Ci siamo quasi, è la settimana del WordCamp Italia 2021: il secondo WordCamp nazionale si terrà online il 22 e 23 ottobre prossimi.

Kinsta è sempre vicina alla community di utenti e sviluppatori di WordPress e supporta regolarmente eventi internazionali e locali in tutti i modi possibili. E quale migliore occasione di un WordCamp nazionale per dare il nostro contributo alla community.

Così, come lo scorso anno, Kinsta sarà Gold Sponsor al WordCamp Italia 2021.

Kinsta nell’Ecosistema di WordPress

Kinsta è un provider di hosting WordPress gestito premium e come tale è un’azienda profondamente immersa nell’ecosistema di WordPress. La crescita della piattaforma è anche la crescita dell’azienda, come organizzazione nel complesso e come professionalità dei singoli membri del team.

Dunque le novità di WordPress hanno effetti diretti e immediati sull’infrastruttura del servizio di hosting e sul lavoro dei nostri team. Siamo costantemente in evoluzione e cresciamo insieme a WordPress.

Oltre ai servizi che i nostri clienti e lettori conoscono bene, qui vogliamo offrire un breve riepilogo delle sole novità introdotte nell’ultimo anno nell’infrastruttura di Kinsta a supporto dei siti WordPress:

Sono novità eccezionali per chi gestisce siti web professionali, commerciali o aziendali. Ma diamo un’occhiata più da vicino.

1. Kinsta APM

A novembre 2020 abbiamo annunciato il rilascio di Kinsta APM, uno strumento di monitoraggio delle prestazioni delle applicazioni web, come i siti WordPress, che permette di individuare in modo estremamente precisto le cause di eventuali strozzature nelle prestazioni, come script lenti, plugin non ottimizzati, query particolarmente lente, ecc.

Kinsta APM
Kinsta APM

Una volta individuate le cause del rallentamento grazie a Kinsta APM, sarà poi agevole trovare un rimedio, in autonomia o con il supporto multilingua del nostro team.

Kinsta APM, oltre ad essere nativo e perfettamente integrato nel nostro cruscotto MyKinsta, è sempre completamente gratuito, indipendentemente dal piano sottoscritto e dal numero di siti gestiti, a differenza di strumenti simili come New Relic, che richiedono il pagamento di un abbonamento mensile.

Kinsta APM è uno strumento prezioso per chiunque gestisca siti web dinamici ad alto consumo di risorse, come siti WooCommerce e siti ad iscrizione.

2. PHP 8.0

Kinsta mette sempre a disposizione dei suoi clienti le tecnologie più avanzate, come le versioni più recenti di PHP. Questo sia per motivi di sicurezza che per motivi di performance. Infatti, le versioni più recenti di PHP, oltre alle correzioni dei bug delle versioni precedenti, portano sempre miglioramenti nelle prestazioni e nelle funzionalità.

PHP 8.0 è stata una release dirompente per l’incredibile numero di funzionalità aggiunte al core e per la novità assoluta del JIT Compiler.

PHP 8 performance diagram
Contributo relativo di JIT alla performance di PHP (fonte: PHP 8.0 Announcement Addendum)

Per questo Kinsta, a partire da dicembre 2020, ha implementato il supporto di PHP 8 non appena ne è stato annunciato il rilascio.

3. DevKinsta

A gennaio 2021 abbiamo rilasciato la prima versione di DevKinsta, la suite di sviluppo locale di siti WordPress “100% made in Kinsta”.

DevKinsta è uno strumento gratuito, moderno e flessibile per lo sviluppo locale di siti WordPress. Basato sul sistema di container di Docker, DevKinsta mette a portata di clic le più moderne tecnologie web: PHP 8, HTTPS, gestione del database con Adminer, gestione locale delle email con MailHog, ecc.

E in più, DevKinsta si integra perfettamente con il cruscotto dell’hosting MyKinsta, permettendo di importare ed esportare siti da locale a remoto e viceversa con un solo clic.

Creare un nuovo sito WordPress in DevKinsta
Creare un nuovo sito WordPress in DevKinsta

4. Redirect Basati sulla Geolocalizzazione

A partire da maggio 2021 il cruscotto MyKinsta si è arricchito di una nuova utilissima funzionalità che offre agli amministratori dei siti web la possibilità di reindirizzare il traffico diretto verso i propri siti in base alla località geografica di provenienza.

È una funzionalità utile sia per proteggere il proprio sito da accessi indesiderati provenienti da località geografiche specifiche, sia per offrire agli utenti residenti in zone diverse un’esperienza di navigazione mirata. Per questo il nuovo tool di geolocalizzazione offre un vantaggio strategico per chi offre contenuti e servizi a un pubblico internazionale. E anche questo servizio è disponibile gratuitamente per tutti i siti ospitati sull’infrastruttura.

Finestra che mostra come abilitare la geolocalizzazione in MyKinsta
Abilitare la geolocalizzazione in MyKinsta

5. CDN Cloudflare

A partire da luglio 2021, poi, Kinsta ha sostituito il vecchio provider CDN con Cloudflare, potenziando ulteriormente l’infrastruttura dell’hosting.

