Sebbene WordPress sia un Content Management System (CMS) affidabile, non è infallibile, soprattutto quando si effettuano personalizzazioni di alto livello del software. Per questo motivo, a volte ci si potrebbe imbattere in errori di WordPress. Uno di questi è l’errore “cURL Error 28: Connection Timed Out”.

La buona notizia è che esistono diversi modi per risolvere l’errore cURL 28 in WordPress. Queste soluzioni vanno dalle più semplici, come la disattivazione dei plugin, a procedure più avanzate, come l’aggiornamento delle impostazioni SSL.

In questo post analizzeremo l’errore cURL 28 e le sue cause. Poi spiegheremo come risolvere il problema in WordPress seguendo sei diversi metodi. Iniziamo!

Cos’è l’Errore cURL 28 in WordPress?

Client URL, noto anche come cURL, è uno strumento a riga di comando. In parole semplici, trasferisce dati da e verso un server attraverso gli URL.

Nell’ambito di WordPress, il CMS utilizza cURL all’interno dell’API REST. cURL gestisce le richieste API, consentendo al sito web di accedere e trasmettere dati al server e al database corrispondente.

Ecco come si presenta il processo:

L'API REST
L’API REST

Il processo di trasferimento dei dati richiede un certo tempo. Tuttavia, se dura troppo, può andare in timeout e generare il messaggio “cURL error 28: connection timed out”.

In genere questo messaggio viene visualizzato nella sezione Salute del Sito della bacheca di WordPress. L’errore avrà il titolo “L’API REST ha riscontrato un errore”. Facendo clic su questo titolo, il messaggio si espanderà e vedrete quanto segue:

Error: cURL error 28: operation timed out after x milliseconds with x bytes received (http_request_failed)

In alternativa, potreste vedere un messaggio di errore correlato:

The loopback request to your site failed, this means features relying on them are not currently working as expected.

Sebbene WordPress sia affidabile, non è infallibile: è qui che entrano in gioco guide alla risoluzione dei problemi come questa! 🚀 Clicca per twittare

Cosa Causa l’Errore “cURL Error 28: Connection Timed Out”?

Ci sono diversi motivi alla base dell’errore cURL 28. Ad esempio, il firewall di WordPress potrebbe interpretare una particolare richiesta dell’API REST come sospetta. Quindi, ne impedirà il completamento nel tentativo di proteggere il sito da malware o altre minacce alla sicurezza.

Anche un server DNS difettoso o mal configurato può impedire a WordPress di caricare correttamente le richieste HTTP. Il server DNS riceve le richieste dei nomi di dominio e le traduce in indirizzi IP, indirizzando gli utenti ai siti web corretti. Se questo processo non funziona correttamente, può andare in timeout e generare l’errore 28 di cURL:

Come funziona un server DNS
Come funziona un server DNS

Inoltre, il provider di hosting potrebbe aver impostato un limite di timeout basso sul vostro server. Questa configurazione fa sì che WordPress non abbia il tempo necessario per trasferire i dati tra il vostro sito e il suo database.

Infine, anche i plugin di WordPress possono causare questo messaggio di errore. I software di terze parti possono contenere codice o script che interferiscono con il processo di trasferimento dei dati di cURL.

Come Risolvere l’Errore cURL 28 in WordPress (6 Metodi)

In questa sezione spiegheremo come risolvere l’errore cURL 28 in WordPress. Consigliamo di provare uno alla volta ognuno di questi metodi, finché il messaggio di errore non scompare.

Vale anche la pena di utilizzare un sito di staging. In questo modo potrete risolvere il problema senza influenzare il vostro sito live.

Con un piano di hosting Kinsta, potete passare agli ambienti di staging premium. In questo modo potrete utilizzare fino a cinque ambienti diversi, facilmente accessibili dalla vostra dashboard MyKinsta.

Una volta risolto il problema sul vostro sito di staging, potrete inviare le modifiche in produzione e risolvere il problema. Iniziamo spiegando come disabilitare temporaneamente il firewall.

1. Disattivare Temporaneamente il Firewall di WordPress

Abbiamo già accennato brevemente all’idea di un firewall di WordPress. In sostanza, si tratta di un meccanismo di sicurezza di WordPress che filtra il traffico sospetto e impedisce che raggiunga il vostro sito. A volte, potrebbe anche bloccare erroneamente una richiesta API REST legittima e causare l’errore “cURL error 28: connection timed out”

Per verificare se il firewall sta causando l’errore, dovrete disabilitarlo temporaneamente. Questa procedura varia leggermente a seconda del software scelto. Mostreremo come fare con il plugin Wordfence.

