Slack è diventato una componente essenziale della comunicazione di lavoro, quindi imparare ad utilizzare Slack in modo efficiente è necessario per la maggior parte di chi fa lavoro d’ufficio nel 2019.

Quando Slack va giù, Twitter esplode e i team di tutto il mondo si si fermano in attesa che le cose tornino a funzionare.

È probabile che il vostro team si affidi a Slack anche per la comunicazione interna.

Ma lasciatemelo chiedere: sapete utilizzare correttamente Slack?

Se non siete sicuri al 100% della vostra risposta, ecco per voi una guida dettagliata per ottenere il massimo da Slack.

Diamoci da fare, allora!

Cos’è Slack?

Se siete nuovi di Slack, potreste ancora avere le idee confuse su cosa sia esattamente. Ufficialmente, Slack definisce il suo prodotto di punta un centro di comunicazione, ed è proprio quello che è.

Si tratta di uno strumento di comunicazione in tempo reale basato sul web, disponibile come unica applicazione per desktop/laptop, dispositivi mobili e anche come applicazione web. Fondamentalmente, è una chat privata e una collaboration room per i vostri dipendenti.

In molte aziende ha sostituito la posta elettronica, i forum privati e le chat room come principale canale di comunicazione testuale interna.

In Che Modo Slack è Diverso Dall’Email?

Dato che i dati sono disponibili su una piattaforma privata online, non è necessario inoltrare le catene di posta elettronica vitali a nuovi dipendenti. E inoltre non dovete preoccuparvi di togliere gli ex dipendenti.

Potete interagire con i dati in tempo reale, e questo vi permette di modificare i messaggi inviati invece di sottolineare l’errore di battitura che avete appena inviato al vostro capo.

Potete anche integrare direttamente Slack con una varietà di strumenti, ad esempio, per ottenere aggiornamenti in tempo reale sullo stato delle vostre distribuzioni o sui nuovi contenuti dei blog concorrenti.

Lettura suggerita: ancora usando la posta elettronica? Date un’occhiata ai migliori add-on ed estensioni Gmail per migliorare la vostra produttività.

Il Vostro Team Dovrebbe Utilizzare Slack?

In breve, sì.

Se gli unici canali di comunicazione utilizzati finora sono le email, Skype, i forum e uno strumento di project management, troverete diverse funzioni che aiuteranno il vostro team ad accrescere la produttività all’interno di Slack, come ad esempio:

Approfondiremo questi punti di seguito.

Un avvertimento, tuttavia, è che non ci sarà un miglioramento significativo se voi e i membri del vostro team non sapete come sfruttare al meglio le funzioni e le integrazioni di Slack’s.

Quindi, se volete che le cose siano semplici e scorrevoli, ricordatevi di leggere tutti la guida ufficiale per iniziare e questo post.

Come Usare Slack: Le Basi

Quando mi si avvicina qualcuno che è nuovo di Slack, o qualcuno che sta pensando a una transizione, di solito ricevo le stesse domande più e più volte. Ecco perché ho messo insieme qui un breve e comodo elenco di queste domande e delle rispettive risposte.

Se avete già familiarità con Slack, potete saltare ai principali trucchi/suggerimenti riportati nella sezione dedicata a come utilizzare Slack in modo efficace.

Che Cos’è uno Spazio di Lavoro?

Il vostro spazio di lavoro di Slack è la vostra istanza privata del software di comunicazione Slack. In genere, il nome dell’area di lavoro e l’URL saranno il nome dell’azienda.

Se entrate in Slack attraverso un link, potrete vedere il nome dell’area di lavoro nell’angolo in alto a sinistra.

Nome dello spazio di lavoro di Slack

Nome dello spazio di lavoro di Slack

Che Cos’è un Canale?

I canali costituiscono il modo principale con cui Slack separa le informazioni in silos diversi per team e argomenti diversi. Potreste immaginarli come thread di posta elettronica.

Canali di Slack

Canali di Slack

Potete vedere tutti i canali pubblici nell’angolo in alto a sinistra della vostra interfaccia di Slack, proprio sotto la barra di ricerca e il link “Threads”.

Info

Quando create un nuovo spazio di lavoro, questo di default includerà sempre i canali #random e #general.

Se siete un dipendente (o un consulente) che cerca di capire come utilizzare uno spazio di lavoro Slack già esistente, probabilmente ci saranno canali per diversi dipartimenti, argomenti e progetti.

