La gestione di progetti comporta la pianificazione, l’organizzazione e la disciplina per seguire procedure e policy e garantire che i team rispettino le scadenze del progetto rimanendo entro i limiti del budget.

Di solito si tratta di lavorare con più membri in un team per raggiungere obiettivi e traguardi prestabiliti. Ecco perché i plugin per il project management in WordPress sono così essenziali per i team di sviluppo web, social media, marketing, nell’ambito immobiliare e in molte altre categorie di piccole imprese.

La gestione dei progetti e delle attività è necessaria anche per i lavoratori autonomi, come i liberi professionisti e gli appaltatori.

Potrebbero svolgersi anche controlli di qualità da parte di un responsabile di progetto per assicurarsi che le cose siano all’altezza di dato standard. Il mercato di questi plugin non è così espansivo, ma WordPress ha alcune soluzioni creative per gestire i vostri progetti direttamente dalla bacheca.

Abbiamo raccolto i migliori plugin WordPress e gli strumenti di project management con l’integrazione di WordPress che possono aiutarvi a rimanere organizzati e a svolgere le vostre attività.

Pronti a scoprire quali sono? Cominciamo!

I migliori plugin e strumenti di project management per WordPress nel 2022

I plugin e gli strumenti non sono elencati in un ordine particolare.

Che siate freelance o team lead, rimanete concentrati e organizzati con questi 13 strumenti di project management 💪Click to Tweet

1. WordPress Project Management di UpStream

Il plugin per il project management di UpStream è uno strumento gratuito di WordPress che permette di gestire facilmente qualsiasi tipo di progetto, direttamente dal vostro sito WordPress. I vostri clienti possono seguire lo stato di avanzamento dei loro progetti attraverso la vista progetto frontend. Potete anche impostare obiettivi intermedi, contrassegnare i bug e avviare un thread di discussione del progetto in cui tutti i partecipanti al progetto possono chattare tra loro.

Plugin WordPress Project Management
Plugin WordPress Project Management

Questo è un plugin di base completamente gratuito, ma include anche estensioni premium che permettono di aggiungere funzionalità di editing frontend e timeline di progetto. Potete trovare l’elenco delle estensioni premium qui, con alcuni preferiti tra cui Calendar View, Customizer, Custom Fields e Email Notifications.

Il prezzo parte da 39,50 dollari all’anno per gli aggiornamenti, il supporto e alcune estensioni. I veri pacchetti di estensioni entrano in gioco quando si scelgono pacchetti più grandi. Sembra che non sia possibile acquistare le estensioni singolarmente.

Nel complesso, UpStream si presenta come una valida soluzione di gestione dei progetti per chiunque cerchi di mantenere bassi i costi senza sacrificare il valore. È possibile personalizzare i campi e i colori per la propria organizzazione e generare un numero illimitato di progetti e utenti. Ci piacciono anche i calendari e i diagrammi di Gantt per le visualizzazioni dei progetti.

Caratteristiche che Rendono WordPress Project Management di UpStream un’Ottima Scelta:

  • La maggior parte delle funzioni sono gratuite e le potete usare come strumento primario di gestione dei progetti WordPress.
  • Creare obiettivi intermedi e compiti e collegarli tra loro per tutti gli utenti inclusi in questi progetti.
  • Il plugin permette di caricare file e documenti.
  • Il tracciamento dei bug ha campi personalizzabili in modo che i vostri lavoratori possano annotare le descrizioni, gli stati dei bug e la gravità di ogni bug.
  • Il tracciamento automatico dei progressi vi dice quando un progetto ha bisogno di persone che ci lavorino e quando siete vicini al completamento di un progetto.
  • I thread di discussione eliminano la necessità di email disordinate. Si possono impostare i permessi utente per tutte le conversazioni.
  • Impostare gli utenti clienti con i dati di contatto e i campi personalizzati.
  • Il plugin include modelli frontend personalizzabili in modo che possiate abbinare il vostro marchio e cambiare tutto, dai colori ai campi.
  • Si tratta di un plugin per il project management in WordPress, adatto agli sviluppatori, con opzioni per la personalizzazione dei CSS e la regolazione di elementi come il layout del frontend e dei moduli. Alcune delle estensioni premium includono una vista calendario e campi personalizzati.
  • È un plugin pronto per la traduzione, così le persone di tutto il mondo possano usarlo.
  • Le etichette sono disponibili per contrassegnare qualsiasi cosa, come progetti, obiettivi intermedi e file.

2. Monday.com con l’integrazione WooCommerce

Monday.com è il cavallo di battaglia di un software di gestione dei progetti che funziona separatamente da WordPress e può essere utilizzato da qualsiasi organizzazione. Ci piace usarlo con WordPress perché ha un’integrazione WooCommerce. Con un legame come questo, potete sfruttare l’interfaccia pulita di Monday.com per gestire i progetti del vostro team e inviare al software di gestione dei progetti cose come gli ordini online e i livelli di inventario.

Il software di base offre un’organizzazione elegante per piccoli team e grandi aziende, combinando elementi per il project management con strumenti di vendita, marketing e sviluppo. È possibile creare piani dettagliati per i posti di lavoro e tracciare i vostri progressi, collegandoli ad alcune persone della vostra organizzazione.

Ci piace che la collaborazione sia una parte importante di Monday.com, e che sia anche possibile generare report potenti.

Monday.com, software di gestione progetti con integrazione WooCommerce
Monday.com, software di gestione progetti con integrazione WooCommerce

Stabilirsi come brand nell’affollato mercato del software per il project management è una missione difficile, ma Monday.com è riuscito a costruirsi un seguito e a dimostrare di avere le stesse capacità dei grandi nomi (è anche una delle più forti alternative Trello là fuori).

Monday.com è un project manager altamente visuale, e l’estensione WooCommerce supporta la sincronizzazione per ordini, prodotti e altri campi. Questo stabilisce un’immagine di alto livello del vostro negozio e dice ai dipendenti quali progetti devono essere gestiti per primi.

Quando si pensa ai prezzi, non è necessario pagare per l’integrazione di WooCommerce. Tuttavia, Monday.com diventa un po’ costoso quando si aggiungono più utenti. Detto questo, è progettato per crescere con il vostro business e dovrebbe ripagarsi piuttosto facilmente. Il prezzo di partenza è di 8 dollari al mese per utente, con un requisito minimo di cinque utenti, ma se pagate ogni anno potreste ottenerlo per 39 dollari al mese.

Caratteristiche Che Fanno di Monday.com un’Ottima Scelta:

  • Il plugin permette di collegarsi al vostro negozio WooCommerce, di inserire prodotti e ordini e di gestire i vostri progetti intorno a ciò che vendete e a come vorreste che fossero le vostre vendite.
  • Potete collaborare con i membri del team in base ai loro livelli di utenza.
  • La suite di gestione dei progetti può essere combinata con moduli per il marketing, il lavoro a distanza, lo sviluppo di software, i media, produzione e risorse umane. Sono tutte opzioni tra cui scegliere.
  • Potete ottenere una panoramica della vostra lista di progetti con la funzione del calendario.
  • Siete voi a controllare i ruoli degli utenti, assegnando manager, collaboratori e clienti.
  • Assegnate i creatori e limitate la visibilità del progetto in modo che solo le persone nella vostra organizzazione vedano cosa sta succedendo.
  • Potete vedere lo status del progetto per verificare se un progetto è caduto nel dimenticatoio o richiede un potenziamento.
  • Tracciate delle obiettivi intermedi in modo che voi e i vostri compagni di squadra possiate festeggiare quando un obiettivo viene raggiunto.
  • Il software automatizza i vostri flussi di lavoro. Per esempio, potreste assegnare automaticamente un utente a un progetto quando lo stato di quest’ultimo viene aggiornato.
  • Tutte le parti di Monday.com sono visuali. Questo include grafici per prendere decisioni intelligenti per il futuro e la vista del calendario per i progetti.
  • Insieme all’integrazione WooCommerce, Monday.com si combina con software come MailChimp, Gmail e decine di altri.
  • Non ci sono limiti di utilizzo. È possibile creare un numero illimitato di attività, progetti e team. Tuttavia, i prezzi aumentano con un numero maggiore di utenti.
  • Sono disponibili diversi building block per personalizzare l’interfaccia e visualizzare informazioni come una vista Kanban, notifiche e una vista calendario.
  • Il modulo di rilevamento del tempo è disponibile per tutti gli utenti: possono registrare il tempo impiegato per il proprio lavoro, oppure voi potete stabilire un time tracker per tutto l’organizzazione. Dividete il vostro team in spazi di lavoro, così che possano tenere d’occhio le loro bacheche e vedere solo i progetti assegnati loro.
  • L’elemento di condivisione dei file è ottimo per caricare file più grandi che si riferiscono a progetti.
  • Una parte significativa delle funzionalità di Monday.com è disponibile nell’applicazione mobile, che consente di accedere a tutti i progetti anche quando il vostro team è in movimento.

