Avere più contatti locali e Google My Business vanno di pari passo. Quando le persone cercano un prodotto o un servizio nelle vicinanze, in genere è perché stanno cercando di acquistare qualcosa.

Infatti, secondo Search Engine Land, il 78% delle ricerche locali su mobile portano ad un acquisto in negozio o online. Queste sono le persone che dovete attrarre verso la vostra attività.

In questa guida, vi diremo cos’è un annuncio di Google My Business, come aiuta la SEO locale, come configurarlo e come ottimizzarlo.

Che Cos’è Google My Business?

Google My Business (o GMB) è un servizio di elencazione delle aziende locali di Google.

È completamente gratuito e l’unico requisito per utilizzarlo è che si deve avere una qualche forma di interazione faccia a faccia con i clienti. In sostanza, se siete online al 100%, non potete avere un elenco in Google My Business.

Se avete mai effettuato una ricerca locale, l’avrete vista apparire nei risultati di ricerca di Google. Appare proprio così:

Un esempio di un elenco di Google My Business

Un esempio di un elenco di Google My Business

Come Funziona Google My Business?

Google vi permette di annunciare la vostra attività e di mantenerla live. In questo modo, quando le persone cercano qualcosa da voi offerto, il vostro sito web viene visualizzato nei risultati di ricerca.

Potete elencare i servizi che offrite, aggiungere una sezione di FAQ, alcune foto e permettere ai clienti di lasciare recensioni sulla vostra attività. Potete anche aggiungere alcuni interessanti attributi alla vostra azienda che appariranno nel vostro Knowledge Graph come Online Care, Online Appointment, Online Estimates, e Online Classes.

Perché Utilizzare Google My Business

Ammettiamolo: Google domina la ricerca e soprattutto la ricerca locale. Secondo la Net Market Share, oltre il 70% di tutte le ricerche avviene su Google.

Grafico che mostra la quota di mercato dei motori di ricerca

Grafico che mostra la quota di mercato dei motori di ricerca

Come proprietari di una piccola impresa, non potete permettervi di trascurare i vantaggi dell’utilizzo di Google My Business (GMB).

La ricerca mostra che al 92% degli acquirenti online piace confrontare i marchi online prima di acquistare qualcosa. E la maggior parte di loro si dirige verso Google Search per trovare le aziende da cui acquistare.

Inoltre, il 49% di tutti gli annunci di Google My Business ottiene più di 1000 ricerche ogni mese, mentre il 96% degli annunci viene visualizzato almeno 25 volte al mese.

Sapete cosa succede quando la vostra azienda viene elencata e visualizzata su Google My Business?

Le statistiche mostrano che il 56% delle persone che vedono il vostro annuncio GMB cliccheranno sul vostro sito web, mentre un altro 24% chiamerà direttamente la vostra azienda. Questa è un’ottima notizia per le aziende che vogliono sopravvivere e prosperare nonostante le difficili condizioni economiche.

Questa indagine mostra che un annuncio di Google My Business può anche portare al successo della SEO locale per le piccole imprese, garantendo praticamente alle PMI la visibilità su Google Maps e Google Search.

Basta guardare i risultati di uno studio sui fattori di ranking locale di Google:

Risultati dello studio dei fattori locali del pacchetto locale (GMB) rispetto ai fattori locali della classifica organiza

Risultati dello studio dei fattori locali del pacchetto locale (GMB) rispetto ai fattori locali della classifica organiza

Inoltre, GMB permette ai potenziali clienti di mettersi subito in contatto con voi, mentre voi potete tenere traccia del vostro annuncio per sapere cosa pensano del vostro brand i clienti passati, pianificare la loro visita, navigare fino alla vostra posizione e fare molto di più.

Sono molte le ragioni per usare Google My Business!

Ora che sapete cos’è Google My Business e perché dovreste utilizzarlo per la vostra attività locale, vediamo come configurarlo.