Come si Utilizzano i Canali di Slack?

I canali servono a separare la comunicazione in modo che questa abbia senso per tutti i membri dell’azienda. Quindi, creare e unire i canali giusti è la prima cosa da fare per ottenere il massimo da Slack.

Nei piani a pagamento, è anche possibile utilizzare i gruppi per gestire team più grandi su più canali.

Come Creare un Canale in Slack

Se avete i privilegi necessari, creare un canale in Slack è molto semplice. In particolare, è necessario essere un “Full Member” o un “Admin”.

Cliccate sul link “Add a channel” che si trova direttamente sotto l’elenco dei canali o il segno più cerchiato accanto all’intestazione “Channels” nel menu.

Creazione di un canale in Slack

Creazione di un canale in Slack

Questo apre il menu per la creazione di un canale. Inserite il nome e quindi fate clic sul pulsante “Create” in fondo alla pagina.

Il menu

Il menu “Create a Slack channel” (Creazione di un canale in Slack)

Avete ufficialmente creato il vostro primo canale.

Tenete in considerazione la creazione di canali per separare le comunicazioni relative a quanto segue:

Come Creare un Canale Privato

I canali di Slack possono anche essere privati, il che significa che non compaiono nella lista pubblica dei canali e sono solo a invito.

Per creare un canale privato in Slack, cliccate sul link del menu per creare un canale, inserite il nome, ma questa volta spuntate l’opzione “make channel private”.

Creare un canale privato in Slack

Creare un canale privato in Slack

Come Unirsi ad un Canale

Quando si entra in uno spazio di lavoro, si accede automaticamente ai canali predefiniti. Nei nuovi spazi di lavoro, gli unici canali predefiniti sono “general” e “random”.

Se avete bisogno di unirvi ad altri canali, cliccate sul link del menu dei canali principali (o usate il collegamento CTRL(⌘) +shift+l).

Unirsi ad altri canali

Unirsi ad altri canali

Questo vi permetterà di accedere alla pagina “Browse Channels”.

In questa pagina, c’è una sezione in cui è possibile vedere un elenco dei canali a cui non avete ancora aderito. Ricordate: qui verranno mostrati solo i canali pubblici.

Opzione

Opzione “Browse Channels”.

Se cliccate su uno qualsiasi dei canali, sarete aggiunti al canale in “View Mode”. Potrete vedere i messaggi recenti e avrete la possibilità di unirvi.

Anteprima del canale

Anteprima del canale

Una volta che hai confermato che si tratta di un canale cui avete bisogno di partecipare, cliccate sul pulsante “Join Channel”, e siete a posto.

Come Invitare Utenti a un Canale

Quando si aggiungono nuovi membri del team a uno spazio di lavoro, può anche essere più efficiente invitarli/aggiungerli ai canali necessari, invece di farli passare manualmente attraverso l’intero spazio di lavoro e capire dove devono andare.

Per aggiungere utenti al canale, per prima cosa visitare il canale a cui volete aggiungere utenti. Poi cliccate sul link “Add people to this channel”. Nei canali privati, si dirà “private channel” invece di canale.

Aggiungere persone al canale Slack

Aggiungere persone al canale Slack

Se il canale è privato, Slack vi mostrerà un messaggio che vi avverte che il nuovo membro sarà in grado di accedere all’intera storia della chat del canale privato.

Aggiunta di persone a un canale privato di Slack

Aggiunta di persone a un canale privato di Slack

Assicuratevi di aver selezionato l’opzione “Add new members to the existing channel” e selezionate “Continue”.

Ora dovreste vedere la pagina dove potrete aggiungere persone al canale.

Se non è privato, verrete portati direttamente alla pagina “Add people to CHANNEL”. Una volta che siete in questa pagina, cercate i membri del team che volete aggiungere, selezionateli dal menu a discesa e cliccate su aggiungi una volta che avete trovato tutti.

Ricerca di persone da aggiungere al vostro canale Slack privato

Ricerca di persone da aggiungere al vostro canale Slack privato

È semplicissimo.

Come Dare ad un Utente le Credenziali per Creare Canali

Di default, tutti nel vostro spazio di lavoro hanno le credenziali per creare un canale. Se siete ospiti, dovete chiedere all’amministratore di Slack di cambiare il vostro stato di ospite.