Nella bacheca di WordPress, andate su Wordfence > Firewall. Poi scorrete verso il basso fino a Web Application Firewall Status:

Come disabilitare il firewall di Wordfence in WordPress
Disabilitare il firewall di Wordfence in WordPress

Selezionate Disabled dal menu a tendina e fate clic su Salva Modifiche. Verificate poi se il sito mostra ancora l’errore cURL 28.

Dopodiché, riabilitate il firewall dopo qualche minuto e verificate se l’errore si ripresenta. In caso affermativo, valutate un altro plugin per il firewall oppure contattate gli sviluppatori del plugin per chiedere assistenza.

2. Disattivare i Plugin di WordPress

La causa dell’errore di timeout della connessione potrebbe anche trovarsi in uno qualsiasi dei plugin WordPress presenti sul vostro sito web. Ma non lo saprete finché non li avrete provati uno alla volta, quindi questo approccio è basato su tentativi ed errori. Dovrete disattivare tutti i vostri plugin e reinstallarli uno per uno.

Se avete accesso alla bacheca di WordPress, questa procedura è molto semplice. Andate su Plugin > Plugin installati e selezionate la casella in alto a sinistra per selezionarli tutti. Poi fate clic su Disattiva nel menu a tendina Azioni di gruppo e premete Applica:

Disattivazione in blocco dei plugin di WordPress
Disattivazione in blocco dei plugin di WordPress

In alternativa, se l’errore cURL 28 blocca l’accesso alla bacheca di WordPress, dovrete disattivare manualmente i vostri plugin WordPress. Per farlo, collegatevi al vostro sito con un client SFTP come FileZilla.

Quindi, individuate la cartella wp-content. Dovrebbe esserci una sottocartella chiamata plugins:

Una schermata che mostra come disattivare manualmente i plugin di WordPress
Disabilitare manualmente un plugin di WordPress

Rinominate questa cartella in “plugins-old”. In questo modo verranno disattivati tutti i plugin del vostro sito web. Ora potrete accedere alla bacheca di WordPress e riattivate ogni singolo plugin fino a trovare quello che causa il problema.

Una volta individuato il plugin difettoso, pensate se sia il caso di effettuare un downgrade di WordPress fino a quando non troverete una soluzione definitiva. Altrimenti, potete disinstallare il plugin e cercare un software alternativo.

3. Analizzare le Impostazioni SSL

Un certificato Secure Sockets Layer (SSL) costituisce una misura di sicurezza indispensabile. Se funziona correttamente, fornisce una connessione crittografata tra i browser dei visitatori e il vostro sito WordPress.

Tuttavia, un certificato SSL non correttamente installato o configurato può causare problemi al sito e bloccare le richieste considerate “insicure”. Di conseguenza, potrebbe generare l’errore cURL 28 o altri errori di connessione SSL come l’errore cURL 7.

Per prima cosa, potete verificare che il vostro certificato SSL sia installato correttamente eseguendo un controllo SSL con il test di Qualys SSL Labs. Basta inserire il vostro hostname nella casella e cliccare su Submit. Riceverete un report che evidenzia eventuali problemi:

Qualys SSL Labs
Qualys SSL Labs

Come si può vedere, i piani di hosting di Kinsta sono dotati di un certificato SSL Cloudflare e il report di cui sopra non mostra alcun problema.

Tuttavia, se riscontrate un problema del certificato SSL, potete reinstallarlo e riconfigurarlo, assicurandovi di farlo correttamente. Per essere sicuri, potete seguire queste istruzioni per installare correttamente un certificato SSL. Dopodiché potrete verificare se l’errore è stato eliminato.

4. Verificare le Impostazioni del DNS

Come abbiamo spiegato brevemente in precedenza, un server DNS mal configurato può impedire a WordPress di elaborare le richieste HTTP. Questo può causare l’errore cURL 28.

Se il problema riguarda il server DNS, dovrete contattare il vostro provider di hosting. Il vostro host web potrebbe avere dei problemi che impediscono al server di elaborare le richieste prima del timeout.

Dal momento che non potete controllare questo processo, consigliamo di inviare una richiesta di assistenza al vostro host. In questo modo, il team di supporto potrà aiutarvi a risolvere il problema e a propagare le nuove impostazioni del DNS per renderle effettive.

Potete anche verificare le impostazioni del DNS sul vostro computer. Questo può essere utile se sospettate che il problema riguardi il vostro dispositivo (ad esempio, il vostro computer).

Potete regolare le impostazioni del DNS in Windows premendo Windows + I. Poi andate su Rete e Internet e fate clic su Ethernet o Wi-Fi, a seconda di come il vostro computer si connette a Internet. Poi selezionate l’opzione proprietà della vostra connessione:

Una schermata che mostra come accedere alle impostazioni di rete su Windows
Accedere alle impostazioni di rete su Windows

Ora aprite le impostazioni per l’assegnazione del server DNS:

Impostazioni di assegnazione del server DNS
Impostazioni di assegnazione del server DNS

Selezionate Manuale dal menu a tendina e fate clic sul cursore accanto a IPv4:

Abilitazione delle impostazioni DNS in manuale su Windows
Attivare le impostazioni DNS in manuale su Windows.