Come Configurare Google My Business? (E farsi Mettere in Lista su Google)

Configurare il vostro profilo di Google My Business e entrare nell’elenco di Google è una parte cruciale della ricerca locale. Ecco come dare alle vostre attività un profilo Google My Business:

Passo 1 – Andate al Sito Ufficiale di Google My Business

Visitate la pagina ufficiale di Google My Business e fate clic sul pulsante Gestisci ora:

Google My Business homepage

Google My Business homepage, inizia qui a configurare il tuo account

Se non avete già effettuato l’accesso al vostro account Google, vi chiederà di effettuare l’accesso prima di proseguire.

Assicuratevi di aver effettuato l’accesso all’account che volete associare alla lista GMB che state creando.

Passo 2 – Trovate la Vostra Azienda o Create un Nuovo Annuncio

Se in passato non avete creato un’inserzione GMB, potete cercare il nome della vostra azienda oppure potete cliccare per aggiungere un nuovo elenco.

Trova il tuo business su GMB

Trova il tuo business su GMB

Non è raro che qualcuno abbia già inserito in elenco la vostra attività. In questo caso, dovreste vedere apparire la vostra attività. Se non appare, cliccate su Aggiungi la tua attività su Google

Passo 3 – Impostazione del Nome

Ora potrete aggiungere il vostro nome commerciale:

Aggiungi il tuo nome commerciale a GMB

Aggiungi il tuo nome commerciale a GMB

Una volta che l’avete aggiunto, andate avanti.

Passo 4 – Scegliere la Categoria

Ora è necessario scegliere la categoria che meglio descrive la vostra attività su Google My Business.

Questo passaggio è molto importante se volete apparire nella pagina dei risultati di Google quando i clienti cercano un prodotto o un servizio da voi offerto.

Sarete in grado di impostare le categorie primarie e secondarie, sceglietele saggiamente.

Scegliere una categoria di business su GMB

Scegliere una categoria di business su GMB

Nella categoria “Business”, digitate cosa fa la vostra azienda e otterrete alcuni suggerimenti auto-generati tra cui scegliere:

Esempi di categoria commerciale su GMB (alcune molto oscure!)

Esempi di categoria commerciale su GMB (alcune molto oscure!)

Passo 5 – Impostare l’Indirizzo della Vostra Azienda

Ora è necessario impostare il luogo da associare al vostro annuncio.

Aggiungere una posizione a GMB

Aggiungere una posizione a GMB

Dovrete scegliere tra le seguenti opzioni:

Analizziamole velocemente:

Opzione n. 1 (SÌ) Elenco delle Attività con Sede Fisica

Se state creando un annuncio per un’attività con una sede fisica, aggiungetelo qui:

La scelta dell'indirizzo per un'azienda con sede fisica

La scelta dell’indirizzo per un’azienda con sede fisica

Opzione n. 2 (NO) Elenco delle Attività nel Settore dei Servizi

Se non avete locali fisici ma servite comunque i clienti in un’area, potete aggiungerlo qui:

Scegliere l'indirizzo per un'azienda del settore dei servizi

Scegliere l’indirizzo per un’azienda del settore dei servizi

Potete cercare nella vostra zona o utilizzare le opzioni suggerite.

Passo 6 – Aggiungere i Dati di Contatto

Ora è necessario offrire ai clienti un modo per mettersi in contatto con voi (telefono + sito web):

Aggiungere dati di contatto al vostro annuncio GMB

Aggiungere dati di contatto al vostro annuncio GMB

L’aggiunta del vostro sito web a Google My Business può potenzialmente portare un cliente sul vostro sito dove potrete più facilmente convertirlo. Allo stesso modo, inserendo il vostro numero di telefono, i clienti hanno la possibilità di contattarvi direttamente

Passo 7 – Conclusione e Verifica dell’Annuncio

Una volta inserite tutte le informazioni rilevanti in GMB, potete inviare il vostro annuncio:

Conclusione e gestione dell'annuncio GMB

Conclusione e gestione dell’annuncio GMB

Ci siamo quasi, ma c’è un passaggio importante da fare:

Verificare il vostro annuncio.

Scegliete un metodo per verificare il vostro annuncio

Scegliete un metodo per verificare il vostro annuncio (passaggio molto importante)

Affinché il vostro annuncio su Google My Business venga visualizzato, è necessario verificarlo. Questo può richiedere un paio di giorni, anche se è potrete ottimizzare l’annuncio mentre siete in attesa.

