L’email è viva e vegeta. Soprattutto in un ambiente professionale in cui le persone che lavorano negli Stati Uniti spendono in media il 28% della loro settimana lavorativa leggendo e rispondendo alle email o inviandole.

Nonostante i mezzi di comunicazione alternativi come Slack o altri strumenti di collaborazione, il 90% degli statunitensi intervistati di età superiore ai 15 anni usa ancora attivamente l’email.

Ecco il punto: l’email è il principale canale di comunicazione sul posto di lavoro.

Quindi, se state pensando di avviare un’attività, una vostra agenzia o siete freelance, è essenziale avere il giusto indirizzo email professionale.

In questo articolo, vi spieghiamo perché questo è importante, forniamo esempi e vi spieghiamo come ottenere un’email professionale con un dominio personalizzato.

Cominciamo!

Perché È Importante Creare un Indirizzo Email Professionale?

Quasi sicuramente inviate regolarmente email ai clienti potenziali e a quelli esistenti. Spesso l’invio dell’email è la prima fase del networking e della costruzione di una relazione online.

Questo rende il vostro indirizzo email una parte cruciale del vostro marchio, che dovreste proteggere e migliorare il più possibile.

In qualità di freelance o di imprenditore, non potete permettervi che la prima impressione che le persone si fanno di voi passi per un indirizzo email come “[email protected]”.

Prima di tutto, è difficile capire da chi proviene l’email, a colpo d’occhio. In secondo luogo, anche con un’email più seria come “[email protected]”, i vostri destinatari non hanno un modo semplice per confermare la vostra identità.

Chiunque può creare un indirizzo Gmail o Outlook con qualsiasi nome. Come può un potenziale cliente confermare che siete chi dite di essere a meno che il vostro indirizzo email non vi supporti?

La riluttanza a investire in un indirizzo email professionale indica che forse non avete ancora preso sul serio la vostra attività. Ecco perché vi serve un indirizzo email come [email protected] o [email protected]

Idee per un Indirizzo Email Professionale

Di seguito riportiamo un elenco completo di esempi per un possibile indirizzo email aziendale. Lo stile dell’indirizzo email che dovreste scegliere dipende dal nome di dominio che avete registrato per la vostra azienda.

Se usate il nome dell’azienda per il nome del dominio e l’indirizzo email, dovrete combinarlo con il vostro nome, cognome o le iniziali. Se avete bisogno di un’autorità extra, il vostro indirizzo email può anche indicare la vostra posizione nell’azienda.

In generale, qualsiasi cosa che includa il vostro nome o le vostre iniziali è sufficiente, e non c’è bisogno di complicare troppo le cose. Se avete mai lavorato per una grande azienda, è probabile che abbiate ricevuto un’email come questa.

Se il vostro nome di dominio registrato indica già il vostro nome o cognome completo, non c’è bisogno di raddoppiare. Potete usare una parola di riempimento come “contatto” o “mail”, oppure potete usare la vostra posizione o le vostre iniziali per completare un indirizzo email di dominio personale.

La variabile più significativa nella vostra email aziendale è il nome di dominio che scegliete. Se volete che il vostro business venga preso sul serio da altre aziende, il minimo che potete fare è registrare il nome di dominio giusto.

Come Creare un Indirizzo Email Professionale Quando il Vostro Nome È Già Preso

Abbiamo visto molti modelli e alternative che potreste usare per trovare un indirizzo email. Ma la maggior parte di essi si basa sulla possibilità di ottenere il vostro nome o il nome della vostra azienda su un dominio .com o su un altro dominio altamente affidabile.

Se tutte le variazioni del vostro nome completo e delle vostre iniziali, così come il nome della vostra azienda, sono state già prese, non perdete la speranza.

L’approccio migliore è quello di combinare il vostro nome o quello della vostra azienda con la vostra sede.

