Probabilmente avete già familiarità con il concetto di server. Sono i computer che ospitano i siti web, i file e i servizi a cui accedete dai vostri dispositivi. I server periferici, o edge server, fanno essenzialmente la stessa cosa, ma da punti diversi all’interno di una rete.

Le reti moderne non si basano solo su cluster di server collocati in una posizione, ma hanno server posizionati in più punti dispersi agli estremi, o “edge”, di queste reti decentralizzate. Gli edge server vi permettono di servire le richieste degli utenti più velocemente e di aumentare la sicurezza della vostra rete.

In questo articolo, vi offriremo un’analisi completa del funzionamento degli edge server. Analizzeremo le applicazioni degli edge server, le differenze da altri modelli di rete e le principali opzioni.

Cominciamo!

Cos’è un Edge Server?

In un modello di rete centralizzato, i dispositivi client si connettono ad un server (o a più macchine) collocati tutti in una sola posizione. Questi server elaborano le richieste dei client e consegnano le informazioni di cui gli utenti hanno bisogno.

Questo modello centralizzato funziona per siti web e applicazioni semplici. Tuttavia, a seconda del tipo di progetto che si porta avanti, si potrevvero avere maggiori benefici adottando un modello che utilizza server periferici.

Gli edge server sono computer che esistono all’estremità – o “edge” – di una rete. Con “edge”, intendiamo il più vicino possibile agli utenti finali.

Ad esempio, potreste avere un server che ospita il vostro sito web e utilizza un Content Delivery Network (CDN) per servire i contenuti ai visitatori, come facciamo qui da Kinsta. In questo esempio, il CDN sarebbe l’edge server. Posizionando quel server il più vicino possibile agli utenti, potrete elaborare le richieste più velocemente, grazie alla minore latenza, migliorare i tempi di caricamento e ridurre il carivo sul vostro server di origine.

I CDN sono solo un esempio di server edge. In pratica, hanno ogni tipo di applicazione, che noi esploreremo nella prossima sezione.

Vuoi sapere come funzionano gli edge server... e i benefici che potrebbero darti? 👩‍💻 Scopri di più in questa guida ⬇️Click to Tweet

Esempi e Casi d’Uso di Edge Server

Abbiamo già descritto alcuni dei vantaggi che si possono avere includendo gli edge server nella vostra rete. Tuttavia, l’utilità degli edge server va ben oltre i tempi di caricamento più rapidi per gli utenti.

Diciamo, ad esempio, che offrite server di online banking. Dal punto di vista della sicurezza, non dovreste fornire ad ogni utente l’accesso ai vostri server di origine, ma utilizzare degli edge server che elaborino le richieste degli utenti, si connettono al server di origine per estrarre dati specifici e li servono di nuovo agli utenti finali.

Se state facendo funzionare o state monitorando apparecchiature in luoghi remoti, come le piattaforme petrolifere, userete i server periferici per elaborare i loro dati e connettervi alle origini. L’utilizzo di server periferici vi permette di centralizzare le richieste e trasmetterle ai server di origine in modo più efficiente.

Man mano che un numero maggiore di dispositivi viene abilitato ad internet (Internet delle cose!), l’utilizzo dei server periferici diventa sempre più presente. A differenza dei server tradizionali, i server periferici sono disponibili in tutte le forme e dimensioni. Questo perché hanno una gamma di applicazioni così ampia che l’utilizzo di server e rack standard e ingombranti sarebbe impossibile.

Come Funziona un Server Edge?

Ora sapete cosa sono gli edge server e conoscete alcune delle loro applicazioni (sono incredibilmente adattabili). Prendiamoci un momento per riassumere come funzionano gli edge server.

Per cominciare, supponiamo che abbiate una rete con server di origine e server finali:

  1. Gli utenti tentano di connettersi al vostro sito web, servizio o applicazione.
  2. L’edge server più vicino a loro elabora le richieste.
  3. L’edge server si connette al punto di origine e prende i dati di cui ha bisogno.
  4. Gli utenti ottengono i dati che hanno richiesto dal server di origine.

In alcuni casi, i server finali mettono in cache le informazioni critiche o addirittura un intero sito web, che è esattamente ciò che fanno i CDN. I CDN sono server edge progettati per migliorare le prestazioni di un sito web o di un servizio togliendo il carico dalle spalle del vostro server.

Vantaggi e Svantaggi di un Edge Server

Abbiamo già parlato di alcuni dei possibili vantaggi che si possono ottenere dall’utilizzo degli edge server. Ricapitoliamo questi vantaggi:

  • I server di origine elaborano meno richieste.
  • È possibile configurare gli edge server per elaborare richieste specifiche.
  • Il modello di rete decentralizzato offre una maggiore sicurezza.
  • Gli utenti dovrebbero essere in grado di caricare siti web e ricevere dati più velocemente.
  • I server edge sono disponibili in tutte le forme e dimensioni, quindi sono facili da installare in luoghi remoti.