Per far verificare il vostro annuncio, Google vi invierà una cartolina con un codice di verifica.

Cartolina di verifica da Google My Business

Cartolina di verifica da Google My Business

5 Modi per Verificare la Vostra Attività su Google My Business

A seconda del tipo di attività che state cercando di inserire o di gestire, avrete una scelta di opzioni per verificare la vostra attività:

1. Verifica per Posta (Cartolina Postale)

Il metodo più comune è la cartolina. Mentre siete collegati al vostro profilo GMB, controllate che l’indirizzo della vostra azienda sia corretto e cliccate su “Mail”.

Una volta arrivata, dovrete accedere al vostro account Google, cliccare su “Verifica” dal menu e inserire il codice di verifica dalla vostra cartolina.

In attesa della vostra cartolina (che dovrebbe richiedere circa 5 giorni), Google vi consiglia di non fare quanto segue:

Ciò potrebbe rallentare la procedura di verifica e richiedere l’intervento dell’assistenza clienti di Google.

2. Verifica per Telefono

Google permette ad alcune aziende di verificare la richiesta di inserimento per telefono. Se questo è il vostro caso, vedrete un’opzione ‘Verifica per telefono’.

Assicuratevi che il vostro numero di telefono sia corretto e vi verrà inviato un codice di verifica via SMS.

3. Verifica via Email

Google permette ad alcune aziende di verificare il loro annuncio via email. Se questo vale per voi, vedrete un’opzione “Verifica via Email”. Assicuratevi che il vostro indirizzo email sia corretto e vi verrà inviato un link per verificare il vostro annuncio.

4. Verifica Immediata

Se avete già verificato la vostra attività con Google Search Console, potresti essere in grado di verificare immediatamente il vostro annuncio.

È abbastanza semplice, basta accedere a Google My Business usando lo stesso account che avete utilizzato per verificare la vostra attività con la Search Console e il gioco è fatto.

Alcune categorie di attività GMB non possono essere sottoposte a verifica immediata. Se non vedete una notifica che vi chiede di verificare il vostro annuncio, dovrete usare un metodo di verifica alternativo.

5. Verifica in Blocco

Se operate in più di 10 sedi per la stessa attività, è possibile che possiate ricorrere alla verifica in blocco. Per ricadere in questa categoria, non dovreste essere un’azienda di servizi o un’agenzia che gestisce più aziende.

Ecco come verificare in blocco i vostri elenchi di Google My Business:

6 Suggerimenti per Ottimizzare il Vostro Annuncio di Google My Business

Ricapitoliamo, ormai dovreste aver fatto quanto segue:

E adesso? Beh, è il momento di ottimizzare l’annuncio!

Andate sul cruscotto di Google My Business, cliccate sul vostro annuncio e selezionate “Info”. Poi scegliete una sezione da completare o aggiornare.

Cruscotto GMB per modificare le informazioni dell'annuncio

Cruscotto GMB per modificare le informazioni dell’annuncio

Date un’occhiata a questi consigli per ottenere il massimo dal vostro profilo di Google My Business:

1. Mantenete Aggiornate le Informazioni dell’Annuncio

Uno dei modi migliori per ottimizzare il vostro annuncio su Google My Business è anche il più ovvio: mantenerlo aggiornato.

Come minimo, assicuratevi che quanto segue sia sempre corretto:

In quanto azienda, dovreste visualizzare le informazioni di contatto per la comodità dei clienti nel caso in cui vogliano raggiungervi. E GMB è solo un’estensione di questo.

È bene che i clienti possano trovarvi e contattarvi nel modo più semplice possibile.

Nome, indirizzo, numero di telefono (NAP) sono dati di contatto essenziali per il vostro GMB

Nome, indirizzo, numero di telefono (NAP) sono dati di contatto essenziali per il vostro GMB

Un indirizzo corretto può aiutare i clienti a raggiungere rapidamente la vostra attività/servizio. Se non riescono a trovarvi facilmente, c’è la possibilità che si mettano in contatto con un concorrente.