3. WP-Client con l’Estensione Project Management

WP-Client è commercializzato come plugin aziendale all-in-one. Cosa significa? In sintesi, il plugin WP-Client è un client manager, con strumenti per l’invio di fatture, la condivisione di file, l’invio di messaggi e la registrazione delle conversazioni con i clienti. Quindi, è un plugin solido che potete trovare utile se disponete di una lunga lista di clienti e di elementi richiesti come la fatturazione e la condivisione di file.

Tuttavia, stiamo parlando di plugin per il project management, quindi come si inserisce il plugin WP-Client in questa categoria?

WP-Client ha diverse estensioni, ma una di queste si chiama Project Management. Fa esattamente ciò di cui avete bisogno, aiutandovi a coordinare i progetti con i vostri team e a rimanere in contatto con i vostri clienti. Anche in questo caso, se non avete bisogno di un client manager, tanto vale cercare altrove. Ma questa è una bella opportunità per chi non ha problemi a ricevere in una volta sola due opzioni di plugin per piccole imprese.

Plugin WordPress WP-Client
Plugin WordPress WP-Client

L’attuale plugin di WP-Client si vende a 59 dollari. Si tratta di un costo di licenza una tantum, ma è possibile effettuare l’aggiornamento ogni anno per ricevere gli aggiornamenti dei plugin.

Ci sono altri tre pacchetti per il plugin, che arrivano fino a 349 dollari. Ogni piano contribuisce con qualche add-on o funzionalità extra, quindi dipende da quello che state cercando.

Caratteristiche Che Rendono WP-Client un’Ottima Scelta:

  • Anche se ci sono pochi elementi gratuiti, il plugin WP-Client è un vero affare quando si tratta di gestione del cliente. Dopo aver aggiunto l’estensione Project Management, diventa un potente client e project manager che è un vero e proprio valore aggiunto quando si guarda al prezzo.
  • Il plugin principale di WP-Client include funzioni per la privacy, la sicurezza, la condivisione di file, la gestione dei clienti, la messaggistica privata, la fatturazione e altro ancora.
  • L’estensione Project Management offre una bella interfaccia per la creazione e l’assegnazione dei progetti alle persone giuste.
  • Potete raggruppare le persone del vostro team e assegnare i ruoli quando questi gruppi iniziano a collaborare a un progetto.
  • Avete il controllo totale sui vostri dati, poiché tutto è memorizzato nel vostro database WordPress.
  • Potete eseguire attività più piccole e limitare le etichette a una sola persona per ogni compito. Questo essenzialmente fa in modo che non ci siano “troppi cuochi in cucina”.
  • Potete generare sotto-attività o attività più piccole che vanno al di sotto di quelle regolari.
  • Pubblicate gli obiettivi intermedi del progetto che danno una visione d’insieme di come un progetto si sta muovendo. Potete visualizzare il progetto in segmenti o guardare l’intera linea temporale.
  • Rimuovete i progetti più vecchi dalla vista con la funzione Archivio.
  • Il plugin include un sistema di condivisione dei file per caricare una moltitudine di tipi di file. Si impostano i permessi per questi file in modo che solo le persone necessarie li vedano e abbiano accesso al download o alla modifica (simile a Google Docs).
  • Date ai vostri clienti un accesso limitato per comunicare con il vostro team e vedere a che punto è il progetto. Potete bloccare specifiche sezioni come le comunicazioni interne, ma questo è un ottimo modo per tenere i clienti aggiornati.
  • Sono già stati designati ruoli unici, come per i freelancer e i compagni di squadra. È possibile regolare i permessi per ogni gruppo, ma le restrizioni predefinite sono spesso sufficienti per portare a termine il lavoro.
  • Le comunicazioni con il team e con i clienti sono tutte memorizzate nella bacheca, ma rimangono separate, in modo da non confondere la conversazione dei clienti con ciò di cui parla il vostro team.

4. Avaza con Integrazioni di Terze Parti

Avaza non offre un plugin diretto per WordPress, ma una lunga lista di integrazioni attraverso Zapier, alcune delle quali sono progettate per WooCommerce, mentre altre si attengono alle funzioni standard di WordPress.

Alcune delle caratteristiche coinvolte nell’integrazione includono la possibilità di inviare le fatture tra WordPress e Avaza, e le opzioni per creare nuovi compiti, progetti, clienti e prodotti senza la necessità di copiare questi dettagli da un programma all’altro.

L’integrazione non costa un centesimo, ma la maggior parte delle aziende che utilizzano Avaza paga una tariffa premium. Tuttavia, c’è un piano gratuito che supporta collaboratori illimitati, un utente e cinque progetti attivi. Quindi una piccolissima azienda potrebbe trarne vantaggio.

Altrimenti, il prezzo inizia a 9,95 dollari al mese per 20 progetti attivi e due utenti, fino a 39,95 dollari al mese per progetti attivi illimitati.

Plugin WordPress Avaza
Plugin WordPress Avaza

Tutti i piani includono aggiornamenti regolari e gratuiti, dati sicuri e versioni mobile-friendly per accedere ai vostri progetti e utenti da dispositivi mobili. Ci piace che il software Avaza si integri con QuickBooks Online e Xero, ottimizzando il processo di contabilità.

Alcune altre parti della suite Avaza includono la pianificazione delle risorse, la fatturazione online e la gestione delle spese. Tutto questo va ad aggiungersi alla gestione dei progetti, rendendo il prezzo ancora più interessante.

L’automazione della comunicazione tra Avaza e WordPress è la chiave per far funzionare bene questa integrazione quando si tratta di gestione di progetti. Ci piace che si possano aggiungere nuovi utenti, scrivere commenti sui progetti da entrambi i sistemi e sincronizzarli.

C’è anche una lunga lista di altre azioni che innescano altre azioni per WordPress o Avaza. L’interfaccia del project manager di Avaza è simile a quella di Trello, e mostra molteplici schede per trascinare le attività da sinistra a destra.

Vengono fornite più viste, ed è possibile tenere traccia della percentuale del progetto realizzato senza problemi. Combinate questo con l’etichettatura dei compiti, la collaborazione e l’integrazione intelligente delle email ed è chiaro che Avaza si distingue.

