 2015 to the 4th quarter of 2021.
I dispositivi mobili hanno superato i computer desktop nell’accesso ad internet.

Traffico Mobile vs. Traffico Desktop

Guardando un indicatore simile alla quota di mercato, vediamo che il 55% delle visite online in tutto il mondo proviene dal mobile, il 43% dal desktop e il 2% dai tablet. Gli esperti avevano previsto che l’internet mobile avrebbe superato il desktop e sembra che avessero ragione.

Line graph that shows a green line for mobile traffic at 54.86%, a blue line for desktop traffic at 42.65%, and a purple line for tablet traffic at 2.49%.
Statistiche di utilizzo di Internet di StatCounter

Come si confronta il traffico desktop rispetto al mobile tra le varie regioni? Ecco i dati:

  • STATI UNITI: Il traffico web mobile è quasi al 49%, contro il 48% del desktop. Un altro studio indica che il 63% del traffico online proviene da smartphone o tablet, facendolo apparire ancora più prevalente.
  • Canada: A differenza degli Stati Uniti e del Regno Unito, il Canada preferisce i computer desktop, con il 56% di utilizzo contro quasi il 39% di quota mobile.
  • Sud America: Il Sud America si attesta al 50% di utilizzo da mobile e quasi al 49% da desktop.
  • Europa: In tutta Europa, il traffico proviene ancora da quasi il 51% di dispositivi desktop, ma il mobile è vicino al 46%. Inoltre, dal 2016 l’utilizzo dei dati del traffico mobile in Europa occidentale è aumentato del 569%. In Europa centrale e orientale, i numeri sono simili, con un 568%.
  • REGNO UNITO: I dati del Regno Unito sono simili ai dati degli Stati Uniti, con cellulare e desktop entrambi al 47%.
  • Africa: In Africa, il mobile eclissa ampiamente il desktop, con un 64% rispetto al 34% circa. Ricordatelo se vi rivolgete agli utenti di questo continente.
  • India: L’India ha un traffico mobile estremamente elevato, vicino al 74%, rispetto al solo 26% del desktop.
  • Asia: Anche in Asia l’utilizzo del cellulare è molto alto, quasi il 64%, con i computer desktop solo al 34%.
  • Oceania: in paesi come Australia, Nuova Zelanda, Papua Nuova Guinea e Fiji, l’utilizzo di internet mobile è in ritardo, con solo il 42% rispetto al 53% del desktop.

Anche l’ecommerce sta avendo un’impennata nel mercato mobile. Il commercio mobile costituisce il 72,9% delle vendite totali dell’ecommerce. Ogni sito deve essere reattivo, ma i negozi online perdono un sacco di soldi se non riescono ad ottimizzare i propri siti per il mobile.

Non c’è alcuna indicazione di un rallentamento del traffico mobile. È difficile dire quando si fermerà, ma i telefoni sono chiaramente una parte importante della navigazione internet di oggi e continueranno a eclissare gli altri dispositivi.

Questo non vuol dire che i computer desktop diventeranno obsoleti. Ci sono alcune cose che i telefoni non possono fare per gli schermi più piccoli, i processori meno potenti e i controlli touch-based.

Anche se i telefoni sono così diffusi, molti siti sono ancora poco reattivi e poco ottimizzati per i dispositivi mobili, e questo rende la navigazione su desktop molto più comoda. E mentre molte persone navigano dal telefono soprattutto quando sono fuori durante il giorno, spesso tornano a casa e utilizzano un computer portatile o un desktop.

Anche se il design mobile-first è importante, il design mobile-only non è una buona idea se volete mantenere fedeli i vostri visitatori e clienti. Assicuratevi che l’esperienza utente sia sempre fluida, sia per chi accede al sito da un dispositivo mobile che per chi vi accede da desktop

Quanto Tempo Trascorrono gli Utenti Online su Mobile Rispetto al Desktop?

Il traffico online è una cosa, ma che dire del tempo generale trascorso sullo schermo dei dispositivi? Usare le app dei social media, lavorare offline o giocare sono diventati modi comuni di passare il tempo. C’è anche la questione del tempo che le persone passano consecutivamente a navigare.

I tempi di attenzione online si stanno universalmente accorciando, ma gli utenti mobili, in particolare, passano il 40% di tempo in meno su un sito web.

Blue and pink bar graph on off-white background showing mobile vs. desktop average time spent on website in seconds measurements, with visits on desktop devices being 40% longer than mobile devices in 2020.
Gli utenti desktop passano molto più tempo sui siti web rispetto agli utenti mobili.

Quando navigano sui loro telefoni, le persone sono spesso più impazienti. Se un sito impiega troppo tempo a caricarsi, non aspetteranno più di qualche secondo. E anche allora, passano molto meno tempo a navigare sullo stesso sito.

Man mano che internet diventa più veloce e un numero maggiore di aziende inizia a contendersi il tempo e i soldi degli utenti, i tempi potrebbero abbassarsi ancora di più. Può essere difficile mantenere l’attenzione delle persone, specialmente degli utenti mobili.

Che dire del tempo di utilizzo generale dei dispositivi? Secondo DataReportal, gli americani passano 4 ore al giorno sul proprio desktop e 3 ore al giorno sul telefono.