Mantenere aggiornati il numero di telefono, gli orari di lavoro e le categorie di prodotti è utile per i potenziali clienti, soprattutto se si considera che, in media, i dati di un’azienda compaiono nei risultati di ricerca fino a 1.009 volte al mese.

Non dovreste perdere i vostri potenziali clienti condividendo informazioni non valide o errate. Quindi fate attenzione ad aggiornare regolarmente il vostro annuncio.

Questo potrebbe essere utile se desiderate aggiungere informazioni su un nuovo prodotto o su servizi avviati di recente che volete condividere con i vostri clienti.

Google di solito impiega tre giorni lavorativi per verificare e aggiornare le informazioni. Potete anche aggiungere dei manager per gestire la vostra pagina aziendale.

Tuttavia, fate attenzione ai concorrenti in quanto possono anche modificare i vostri annunci.

2. Caricate Foto sul Vostro Annuncio

Il vostro annuncio GMB è perfetto per mostrare i vostri prodotti e servizi aggiungendo immagini, video e tour virtuali per promuovere il vostro business.

Potete caricare immagini accattivanti dei vostri prodotti e servizi o magari offrire ai visitatori la possibilità di dare una sbirciatina nella vostra sede.

Un esempio di foto caricate su un annuncio di Google My Business

Un esempio di foto caricate su un annuncio di Google My Business

Scorrere tra queste immagini incoraggia i clienti a sbirciare nel sito web aziendale e, in ultima analisi, a mettersi in contatto con voi per saperne di più o per effettuare un ordine.

Una volta verificato l’annuncio della vostra azienda, questo può ospitare una combinazione di foto taggate e caricate. Ciò significa non solo che è possibile caricare le foto come proprietario dell’azienda, ma possono farlo anche i clienti.

Numero medio di foto sulle inserzioni GMB

Numero medio di foto sulle inserzioni GMB

Uno studio mostra che le piccole imprese caricano in media 11 foto, ma ci sono molte aziende su GMB che ne hanno centinaia. Inoltre, non dimenticate di apporre un logo o una foto di copertina del vostro brand.

I risultati delle ricerche su Google per il vostro brand e le parole chiave mostreranno in alto le immagini e i video con il maggior numero di visualizzazioni.

Quando caricate le foto, cercate di mantenere la dimensione del file tra 10KB e 5MB e utilizzare i formati PNG o JPG.

Ecco le migliori dimensioni delle immagini di Google My Business:

3. Aggiungete Informazioni sui Vostri Prodotti/Servizi

A volte una delle cose migliori che si possono fare per promuovere la propria attività è mostrare ciò che si fa.

Sei stanco di avere problemi con il tuo sito WordPress? Con Kinsta ottieni il migliore e più veloce supporto all’hosting! Scopri i nostri piani

Mostra la tua offerta di prodotti o servizi su GMB

Mostra la tua offerta di prodotti o servizi su GMB

Potete personalizzare la pagina GMB della vostra azienda citando chiaramente i servizi che offrite e i prodotti che vendete. Questo dovrebbe aiutare i vostri clienti a capire in cosa consiste la vostra attività.

Ad esempio, i ristoranti possono aggiungere dei link ai loro menu e indicare la posizione del ristorante.

Gestisci un ristorante? Aggiungi link al tuo menu + ordini online su GMB

Gestisci un ristorante? Aggiungi link al tuo menu + ordini online su GMB

È meglio aggiungere diverse sezioni per una varietà di servizi alimentari disponibili presso il ristorante. Infatti, potreste aggiungere le descrizioni e i prezzi di tutto per costruire una sorta di menu virtuale che i visitatori possono sfogliare per scegliere.

Le compagnie di assicurazione, le agenzie di marketing, le società di consulenza sanitaria online, le società di assistenza legale, possono allestire diverse sezioni per i servizi che forniscono e offrono la possibilità di prenotare direttamente le consulenze.

Aggiungere la possibilità per i potenziali clienti di prenotare un appuntamento tramite GMB

Aggiungere la possibilità per i potenziali clienti di prenotare un appuntamento tramite GMB

Con i costi del servizio, dovrebbe essere fornita una descrizione per convincere i clienti a fare una telefonata.