Caratteristiche Che Rendono Avaza un’Ottima Scelta:

  • Il software non è memorizzato nella bacheca di WordPress, il che rende il sistema di gestione dei contenuti meno disordinato.
  • Il prezzo è mensile, ma lo abbiamo trovato piuttosto economico rispetto ad altre suite complete di gestione del software.
  • È chiaro che l’interfaccia è stata di grande importanza durante il processo di sviluppo. Il sistema di movimento del progetto in stile board-style è ottimo per la grafica e per aggiungere utenti ai compiti.
  • Avaza è molto più di uno strumento di gestione di progetti. Si ricevono anche moduli per la fatturazione, la pianificazione delle risorse, i preventivi e molto altro ancora.
  • La collaborazione del team si sviluppa con l’aiuto di integrazioni intelligenti di email, strumenti di discussione e opzioni per allegare progetti da storage di terze parti come Google Drive.
  • Tutte le versioni del plugin sono responsive per l’uso su dispositivi più piccoli.
  • La localizzazione delle informazioni del progetto viene effettuata con l’aiuto di chiavi rapide, filtri e barre di ricerca.
  • Siete in grado di categorizzare progetti e attività e di collegare gli elementi a gruppi di utenti.
  • Avete la possibilità di configurare i cruscotti dei membri e dei progetti per tenere traccia delle prestazioni e dare ai vostri lavoratori un’area in cui visualizzare le informazioni più rilevanti per loro.
  • È possibile creare report personalizzati e usare il cruscotto a livello di sistema per vedere tutto ciò che succede con i progetti in tempo reale.
  • La fatturazione semplificata basata sul tempo è eccellente per registrare i costi dei vostri progetti e per capire quanto tempo viene speso per quei progetti.
  • Avete la possibilità di invitare i collaboratori ad approvare i fogli di presenza e a dare il loro contributo sui progetti.
  • Sono disponibili diversi processi automatizzati. Alcuni di questi sono ottimi per la sincronizzazione delle attività con il calendario, la creazione di modelli di progetto e l’utilizzo di attività e fatture ricorrenti.
  • L’area di rendicontazione è impressionante perché offre sintesi di progetti per una rapida informazione. Vengono mostrati i dati dettagliati, insieme ai rapporti sulle attività e ai dettagli di budgeting.
  • C’è una caratteristica interessante che collega le vostre stime ai progetti. Pertanto, se inviate un preventivo ad un potenziale cliente e questo lo accetta, potete convertire il preventivo in un progetto Avaza, con tutte le informazioni riportate dal documento precedente.

5. SP Project & Document Manager

SP Project & Document Manager (precedentemente chiamato Smarty Pants) è un robusto plugin per la gestione di progetti WordPress con molte grandi caratteristiche. Gli sviluppatori dividono le funzioni in funzioni di amministratore e funzioni client e poi incorporano funzioni premium per chi ne ha bisogno.

In qualità di amministratore, avete il controllo completo sull’accesso degli utenti. È possibile caricare i file su ogni pagina del cliente e del progetto e ottenere una panoramica degli upload dei clienti passati.

È inoltre possibile aggiungere personale, fornitori, venditori, subappaltatori e partner. Gli utenti a tutti i livelli possono creare progetti secondo i vostri parametri di autorizzazione. I clienti possono caricare più file, cancellarli e cercarli per nome. Hanno anche la possibilità di rinominare i file.

Plugin WordPress SP Project & Document Manager
Plugin WordPress SP Project & Document Manager

La versione Community viene distribuita gratuitamente, con funzionalità per il caricamento e la gestione di un numero illimitato di file. È inoltre possibile proteggere i documenti, personalizzare le email e incorporare alcuni tipi di file multimediali da YouTube e altri siti web. Lo scopo principale del plugin SP Project and Document Manager è quello di condividere i file in modo rapido ed efficiente. Include alcune impostazioni standard per la gestione dei progetti, ma è tipicamente utilizzato per i file, soprattutto quando si condividono file di grandi dimensioni tra clienti e dipendenti.

La versione Community è completamente gratuita. La versione Premium è presente sul sito web di SP per 75 dollari (licenza singola). Se volete mettere il plugin su un massimo di tre siti pagherete 125, mentre se lo volete installare su cinque siti il prezzo è di 195 dollari. Nel complesso, questa versione Premium è più per dare accesso alla vasta gamma di add-on venduti dagli sviluppatori. Esiste una lista con dozzine di add-on extra, incluse le opzioni per le integrazioni di Amazon S3, il supporto per WooCommerce e i campi dei moduli aggiuntivi.

Dal settore sanitario a quello bancario, dall’istruzione alla produzione, il plugin SP Project & Document Manager è una valida opzione per espandere il vostro attuale project manager o usarlo potenzialmente come strumento primario. Detto questo, presumiamo che la maggior parte degli utenti considererà questo come un modo per completare un plugin più potente per la gestione dei progetti.

Caratteristiche Che Rendono SP Project & Document Manager un’Ottima Scelta:

  • La versione Community è ricca di funzioni di base, tutte gratuite.
  • Potete caricare e gestire i vostri file senza dovervi preoccupare di alcun limite.
  • Sono supportati diversi tipi di file multimediali, compresi i link da YouTube.
  • È possibile importare file locali e memorizzarli su progetti specifici.
  • Il supporto SSL è ideale per garantire che la sicurezza sia una priorità.
  • La localizzazione del plugin significa che tutti in tutto il mondo hanno la possibilità di utilizzarlo.
  • Il plugin consente di aggiungere un numero illimitato di progetti e utenti, con il supporto per l’assegnazione di ruoli utente.
  • Trovate diverse funzioni di sicurezza per proteggere i vostri file, come ad esempio la possibilità di richiedere una password per scaricare qualsiasi file dal vostro sito (date un’occhiata a questa selezione dei migliori plugin WordPress per il download manager).
  • La condivisione dei clienti è possibile con alcuni strumenti extra per assegnare alcuni clienti ai progetti e tenerli fuori dal resto del sistema.
  • In ogni utente è possibile creare sotto-cartelle personali, collaborare con altri utenti dalla propria bacheca e assegnare le cartelle di progetto ad altre persone in rete.
  • L’amministratore ha il pieno controllo su tutti i file, progetti e utenti. Gli amministratori possono disattivare l’accesso al client, visualizzare l’attività degli utenti e scaricare ogni singola cartella del progetto in un unico file zip.
  • Tutti i clienti hanno a disposizione una propria area di pagina personale per caricare i propri file e creare progetti, se lo si consente dalla sezione admin.
  • L’esportazione e l’importazione è una potente funzionalità del plugin, con opzioni per l’esportazione di tutti i dati in un CSV o l’importazione di tutti i dettagli del progetto da altri software.
  • Potete costruire una vasta gamma di moduli personalizzati con campi personalizzati.
  • Oltre al field manager, gli utenti sono in grado di firmare i documenti direttamente attraverso la bacheca del plugin.
  • Anche se si tratta principalmente di un plugin per l’archiviazione e la condivisione di documenti con elementi di gestione del progetto, è bello vedere che include opzioni per il collegamento e l’upload da servizi di terze parti come Google Drive, One Drive e Dropbox.
  • Negli add-on premium sono previste diverse integrazioni. Per esempio, si può prendere in considerazione l’integrazione con uno strumento come Amazon S3. L’integrazione WooCommerce è ottima per vendere sul vostro sito web e potenzialmente prendere i file sul plugin e venderli in seguito attraverso il vostro sito web.
  • L’organizzazione dei file e dei progetti sembra essere fondamentale per SP Project & Document Manager. Potete pubblicare i vostri file e progetti sul vostro sito web con l’aiuto di shortcode, offrendo anche barre di ricerca, filtri e anteprime di miniature per quando cercate di mettere ordine tra i file.

6. Airtable con integrazione WordPress di terze parti

Airtable offre alcuni modi per integrare il suo software con il sistema di gestione dei contenuti WordPress. Il primo è attraverso le API, il che significa che avrete bisogno di uno sviluppatore che si occupi dell’integrazione (molti software di gestione dei progetti forniscono l’accesso alle API, quindi questo non è così rivoluzionario). L’altro è con l’integrazione WordPress di Airtable (fornita da Zapier).

Airtable è spesso considerato uno strumento di project management di alto livello per aziende di tutte le dimensioni. Anche il prezzo è conveniente, è gratuito fino a un massimo di 1.200 record nei vostri database. Il piano da 10 dollari al mese per utente è più realistico per le piccole imprese. C’è anche una versione Enterprise che richiede un preventivo personalizzato. L’integrazione di WordPress è gratuita e non richiede molto tempo per l’installazione.