Questo porta a tutti i clienti di Kinsta, sempre gratuitamente, una serie incredibile di vantaggi per tutti i siti ospitati su Kinsta, indipendentemente dal piano sottoscritto:

E tutto questo con un Content Delivery Network (CDN) dotato di oltre 200 punti di presenza (PoP) nel mondo.

6. Quattro Nuovi Data Center: Varsavia, Melbourne, Delhi e Toronto

La politica di Kinsta è quella di offrire ai propri clienti, oltre alle tecnologie web più recenti, il meglio delle funzionalità della Google Cloud Platform. I nostri clienti, quindi, hanno a disposizione il network Premium Tier di Google Cloud Platform e le macchine C2 ottimizzate per il calcolo di Google (nelle località dove queste sono disponibili).

Oltre a questo, Kinsta si impegna a mettere a disposizione dei clienti tutti i data center di GCP non appena questi vengono rilasciati. Nell’ultimo anno sono entrati a far parte della nostra infrastruttura i data center di Varsavia, Melbourne, Delhi e Toronto.

La mappa dei data center di Google Cloud con il nuovo data center di Toronto
La mappa dei data center di Google Cloud con il nuovo data center di Toronto

Ma le novità non finiscono qui, perché Google ha recentemente annunciato l’espansione del network e speriamo di poter annunciare presto la disponibilità delle seguenti località:

Ma non è tutto. Oltre a questo, infatti, Kinsta offre in lingua italiana tutte le risorse del sito e del blog. Nel nostro sito sono disponibili gratuitamente ebook, guide complete, articoli di approfondimento, anteprime, tutorial e tutto ciò che c’è da sapere su argomenti che spaziano su un’ampia gamma di temi di interesse di chi sviluppa o gestisce siti web, dagli aspetti tecnici di WordPress, alla SEO, dall’ottimizzazione delle performance e della sicurezza dei siti web, fino alla creazione di contenuti.

E tutte le novità del sito vengono condivise in lungo e in largo nel web. Potete infatti seguirci su tutti questi canali:

Quindi, rimanete sintonizzati perché Kinsta continua a crescere e migliorare per fornire a tutti i clienti la migliore infrastruttura di hosting per WordPress.

Il WordCamp Italia 2021

Parlando di ecosistema di WordPress, un ruolo di primo piano viene svolto dalla community, che è il vero propulsore dello sviluppo e della popolarità di WordPress in tutto il mondo. Sono migliaia, infatti, gli sviluppatori, gli organizzatori, i traduttori e gli utenti che contribuiscono in modo diretto o indiretto alla diffusione e alla crescita del CMS.

Home page del sito del WordCamp Italia 2021
Home page del sito del WordCamp Italia 2021

Le attività portate avanti dalle community locali sono davvero tante ed eterogenee. I membri della community organizzano eventi nazionali e locali per diffondere la conoscenza di WordPress e aiutare le persone ad acquisire le competenze necessarie per creare e pubblicare contenuti online, in accordo con la mission di WordPress, che è quella di democratizzare la pubblicazione di contenuti sul web.

In particolare, sono sempre meritevoli di attenzione eventi come i WordCamp, in quanto occasioni di incontro tra appassionati e professionisti web, oltre che importanti momenti di condivisione delle conoscenze.

E in occasione del WordCamp Italia 2021, abbiamo raggiunto Giorgia Castro, organizzatrice del secondo WordCamp Italia online, e le abbiamo fatto qualche domanda sull’evento in programma nei prossimi giorni.

D. Giorgia, abbiamo visto che quest’anno non ci sarà il contributor day, ma si darà più spazio agli interventi degli speaker. Cosa si può aspettare chi partecipa al WordCamp Italia 2021?

R. Innanzitutto vorrei accennare cos’è il Contributor Day: è la giornata di lavoro in gruppo in cui i partecipanti si dividono in differenti tavoli tematici per migliorare WordPress. I gruppi di lavoro sono guidati da contributor esperti e sono aperti a tuttз, a chi ha già esperienza e a chi è alle prime armi.

Il progetto WordPress.org è portato avanti da 18 gruppi di lavoro principali.

Nella scorsa edizione del WordCamp Italia abbiamo organizzato il Contributor Day con dei tavoli virtuali su Zoom. Quest’anno la modalità di svolgimento del WordCamp è diversa: in effetti non fare il Contributor Day è assolutamente insolito rispetto allo standard dei WordCamp ma, non essendo stabilito un format obbligatorio, abbiam scelto di dare più voce agli speaker che si sono candidati.

Alle prese con i tempi di inattività e problemi di WordPress? Kinsta è la soluzione di hosting progettata per farvi risparmiare tempo! Scopri i nostri servizi

Chi parteciperà al WordCamp Italia 2021 potrà ascoltare più di 20 talk su vari argomenti legati a WordPress. Inoltre, avrà la possibilità di intervenire in chat per fare le domande direttamente ai relatori e interagire con gli sponsor. Il programma dell’evento, suddiviso in due mezze giornate, è davvero vario!

