Potreste rimanere sorpresi dalla differenza che può fare una piccola modifica e dal fastidio che può dare una funzione così piccola quando non si sa come cambiarla.

Probabilmente avrete notato che gli utenti vengono sempre reindirizzati a una certa pagina dopo aver effettuato l’accesso e non è detto che questo abbia senso per il vostro sito web. Il punto a cui gli utenti vengono reindirizzati dopo l’accesso può avere un impatto sull’esperienza utente maggiore di quanto si possa immaginare, facendo risparmiare loro tempo o evitando confusione.

Ma per modificare questa piccola e oscura funzione, da dove cominciare? Se volete modificare la pagina di redirect del login in WordPress, questo tutorial vi mostrerà come fare sia con i plugin che manualmente, con il codice PHP.


Perché Reindirizzare gli Utenti di WordPress Dopo il Login?

Di default, dopo aver effettuato il login, tutti gli utenti vengono indirizzati alla bacheca di amministrazione. Anche se potranno vedere e interagire solo con le parti della bacheca a cui hanno accesso (gli iscritti potranno modificare il loro profilo, ad esempio), questo non è sempre auspicabile.

Potrebbe essere più sensato inviare i nuovi accessi da qualche altra parte, a seconda del tipo di sito che gestite. Potreste anche volere che gli utenti con ruoli diversi vengano reindirizzati a pagine completamente diverse (gli amministratori alla dashboard, gli utenti alla homepage e così via).

Potreste, ad esempio:

  • Evitare qualsiasi interazione con il back-end indirizzando gli utenti direttamente alla homepage.
  • Inviare gli utenti alla pagina del loro profilo pubblico.
  • Inviare gli utenti alla pagina in cui si trovavano prima di effettuare l’accesso.
  • Per i siti ad iscrizione, inviare gli utenti che hanno effettuato l’accesso alla pagina in cui si trovano gli articoli o i video bloccati.
  • Per i forum, inviare gli utenti alla pagina principale del forum.
  • Per i siti di ecommerce, inviare gli acquirenti alla pagina del negozio, alla lista dei desideri, al carrello, ecc.

Molti temi e plugin possono modificare anche questo aspetto. Forse avrete notato che gli utenti vengono improvvisamente reindirizzati alla homepage al momento dell’accesso e volete evitarlo.

Anche se si tratta di un piccolo elemento della UX e molti siti web probabilmente non lo noteranno mai o non lo modificheranno, può avere un impatto sorprendentemente grande sugli utenti, rendendo più fluida la navigazione del vostro sito.

Purtroppo non esiste un’impostazione per modificare la pagina di redirect del login integrata in WordPress. Se volete inviare i vostri utenti da un’altra parte, dovrete utilizzare un plugin o crearlo voi stessi (oppure, se avete scelto l’hosting di Kinsta, utilizzare le nostre regole di redirect integrate). Ma siamo qui per aiutarvi.

Una piccola modifica può avere un grande impatto sulla UX del tuo sito. 😯 Scopri come reindirizzare i tuoi utenti in questa utile guida 🛠 Clicca per twittare

Come Reindirizzare gli Utenti di WordPress Dopo il Login: 2 Metodi

Siete pronti a fare questo piccolo ma fondamentale cambiamento? Avete due opzioni: scaricare un plugin o modificare il codice del vostro sito.

La modifica del codice ha sicuramente dei vantaggi. Se siete esperti di PHP, avete il pieno controllo del redirect del login. Non dovrete affidarvi a plugin che potrebbero non raggiungere i vostri obiettivi e non dovrete nemmeno intasare il vostro sito con altri plugin.

D’altra parte, non tutti sanno scrivere codice e una riga sbagliata può davvero rovinare il sito, quindi non è consigliabile per i principianti gestire questo aspetto manualmente. I plugin sono molto più facili da usare e richiedono meno tentativi ed errori per assicurarsi che il codice funzioni correttamente.

Kinsta offre il meglio di entrambi i mondi con le regole di redirect, che permettono di impostare i redirect delle pagine senza bisogno di plugin o codice.

In alternativa, consigliamo di installare un plugin finché non vi sentirete a vostro agio con il codice abbastanza da scriverlo da soli.

Reindirizzare Usando un Plugin

I plugin sono ottimi per ottenere risultati con una semplice configurazione. Qui abbiamo selezionato tre dei migliori plugin che potete utilizzare per modificare l’URL di redirect del login.

Questi non sono gli unici plugin con questa funzionalità; ad esempio, anche WPForms (con il suo addon User Registration Forms) e WP User Manager offrono il redirect dell’accesso insieme a tutte le altre funzioni.

Anche alcuni temi cambiano la pagina di redirect, ma è difficile trovare quelli che lo fanno.

Ma questi tre plugin sono dedicati principalmente ai redirect all’accesso. Sono piccoli e non aggiungono funzioni inutili.

LoginWP

LoginWP plugin.
LoginWP

Il primo plugin è LoginWP. Questo plugin offre la possibilità di impostare regole di redirect per utenti e ruoli specifici e di modificare il redirect alla registrazione degli utenti.