Airtable
Airtable

Airtable è completamente diverso dal design alla moda del project management in stile Trello, o dall’impostazione Kanban che vediamo in tanti project manager.

Include invece database, come i fogli di calcolo, con strumenti online flessibili per organizzare i progetti e mantenere il controllo su questi file. È visto come un mix tra Excel e Trello.

Potete impostare più viste, tra cui la vista a griglia, la vista del calendario e la vista della galleria. Viene fornita anche una soluzione Kanban, con filtri, tag e categorie possibili per tutte le attività. Le integrazioni sono utili per il collegamento ad applicazioni come MailChimp, Gmail e Dropbox. L’integrazione di WordPress è ottima per creare nuovi record in Airtable quando si verificano determinati trigger in WordPress. Ci sono anche opzioni per archiviare i vecchi contenuti di WordPress in un database di Airtable.

Caratteristiche Che Rendono Airtable un’Ottima Scelta:

  • L’integrazione di WordPress è gratuita e il software di base Airtable sembra essere una delle suite di gestione dei progetti meno costose.
  • La generazione di un database su Airtable avviene automaticamente attivando un trigger in WordPress. In questo modo, potrebbe non essere mai necessario aprire Airtable per creare nuovi progetti.
  • Il design è unico rispetto agli altri software di gestione dei progetti presenti in questa lista. È come un foglio di calcolo, ma con strumenti e moduli organizzativi più interattivi. Noi sosteniamo che Airtable rende i database e i fogli di calcolo divertenti da usare proprio grazie al suo design.
  • Airtable dispone di applicazioni mobile per accedere a tutti i progetti e database dalla comodità del vostro telefono o tablet.
  • È possibile sviluppare tipi di campo unici per il contenuto, con allegati, note di testo e caselle di controllo.
  • Ci sono alcuni modelli per facilitare il processo di creazione del progetto. Ad esempio, potrebbero essere necessari campi speciali per gestire progetti per un ristorante.
  • Sono previste quattro viste per l’archiviazione dei progetti. Una è Kanban, e le altre tre sono viste a griglia, calendario e galleria.
  • Le tavole sono interconnesse tra loro. In questo modo si riducono i contenuti doppi e si garantisce che i lavoratori sappiano dove trovare altri contenuti per progetti complessi.
  • Insieme all’integrazione WordPress, Airtable funziona bene con i prodotti LinkedIn, MailChimp, Google e molto altro ancora.
  • I “blocchi” di trascinamento vengono forniti con il software Airtable per stabilire l’interfaccia e l’ambiente di lavoro perfetto per i vostri lavoratori. Come esempio, potreste voler aggiungere ai vostri progetti grafici a barre o mappe. Ci sono blocchi per entrambi.
  • Limitate chi vede contenuti nei vostri blocchi di progetto limitando l’accesso ad alcune persone. C’è anche la possibilità di attivare visualizzazioni personali o bloccate per attività o progetti.
  • Le opzioni di colore e di stile aiutano a rendere il cruscotto più bello per il vostro business. Potete anche personalizzare tutte le forme in modo che i nuovi clienti e quelli esistenti vedano il vostro logo.

7. Freedcamp con Integrazioni di Terze Parti

Freedcamp fornisce elementi di gestione dei progetti per elenchi di attività, schede Kanban, sottocompiti e altri elementi essenziali, tutti organizzati in un pacchetto ordinato. Include il supporto per gli sviluppatori per integrarsi con WordPress grazie alle sue API.

Come soluzione più semplice, con l’aiuto di Zapier potete collegare WordPress o WooCommerce a Freedcamp. I trigger e le azioni sono automatizzati attraverso questo processo. Potreste aggiungere un commento o un coupon a Freedcamp e poi vederlo apparire come un nuovo elemento sul vostro sito WordPress. Tutto, dall’iscrizione alla creazione del progetto, è permesso, per una combinazione ideale.

Il prezzo per Freedcamp inizia con un’offerta gratuita, con attività, storage e utenti illimitati. Le funzionalità sono fortemente limitate nella versione gratuita, ma sembra essere un piano decente per le piccole imprese. Il passo successivo è di soli 1,49 dollari al mese per utente. Si tratta di un prezzo molto basso per uno strumento premium di gestione dei progetti.

Anche in questo caso, le funzionalità sono limitate, ma ci aspettiamo che molti freelancer e piccoli team di sviluppo godano di questo prezzo. Anche il piano Enterprise è economico: costa 16,99 dollari al mese per utente.

Freedcamp
Freedcamp

Le applicazioni principali che vengono fornite con Freedcamp includono discussioni, monitoraggio del tempo, obiettivi intermedi e molte altre. Il caricamento dei file viene effettuato con un semplice clic, e creare obiettivi intermedi per i vostri progetti è ottimo per rispettare le scadenze. La protezione con password è una parte prevalente del sistema, il che rende l’ambiente più sicuro per permettere alla vostra creatività di diffondersi.

Anche la collaborazione sembra un punto di forza, dato che Freedcamp offre una sezione di discussione simile a un forum per diffondere idee e parlare di tutti i progetti in corso.

Sono disponibili diversi add-on premium da prendere in considerazione. Il motivo per cui menzioniamo questi add-on è che potreste scoprire che potete sbarazzarvi di altri software più costosi, consolidando tutto nel vostro project manager. Gli add-on per la fatturazione, i report, i CRM e i tracker di emissione sono eccellenti per riunire tutte le attività delle piccole imprese.

Vale anche la pena ricordare che Freedcamp si collega a Dropbox, OneDrive e Google Drive, tutti ottimi per la condivisione di documenti.

Caratteristiche Che Rendono Freedcamp una’Ottima Scelta:

  • Il software per il project management Freedcamp è una soluzione forte di per sé. L’integrazione con WordPress velocizza semplicemente il vostro flusso di lavoro e rende le cose più chiare per tutti.
  • Il prezzo è conveniente per tutti i piani tariffari ed è disponibile un pacchetto gratuito.
  • Si possono creare delle attività e aggiungere delle sotto-attività. Sono possibili attività ricorrenti, insieme a campi personalizzati e diagrammi di Gantt.
  • La condivisione del calendario è l’ideale per tenere nota dei vostri progetti sul calendario delle cose da fare. Il plugin ha un’integrazione con Google Calendar per eliminare il copia e incolla.
  • Alcuni piani offrono diversi add-on e app premium. Ad esempio, è possibile aggiungere al vostro sito web la fatturazione, il monitoraggio dei problemi e un wiki.
  • Caricate i file su tutti i progetti ed estraete i file da soluzioni di archiviazione di terze parti come Google Drive e OneDrive.
  • I modelli di progetto sono forniti con il software. Potete anche costruire e salvare il vostro modello da usare in un secondo momento.
  • Le istantanee dei dati vengono salvate regolarmente. Ciò significa che non perderete accidentalmente i dati dei vostri progetti, anche se cancellate un elemento.
  • Create progetti con diagrammi di Gantt e campi personalizzati.
  • Generate eventi ricorrenti e collegati a Google Calendar per vedere i vostri eventi nei progetti.
  • L’avvio di una discussione su un’attività con il vostro team avviene attraverso un centro di comunicazione basato su un forum.
  • Tutti i lavoratori possono tenere traccia del proprio tempo e registrarlo in progetti o attività specifiche.
  • Siete in grado di stabilire degli obiettivi intermedi per mantenere i vostri dipendenti in attività e motivati.
  • La sicurezza è gestita con molteplici funzionalità, come l’autenticazione a due fattori e la gestione delle password.

8. Panorama

Panorama è un plugin WordPress per la gestione dei progetti pensato per mantenere i vostri clienti e il team nello stesso giro. Dobbiamo sottolineare che la sua versione gratuita non è stata aggiornata di recente, quindi vi consigliamo vivamente di testarlo prima su un ambiente di staging.