Nella casella DNS preferito, potete inserire uno dei seguenti indirizzi DNS:

  • Cloudflare: 1.1.1.1
  • DNS pubblico di Google: 8.8.8.8
  • OpenDNS: 208.67.222.222

Poi aggiungete uno degli altri nella casella DNS alternativo. Ricordatevi di premere Salva quando avete finito. Potrebbe essere necessario riavviare il computer prima che le modifiche abbiano effetto.

5. Controllare i Limiti del Server e la Versione di cURL

Un software obsoleto o risorse server limitate possono causare il timeout delle richieste cURL. Per esempio, PHP non aggiornato, così come una libreria cURL o OpenSSL obsoleti, potrebbero causare l’errore 28 di cURL.

Per verificarlo, andate su Strumenti > Salute del sito > Info > Server nella bacheca di WordPress:

Controllare le impostazioni del server in WordPress
Controllare le impostazioni del server in WordPress

Per verificare se i valori corrispondono, leggete il nostro articolo sui requisiti ideali di PHP e del server per WordPress.

Potete anche seguire la nostra guida su come aggiornare la versione di PHP. Inoltre, potete contattare il vostro provider di hosting per chiedere assistenza o richiedere l’aggiornamento della configurazione del server.

È anche importante conoscere il limite di memoria PHP e il limite di tempo PHP del vostro sito. Infatti, se questi limiti sono troppo bassi, WordPress può andare in timeout durante l’elaborazione delle richieste API REST. Di conseguenza, potrebbe verificarsi un errore “508 resource limit is reached” o cURL.

Anche in questo caso, è il vostro provider di hosting a stabilire i valori massimi di questi limiti. Pertanto, dovrete contattarlo se volete aumentarli.

6. Contattate il Provider di Hosting per Chiedere Assistenza

Infine, potreste aver provato tutti i metodi descritti in questo tutorial, ma continuare a vedere “cURL error 28: connection timed out”. Può essere frustrante, ma avete un’ultima possibilità: rivolgervi direttamente al vostro provider di hosting per chiedere aiuto.

Se avete scelto un provider di hosting affidabile, dovreste avere a disposizione diversi canali di assistenza, come la chat live o un sistema di ticketing. Ad esempio, noi di Kinsta forniamo messaggistica in tempo reale e risposte rapide:

La pagina del supporto Kinsta
Il Supporto di Kinsta

Contattando il vostro provider di hosting, fornite quante più informazioni possibile sull’errore che state riscontrando. In questo modo il vostro hosting sarà in grado di risolvere il problema.

Che si tratti di una soluzione semplice, come la disattivazione dei plugin, o di una procedura più avanzata, come l'aggiornamento dell'SSL, in questa guida troverai tutto ciò che ti serve 🛠 Clicca per twittare

Riepilogo

Mentre lavorate al vostro sito WordPress, l’apparire del messaggio “cURL error 28: connection timed out” può essere irritante. Fortunatamente, esistono diversi modi per risolvere il problema.

Per risolvere l’errore cURL 28, consigliamo di iniziare con soluzioni semplici come la disattivazione temporanea del firewall di WordPress e dei plugin. Poi controllate le impostazioni SSL e DNS e i limiti di risorse del server. Infine, se tutto il resto non sortisce effetti, potrebbe essere il momento di contattare il vostro host web per chiedere assistenza.

State cercando un provider di hosting che vi aiuti a risolvere qualsiasi problema tecnico? I nostri pacchetti di hosting WordPress gestito comprendono assistenza premium 24/7. In più, avrete accesso al nostro tool Kinsta APM per monitorare il vostro sito web e migliorarne le prestazioni. Date un’occhiata ai nostri piani!


Tieni tutte le tue applicazioni, database e Siti WordPress online e sotto lo stesso tetto. La nostra piattaforma cloud ad alte prestazioni è ricca di funzionalità e include:

  • Semplici configurazione e gestione dalla dashboard di MyKinsta
  • Supporto esperto 24/7
  • I migliori hardware e network di Google Cloud Platform, con la potenza di Kubernetes per offrire la massima scalabilità
  • Integrazione di Cloudflare di livello enterprise per offrire velocità e sicurezza
  • Copertura globale del pubblico con 35 data center e 275 PoP in tutto il mondo

Prova tu stesso con 20 dollari di sconto sul primo mese di Hosting di Applicazioni o Hosting di Database. Esplora i nostri piani oppure contattaci per trovare la soluzione più adatta a te.