Questo non solo renderà più facile per le persone trovarvi online, ma indirettamente aiuterà il vostro sito web con la SEO per le ricerche locali e gli annunci di Google Business. C’è un motivo per cui così tante aziende sono chiamate “La tua città + idraulico” e altre varianti, anche nel [anno].

Se la vostra azienda non ha sede in una località, e non rimarrete nella vostra attuale città per molto tempo, allora dovete diventare un po’ creativi.

Potreste iniziare mescolando e abbinando le iniziali e i vostri nomi, oppure aggiungere il vostro nome o le vostre iniziali al nome della vostra azienda, e vedere come vi suonano.

Negli Stati Uniti le persone passano in media il 28% della loro settimana lavorativa sulle email: questo significa che avere un indirizzo email personalizzato è essenziale per la tua azienda e per il tuo brand. 💻 Scopri come impostarne uno ⬇️Click to Tweet

Qual È la Migliore Soluzione Professionale Per l’Hosting delle Email?

Ok, quindi avete deciso per un dominio email personalizzato. Ma qual è la soluzione migliore per ospitare e gestire le vostre email?

Avete diverse opzioni, dall’utilizzo di opzioni incluse con il vostro fornitore di hosting alla scelta di una soluzione premium come G Suite, che è quello che usiamo qui a Kinsta.

G Suite

G Suite

Tutto il nostro team riceve indirizzi email affidabili e che includono il nome della marca; allo stesso tempo manteniamo anche la familiare esperienza utente di Gmail per le comunicazioni aziendali.

E questa è la punta dell’iceberg.

Perché G Suite È la Scelta Migliore per l’Indirizzo Email di un Brand Professionale?

Grazie ai migliori filtri antispam della categoria, alla ricerca intelligente, all’esperienza intuitiva e ordinata della casella di posta in arrivo e alle numerose integrazioni aggiuntive, Gmail è uno dei migliori servizi di posta elettronica in circolazione.

E la parte migliore è che riceviamo molto di più di una semplice email. Tutti i membri del nostro team ricevono 30 Gigabyte di spazio di archiviazione e accesso a funzionalità avanzate nell’intera suite di applicazioni cloud di Google.

È inoltre possibile usare Google Hangouts Chat come alternativa a Slack, o anche estendere e creare flussi di lavoro personalizzati con Google Apps Scripts. Leggete il nostro articolo dedicato ai vantaggi di G Suite per avere più informazioni su questo strumento.

Come Creare un Indirizzo Email Professionale con G Suite

Creare e registrare il vostro primo indirizzo email professionale può sembrare un procedimento complicato. Ma diventa tutto semplice quando lo analizzate passo dopo passo.

Innanzitutto, se non avete già un nome di dominio, dovete registrarne uno. Avrete anche bisogno di un web hosting premium con supporto DNS.

Se avete già un dominio e un sito web, potete passare direttamente alla fase tre.

1. Registrate il Vostro Nome di Dominio

Scegliete una società di registrazione di domini affidabile come Google Domains o Namecheap. Cercate un dominio disponibile su .com, .co, o un altro dominio popolare con una combinazione del vostro nome completo o il nome della vostra azienda.

State lontani da domini non tanto affidabili o un po’ ingannevoli come .biz e altri. Dopo aver scelto il vostro nome di dominio, procedete con il pagamento e finalmente diventerete proprietari di un nuovo nome di dominio.

2. Create il Vostro Account G Suite Business

Per prima cosa, andate su G Suite e fate clic sul pulsante “Get Started”. Una volta fatto questo, inizierete il processo di registrazione.

Finestra di registrazione di G Suite

Finestra di registrazione di G Suite

Compilate le informazioni di base richieste, compreso il numero di dipendenti, la ragione sociale e il paese. È importante scegliere il paese in cui la vostra azienda è registrata.

Non scegliete gli Stati Uniti solo perché volete che la lingua sia l’inglese.

Fate clic su “Next Step” per procedere.

Dominio G Suite

Dominio G Suite

Il passo successivo è quello di compilare il vostro nome e l’indirizzo email esistente. Una volta terminato, fare clic sul pulsante “passo successivo”.