Tuttavia, è uno strumento che riteniamo valga la pena di controllare per una delle sue caratteristiche più importanti: la visualizzazione. L’aspetto generale dei progetti rende i vostri compiti facilmente rintracciabili ed evidenti. È anche bello vedere come i grafici, belli e semplici, vi aiuteranno a seguire le vostre scadenze e a riconoscere i progressi.

Come plugin per il project management, Panorama incorpora moduli semplici e funzionalità modernizzate per migliorare la chiarezza più di ogni altra cosa. In breve, è stato progettato per essere facile da capire invece di essere ingombrante come molti altri strumenti di gestione dei progetti.

Plugin Panorama - WordPress Project Management Plugins
Plugin WordPress Panorama

Il plugin principale di Panorama incorpora una semplice gestione del progetto nel vostro sito WordPress. Tuttavia, la versione premium è una vera potenza di suite destinata a scalare i vostri progetti (invece di offrire semplicemente alcune caratteristiche di base).

Per quanto riguarda il prezzo, una licenza individuale parte da 69 dollari per il supporto annuale, gli aggiornamenti e gli add-on gratuiti. Gli sviluppatori spesso offrono sconti, quindi tenete d’occhio quelli. Per accedere alle estensioni premium, considerate l’Agency Bundle per 99 dollari all’anno. Date un’occhiata al sito web di Project Panorama per informazioni su prezzi, supporto e una demo completa.

Alcuni degli add-on gratuiti e premium includono l’integrazione di WooCommerce, sotto-attività, fatture Sprout, attività sequenziali e una galleria di immagini. Al di fuori dei pacchetti, è possibile pagare la licenza singola o multi-sito per gli add-on.

Caratteristiche Che Rendono Panorama un’Ottima Scelta:

  • Il plugin Panorama offre l’espandibilità con l’aiuto di add-on gratuiti e premium. Tra questi vi sono add-on come Frontend Uploader, Frontend Editor, Easy Digital Downloads, Gantt Charts e New User Projects.
  • È possibile assegnare le date di inizio e fine e ricevere le notifiche all’avvicinarsi delle scadenze.
  • Incorporate i progetti nel vostro tema WordPress in modo che i vostri utenti e clienti abbiano accesso alle linee temporali da ovunque vogliano tenerli d’occhio.
  • Potete aggiungere obiettivi intermedi a tutti i progetti e impostare la frequenza degli obiettivi, nonché assegnare un titolo e una descrizione a ciascuna pietra miliare. Questi punti di dati saranno visualizzati in un grafico semplice ma bello, in modo da poter tenere facilmente traccia della vostra attività.
  • Per perfezionare la categorizzazione dei vostri progetti, potete definire voi stessi dei tipi di progetti personalizzati, in modo da poter filtrare i vostri progetti chiusi o visualizzare i progetti di un solo team.
  • Quando avete già un elenco enorme di progetti e volete crearne uno nuovo, Project Panorama vi darà una mano a rendere i passi più facili. Con il suo strumento di clonazione, potete copiare facilmente un progetto esistente. Basta andare su “Tutti i progetti” e passare il mouse su quello che desiderate copiare. Fate clic su “Clona” e apparirà una nuova bozza di progetto. È molto più veloce cambiare solo alcuni dettagli che avviare l’intero processo di creazione del progetto da zero.
  • Anche se non c’è una prova gratuita, viene fornita una demo online completa per testare l’interfaccia e vedere se le caratteristiche sono adatte alla vostra organizzazione.
  • L’accesso utente è impostato dall’amministratore, con opzioni per creare pagine di atterraggio e di login personalizzate, con i vostri colori, campi e loghi.
  • La bacheca del progetto è di facile comprensione per tutti gli utenti, con elenchi di progetti e una ripartizione che usa immagini come grafici.
  • Ogni progetto dispone di calendari, elenchi di attività e strumenti di tracciamento.
  • Tutti i dettagli del progetto, i documenti e gli upload sono memorizzati in un unico posto per ogni progetto. In questo modo, non dovrete passare al setaccio una grande cartella con tutti i progetti solo per trovare un’immagine o un documento.
  • Un calcolatore automatico dello stato di avanzamento vi dice quanta parte di ogni progetto è stata completata rispetto alle aspettative. Vi informerà anche se un progetto è in ritardo.
  • È possibile suddividere i progetti in fasi più piccole, dove ognuna di queste fasi ha la sua nuova serie di documenti, discussioni e compiti.
  • Tutte le discussioni sono organizzate per progetti o fasi, eliminando la necessità di utilizzare il disordinato mondo della posta elettronica. Questo è anche un bel modo per comunicare in tempo reale con qualcuno che sta lavorando allo stesso progetto allo stesso tempo.

9. Zephyr Project Manager

Zephyr Project Manager è confezionato come plugin gratuito per il project management, con la possibilità di passare a una versione Pro (a pagamento) (significativamente migliore della versione gratuita, con un supporto superiore). Il plugin gratuito gestisce progetti e attività, con l’aiuto di un’applicazione mobile.

Potete creare una bacheca personale ed discussioni con allegati per tutti i progetti. La versione premium si vende al costo una tantum di 49 dollari e amplia le funzionalità complessive con campi personalizzati, modelli di attività e un’integrazione Asana, per non parlare di diversi altri report e progetti in stile Kanban.

Plugin WordPress Zephyr Project Manager
Plugin WordPress Zephyr Project Manager

Dal punto di vista dell’utente, il plugin Zephyr Project Manager presenta un design pulito e moderno senza distrazioni non necessarie. È possibile creare un numero illimitato di progetti e personalizzare l’interfaccia con i loghi e i colori della vostra azienda. La creazione dei progetti viene effettuata nella bacheca di WordPress, dove è possibile includere i dettagli di ogni progetto, assegnare gli utenti e contrassegnare i compiti e le scadenze.

Sei alle prese con problemi di downtime e WordPress? Kinsta è la soluzione di hosting progettata pensando alle prestazioni e alla sicurezza! Dai un’occhiata ai nostri piani

Il prezzo è interessante per tutte le organizzazioni, mentre la pulizia dell’interfaccia convincerà molti utenti a tenerlo d’occhio. La vista standard per la gestione di un progetto è dotata di schede per la panoramica, le attività, la discussione e il progresso: tutto è accessibile con un semplice clic. Quando un utente atterra su una pagina di gestione di un progetto individuale, è in grado di caricare file sul progetto e commentare. È tutto piuttosto intuitivo e facile da comprendere.

Caratteristiche Che Rendono Zephyr Project Manager un’Ottima Scelta:

  • Il plugin di base è gratuito, e l’edizione premium richiede solo un piccolo pagamento una tantum.
  • È possibile passare rapidamente alla versione premium per ottenere funzionalità versatili come l’integrazione Asana, modelli di task personalizzati, reportistica, campi personalizzati, schede Kanban e un modulo di gestione progetti frontend personalizzabile.
  • È possibile tradurre il plugin in qualsiasi lingua.
  • Gli amministratori e gli utenti hanno le proprie pagine personali, con opzioni per le immagini di profilo, le descrizioni e le impostazioni per le notifiche via email.
  • Impostate le capacità degli utenti per migliorare il modo in cui le persone della vostra organizzazione vedono i propri progetti.
  • Gli elementi di gestione del team e del progetto sono organizzati in un unico luogo. È possibile controllare lo stato di avanzamento dei progetti degli utenti e creare i propri team con utenti specifici su ciascuno di essi.
  • I rapporti sullo stato di avanzamento vengono inviati agli utenti collegati a ogni progetto. Visualizzate i grafici di avanzamento, ricevete email automatiche e controllate la scheda Overview per capire quanto tempo ci vorrà per un progetto.
  • Il plugin offre una vista calendario per l’impostazione e la visualizzazione di attività e progetti imminenti. C’è un modulo che stima quanto tempo rimane per ogni progetto.
  • Usate le categorie per organizzare i vostri progetti e mettete questi progetti sotto più tag.
  • C’è un file manager per scaricare, caricare e cancellare i file dagli utenti e dagli amministratori. Ogni file viene visualizzato sotto il progetto assegnato, diminuendo la confusione sul perché un file è sul sito web in primo luogo.
  • Il plugin include una serie impressionante di strumenti per le notifiche via email, come aggiornamenti via email, messaggi settimanali e opzioni per modificare gli aggiornamenti per le attività cancellate, completate e in corso.
  • Tutte le discussioni sono mostrate nei moduli di progetto, con gli allegati anche per quel progetto.
  • Il plugin viene fornito con un’applicazione Android per organizzare e gestire i vostri progetti su dispositivi più piccoli. L’app si sincronizza con la vostra bacheca per tenere aggiornati i dettagli del progetto in tempo reale.
  • Il plugin supporta un numero illimitato di progetti e attività, e ha opzioni per impostare i nomi, modificare le date di inizio e fine e classificare ogni progetto o attività con etichette.
  • È possibile copiare questi compiti e progetti per usarli altrove o duplicarli come oggetti ricorrenti.
  • Tutte le esportazioni e le importazioni vengono effettuate con file JSON e CSV.
  • Avete accesso a una raccolta visiva di grafici e diagrammi, tutti studiati per presentare lo stato di avanzamento di ogni progetto che avete in cantiere.

10. Task Manager Pro

Task Manager Pro è uno dei pochi plugin project manager rispettabili su CodeCanyon. Come per molti plugin sul mercato, il prezzo è una tantum, quindi avete la possibilità di pagare per l’assistenza clienti supplementare. Task Manager Pro è venduto al momento per 36 dollari, con altri piani per estendere il vostro supporto clienti e ottenere una licenza avanzata (usata dagli sviluppatori con i clienti).

Il valore è lì, considerando che il plugin Task Manager è più economico della maggior parte dei plugin premium di questa lista. Per non parlare del fatto che otterreste il supporto per un numero illimitato di progetti e attività.

Il plugin all-in-one serve anche per la gestione degli utenti, poiché è possibile generare utenti, assegnare ruoli e collocarli in gruppi e progetti. I gruppi sono unici e sono separati dai progetti. Questo significa che potete avere un gruppo, come il team di marketing, e poi assegnare le persone di quel gruppo a progetti diversi.

Il plugin fornisce miglioramenti a tutti i livelli quando si tratta di aggiornare i task e di verificare i progressi. In breve, gli utenti sono in grado di commentare quando è necessario un aggiornamento, oppure è possibile ricevere aggiornamenti automatici delle attività e notifiche.

Plugin WordPress Task Manager Pro
Plugin WordPress Task Manager Pro

Anche se questo plugin per il project management in WordPress non è il più popolare sul mercato, offre il prezzo basso e la base di funzionalità che ogni azienda merita da un project manager o task manager. È anche degno di nota il fatto che gli sviluppatori abbiano un sito web per la documentazione, l’assistenza clienti e una demo completa del prodotto. Ci sono molti venditori di CodeCanyon che non offrono nulla di tutto ciò.

Insieme a un modulo di gestione dei ticket per la gestione dei propri messaggi di assistenza clienti, il plugin Task Manager Pro è una soluzione elegante e leggera per gestire i clienti e i dipendenti in un’unica bacheca.

Caratteristiche Che Rendono Task Manager Pro un’Ottima Scelta:

  • Task Manager Pro è un plugin premium venduto a un buon prezzo una tantum.
  • Il plugin offre un numero illimitato di utenti, gruppi, progetti e attività.
  • Anche se non è prevista una prova gratuita, è disponibile una demo completa per testare il backend del plugin e vedere anche le caratteristiche del frontend.
  • Si basa molto sull’attuale interfaccia WordPress, rendendola facilmente comprensibile per i precedenti utenti WordPress.
  • Il modulo di gestione utenti delinea un’intera lista di utenti e vi dà la possibilità di aggiungere utenti, assegnarli a gruppi e collegarli a progetti specifici.
  • Ogni attività ha la sua pagina di dettagli, con la priorità dell’attività, i grafici di avanzamento, le date di inizio e fine, e un’area per assegnare gli utenti a tale attività.
  • Usate l’elenco delle attività per vedere quante attività sono aperte e se c’è motivo di controllare un’attività che ha un’alta priorità ma che non è ancora stata presa in considerazione.
  • Per la creazione delle attività viene fornito un modulo di risposta. Nel modulo, si genera un’attività archiviando informazioni come il nome, l’assegnazione del progetto, l’etichetta, il tempo stimato e l’avanzamento.
  • Le notifiche di aggiornamento vengono inviate alle persone legate ai progetti e ai compiti.
  • Il plugin supporta più lingue per l’uso in diverse parti del mondo.
  • Avete la possibilità di rivelare un contatore di attività o di progetti nella barra laterale del frontend o nel vostro footer. Questo è utile per i siti web interni usati da clienti e collaboratori.
  • Aggiungete gli elenchi delle attività e dei progetti a qualsiasi pagina o post di WordPress con l’aiuto di uno shortcode.
  • Non tutti i plugin per la gestione di progetti WordPress hanno impostazioni per creare gruppi. Questa è una caratteristica unica che consente l’ulteriore segmentazione della vostra forza lavoro.
  • Un sistema di ticketing per l’assistenza clienti è incluso nel plugin per gestire la messaggistica dei vostri clienti.
  • Potete assegnare ai gruppi attività specifiche, progetti e ticket di supporto.
  • L’accesso degli utenti è gestito dall’amministratore. Quindi, è possibile limitare alcuni progetti o attività in base ai ruoli o ai gruppi di utenti.
  • Tutte le attività di gestione dei compiti, la creazione dei progetti e la gestione dei ticket vengono eseguite nella stessa bacheca, il che rende l’area di lavoro ben consolidata.

11. Business Manager – HR, ERP & Projects

Il plugin Business Manager offre una raccolta completa di requisiti software per la gestione di un’organizzazione. Dalla gestione delle risorse umane alla gestione dei progetti e alla pianificazione delle risorse aziendali, il plugin Business Manager include una suite di strumenti che va oltre il plugin per il project management in quanto gestisce diversi reparti.

Plugin WordPress Business Manager – WordPress Project Management Plugins
Plugin Business Manager – HR, ERP & Projects

Visitate il sito web di Business Manager per visualizzare documentazione, screenshot, demo e altro ancora. Gli sviluppatori pubblicano un elenco delle prossime funzionalità in preparazione, insieme alle estensioni da acquistare. Con un plugin di base completamente gratuito, il plugin Business Manager si distingue come un’opzione di alto valore e intuitiva gestire varie parti della vostra organizzazione.

L’unico momento in cui è necessario spendere soldi è se desiderate usare una delle estensioni. Anche in questo caso, la maggior parte delle funzionalità sono confezionate nel normale plugin, con solo due estensioni vendute sul sito web: un’estensione Asset Manager e un’estensione Custom Fields. Le estensioni si vendono a 29 dollari su un singolo sito e fino a 79 dollari per un uso illimitato.

Per alcune aziende non ha senso scaricare un plugin per il project manager come questo se non si ha bisogno di uno strumento per la gestione delle risorse umane, o se si è già soddisfatti della propria archiviazione dei documenti o del proprio plugin per i campi personalizzati. Non c’è motivo di ingombrare la bacheca con queste caratteristiche extra. Tuttavia, vediamo che questo è un modo per molte aziende di eliminare la necessità di plugin diversi per le risorse umane, i documenti, i campi personalizzati e la gestione dei progetti. Se seguite questa logica, considerate il plugin Business Manager per soddisfare tutte queste esigenze.