D. Quali differenze ci sono per il pubblico nel partecipare ad un WordCamp online rispetto ad un WordCamp in presenza?

R. Sicuramente le prime che mi vengono in mente a caldo sono il fatto di non dover uscir di casa, che per qualcuno può essere un vantaggio 🙂, e non dover pagare il biglietto, dato che l’intero costo per la piattaforma di streaming è coperto dai nostri fantastici sponsor, tra cui Kinsta, che colgo l’occasione per ringraziare del supporto.

Tutti i talk saranno sottotitolati in diretta in lingua italiana.

Si farà networking tramite chat: per questo abbiamo creato su Slack, un sistema di messaggistica istantanea e asincrona per favorire il lavoro in team (remoti e non), nonché canale di comunicazione ufficiale adottato della Comunità Italiana e internazionale di WordPress, un canale ad hoc per le due giornate di WordCamp, #wcit21-live. Qui si potrà chiacchierare con i partecipanti, gli speaker, gli sponsor.

Nella pagina Unisciti alla Community si trovano le istruzioni su come fare ad iscriversi e ad accedere. Per chi lo trovasse difficile, in effetti è più facile a farsi che a dirsi. Al riguardo è stato anche preparato un video tutorial.

D. Quali sono le maggiori difficoltà che avete riscontrato nell’organizzare un evento nazionale online rispetto ad un WordCamp in presenza?

R. Non è più difficile, è diverso!

Lo scorso anno, per la prima edizione, era tutto nuovo. Probabilmente la parte più complicata è stata quella relativa all’area tecnica. Per fare degli esempi: che piattaforma scegliere? Come rendere l’evento accessibile? Come far interagire i partecipanti con gli speaker e gli sponsor?

Inoltre, c’era da capire come rendere il WordCamp invitante in mezzo al mare di eventi/corsi/seminari/webinar online. Quest’anno sicuramente siam partiti avvantaggiati sapendo già come muoverci e speriamo di aver fatto un buon lavoro!

D. Ci sono anche delle opportunità in più che un evento online offre rispetto ad un evento in presenza?

R. C’è la domanda di riserva? LOL 😂

Esprimendo un parere totalmente personale, sarei bugiarda se dicessi che l’evento online sia meglio dell’evento in presenza. Vuoi mettere la bellezza di incontrarsi, darsi una vigorosa stretta di mano o una pacca sulla spalla, mangiare un boccone chiacchierando in compagnia?

Ahimè, al momento organizzare eventi in presenza è molto complicato e spero con tutto il cuore di poter partecipare ad un WordCamp in presenza molto presto.

L’evento online è un’opportunità, per chi non ci conosce ed è timidǝ, di entrare a far parte della community italiana di WordPress e conoscere persone nuove provenienti da tutto il Paese.

D. Qual è l’arricchimento personale/professionale per chi partecipa come organizzatore ad un evento come il WordCamp Italia 2021? Lo consiglieresti e perché?

R. Sì, decisamente sì, lo consiglio!

È una bella occasione, ad esempio, per far esperienza di interazione e lavoro in team, per acquisire nuove skills tecniche e manageriali (forse quest’ultima è una parola grossa, ma tant’è!), per conoscere colleghз e condividere le proprie conoscenze ed esperienze. Provare per credere!

Il WordCamp Italia online è un’opportunità, per chi non ci conosce ed è timidǝ, di entrare a far parte della community italiana di WordPress e conoscere persone nuove provenienti da tutto il Paese.
Giorgia Castro
Giorgia Castro, Organizzatrice del WordCamp Italia 2021
https://italia.wordcamp.org/2021/

Appuntamento al WordCamp Italia 2021

E dunque, anche se si svolgerà online, il WordCamp Italia 2021 promette di essere una fantastica occasione di incontro e apprendimento. Ed essendo online, non pone limiti geografici alla possibilità di partecipare.

Se ancora non siete sicuri, date un’occhiata all’elenco degli interventi. Sono davvero tanti e tutti interessantissimi:

22 ottobre:

23 ottobre:

Visto quanti temi interessanti? Non dimenticate quindi di prenotare il vostro biglietto per tempo per non rischiare di rimanere senza.

Ci vediamo al WordCamp! 😉


Risparmia tempo e costi e massimizza le prestazioni del sito con:

  • Aiuto immediato dagli esperti dell’hosting WordPress, 24/7.
  • Integrazione di Cloudflare Enterprise.
  • Copertura globale del pubblico con 29 data center in tutto il mondo.
  • Ottimizzazione del sito con il nostro Monitoraggio delle Prestazioni delle Applicazioni integrato.

Tutto questo e molto altro, in un piano senza contratti a lungo termine, con migrazioni assistite e una garanzia di 30 giorni di rimborso. Scopri i nostri piani o contattaci per trovare il piano che fa per te.