Dominio G Suite

Dominio G Suite

Successivamente, confermate se avete già un dominio per la vostra azienda. In caso contrario, potete registrarne uno presso il registrar di domini Google prima di procedere.

Nome di dominio G Suite

Nome di dominio G Suite

Se avete già un dominio, compilate il campo dominio e fate clic su “Next Step” per continuare.

Impostazione dell'account G Suite

Impostazione dell’account G Suite

Verificate che il dominio sia corretto e fate clic su “Next Step” per confermare la vostra selezione.

Nuovo indirizzo email G Suite creato

Nuovo indirizzo email G Suite creato

Infine, create un nome utente e una password per finalizzare il vostro account G Suite. Controllate il Captcha e premete il pulsante “Agree And Continue” per passare alla fase successiva.

Nota: se avete già un provider di posta elettronica esistente per l’email professionale, assicuratevi di inserire il nome utente giusto.

Revisione del piano di pagamento sull’account G Suite

Revisione del piano di pagamento sull’account G Suite

G Suite creato

G Suite creato

Confermate di aver scelto il giusto piano di pagamento per G Suite prima di continuare.

Se ci avete seguito fino a questo punto senza problemi, avete creato con successo il vostro account G Suite.

3. Verificate il Vostro Dominio G Suite

Ora che avete creato un utente, andate su Google Admin Console e accedete con le vostre nuove credenziali.

Una volta effettuato il login, è disponibile un tutorial che vi aiuterà a configurare G Suite. Inizierete verificando il vostro dominio G Suite.

Verifica di un dominio in G Suite

Verifica di un dominio in G Suite

Fate clic sul pulsante “Verify” per aprire le opzioni per la verifica del dominio.

Scelta del metodo di verifica per G Suite

Scelta del metodo di verifica per G Suite

L’opzione predefinita è l’aggiunta di un record TXT ai record DNS del vostro sito aziendale. L’aggiunta del record TXT al vostro DNS non influirà in alcun modo sul vostro sito web o dominio.

Se state usando il DNS di Kinsta, assicuratevi di dare un’occhiata a questo tutorial su come aggiungere i vostri record MX di Google in MyKinsta.

Record TXT su G Suite

Record TXT su G Suite

Una volta selezionata l’opzione TXT, Google genera un codice che inizia con google-site-verify. Fate clic sul pulsante “Copy” per copiare il codice negli appunti.

Ora è necessario accedere allo strumento DNS del vostro fornitore di hosting in una nuova scheda o finestra. Non chiudete la scheda G Suite.

I clienti Kinsta esistenti dovrebbero usare lo strumento DNS Kinsta.

Kinsta DNS

Kinsta DNS

Fate clic sul pulsante “Add a New DNS Record” in cima alla pagina. Si dovrebbe aprire una nuova scheda in cui è possibile aggiungere un record.

Selezionate “TXT” dal menu a tendina “Type”.

Copiate e incollate il codice di verifica e premete il pulsante “Add DNS Record”.

Aggiunta di un record TXT

Aggiunta di un record TXT

Una volta terminato, tornate alla scheda con la pagina di registrazione di G Suite.

Verifica del vostro dominio

Verifica del vostro dominio

Scorrete fino in fondo alla pagina e fate clic sul pulsante “Verify my domain” per completare la verifica.

Nota: potrebbero essere necessari alcuni minuti prima che i record DNS entrino in funzione, quindi potrebbe passare un po’ di tempo prima che Google possa completare l’autenticazione.

4. Aggiungete Utenti in G Suite

Se non siete l’unico dipendente della vostra azienda, questo è il momento migliore per aggiungere gli altri utenti. Soprattutto se usate già un servizio di posta elettronica diverso per gestire le email.

Creazione di nuovi utenti della G Suite

Creazione di nuovi utenti della G Suite

Fate clic sul pulsante “Create Accounts” per procedere.