Se siete l’amministratore dello spazio di lavoro, potete facilmente cambiare le credenziali dei singoli membri del team nell’area “Manage Members” del pannello di amministrazione del vostro spazio di lavoro di Slack.

Gestire le credenziali dei membri

Gestire le credenziali dei membri

Ora che sapete come configurare Slack, passiamo alle opzioni dei messaggi.

Opzioni dei Messaggi di Slack: Chat, Discussioni e Messaggi Diretti

Ci sono tre distinte opzioni di messaggistica di base in Slack:

Diamo un’occhiata nel dettaglio ad ognuno di questi.

Messaggi di Chat

I messaggi di chat regolari sono il principale elemento di comunicazione di Slack. Sono ciò che popola tutti i diversi canali in uno spazio di lavoro Slack.

Messaggio chat in Slack

Messaggio chat in Slack

Potete inviare un messaggio di chat unendovi a qualsiasi canale, digitandolo nel campo di testo e dando invio.

Invio messaggio in Slack

Invio messaggio in Slack

Tutti i membri del canale vedono questi messaggi.

Discussioni

Le discussioni di Slack sono messaggi che hanno almeno una risposta. Sono utili per mantenere focalizzate le conversazioni.

È possibile avviare una discussione rispondendo a qualsiasi messaggio di chat in qualsiasi canale o messaggio diretto.

Discussioni in Slack

Discussioni in Slack

Una volta cliccato, si aprirà una scheda di discussione sul lato destro della scheda principale della chat. Una volta aperta, potrete rispondere digitando il messaggio e premendo Invio.

Una volta che un messaggio si è trasformato in una discussione, il pulsante “Start a thread” si trasformerà in “Reply to thread” e potrete anche vedere il numero delle risposte elencate nel messaggio originale.

Messaggi delle discussioni in Slack

Messaggi delle discussioni in Slack

Messaggi Diretti (Chat Private)

Un messaggio diretto è un messaggio chat inviato direttamente ad un altro membro dell’area di lavoro. È possibile inviare messaggi diretti facendo clic sul nome/icona di qualsiasi utente che ha inviato un messaggio.

Invio di un messaggio diretto in Slack

Invio di un messaggio diretto in Slack

Se la persona non ha inviato un messaggio di recente, è possibile cercarlo cliccando sul link “Direct Messages” nel menu di sinistra.

Barra di ricerca messaggi diretti

Barra di ricerca messaggi diretti

Questo aprirà una conversazione privata tra voi e l’altro utente.

Cronologia dei messaggi diretti

Cronologia dei messaggi diretti

Citazioni di Slack

Le citazioni sono un modo utile per assicurarsi che uno specifico membro del team presti attenzione al vostro messaggio, vi dia una risposta, risponda alle vostre domande, dia un feedback su un progetto, e così via.

Se hanno una web app o un’applicazione desktop aperta, riceveranno una notifica sonora che li avvisa di avere un nuovo messaggio diretto in Slack.

Menzioni in Slack

Menzioni in Slack

Come potete vedere dall’immagine qui sopra, se avete bisogno di notificare tutti in un singolo canale, potreste utilizzare @channel. Utilizzando @here, invece, si informano tutti coloro che fanno parte di quel canale di Slack e sono online in quel momento.

Questi due comandi non sono molto apprezzati dagli utenti di Slack perché spesso vengono sfruttati eccessivamente da altri membri. Quindi, per favore, non abusatene.

Come Utilizzare Giphy su Slack?

Che vi piaccia o no, le GIF sono diventate un elemento fondamentale della comunicazione moderna. È probabile che voi o altri membri del team vogliate utilizzarle nel vostro spazio di lavoro.

Prima che voi e gli altri utenti di uno spazio di lavoro possiate utilizzare Giphy, è necessario installare l’applicazione Giphy Slack.

Se qualcuno l’ha già installata, potete saltare questa parte.

Come Installare Giphy su Slack

Aggiungere un'applicazione in Slack

Aggiungere un’applicazione in Slack

Andate al canale che vi interessa e cliccate sul link “Add an app”.

Il link aprirà una barra di ricerca e un elenco delle applicazioni più popolari. Giphy è una delle applicazioni più popolari, quindi non è necessario cercarla. È sufficiente fare clic sul pulsante di installazione accanto nel menu.

Aggiungi l'applicazione Giphy al canale

Aggiungi l’applicazione Giphy al canale

Questo pulsante vi porterà alla directory dell’applicazione, dove dovrete cliccare su un altro pulsante che dice “Add Configuration”.