Caratteristiche Che Rendono Business Manager un’Ottima Scelta:

  • L’intero plugin è gratuito, con l’eccezione di due estensioni, entrambe convenienti e facili da installare.
  • A differenza di molti plugin gratuiti di WordPress, gli sviluppatori di Business Manager hanno un sito web regolarmente aggiornato con caratteristiche, documentazione, canali di assistenza clienti ed estensioni.
  • Il plugin fornisce più di uno strumento standard di gestione dei progetti, con elementi aggiuntivi come la gestione delle risorse umane, le schede Kanban, le soluzioni per i clienti, il monitoraggio dei dipendenti e lo stoccaggio e la condivisione dei documenti.
  • C’è un’area avanzata di Kanban e di gestione dei progetti che include funzioni di drag-and-drop, in modo che anche i principianti possano capirlo.
  • Vengono forniti diversi elementi di tracciamento, come il tracciamento della percentuale di progetto, le scadenze, le ore di lavoro e altro ancora.
  • Potete creare utenti per i vostri dipendenti e assegnare queste persone a progetti specifici.
  • Sono disponibili diversi tipi di progetti, con la possibilità di inviare sempre un particolare tipo di progetto a un dipendente.
  • Assegnate uno stato di progetto a ciascuno dei vostri progetti e osservate i cambiamenti del rapporto sullo stato di avanzamento nel corso della settimana/mese.
  • Le note di progetto sono offerte nel modulo dedicato alla gestione dei progetti. Vedrete anche un pulsante Upload che consente agli utenti di condividere e inviare file come immagini e contratti tra di loro.
  • Nell’area gestione clienti sono presenti i profili dei clienti con numeri di telefono, orari di lavoro e loghi.
  • I clienti possono vedere i loro profili, ma questo è principalmente per uso interno. Ad esempio, è possibile appuntare le note per ogni cliente e caricare i file rilevanti per il progetto del cliente.
  • Il sistema di gestione dei documenti è collegato al vostro sito di archiviazione. La differenza principale è che i documenti vengono assegnati ai progetti e si possono appuntare le note e aggiungere i dipendenti.
  • In realtà avete la possibilità di disattivare i moduli nel plugin Business Manager. Quindi, se non volete vedere l’area clienti, o se avete già un software per l’archiviazione dei documenti, è sufficiente nasconderlo sulla vostra dashboard.

12. Kanban Boards for WordPress

Kanban Boards è conosciuto soprattutto per la gestione agile dei progetti e ha aspetto molto simile a Trello (lettura suggerita: Trello vs Asana). È possibile usare le schede Kanban per monitorare le vendite, i calendari editoriali e altro ancora. Questo plugin ha molte integrazioni con i popolari plugin di WordPress come Gravity Forms e Ninja Forms.

I vantaggi di questo plugin includono la possibilità di personalizzare la scheda per il vostro team e di creare attività e progetti con un semplice clic. Potete stimare quanto tempo pensate che un’attività vi richiederà e poi tenere traccia delle ore nel corso del mese.

Plugin WordPress Kanban Boards
Plugin WordPress Kanban Boards

Il plugin principale è scaricabile gratuitamente. C’è la possibilità di passare alla versione KanbanPro per 149 dollari all’anno o 499 dollari per una licenza a vita. Il plugin Pro aggiunge un pacchetto con tutte le estensioni dello sviluppatore, senza la necessità di acquistarle tutte separatamente. Per esempio, otterrete la possibilità di aggiungere commenti sui task, gestione avanzata degli utenti e colori dei task come utente Pro. Alcuni altri add-on includono funzionalità multiple della scheda, notifiche e allegati alle attività.

Caratteristiche Che Rendono Kanban Boards for WordPress un’Ottima Scelta:

  • Il plugin principale è gratuito. La maggior parte delle migliori caratteristiche sono incluse nella versione gratuita, con un costo annuale accessibile se volete ottenere alcuni add-on.
  • Il plugin Kanban Boards for WordPress include il supporto multisito di WordPress così potete usare un unico plugin su diversi siti WordPress della vostra rete.
  • Le attività possono essere assegnate ai membri del team, con la possibilità di includere istruzioni e scadenze.
  • Avete la possibilità di raggruppare le attività per progetti, rendendo il sistema più organizzato.
  • L’area di gestione dei progetti è pronta per l’uso sui telefoni cellulari, estendendo le funzionalità della gestione dei progetti ai dispositivi mobili.
  • L’area di gestione dei permessi utente è ottima per impostare i tipi di utenti e garantire che gli estranei non vedano le informazioni del progetto. Questo è anche bello per gli appaltatori che non hanno bisogno di vedere tutto ciò che riguarda la vostra organizzazione.
  • L’installazione non richiede più di pochi minuti e tutti gli strumenti di gestione del progetto sono alloggiati in un’area della bacheca WordPress.
  • Tutti gli aggiornamenti sono visibili in tempo reale, rendendo la collaborazione molto più semplice.
  • Il plugin dispone di un filtro e di una funzione di ricerca per localizzare i progetti più importanti nel giro di pochi secondi.
  • Il plugin è noto per rimanere veloce ed efficiente, anche quando sono in esecuzione migliaia di progetti.
  • Il flusso di lavoro di gestione del progetto è simile a quello di Trello, dove potete apportare “modifiche sul posto” e regolare gli elementi di ogni progetto in pochi secondi.
  • Lo strumento di tracciamento dei tempi di progetto è ottimo per aggiungere un intervallo di tempo stimato.
  • Avete la possibilità di generare le vostre viste personalizzate dei progetti. Questo viene fatto con l’aiuto di strumenti di ricerca e di filtro. Per salvarle per il futuro, basta un segnalibro.
  • Alcuni degli add-on premium offrono funzioni per cose come notifiche, schede multiple, colori, allegati e gestione avanzata degli utenti.

13. Projectopia

Projectopia è un plugin WordPress premium molto completo per la gestione di progetti, disponibile solo su CodeCanyon a 59 dollari. Originariamente era stato progettato da un’agenzia web interna per soddisfare le esigenze dei clienti; alla fine hanno deciso di lanciarlo anche all’esterno sulla base del feedback e della mancanza sul mercato di plugin WordPress per la gestione di progetti.

È inoltre possibile consultare il sito ufficiale di Projectopia per ulteriori screenshot, demo e documentazione.

Plugin WordPress Projectopia
Plugin WordPress Projectopia

Questo plugin è stato progettato per tutti, dai piccoli freelancer alle grandi agenzie, per aiutare a organizzare il loro lavoro e le loro attività senza dover lasciare WordPress. Ha un ampio set di funzionalità che offre bacheche separate per i clienti, impostazioni potenti ed elementi necessari come le linee temporali e obiettivi intermedi.

Anche se una vasta gamma di funzionalità è già inclusa nel plugin principale, Projectopia vende add-on premium per coloro che vogliono espandere le funzionalità. Vale anche la pena ricordare che gli sviluppatori sono noti per rilasciare nuovi add-on quando arrivano le richieste degli utenti. Aspettatevi di pagare circa 20 dollari per ogni add-on.