Aggiunta di nuovi utenti della G Suite

Aggiunta di nuovi utenti della G Suite

Compilate il nome e il nome utente e fate clic sul pulsante “Add New User”.

Ripetete il processo per tutti i membri del vostro staff.

Se la vostra azienda dispone già di indirizzi email, assicuratevi che ogni nome utente corrisponda esattamente a quello esistente.

5. Attivate Gmail per il Vostro Account G Suite

L’ultimo passo consiste nell’attivare Gmail per i vostri account G Suite.

Attivazione di Gmail

Attivazione di Gmail

Fate clic sul pulsante “Activate” per passare alla fase successiva.

Record MX G Suite

Record MX G Suite

Nella pagina, vedrete i seguenti record MX:

Dovrete aprire una nuova scheda e passare allo strumento DNS del vostro host, oppure riaprire la scheda dello strumento DNS di prima.

In genere, bisogna copiare e incollare manualmente, ma non con Kinsta. Dato che siamo grandi fan di G Suite, abbiamo creato una soluzione che, in un solo clic, permette ai nostri clienti di impostare tutto rapidamente.

Basta accedere a Kinsta DNS attraverso MyKinsta e fare clic sul pulsante “Add Gmail MX Records” in cima alla pagina.

Aggiungere facilmente record MX con MyKinsta

Aggiungere facilmente record MX con MyKinsta

I record MX, come i nameserver, sono gli stessi, indipendentemente dall’utente, quindi non dovete cambiare nulla. Premete il pulsante “Add 5 records” per procedere.

Conferma dei record MX di Gmail

Conferma dei record MX di Gmail

Poiché può essere necessario un po’ di tempo prima che i cambiamenti entrino in vigore, fate pure una pausa tè o caffè prima di continuare.

Metodo Alternativo per Altri Host

Per gli altri host, è necessario accedere al vostro strumento di gestione dei DNS, ad esempio, attraverso l’accesso al cPanel e l’apertura del DNS Zone Editor.

Selezionate il dominio appropriato, quindi fate clic sul pulsante “Add Record”” per aprire una nuova finestra.

Compilate la priorità appropriata e poi copiate e incollate la destinazione. Verificate che tutto sia corretto e fate clic su “Add Record” per completare. Ripetete il processo per le quattro destinazioni MX alternative.

Se il vostro host ha l’email abilitata di default, potrebbe essere necessario rimuovere i record MX esistenti.

Una volta terminato, dovreste tornare alla scheda di registrazione di G Suite e scorrere fino alla parte inferiore della pagina, poi premere il pulsante “Activate”.

Attivazione di Gmail nella G Suite

Attivazione di Gmail nella G Suite

Ci vorrà un attimo per la verifica. Se all’inizio i nuovi record non vengono rilevati, concedetegli qualche minuto e poi premete il pulsante “Retry Activation”.

Una volta che le modifiche saranno attive, Google troverà i record MX e vi porterà alla schermata finale.

Email aziendale G Suite finalizzata

Email aziendale G Suite finalizzata

Ora avete finito di impostare il vostro indirizzo email professionale tramite G Suite e potete accedere tramite Gmail per accedere e inviare email.

Non vi resta che verificare che il vostro nuovo indirizzo email professionale funzioni.

7. Provate il Vostro Indirizzo Email

Poiché Google ha confermato che avete inserito correttamente i record MX, tecnicamente questo non è un passo necessario.

Ma è il modo più veloce per portare la vostra nuova email aziendale a fare un giro nella casella di posta elettronica di Gmail.

Aprite un altro account di posta elettronica, Gmail, Outlook, AOL, non importa. Componete un’email di prova e inserite il vostro nuovo indirizzo email nel campo “To”.

Scrivete un oggetto a caso come “Prima email” e inviatelo.

Ora, andate su Gmail ed effettuate il login con le vostre credenziali di G Suite.