Sollevate i vostri clienti dalla necessità di aspettare in lunghe code e telefonate senza fine utilizzando l’opzione “Riserva/Prenota”.

Gestisci un hotel? Aggiungi un pulsante per prenotare una camera dal tuo GMB

Gestisci un hotel? Aggiungi un pulsante per prenotare una camera dal tuo GMB

Chiunque, in qualsiasi parte del mondo, può pagare i biglietti, prenotare gli appuntamenti e un posto nei propri luoghi preferiti.

4. Rispondete alle Domande (Prima che Vengano Poste)

Sapevate che il vostro profilo Google My Business è dotato di uno strumento integrato di FAQ?

Anticipate e chiarite eventuali dubbi che la gente potrebbe avere sulla vostra attività. Create una sezione di FAQ online per facilitare i vostri clienti. Ad esempio, un potenziale cliente potrebbe voler conoscere le dimensioni o la fascia d’età per cui è adatto un certo prodotto.

Raccogli e rispondi alle domande dei clienti sul tuo annuncio GMB

Raccogli e rispondi alle domande dei clienti sul tuo annuncio GMB

Nel caso dei ristoranti, un cliente potrebbe voler controllare se il pasto non contiene ingredienti cui è allergico o il numero di persone che servite.

Allo stesso modo, nel caso di aziende orientate ai servizi, una persona potrebbe verificare se un particolare servizio viene fornito nella sua zona o se ci sono effetti collaterali.

Chiarite questi dubbi e ambiguità con una sezione FAQ. Se volete andare oltre, potete anche comunicare con i clienti attivando l’opzione di messaggistica!

5. Pubblicate i Post di Google

Volete vincere qualche click e possibili vendite? Approfittate di Google Posts:

Puoi usare Google Posts per mostrare quello che potete fare

Potete usare Google Posts per mostrare quello che potete fare

Google Posts è una grande opportunità per connettersi direttamente con i propri potenziali clienti catturando la loro attenzione.

Questi post cointribuiscono alla vostra strategia SEO locale per generare più clic organici. Potete includere pulsanti CTA nei vostri post per incoraggiare gli utenti ad agire.

Ecco come i post possono aiutarvi a migliorare la SEO locale:

6. Catturate le Recensioni dei Clienti

I vostri clienti sono la linfa vitale della vostra attività. Assicuratevi quindi di valutare i loro commenti e le loro recensioni di feedback rispondendo in tempo.

Google My Business fa sì che i clienti possano facilmente aggiungere recensioni sulla vostra azienda al vostro profilo in modo che possano essere letti da clienti potenziali.

Fate risaltare il vostro annuncio GMB con le recensioni (si spera positive)

Fate risaltare il vostro annuncio GMB con le recensioni (si spera positive)

Perché dovreste preoccuparvi di ricevere recensioni sul vostro annuncio di Google My Business?

Tanto per cominciare, l‘82% dei consumatori legge le recensioni online per le aziende locali.

Risultati di uno studio sulle recensioni dei consumatori locali

Risultati di uno studio sulle recensioni dei consumatori locali

Oltre a mettere in evidenza la fiducia che i clienti dimostrano nei confronti del vostro brand, le recensioni di Google influenzano direttamente le classifiche dei motori di ricerca.

Le recensioni di Google My Business sono un’opportunità per coinvolgere un maggior numero di clienti fornendo maggiori informazioni sui vostri prodotti o servizi.

Ricordatevi solo di rispondere a qualsiasi recensione negativa.

Può sembrare strano (potreste voler nascondere le recensioni negative sotto il tappeto), ma prendersi il tempo di rispondere alle recensioni negative può in realtà essere più efficace che ignorarle. Dimostra che vi state impegnando con il vostro pubblico e che vi preoccupate della qualità della vostra attività.

E questo non è mai un male.

Come Ricevere Aiuto dal Team di Supporto di Google My Business

A volte potreste aver bisogno di aiuto per i vostri annunci di GMB. se avete problemi a gestire la vostra pagina, potete sempre contare sulla Google My Business Help Community.

Sito di supporto di Google My Business

Sito di supporto di Google My Business

Potete cercare una richiesta nella GMB Knowledge Base o contattare i volontari e gli utenti per avere assistenza da loro.