Aggiungi Configurazione Giphy

Aggiungi Configurazione Giphy

Di nuovo vedrete un altro pulsante su cui cliccare. Questa volta è “Add Giphy Integration”. Fate clic e andate avanti.

Aggiungi Integrazione Giphy

Aggiungi Integrazione Giphy

Congratulazioni, avete aggiunto con successo Giphy al vostro canale Slack.

Infine, potete scegliere la valutazione massima delle GIF che i membri del team potranno utilizzare.

Impostazioni di integrazione Giphy

Impostazioni di integrazione Giphy

La valutazione è impostata di default su “General Audiences”, probabilmente la valutazione più appropriata nella maggior parte delle impostazioni di lavoro.

Assicuratevi di mantenere le anteprime abilitate e salvate l’integrazione se avete apportato delle modifiche.

Come Usare le GIF in Slack con Giphy

Ora che avete installato l’applicazione Giphy in Slack, non c’è più bisogno di cercare Reddit o Imgur alla ricerca della GIF perfetta da condividere.

Con l’impostazione dell’applicazione Giphy, è sufficiente digitare il seguente comando di testo.

“/Giphy TEXT DESCRIBING DESIRED GIF”

Ad esempio, /giphy snake.

Una volta digitato il comando, vi sarà mostrata un’anteprima della Gif. Questa anteprima è visibile solo a voi, e potete scegliere se ricominciare a cercare una nuova gif, inviarla o annullarla.

Anteprima Giphy in Slack

Anteprima Giphy in Slack

Semplice.

Come Cambiare il Vostro Tema Slack

Potreste pensare tra di voi, cosa c’è di più efficiente nel cambiare l’aspetto di Slack? Ma se pensate al tempo che passerete guardando questa interfaccia, capirete perché.

Uno studio recente di Adobe mostra che i lavoratori trascorrono, in media, 3,1 ore al giorno controllando/inviando messaggi di lavoro su email e altri canali (leggi: Slack). Un’altra indagine di RescueTime ha mostrato che gli sviluppatori software passano, in media, 1,68 ore al giorno in comunicazioni. Lo stesso studio ha dimostrato che i responsabili di progetto dedicano in media 2,88 ore al giorno alla comunicazione.

A seconda del vostro lavoro, potreste passare quasi un terzo della vostra giornata lavorativa nel vostro spazio di lavoro Slack.

Quindi è una buona idea renderlo agevole per gli occhi.

Per cambiare il tema Slack, aprite il menu cliccando sul nome dello spazio di lavoro nell’angolo in alto a sinistra e selezionate “Preferences”.

Preferenze Slack

Preferenze Slack

Poi, cliccate sul menu “Themes” dove potrete scegliere il tema Light o il tema Dark. Proprio sotto, potete scegliere liberamente il tema della barra laterale che meglio si adatta ai vostri occhi:

Opzioni della barra laterale e del tema

Opzioni della barra laterale e del tema

In fondo alla pagina, avrete la possibilità di personalizzare il vostro tema Slack e condividerlo con altri. Un esempio di un tema Slack personalizzato è Dracula, che è anche un’opzione popolare tra i membri del team di Kinsta.

Il tema Dracula di Slack

Il tema Dracula di Slack

Per aggiungere il tema Dracula o qualsiasi altro tema personalizzato al vostro Slack, scorrete fino alla fine della pagina delle opzioni del tema. Sotto “Accessible Themes”, dovreste vedere un link per personalizzare e condividere il vostro tema.

Personalizzare il vostro tema Slack

Personalizzare il vostro tema Slack

Fate clic su questo link per espandere le opzioni del tema personalizzato.

Modifica del tema Slack

Modifica del tema Slack

Incollate l’elenco dei colori del codice esadecimale per il tema personalizzato che si desidera e il gioco è fatto.

Nuovo tema personalizzato Slack

Nuovo tema personalizzato di Slack

Come Utilizzare Slack in Modo Efficace (18 Hack e Consigli di Produttività)

Questa è la parte più succosa del post.

State per imparare ad usare Slack come maestri con alcuni trucchi personali e di squadra, comandi e integrazioni.

Pronti? Cominciamo!