In tutto il mondo, DataReportal nota che i numeri sono simili: 7 ore totali, con 3 ore e 16 minuti trascorsi sul telefono. I paesi con la maggiore quantità di tempo trascorso sullo schermo (9-10 ore al giorno) sono le Filippine, il Brasile e la Colombia. I più bassi (4-5 ore al giorno) sono Giappone, Danimarca e Cina

Le persone tendono ad avere sessioni consecutive più lunghe sui desktop, il che porta a trascorrere più tempo sullo stesso sito web.

Al contrario, le persone trascorrono sessioni più brevi sui loro telefoni ma prendono il telefono decine di volte durante il giorno. Possono giocare a un gioco, scorrere i social network o fare una domanda su Google e poi mettere giù il dispositivo mobile.

Attività come l’attesa del caffè, i tempi morti al lavoro o la ricerca di ristoranti nelle vicinanze portano a passare molto tempo al telefono, ma solo per brevi periodi.

L’aumento del traffico mobile è dovuto al fatto che la maggior parte delle persone si siede al computer solo per un’ora o giù di lì, ma quei pochi minuti liberi rubati al telefono durante la giornata si sommano rapidamente.

Cosa Vogliono Oggi gli Utenti dai Siti Mobili Più che dai Siti Desktop

Se navighi abitualmente sul tuo telefono, probabilmente hai incontrato un sito mobile che funziona male. Forse non è reattivo, il testo è difficile da leggere o i pulsanti sono troppo piccoli. In ogni caso, probabilmente non hai passato molto tempo su quel sito.

I siti completamente non reattivi sono più rari di questi tempi, soprattutto perché WordPress costituisce il 43% di internet e la maggior parte dei temi sono reattivi di default. I proprietari di siti si stanno rendendo conto che il traffico mobile sta superando quello desktop e stanno facendo di tutto per rendere reattivi i propri siti.

Anche se la maggior parte dei siti sta facendo il minimo indispensabile, i siti mobili scarsamente ottimizzati sono ancora comuni – sono navigabili su mobile, ma sono fastidiosi da navigare a causa della cattiva UI. Troppi siti web cadono in questa trappola.

Quindi cosa fare per promuovere una migliore UX mobile? Quali sono le maggiori insidie nel web design mobile? Ecco alcuni dei problemi più scottanti:

  • Velocità della pagina ridotta
  • Design non reattivo
  • Scarsa leggibilità, testo piccolo, scorrimento orizzontale
  • Cattiva UI – troppo piccola o disordinata
  • Navigazione mobile confusa
  • Design del sito disordinato o complicato

Uno dei maggiori problemi dei dispositivi mobili è la lentezza de caricamento. Più della metà dei siti mobili vengono abbandonati se il caricamento dura oltre 3 secondi. I dispositivi mobili sono di solito meno potenti dei siti desktop e la connessione spesso non è così affidabile. Questo rende necessario ottimizzare al massimo il sito web.

Data center in tutto il mondo e un CDN veloce possono contribuire ad aumentare la velocità di caricamento per gli utenti mobili.

Ma un sito veloce non sarà sufficiente se non è reattivo. Non basta progettare per specifiche dimensioni dello schermo – è meglio creare un sito che si adatti a qualsiasi dimensione.

Assicuratevi che gli elementi dell’UI siano grandi e cliccabili. Questo non migliora solo l’usabilità e la funzionalità mobile, ma anche l’accessibilità per gli utenti con disabilità. Pulsanti minuscoli, difficili da vedere o da toccare, sono frustranti, specialmente quando provengono da pop-up che intralciano i contenuti.

Prestate attenzione alla navigazione. Come abbiamo detto, rendete i vostri elementi UI di navigazione grandi, riducete il numero di pagine ed eliminate il disordine.

Infine, come regola generale:

Agli utenti mobili piacciono le cose semplici, quindi avere un design efficiente è il modo migliore per attirarli. Mantenete il design e i contenuti brevi e semplici per la navigazione in movimento. Cercate di eliminare lo scorrimento inutile e rendete immediatamente accessibili le informazioni sulla vostra azienda.

Questo vale soprattutto per i siti ecommerce. Ricordate che l’intento degli utenti mobili è spesso quello di trovare informazioni velocemente. Avere un design semplice e mettere le informazioni importanti in primo piano è il modo migliore per raggiungerli.

Mobile vs. Desktop: Ottimizzare la User Experience

Creare un sito web che funzioni bene su mobile richiede molta riflessione e pianificazione, forse anche un’intera riprogettazione. Ma i dispositivi mobili hanno superato i computer desktop nel traffico web e non si può tornare indietro.

Red and black bar graph on white background showing average daily time of mobile internet usage spent in the US, app vs. browser, from 2018–2022.
Gli utenti mobili passano la maggior parte del tempo nelle app

Anche se ci sono regioni in cui i desktop sono più utilizzati, in tutto il mondo i dispositivi mobili stanno diventando sempre più comuni. Ottimizzare per i dispositivi mobili non è più un optional – almeno non se volete mantenere la soddisfazione dei vostri utenti.

Ricordate i dispositivi mobili quando progettate il vostro sito web, specialmente per la UI e la leggibilità. La velocità del sito web è un altro problema comune di chi accede dal telefono.

Risolvere questi problemi non è sempre facile, ma sarete ricompensati con utenti più soddisfatti, frequenze di rimbalzo più basse e tassi di conversione più alti.

E se avete bisogno di un hosting stellare che sia la spina dorsale del vostro sito web – sia per gli utenti desktop che mobili – Kinsta offre soluzioni di hosting WordPress gestito adatte alle aziende di tutte le dimensioni.