Se volete segnalare annunci falsi o informazioni fraudolente, potete registrare un reclamo presso GMB utilizzando il Business Redressal Complaint Form ufficiale.

Allo stesso modo, nel caso di false recensioni dei clienti, potete alzare la bandiera come “inappropriato” per garantire un servizio clienti affidabile e onesto.

FAQ di Google My Business

Questa sezione risponde ad alcune delle domande più frequenti poste dagli utenti di GMB:

Qual è lo Scopo di Google My Business?

Google My Business è uno strumento gratuito utilizzato dalle aziende per organizzare la loro presenza online. Questa presenza non solo aiuta le persone a trovare il vostro sito web, ma le aiuta anche a localizzare il vostro business attraverso Google Maps.

Una volta completata la procedura di verifica della vostra azienda, potete aggiungere orari di apertura, caricare foto e chiedere recensioni ai clienti. Potete interagire con i vostri acquirenti online e, in ultima analisi, espandere la vostra presenza e migliorare le vostre operazioni imprenditoriali.

Come Posso Utilizzare Google My Business? Come Metto la mia Azienda su Google?

Per iniziare, è necessario prima creare un account su GMB. Procedete su www.google.com/business e inserite le informazioni. Caricate il vostro indirizzo, selezionate la natura della vostra azienda e spuntate i servizi che fornite ai vostri clienti.

Fatevi verificare tramite cartolina, telefono o email e vedrete il vostro marchio andare on line.

Google My Business ha un Costo?

No, Google My Business è completamente gratuito per tutti. Proprio come chiunque può inserire la propria attività su Google Maps, potete creare un account su GMB e far sì che la vostra attività appaia online. Inoltre, Google permette anche di avere più inserzioni sotto lo stesso account senza alcun addebito.

Che Cos’è il Codice del Negozio di Google My Business?

Il codice del negozio è un numero che può essere visualizzato solo dalla persona che gestisce l’attività. Il codice non ha molta importanza se non quella di permettere a Google di differenziare il vostro business e di identificare in modo univoco la vostra posizione. Google utilizza questi codici anche per visualizzare le informazioni di inventario ai potenziali clienti.

Come Evitare che Google Continui a Chiamare la Mia Azienda?

Di solito Google chiama le aziende elencate su GMB per la verifica. Molte volte queste chiamate sono registrazioni automatizzate. Potrebbero voler confermare gli orari di funzionamento, chiedere informazioni sui vostri servizi e sui vostri annunci (se presenti).

Per evitare di ricevere chiamate da Google, potete segnalare le chiamate e registrare un reclamo. Potete anche bloccare il loro numero o segnalarlo.

Come Posso Accedere alla Mia Pagina Aziendale di Google?

Tutto quello che dovete fare è andare sulla pagina di Google My Business. Una volta lì, effettuate il login con le tue credenziali e Google vi reindirizzerà.

Come Nascondere l’Indirizzo su Google My Business?

Per nascondere il vostro indirizzo, accedete al vostro account Google My Business. Cliccate sulla scheda “info” e cercate la sezione dell’indirizzo. Cliccate sulla matita nell’angolo per modificare il vostro indirizzo. Per cancellare le informazioni, cliccate su “cancella indirizzo” e poi su “applica” quando si apre la finestra di dialogo. Ricordatevi di salvare le modifiche quando uscite dalla pagina.

Riepilogo

Quando è il momento di creare una presenza online, di generare contatti e di farsi notare, avere un profilo in Google My Business è fondamentale.

Questo non solo dà al vostro brand un aspetto più professionale, ma vi permette anche di gestire ciò che volete che i clienti vedano e di far apparire la vostra attività su un’altra proprietà di Google senza alcun costo.


Se ti è piaciuto questo articolo, allora apprezzerai la piattaforma di hosting WordPress di Kinsta. Metti il turbo al tuo sito web e ricevi supporto 24×7 dal nostro team di veterani di WordPress. La nostra infrastruttura potenziata da Google Cloud è centrata su scaling automatico, performance e sicurezza. Permettici di mostrarti la differenza di Kinsta! Scopri i nostri piani