1. Invio di Messaggi Diretti da Qualsiasi Punto dello Spazio di Lavoro

Usate il comando “/msg @User” per inviare un messaggio diretto a qualsiasi utente da qualsiasi canale del vostro spazio di lavoro. Ovviamente, devono trovarsi nel vostro stesso spazio di lavoro.

È possibile, ad esempio, inviare un messaggio a un membro del team nel canale #marketing che non si presenta a una riunione.

Inviare messaggi diretti a chiunque con /msg @user

Inviare messaggi diretti a chiunque con /msg @user

In questo modo si passa automaticamente a una conversazione privata. È inoltre possibile utilizzare CTRL(⌘) + K per aprire il menu e cercare il suo nome utente.

Visualizzazione messaggio diretto

Visualizzazione messaggio diretto

2. Imparate a Cercare in Slack Come Professionisti con le Ricerche Avanzate

Se fate parte di un grande spazio di lavoro, può essere terribilmente difficile cercare di stare sempre al passo con tutto. Se avete una sessione di 2/3 ore di lavoro intenso, potrebbero esserci centinaia di nuovi messaggi nei vostri canali.

Di default, una ricerca mostrerà tutti i canali e i messaggi di tutte le persone. In molti casi, questo approccio non è il più efficiente per effettuare ricerche.

Cercare in un Solo Canale alla Volta Usando “in:”

Una ricerca regolare restituirà i risultati di ogni canale. Naturalmente, è possibile selezionare i filtri per restringere il campo di ricerca.

Ma è piu’ veloce utilizzare uno dei parametri di ricerca di Slack: “in:”

Per esempio: “Cose e cose in:#general”.

Ricerca nel canale Slack

Ricerca nel canale Slack

Nello stesso modo, potete anche cercare tra i vostri messaggi diretti con qualsiasi utente. Vi basta sostituire #CHANNEL con @USER.

Cercare Messaggi da un Singolo Utente Usando “from:”.

From: è un parametro che permette di cercare i messaggi inviati da un singolo utente. È anche possibile utilizzarlo in combinazione con “in:” per trovare i messaggi di un particolare utente in un canale specifico.

Ricerca messaggi da una persona in un canale Slack

Ricerca messaggi da una persona in un canale Slack

Trovare Messaggi da Date Specifiche o All’interno di Intervalli di Date

Ci sono diversi comandi che vi aiutano a trovare i messaggi di giorni specifici o anche in intervalli di date.

After: restringe la ricerca ai messaggi ricevuti dopo una data specifica.

Ricerca per parametro

Ricerca per parametro “after:” in Slack

Before: restringe la ricerca ai messaggi ricevuti prima di una data specifica. È possibile utilizzare comandi come mesi, anni o anche “Today” e “Yesterday”.

Ricerca per parametro “before:” in Slack

During: restringe la ricerca ad un certo periodo di tempo. Potete usare parole chiave come mesi, anni e anche “Today”.

Ricerca per parametro “during:” in Slack

Trovare Messaggi con Specifici Elementi Usando “has:”

Has: è un parametro che permette di cercare i messaggi che hanno un particolare elemento. Per esempio, link, pin, reazioni o anche messaggi che avete aggiunto ai preferiti.

Elemento

Elemento “has:” della ricerca in SLack

Potete anche cercare reazioni con emoji specifici se il vostro team reagisce in modo tipico ad un certo tipo di notizie in un certo modo.

3. Silenziare le Notifiche di Canale in Slack

Potreste essere membri di canali che in questo momento non sono una priorità per voi o per il vostro team. Quando si lavora principalmente su un singolo progetto, può essere molto utile essere in grado di silenziare i canali a priorità più bassa.

La prima opzione per disattivare l’audio di un canale specifico è quella di unirsi e fare clic sul pulsante “Channel settings” nell’angolo in alto a destra accanto alla barra di ricerca.

Impostazioni canale Slack

Impostazioni canale Slack

Poi cliccate su “Mute #CHANNELNAME”.

Canale Mute in Slack

Canale Mute in Slack

Se si desidera disattivare le notifiche da tutti i canali, è possibile attivare la modalità “Do Not Disturb Mode” facendo clic sul campanello di notifica nell’angolo in alto a sinistra.

Modalita

Modalità “non disturbare” in Slack

È possibile scegliere qualsiasi valore per la modalità Non disturbare, da 30 minuti fino alla settimana successiva. È inoltre possibile impostare un programma personalizzato per non disturbare la pianificazione o modificare le preferenze di notifica dallo stesso menu.