La versione pro si integra con oltre una docina di plugin diversi e, soprattutto, permette di reindirizzare gli utenti alla pagina in cui hanno effettuato l’accesso. Se è questo il vostro obiettivo, dovrete acquistare la versione pro o provare un altro plugin.

Altrimenti, LoginWP è gratuito e potente, ma allo stesso tempo semplice nelle sue regole di redirect.

Per iniziare, installate LoginWP da Plugin > Aggiungi nuovo, quindi cercate la nuova voce di menu LoginWP nella barra laterale. Vai su LoginWP > Redirect.

Impostazione delle regole di redirect con il plugin LoginWP.
Impostazione delle regole di redirect con il plugin LoginWP.

Ci sono diverse impostazioni che potete modificare, ma guardate la voce All Other Users e l’opzione Login URL. Modificatela con l’URL che desiderate e cliccate su Salva modifiche. Questo verrà applicato a tutti gli utenti che hanno effettuato l’accesso.

E se voleste impostare il redirect di un URL condizionato, ad esempio per alcuni ruoli di utenti? In questo caso, fate clic sul pulsante Aggiungi nuovo per impostare una regola di redirect. Potete impostare regole basate sui singoli utenti, sui ruoli e persino su alcune funzionalità dell’utente che possono riguardare più ruoli.

Establishing conditional rules with the LoginWP plugin.
Stabilire regole condizionali con il plugin LoginWP.

Impostate Order in modo che, se due regole sono in conflitto, quella con il numero più basso avrà la priorità. Poi inserite l’URL a cui volete reindirizzare nella casella Login URL e fate clic su Save Rule.

È semplicissimo. Potete usare queste regole per esentare gli amministratori dalle regole di redirect globali o per indirizzare alcuni utenti a una pagina speciale.

Sky Login Redirect

Sky Login Redirect plugin
Sky Login Redirect

Per essere un plugin gratuito, Sky Login Redirect è molto potente. Permette di impostare regole di reindirizzamento, di personalizzare l’aspetto della pagina di login e di operare piccole modifiche come il controllo automatico della casella “Ricordami” o la rimozione di alcuni link dalla pagina.

La versione pro si integra con diversi plugin come WooCommerce o Easy Digital Downloads e aggiunge ulteriori funzioni opzionali come la restrizione dei contenuti.

Una volta installato Sky Login Redirect, andate al link della nuova barra laterale Login Redirect e accertatevi di essere nella scheda Redirects. Cliccate su Add Entry per iniziare.

Setting up redirect logins and logouts in the Sky Login Redirect plugin
Impostazione del redirect dei login e dei logout nel plugin Sky Login Redirect.

Scegliete se reindirizzare tutti gli utenti, un utente specifico o un ruolo specifico. Scegliete poi se reindirizzare i login e i logout alla pagina precedente, a una pagina/URL specifica o solo alla pagina di amministrazione di WordPress.

Trascinate e rilasciate le regole per modificare l’ordine di esecuzione delle regole di redirect (ad esempio quando gli utenti hanno più ruoli applicabili). I numeri più bassi hanno una priorità più alta, quindi impostate quelli specifici per gli utenti per primi e quelli più generali per ultimi.

Al termine, fate clic su Salva modifiche nell’angolo in alto a destra.

Se volete creare regole specifiche per gli utenti o per i ruoli, dovrete anche impostare una regola aggiuntiva da applicare al resto degli utenti, anche se si tratta solo di mantenere il comportamento predefinito di redirect alla pagina di amministrazione.

WP Login and Logout Redirect

WP Login and Logout Redirect plugin.
WP Login and Logout Redirect

Se state cercando il plugin più semplice e leggero possibile, WP Login and Logout Redirect potrebbe essere quello giusto. Potreste non essere interessati a nessuna delle funzioni extra offerte dagli altri due plugin e questo va dritto al punto.

Dopo l’installazione, troverete il nuovo menu Redirect Options nella barra laterale. Fate clic e vedrete due caselle: Login Redirect URL e Logout Redirect URL. Inserite l’URL che desiderate, fate clic su Salva modifiche e il gioco è fatto.

Redirect options in the WP Login and Logout Redirect plugin
Opzioni di redirect nel plugin WP Login e Logout Redirect.

Il plugin aggiunge anche un’ulteriore funzione: In Utenti > Tutti gli utenti, vedrete un nuovo campo Last Login che vi mostrerà l’ultimo giorno e l’ora in cui l’utente ha effettuato l’accesso. Si tratta di un piccolo ma utile extra.

Reindirizzare con Codice Personalizzato

Se preferite non utilizzare un plugin, se i plugin non vanno bene per voi o se volete fare qualcosa che non possono gestire, allora potreste dover scrivere il vostro codice personalizzato. Questo è consigliato solo agli utenti esperti e a chi ha familiarità con PHP. Naturalmente, potete sempre contattare uno sviluppatore se non vi sentite a vostro agio.