Naturalmente, ci sono anche lati negativi nell’utilizzo dei server periferici. Dal momento che avete a che fare con server collocati in diverse località geografiche, avrete bisogno di implementare processi di monitoraggio, manutenzione e aggiornamento di questi dispositivi. In molti casi, le aziende acquistano i servizi di provider di edge computing che si occupano di queste attività, con conseguenti costi aggiuntivi e problemi di coordinamento.

Più server implicano anche punti di ingresso aggiuntivi all’interno della vostra rete. Se i server edge non sono configurati e mantenuti correttamente, potrebbero essere più facili da violare, esponendo informazioni critiche.

In generale, a meno che la vostra azienda non abbia il know-how e la forza lavoro per configurare e mantenere gli edge server, è meglio ricorrere ad un fornitore di terze parti.

Le Differenze tra gli Edge Server e Altri Modelli di Rete

Ora che avete capito come funzionano gli edge server, vediamo quali sono le differenze tra questo modello di rete e le altre soluzioni.

Hai bisogno di una soluzione di hosting che ti dia un vantaggio competitivo? Kinsta offre velocità incredibile, sicurezza all’avanguardia e scalabilità automatica. Scopri i nostri piani.

Server Edge vs Server d’Origine

Il modello di rete tradizionale prevede uno o più server di origine a cui gli utenti finali possono connettersi direttamente. In questo modello, le richieste degli utenti seguono un percorso diretto:

  1. Gli utenti cercano di accedere al vostro sito web, applicazione o servizio connettendosi al suo server.
  2. Il server elabora le richieste e restituisce i dati di cui gli utenti hanno bisogno.
  3. Gli utenti finali ricevono i dati e li visualizzano attraverso un browser, un’app o un altro tipo di applicazione.

Il processo può essere molto più complesso a seconda del protocollo (HTTP, HTTPS o FTP) con gli utenti stanno cercando di connettersi. Tuttavia, la struttura della rete rimane semplice.

Una volta che iniziate ad aggiungere i server periferici nel mix, il modo in cui la rete elabora le richieste degli utenti cambierà a seconda del modo in cui configurate i server. Abbiamo parlato di questo nella sezione “Come Funziona un Edge Server?”.

Edge Server vs Cloud Computing

Probabilmente avete sentito parlare di cloud computing, ma potreste non essere sicuri di cosa significhi.

Nel modello di rete centralizzata che abbiamo analizzato nella sezione precedente, il vostro server di origine ha una singola posizione fisica. Con il cloud computing, avete più server collegati attraverso il cloud. Questo significa che potete avere una rete decentralizzata con server collocati in luoghi diversi.

Il vantaggio principale del cloud computing è che è quasi infinitamente scalabile. Potete sempre far “crescere” la rete aggiungendo altri server. Con un modello centralizzato, siete limitati in termini di spazio e posizione fisica.

A seconda del vostro fornitore di cloud computing, di solito potrete aggiungere più potenza di fuoco alla rete e pagare solo per quanto utilizzate. Questo rende il cloud computing molto più flessibile e conveniente rispetto all’utilizzo dei data center tradizionali.

Per quanto riguarda gli edge server, potete incorporarli nel modello di cloud computing. I server periferici adempiono ancora a tutte i task di cui si occupano all’interno delle reti centralizzate, ma potete anche godere dei benefici del cloud computing.

Probabilmente hai familiarità con il concetto di server... ora scopriamo cosa sono i server edge e come funzionano! 🚀Click to Tweet

Riepilogo

Molte piattaforme e app online si affidano agli edge server per fornire dati agli utenti più velocemente. Gli edge server forniscono anche un’alternativa più sicura alla centralizzazione di tutti i dati in un unico data center. Anche se gestite un semplice sito WordPress, potete comunque avere un beneficio dall’utilizzo di un CDN, in quanto vi permetterà di sfruttare gli edge server e ridurre i tempi di caricamento.

I clienti di Kinsta hanno accesso a Cloudflare su tutti i nostri piani di hosting. Non dovete nemmeno registrare un account Cloudflare, dato che vi diamo la possibilità di attivare Cloudflare con un semplice interruttore.


Risparmia tempo e costi e massimizza le prestazioni del sito con:

  • Aiuto immediato dagli esperti dell’hosting WordPress, 24/7.
  • Integrazione di Cloudflare Enterprise.
  • Copertura globale del pubblico con 29 data center in tutto il mondo.
  • Ottimizzazione del sito con il nostro Monitoraggio delle Prestazioni delle Applicazioni integrato.

Tutto questo e molto altro, in un piano senza contratti a lungo termine, con migrazioni assistite e una garanzia di 30 giorni di rimborso. Scopri i nostri piani o contattaci per trovare il piano che fa per te.