4. Ricordare le Cose da Seguire Usando “/remind”.

Il ritmo dell’ambiente di lavoro moderno può essere veloce, con un sacco di piccole cose da completare in momenti diversi nel corso della giornata.

Slackbot è il vostro migliore amico quando si tratta di completare i task in tempo, ogni volta.

Digitate “/remind me to DO THIS in X” e ve lo ricorderà in quel momento.

Impostare un promemoria in SLack

Il promemoria ha opzioni per contrassegnarlo come completato o silenziarlo fino ad un momento successivo.

Alle prese con problemi di downtime e WordPress? Kinsta è la soluzione di hosting progettata pensando alle prestazioni e alla sicurezza! Dai un’occhiata ai nostri piani

5. Vedere Tutti i Messaggi Non Letti

Utilizzando la scorciatoia da tastiera CTRL(⌘) + SHIFT + A (o cliccando sulla voce di menu “All Unreads” se abilitata), è possibile sfogliare tutti i messaggi non letti.

Tutti i messaggi non letti in Slack

Tutti i messaggi non letti in Slack

Di default, questi messaggi provengono da tutti i canali e i messaggi diretti di cui fate parte.

6. Visualizza Tutti i Messaggi Preferiti

È inoltre possibile utilizzare la scorciatoia da tastiera CTRL(⌘) + Shift + s, oppure fare clic sull’icona a stella nell’angolo in alto a destra per visualizzare tutti i messaggi salvati.

Articoli preferiti in Slack

Articoli preferiti in Slack

7. Andare all’Ultimo Messaggio Non Letto

Usate la scorciatoia da tastiera Shift + Alt (Option) + ↓ per passare istantaneamente all’ultimo messaggio non letto.

Nuovo messaggio non letto

Nuovo messaggio non letto

8. Tornare all’Ultimo Spazio di Lavoro o Messaggio Diretto

La scorciatoia è Ctrl + Shift + Tab in Windows e ⌘+ ] per gli utenti Mac.

Riporta direttamente al canale o al messaggio diretto precedente.

Ritorno al canale o DM precedente non letto

Ritorno al canale o DM precedente non letto

Si noti che alcuni browser possono interferire con questa scorciatoia, come la scorciatoia di switch della scheda di Google Chrome che la sostituisce.

9. Scorrimento dei Canali e dei Messaggi Diretti

Potete anche scorrere i canali con Alt(Option) + ↓ o ↑. La freccia su indica il canale o il DM precedente, mentre la freccia giù indica il canale successivo.

Scorrimento dei canali e dei messaggi diretti

Scorrimento dei canali e dei messaggi diretti

10. Integrare Slack con Google Docs e Google Drive per Visualizzare in Anteprima i Documenti Senza Lasciare lo Spazio di Lavoro

L’integrazione di Slack con Google Docs è un must per i team che si occupano di contenuti e altre attività creative. Quando si collabora su un sacco di file, poterli visualizzare in anteprima all’interno di Slack può far risparmiare ad ogni membro del team un paio di secondi per ogni file inviato. Con molti file e un team di grandi dimensioni, questi secondi si sommano.

L’integrazione è rapida e facile da configurare.

Quando condividete un link di Google Docs, Sheets, o altri link di Google Drive in Slack, Slackbot vi invierà automaticamente un messaggio che vi chiederà se volete collegare Google Drive a Slack.

Google docs prompt

Google docs prompt

Cliccate su “Yes, allow” e procedete con l’accesso al vostro account di Google. Dopo aver effettuato il login, tutto quello che dovete fare è cliccare su “Allow” e i vostri account saranno collegati.

Autenticazione Google Docs e Drive in Slack

Autenticazione Google Docs e Drive in Slack

11. Aggiungete L’integrazione Stripe per Motivare il Vostro Team con Notifiche di Vendita in Tempo Reale

Se lavorate per un SaaS, siete un freelance o fate parte di un team remoto, a volte potreste sentirvi semplicemente un ingranaggio in una macchina. Può essere difficile vedere i vostri contributi diretti.

Tuttavia, se aggiungete l’integrazione Stripe ad un canale, è possibile riprodurre un feed diretto delle vendite confermate nel canale.

Questo può essere estremamente motivante, soprattutto quando si tratta di far sapere in tempo reale ad un team di marketing o di vendita che una campagna sta andando alla grande.