Test del vostro nuovo indirizzo Gmail

Test del vostro nuovo indirizzo Gmail

Se avete fatto tutto correttamente, dovreste vedere nella vostra casella di posta in arrivo l’email di prova che avete inviato dall’altro vostro account.

Cerchi una soluzione di hosting che ti assicuri un vantaggio competitivo? Kinsta offre una velocità incredibile, sicurezza all’avanguardia e scaling automatico. Dai un’occhiata ai nostri piani!

Potete anche provare a comporre e inviare un’email al contrario per confermare che potete anche inviare email senza problemi.

Come Ricevere le Email alla Vostra Email Professionale su Desktop o App Mobile

In questa sezione parleremo rapidamente di come è possibile impostare diverse applicazioni con la vostra nuova email professionale.

Impostare la Nuova Email G Suite in Mail per Windows 10

Se preferite usare l’applicazione Mail di Windows 10 al posto del browser, la configurazione è semplice.

Se non avete ancora creato un account di posta elettronica, tutto quello che dovete fare è aprire l’applicazione. Essa vi chiederà automaticamente di aggiungere un account (“Add an account”).

Se ne avete già uno attivo, disconnettetevi da esso e fate clic sul link “Add new account”.

La finestra di Windows Mail che chiede di aggiungere l’account Google

La finestra di Windows Mail che chiede di aggiungere l’account Google

Successivamente, fate clic sul pulsante “Google” ed effettuate il login con le credenziali di G Suite.

Google vi chiederà di confermare che state consentendo a Windows l’accesso ai dati.

Messaggio di integrazione di Google

Messaggio di integrazione di Google

Basta scorrere fino in fondo e fare clic su “Allow”.

Una volta fatto questo, sarete in grado di leggere e inviare email dall’interno dell’applicazione Mail di Windows 10.

Email G Suite su Windows Mail

Email G Suite su Windows Mail

La configurazione è terminata e non c’è bisogno di fare nient’altro.

Impostare la Nuova Email G Suite su Mac

Se non volete accedere all’applicazione web Gmail attraverso il vostro browser, potete aggiungere facilmente il vostro nuovo indirizzo email di G Suite nell’app Mail.

Per prima cosa, aprite la vostra applicazione Mail. Poi fate clic sull’opzione “Mail” nel menu in alto per espandere le preferenze principali.

Selezionate l’opzione “Add Account”, scegliete “Google”, quindi fate clic su “Continue”.

Da questo punto in poi, inizierete il processo di attivazione.

Aggiungere Gmail all'applicazione Mail

Aggiungere Gmail all’applicazione Mail

Se lo desiderate, potete anche selezionare quali applicazioni sincronizzare con l’account, non solo Mail, ma anche il vostro Calendario e le Note.

Ora potete inviare e ricevere email dal vostro nuovo indirizzo utilizzando l’applicazione Mail.

Come Usare il Vostro Indirizzo Email Professionale sui Dispositivi Mobili

Dal momento che avete impostato il vostro indirizzo email attraverso G Suite, l’accesso dai dispositivi mobili è molto semplice.

Utilizzo dell’Applicazione Ufficiale Gmail

Se non state ancora usando l’app di Gmail, disponibile sia per iOS che per Android, scaricatela ed effettuate il login con le vostre credenziali G Suite appena create. Super facile.

Se la state già usando con un altro indirizzo, dovrete aggiungere il vostro nuovo indirizzo email professionale.

Per farlo, aprite l’applicazione Gmail sul vostro telefono.

Sui dispositivi Android, premete l’icona “hamburger” per espandere il menu, scorrete fino in fondo e fate clic su “Settings”.

Impostazioni dell'applicazione Gmail - aggiunta di un account

Impostazioni dell’applicazione Gmail – aggiunta di un account

Da qui basta fare clic sul link “Add account”.

Accesso all'applicazione Gmail

Accesso all’applicazione Gmail

Successivamente, fate clic sul pulsante “Google” per aprire la pagina di login dell’account Google.