Prima di inserire ed eseguire il codice, dovreste fare un backup del vostro sito, non si sa mai. Se qualcosa va storto, ad esempio se finite in modalità manutenzione o se rimanete bloccati in un ciclo di redirect infinito, potete sempre ripristinare un backup.

Per scrivere il vostro codice di redirect personalizzato, dovete familiarizzare con il filtro login_redirect. In questa pagina viene spiegato come funziona il filtro e nei commenti troverete alcuni esempi di applicazione.

Ecco un esempio molto semplice per iniziare:

function custom_login_redirect() {

return 'home_url()';

}

add_filter('login_redirect', 'custom_login_redirect');

Questo codice fa sì che tutti gli utenti vengano reindirizzati alla homepage quando accedono al vostro sito. Questo è tutto ciò che fa! Se volete, potete cambiare “home_url()” con un URL a vostra scelta. Ad esempio, sostituendo “home_url()” con “/blog”, gli utenti verranno indirizzati alla pagina del blog del sito.

Ora che avete il vostro codice, dove metterlo? Avete due opzioni: la prima è quella di modificare direttamente i file del vostro tema e la seconda è quella di utilizzare un plugin che vi permetta di inserire il codice.

Se scegliete di modificare i file del tema, dovete prima creare un child theme, altrimenti potreste scoprire che le vostre regole di redirect sono improvvisamente scomparse al successivo aggiornamento di WordPress o del vostro tema.

Sebbene sia possibile modificare i file di WordPress tramite FTP o un editor di codice, non è necessario. WordPress è dotato di un editor di file integrato nella dashboard. Andate su Aspetto > Editor dei file del tema. Nella barra laterale dei file del tema sulla destra, cercate Funzioni del tema (functions.php) e fate clic. Scorrete fino in fondo e inserite il codice qui sopra. Poi fate clic su Aggiorna file.

A questo punto, provate a fare il logout e a rientrare nel sito. Tutto dovrebbe funzionare come previsto.

Se non volete avere a che fare con i child theme, un’opzione più semplice è quella di installare un plugin che permetta di inserire del codice. Per questo useremo Code Snippets.

Code Snippets plugin
Code Snippets

Un grande vantaggio è che, se volete modificare il vostro codice o disattivarlo rapidamente, sarà molto facile trovarlo. Ogni snippet di codice è contenuto in una pagina propria, facilmente accessibile.

Installate il plugin Code Snippets, poi andate su Snippets > Aggiungi nuovo. Assicuratevi di essere nella scheda Funzioni, quindi incolla il vostro codice o il nostro esempio. Lasciate l’opzione Esegui snippet ovunque. Cliccate su Salva modifiche e Attiva quando avete finito.

Adding a new snippet using the Code Snippets plugin
Aggiungere un nuovo snippet utilizzando il plugin Code Snippets.

Qualunque sia il metodo scelto, dovreste notare che le nuove regole di accesso funzionano perfettamente.

Infine, se non vi senti a vostro agio con il codice ma non volete utilizzare un plugin, potete provare le regole di redirect di Kinsta. Questo è indicato soprattutto quando volete reindirizzare tutti gli utenti lontano da /wp-admin, ad esempio se utilizzate una dashboard separata.

Questo avrà effetto sia su di voi che su tutti gli altri, quindi fate attenzione e testate la nuova regola. Dovreste anche utilizzare il Controllo dello Stato e dei Redirect HTTP per assicurarvi che tutto funzioni correttamente.

Mantieni i visitatori dei tuoi siti sulla strada giusta con il piccolo aiuto di questa guida 🚀 Clicca per twittare

Riepilogo

L’esperienza utente è una parte fondamentale del web design. Potrebbe non sembrare così importante, ma la pagina in cui finiscono gli utenti quando si collegano al sito può avere un grande impatto. Potete indirizzarli sulle pagine che desiderate per evitare che si confondano e risparmiare tempo.

Se le regole di redirect predefinite di WordPress non sono sufficienti, potete impostarle voi stessi, manualmente o con un plugin. Quest’ultimo metodo è il più semplice, ma ogni metodo ha i suoi vantaggi.

Non dimenticate le regole di redirect di Kinsta all’interno di MyKinsta. Questo vi evita di dover scaricare un plugin o di dover imparare a programmare in PHP solo per apportare una piccola modifica. A proposito di redirect, se volete accedere all’hosting Kinsta e a tutti i suoi vantaggi, offriamo migrazioni gratuite illimitate su tutti i piani.


Risparmia tempo e costi e massimizza le prestazioni del sito con:

  • Aiuto immediato dagli esperti dell’hosting WordPress, 24/7.
  • Integrazione di Cloudflare Enterprise.
  • Copertura globale del pubblico con 35 data center in tutto il mondo.
  • Ottimizzazione del sito con il nostro Monitoraggio delle Prestazioni delle Applicazioni integrato.

Tutto questo e molto altro, in un piano senza contratti a lungo termine, con migrazioni assistite e una garanzia di 30 giorni di rimborso. Scopri i nostri piani o contattaci per trovare il piano che fa per te.