Integrazione Stripe

Integrazione Stripe

Cliccate qui per aggiungere la configurazione Stripe al vostro spazio di lavoro.

12. Aggiungere DeployBot per Mantenere il Vostro Team Automaticamente in Cima Alle Distribuzioni.

Se si apportano frequenti modifiche e aggiornamenti alla propria app/sito web, è possibile utilizzare DeployBot per mantenere automaticamente il team aggiornatom sulle distribuzioni.

Effettuare questa integrazione è semplice come avviare la connessione dall’interfaccia di DeployBot e convalidarla nel vostro Workspace di Slack.

DeployBot

13. Utilizzare If This Then That per Ottenere Aggiornamenti Automatici su Tutto

Se le distribuzioni e gli aggiornamenti sulle vendite non sono abbastanza per voi, è possibile avere aggiornamenti su tutto con If This Then That, dal meteo di domani alle email CCed e alle citazioni di Twitter.

Integrazione IFTTT Slack

Integrazione IFTTT Slack

Potete configurare l’integrazione di If This Then That qui.

14. Utilizzare i Tasti di Scelta Rapida da Tastiera per Tutto

Abbiamo già descritto un paio delle scorciatoie più utili, ma non possiamo dedicare a tutte una specifica sezione. Per familiarizzare con tutte le scorciatoie di Slack, fate clic sui tre punti nell’angolo in alto a destra (o CTRL(⌘) + /) per aprire la finestra delle scorciatoie da tastiera:

Scorciatoie da tastiera in Slack

Scorciatoie da tastiera in Slack

Alcune delle nostre scorciatoie preferite di Slack includono:

Il modo migliore per conoscere le scorciatoie da tastiera è utilizzarle attivamente.

15. Crea il Tuo Emoji Personale

Potete creare i vostri emoji e utilizzarli nel vostro spazio di lavoro.

Aprite la pagina “Customize Your Workspace” cliccando prima sul vostro nome nell’angolo in alto a sinistra e poi selezionando la voce “Customize Slack”.

Slack sa che gli smile sono i lubrificanti social della conversazione online, quindi la prima scheda è la scheda “Emoji”.

Qui potete vedere uno schema degli emoji personalizzati esistenti e aggiungerne di nuovi.

Per prima cosa, fate clic su “Add Custom Emoji” per aprire il menu.

Aggiunta di emoji personalizzati in Slack

Aggiunta di emoji personalizzati in Slack

Poi tutto quello che dovete fare è caricare un’immagine quadrata sotto i 128kb, e impostare il comando emoji con lettere/numeri tra due punti. (Per esempio, :customemoji:.)

Caricamento di emoji personalizzati

Caricamento di emoji personalizzati

Di default, l’area della chat di Slack è bianca, per cui le immagini con sfondi bianchi vengono visualizzate come normali emoji, a meno che non si passi il mouse o si selezioni il messaggio.

Per evitarlo, anche nel caso in cui l’immagine ha uno sfondo diverso dal bianco, è sufficiente rimuovere lo sfondo. Ora siete pronti a caricare un emoji personalizzato senza sfondo in Slack.

16. Aggiungere Feed RSS ai Canali per Idee di Contenuti

Se avete un team/dipartimento di content marketing, scrittura o blogging, è probabile che abbiate concorrenti diretti che lavorano attivamente su contenuti innovativi sugli stessi argomenti. Per rimanere sempre aggiornati sulle notizie del settore, e anche per trovare idee di contenuti, potete aggiungere i feed RSS relativi ai canali.

Per prima cosa, è necessario installare l’applicazione ufficiale RSS.

Configurazione RSS in Slack

Configurazione RSS in Slack

Dopo averla installata nel proprio spazio di lavoro, è possibile iniziare immediatamente ad aggiungere feed ai canali.

Aggiunta di feed RSS a un canale Slack

Aggiunta di feed RSS a un canale Slack

Dopo aver aggiunto un feed, è possibile rimuoverlo facilmente dalla stessa interfaccia.

I vostri feed in Slack

I vostri feed in Slack

È tutto quello che serve.

17. Creare Trigger di Slackbot Personalizzati

Slackbot è il fedele servitore robotico incluso in ogni singolo spazio di lavoro. Di default, è possibile chiedergli di ricordare i messaggi importanti o le attività che dovete svolgere.