Alcuni degli add-on includono:

  • Integrazione WooCommerce
  • Subscriptions
  • Integrazione di Envato
  • Bug tracker
  • Fornitori e spese
  • 2Checkout
  • Twilio
  • Segnalazione

Caratteristiche che Rendono Projectopia un’Ottima Scelta:

  • Projectopia include una bella area di controllo del flusso di lavoro per che vi permette di spostarvi tra le attività e assegnare i ruoli a determinate persone.
  • La funzione di membro del team basata sul ruolo serve ad assegnare attività su progetti specifici.
  • C’è una bacheca per i vostri clienti paganti per visualizzare quali parti del loro progetto sono già state realizzate.
  • Il plugin viene fornito con una funzione di preventivi e stime, che è ottimo per vendere potenziali clienti sui vostri servizi.
  • Potete impostare progetti e obiettivi intermedi in modo da poter identificare quando i risultati sono stati completati.
  • Il costruttore di moduli è utile per raccogliere informazioni dai clienti o anche per usarlo come modulo interno.
  • Inviate le fatture automatizzate ai vostri clienti quando raggiungete gli obiettivi intermedi.
  • Il plugin offre un modulo di ticketing per la gestione dell’assistenza clienti.
  • Trovate diversi add-on in vendita da integrare con il plugin principale. Alcuni di essi includono un bug tracker, uno strumento per le spese e per i fornitori, e un modulo di reporting.
  • Ogni progetto ha barre di avanzamento, sottocompiti e impostazioni per la modifica in massa delle attività.
  • È inclusa una tabella finanziaria per vedere quanti soldi sono stati spesi e ricevuti per ogni progetto.
  • Ogni cliente può firmare dalla propria bacheca e firmare digitalmente un contratto.
  • Usate la funzione di messaggistica delle attività per coordinarvi con i vostri lavoratori su requisiti specifici di un progetto.
  • Potete integrarlo con strumenti di pagamento come Stripe e PayPal e ricevere pagamenti per il vostro lavoro.

Suggerimenti per la Ricerca di Plugin WordPress per la Gestione di Progetti

Ci sono un sacco di grandi strumenti di gestione dei progetti e di gestione delle attività al di fuori dell’ecosistema WordPress. Drag è un bell’esempio di plugin che organizza il vostro Gmail in elenchi di attività, proprio come Trello. Le persone passano molto tempo al giorno nella loro casella di posta elettronica, quindi ha senso avere la gestione delle attività nello stesso posto.

Oppure date un’occhiata a questa lista delle migliori alternative a Trello usate dai migliori team tecnici.

Non è necessario usare uno di questi plugin per il project management in WordPress, ma il vostro carico di lavoro è contenuto in un’unica bacheca con tutte le funzioni necessarie per mantenere il vostro team in attività. Tuttavia, altri preferiscono separare la gestione dei progetti dai loro siti WordPress. In gran parte si tratta di una preferenza personale, quindi suggeriamo di provare alcuni di questi plugin per vedere se fanno al caso vostro.

Come Scegliere il Giusto Plugin per la Gestione dei Progetti WordPress

Una cosa è certa: i plugin WordPress per il project management non sono così numerosi. Purtroppo, questo può significare che c’è un minore bisogno di gestione dei progetti o che esistono soluzioni più affidabili che non offrono integrazioni dirette con WordPress.

Tuttavia, molte organizzazioni hanno bisogno di quel collegamento con WordPress per mantenere ordine e per vedere i progressi immediati. Fortunatamente, un numero più piccolo di plugin significa che non è necessario testarne così tanti. Abbiamo trattato solo i plugin per il project management che vale la pena prendere in considerazione, quindi sentitevi liberi di testarli e vedere quali vi piacciono di più.

Infine, abbiamo parlato di alcune applicazioni e software che non sono necessariamente plugin WordPress per la gestione di progetti. Piuttosto, si integrano con estensioni o trigger premium. Questi sono tipicamente manager più potenti, ma non si ha il controllo all’interno di WordPress.

Ecco alcuni suggerimenti finali basati su ciò che ogni plugin/software fa meglio, o come lo vediamo rispetto agli altri:

  1. WordPress Project Management di UpStream – Pensate al plugin UpStream se volete uno strumento di project management gratuito con la possibilità di aggiungere add-on È flessibile, moderno e tutto nella bacheca di WordPress.
  2. Monday.com con l’integrazione WooCommerce – Questo software di gestione dei progetti ha il design che ci piace di più. L’integrazione non aggiungere il project manager a WordPress, ma si sincronizza bene per i siti web regolari e per WooCommerce. Per non parlare del fatto che è relativamente poco costoso.
  3. WP-Client con estensione Project Management – Scegliete la combinazione WP-Client/Project Management solo se avete bisogno anche di uno strumento di gestione del cliente. A volte la gestione dei clienti e dei progetti vanno di pari passo, quindi se questo è il vostro caso, WP-Client è il plugin giusto per voi! Assicuratevi di ottenere anche l’estensione Project Management.
  4. Avaza con integrazioni di terze parti – Avaza fa al caso vostro se gestite un sito WooCommerce. Offre una splendida interfaccia e diversi strumenti di automazione e integrazioni con software di contabilità.
  5. SP Project & Document Manager – Ecco un plugin che funziona come un leggero project manager e un potente strumento di condivisione di file. La condivisione e l’archiviazione dei file è il suo scopo principale.
  6. Airtable con la sua integrazione WordPress di terze parti – Il project manager di Airtable funziona se desiderate un piano gratuito e opzioni di visualizzazione multiple, come Kanban, calendario e viste a griglia.
  7. Freedcamp con integrazioni di terze parti – Freedcamp è estremamente economico, ma non prende scorciatoie. Godetevi una gestione dei progetti che include monitoraggio del tempo e una bella interfaccia.
  8. Panorama – Si tratta di un valido project manager con una serie di funzionalità di qualità a tutto tondo, ma ci piace particolarmente per la possibilità di inserire di liste di progetti sul vostro sito web.
  9. Zephyr Project Manager – I motivi per prendere in considerazione il plugin Zephyr includono l’interfaccia semplice, la versione mobile superiore e i solidi rapporti sui progressi compiuti.
  10. Task Manager Pro – In termini di gestione del progetto, non c’è niente di particolarmente unico in questo plugin. Tuttavia, il sistema di ticketing di supporto è qualcosa che alcune persone potrebbero volere.
  11. Business Manager – HR, ERP & Projects – Il nome dice tutto. Vi incoraggiamo a scegliere questo project manager solo se volete anche le funzionalità HR e ERP in aggiunta agli strumenti di progetto.
  12. Kanban Boards for WordPress – Molti dei project manager hanno le Kanban board a pagamento, ma questo plugin le fornisce gratuitamente. Usatelo per avere un project manager più completo, se lo ritenete necessario.
  13. Projectopia – Considerate questo plugin se volete una bella interfaccia per il flusso di lavoro. È anche un’ottima opzione se siete inclini verso i plugin premium ma non volete spendere troppo.
Il lavoro di squadra realizza i sogni...ma senza un efficace strumento di gestione del progetto, la collaborazione può trasformarsi in un incubo. 😰 Tenete i progetti in ordine e organizzati con queste 13 opzioni 😌Click to Tweet

Dai plugin gratuiti di base ai framework estendibili con add-on premium, potete usare WordPress per gestire tutti i progetti, i clienti e i fornitori. I migliori plugin per il project management sono facilmente integrabili in qualsiasi ambiente aziendale!

Come accennato brevemente, vi invitiamo a guardare sia i plugin per il project management in WordPress che i software di gestione dei progetti che si integrano o meno con WordPress.

Il problema della gestione dei progetti è che la scelta migliore ha spesso a che fare con le preferenze dell’interfaccia personale e con i flussi di lavoro. Quindi, provate alcuni dei nostri suggerimenti (preferibilmente su un sito di staging) e chiedetevi se le caratteristiche e i prezzi sono giusti.

Ora vorremmo avere vostre notizie: Quali sono le vostre preferenze in materia di project management? Condividete i vostri pensieri nella sezione commenti qui sotto.


Risparmia tempo e costi e massimizza le prestazioni del sito con:

  • Aiuto immediato dagli esperti dell’hosting WordPress, 24/7.
  • Integrazione di Cloudflare Enterprise.
  • Copertura globale del pubblico con 34 data center in tutto il mondo.
  • Ottimizzazione del sito con il nostro Monitoraggio delle Prestazioni delle Applicazioni integrato.

Tutto questo e molto altro, in un piano senza contratti a lungo termine, con migrazioni assistite e una garanzia di 30 giorni di rimborso. Scopri i nostri piani o contattaci per trovare il piano che fa per te.