Potrebbe essere necessario inserire il codice pin del vostro smartphone prima di continuare.

Una volta visualizzata la pagina “Set up email”, effettuate il login con il vostro account G Suite.

Tutto qui.

Se usate un iPhone, i passi sono abbastanza simili. Fate tap sulla vostra foto profilo nell’angolo in alto a destra dell’applicazione Gmail.

Aggiunta di un nuovo indirizzo email in Gmail (iOS)

Aggiunta di un nuovo indirizzo email in Gmail (iOS)

Si aprirà una nuova finestra in cui dovrete scegliere l’opzione “Add another account”:

Aggiunta di un nuovo account di posta elettronica in Gmail (iOS)

Aggiunta di un nuovo account di posta elettronica in Gmail (iOS)

Ora dovreste avere la possibilità di aggiungere il vostro indirizzo email professionale appena creato; scegliete Google come opzione preferita:

Aggiunta dell'indirizzo Gmail al dispositivo iOS

Aggiunta dell’indirizzo Gmail al dispositivo iOS

E se invece non volete usare l’app Gmail sui vostri dispositivi ma l’app pre-installata di posta? Bene, ecco come aggiungere il vostro indirizzo email professionale.

Utilizzo dell’Applicazione Email Pre-Installata su Android

Per accedere al vostro indirizzo email Gmail dall’applicazione predefinita “Mail” del vostro telefono Android, la prima cosa da fare è andare alle impostazioni degli account.

Android - Aggiungere un account

Android – Aggiungere un account

Successivamente, fate tap sull’opzione “Add account” e selezionate l’applicazione “Mail” o “Email” (Email è l’impostazione predefinita per i telefoni Samsung).

Samsung Email - Aggiunta di un account

Samsung Email – Aggiunta di un account

Infine, selezionate Gmail/G Suite e accedete al vostro nuovo account G Suite.

Samsung Email - G Suite

Samsung Email – G Suite

Una volta effettuato il login, riceverete email e notifiche dal vostro indirizzo professionale.

Utilizzo dell’App Mail sui Dispositivi iOS

Anche sugli iPhone si segue lo stesso procedimento.

Opzione Password e Account su iOS

Opzione Password e Account su iOS

Aprite il menu Password & Account nelle impostazioni generali di iOS.

Aggiunta di un nuovo account (iOS)

Aggiunta di un nuovo account (iOS)

Fate tap sull’opzione “Add Account” e selezionate Google:

Aggiunta di un nuovo account Google in iOS

Aggiunta di un nuovo account Google in iOS

Completate il login e attendete che l’applicazione Mail verifichi il vostro login.

Infine, selezionate ulteriori impostazioni come contatti e rubrica e salvate il nuovo account.

Ora potete accedere al vostro indirizzo email professionale G Suite dai vostri dispositivi alimentati da iOS.

Vuoi rendere immediatamente più professionale la tua attività? 💡Aggiungi un indirizzo email personalizzato seguendo questa semplice guida⚡️Click to Tweet

Riepilogo

Creare un indirizzo email professionale è come gettare le basi per le vostre future comunicazioni commerciali. Potete scegliere di impostare il vostro indirizzo email tramite un host tradizionale e il suo cruscotto cPanel. Oppure potete optare per un’opzione di hosting gestito e integrare il vostro account G Suite in pochi clic.

Cercate di non sprecare troppo tempo a ossessionarvi con l’indirizzo email: assicurati semplicemente che includa il vostro vero nome o le vostre iniziali e avviate la vostra attività. Questa è la parte importante!


Se ti è piaciuto questo articolo, allora apprezzerai la piattaforma di hosting WordPress di Kinsta. Metti il turbo al tuo sito web e ricevi supporto 24×7 dal nostro team di veterani di WordPress. La nostra infrastruttura potenziata da Google Cloud è centrata su scaling automatico, performance e sicurezza. Permettici di mostrarti la differenza di Kinsta! Scopri i nostri piani