Per portare la vostra esperienza di Slackbot ad un livello superiore, create i tuoi trigger Slackbot personalizzati. È un modo per impostare risposte automatiche del vostro Slackbot a messaggi specifici nel vostro spazio di lavoro.

L’esempio ufficiale, noioso e approvato dall’azienda, ricorda automaticamente ai dipendenti la password wifi.

Slackbot

Ma non deve necessariamente essere un banco delle informazioni unidimensionale.

Si potrebbe, ad esempio, suonare sul canale una canzone di celebrazione ogni volta che qualcuno chiude un affare.

Per farlo, cliccate sul vostro nome nell’angolo in alto a sinistra, selezionate “Customize Slack” per aprire la pagina “Customize Your Workspace”.

Quindi, fate clic sul link Slackbot per passare alla scheda giusta.

Se non avete ancora aggiunto risposte personalizzate, di default ci sarà una risposta personalizzata vuota.

Compilate il campo “When someone says” con parole chiave o frasi che lo staff usa quando celebra la conclusione di un affare. Separate ognuno di questi con una virgola.

Se volete che la risposta di Slackbot sia un video o una canzone, copiate e incollate un link di Youtube.

Risposta personalizzata di Slackbot

Risposta personalizzata di Slackbot

Quando qualcuno nel vostro spazio di lavoro usa la parola chiave, ecco come risponderà Slackbot:

Esempio di risposta personalizzata di Slackbot

Esempio di risposta personalizzata di Slackbot

Certo, i trigger personalizzati che condividono informazioni utili con i nuovi membri del team sono fantastici. Risparmiano tempo e possono aiutare i nuovi assunti ad evitare conversazioni scomode con domande ripetitive.

Ma potete anche impostare Slackbot in modo da usare i trigger per coltivare la cultura del team o dell’azienda e motivare tutti.

18. Formattare i Messaggi in Sospeso

A volte è necessario creare una lista, aggiungere un frammento di codice, usare il grassetto o il corsivo nel messaggio. Per fortuna, Slack offre un modo comodo per formattare i vostri messaggi.

Opzioni di formattazione in Slack

Opzioni di formattazione in Slack

Una volta abilitato, vedrete le opzioni di formattazione proprio sotto la vostra chatbox. Evidenziate le parole che volete formattare e quindi fate clic su una delle opzioni:

Formattazione del testo in Slack

Formattazione del testo in Slack

Tutte queste opzioni di formattazione, tuttavia, possono essere attivate in diversi modi:

Se utilizzate tutta la formattazione in un unico messaggio:

Formattazione dei messaggi in Slack

Formattazione dei messaggi in Slack

Il risultato sarà come questo:

Esempio di un messaggio formattato in Slack

Esempio di un messaggio formattato in Slack

Quanto tempo passi su @SlackHQ? Probabilmente troppo! 🤦Dai un'occhiata a questi consigli meno noti e alle scorciatoie per fare più cose in meno tempo! ⏳🙏Click to Tweet

Riepilogo

Con tutti i servizi e prodotti SaaS che usate per gestire il vostro business (noi stessi ne utilizziamo più dio 40), per imparare ad usare Slack in modo efficace non basta unirsi a tutti i canali giusti, sapere come formattare i messaggi e imparare ad usare il comando Giphy in modo da far ridere il vostro team.

Slack è uno strumento di business che dovete personalizzare in base ai vostri obiettivi. In particolare, dovreste includere le integrazioni che servono alla vostra azienda e al vostro team e imparare tutte le scorciatoie che vi servono maggiormente a livello personale.

Pensate a tutte le azioni ripetitive che fate quotidianamente su Slack, anche le più piccole. Non potete concluderle in minor tempo con una scorciatoia? Non dovreste automatizzare un task che richiede tempo con RSS o IFTTT, Zapier, ecc.? Penso che potreste e dovreste!

I suggerimenti forniti qui sono un buon inizio e ci sono moltissime cose da implementare per ottenere il massimo da Slack. Allora, qual è il vostro miglior suggerimento, hack o app per Slack? Ditecelo nei commenti qui sotto!


Se ti è piaciuto questo articolo, allora apprezzerai la piattaforma di hosting WordPress di Kinsta. Metti il turbo al tuo sito web e ricevi supporto 24×7 dal nostro team di veterani di WordPress. La nostra infrastruttura potenziata da Google Cloud è centrata su scaling automatico, performance e sicurezza. Permettici di mostrarti la differenza di Kinsta! Scopri i nostri piani