Angular e React sono risorse JavaScript potenti e popolari per costruire praticamente qualsiasi progetto frontend immaginabile. Entrambi facilitano la costruzione di interfacce utente complesse e alla moda per progetti web. Per questo motivo hanno spesso fatto parlare di loro nelle comunità di sviluppo online.

Rimane una grande domanda: quale sceglierete per il vostro prossimo progetto tra Angular vs React?

Entrambi hanno caratteristiche comparabili e altre uniche, e sono adatti a creare un progetto efficiente in molte circostanze diverse. Tuttavia, prima di decidere dovete tenere conto di altre variabili come il budget, il tempo, l’efficacia, la curva di apprendimento e così via.

Discuteremo approfonditamente le caratteristiche e i benefici sia di Angular che di React per guidarvi verso la soluzione migliore per voi.

Iniziamo!

Cos’È Angular?

Il motto Angular “The Modern Web Developer’s Platform
Il logo Angular.

Angular è una piattaforma open-source basata su TypeScript e un framework per applicazioni web sviluppato da un team di Google. Il framework aiuta a creare applicazioni a pagina singola usando TypeScript e HTML. Angular è la tecnologia che vi serve se state cercando di costruire applicazioni sia per il mobile che per il web.

Angular o React? 👀 Questa guida ti aiuterà a scegliere la soluzione giusta per il tuo progetto 💥Click to Tweet

A differenza di altri framework, Angular offre un data-binding bidirezionale. Questo significa che se cambiate un valore nella casella di input, aggiornerà automaticamente il valore della proprietà aggiunta della classe del componente. In altre parole, creerà una sincronizzazione dei dati in tempo reale e impeccabile tra modello e vista.

Forse lo sapete già, ma vale la pena ripeterlo per le nuove persone che si affacciano al mondo dello sviluppo e che potrebbero pensare che Angular e AngularJS siano la stessa cosa: non lo sono.

La differenza fondamentale tra Angular e AngularJS è che il primo usa TypeScript (un apice di JavaScript) come nucleo, mentre il secondo usa JavaScript. In pratica, Angular è una versione più aggiornata di AngularJS.

Perché Scegliere Angular?

In Angular, tutto avviene sotto lo stesso cofano. Offre un ecosistema che vi permette di creare la vostra applicazione senza sforzo. Caratteristiche come il templating, il binding bidirezionale, la modularizzazione RESTful API, la gestione Ajax, l’iniezione di dipendenze e molte altre caratteristiche rendono lo sviluppo dell’applicazione accessibile e compatto.

Anche se più avanti vedremo nel dettaglio le caratteristiche di Angular, ecco alcune delle ragioni principali per cui dovreste considerare Angular.

Supporto di Google

Il vantaggio principale dell’utilizzo di Angular è Google. Google ha un supporto a lungo termine per Angular. Ecco perché sta ancora scalando l’ecosistema Angular.

Tutte le app di Google che incontrate usano il framework Angular. Man mano che la fiducia nel framework cresce, sempre più sviluppatrici e sviluppatori trovano l’opportunità di imparare da professionisti esperti di Angular.

Documentazione Dettagliata

Angular offre una documentazione dettagliata per guidare chi lavora nello sviluppo. Piuttosto che costringervi a cercare in posti diversi, potete trovare tutte le spiegazioni di cui avete bisogno nello stesso posto. Nella maggior parte dei casi, avere a disposizione una documentazione completa è il modo più efficiente per imparare un linguaggio (oltre a fare pratica con il codice).

Tempi di Codifica Ridotti

Angular promette meno tempo speso a codificare e aiuta a creare app incredibilmente veloci. TypeScript aiuta Angular a identificare con efficienza gli errori e ad eliminarli in una fase precedente del ciclo di sviluppo rispetto a molti altri framework.

Con Angular non dovrete chiedervi se un dato elemento è un componente, un servizio o qualsiasi altro tipo di codice, poiché li organizza in scatole ordinate e separate. Poi li presenta come moduli. Questi moduli rendono facile strutturare la funzionalità della vostra applicazione, grazie alla separazione degli elementi in caratteristiche e pezzi riutilizzabili.

Inoltre, Angular offre una codifica complessivamente più pulita. Detto questo, una codifica più pulita non assicura una migliore leggibilità, ma significa semplicemente un ambiente più libero da contraddizioni.

Chi Usa Angular?

Oggi, più di 500 grandi aziende in tutto il mondo stanno usando Angular. Angular ha definitivamente trovato il suo posto in cima alla lista dei framework popolari. E a causa della sua diversità, tutti, dall’industria del software a quella dei videogiochi, possono fare affidamento sul framework.

Tra le più grandi aziende che usano Angular troviamo:

  1. Google
  2. Microsoft
  3. IBM
  4. PayPal
  5. Upwork
  6. Deutsche Bank
  7. Samsung
  8. Forbes
  9. The Guardian
  10. Rockstar Games

Ora che avete un’idea di cosa sia Angular, diamo un’occhiata a React.

Cos’È React?

Il logo di React.
Il logo di React.

React è una libreria JavaScript open-source sviluppata dal team di Facebook. React è comunemente usato per creare interfacce utente per applicazioni a pagina singola da componenti isolati.

Può gestire i livelli di visualizzazione delle applicazioni web e mobile. Quindi, React supporta lo sviluppo di applicazioni web e mobile. Questo framework flessibile rende anche possibile la creazione di applicazioni complesse se lo si usa insieme ad altre librerie di supporto.

React ha un data binding unidirezionale, il che significa che la sua struttura scorre da genitore a figlio. Tuttavia, per il data binding bidirezionale, React offre LinkedStateMixin, che imposta il modello generale del flusso di dati in loop.

Nel flusso di dati tradizionale, per ogni nuovo dato inserito, si doveva ricaricare l’intera pagina per vedere i cambiamenti. In React, un ricaricamento non è necessario. Questo perché React non crea nessun Document Object Models (DOM) extra come farebbe un flusso di dati tradizionale quando accetta nuovi aggiornamenti di dati.

Perché Scegliere React?

React è estremamente leggero ed è anche più veloce da imparare e da usare. Inoltre, React permette l’utilizzo di librerie di terze parti durante il processo di sviluppo. Sfoggia anche un processo di collegamento dati bidirezionale.

Ecco alcune delle principali ragioni per iniziare a usare React.

Facile da Imparare

React è relativamente facile da imparare e da implementare, quindi le aziende possono rapidamente iniziare a lavorarci. La libreria è SEO-friendly e si concentra sulla velocità di rendering. Le aziende che usano React possono tipicamente aspettarsi di vedere una riduzione del tempo di caricamento e un posizionamento più alto nei risultati dei motori di ricerca.

Tempi di Codifica Ridotti

In React, potete avere codice simile sia per il lato client che per il lato server di un’applicazione. Quindi, qualsiasi sito web con React offre vantaggi in termini di alta velocità, e questo li rende attraenti per i crawler, utenti e sviluppatori.

Inoltre, è facile da testare perché React può trattare le viste come funzioni di uno stato specifico.

Supporto di Facebook

Un eccellente vantaggio di React è Facebook stesso. Di mantenere il framework si occupano un gruppo di sviluppatrici e sviluppatori singoli, ma anche comunità particolari e lo stesso Facebook.

Come abbiamo visto con Google per Angular, Facebook è molto ottimista su React. E a causa della sua grande accessibilità e dei suoi usi, React offre una gamma più vasta di possibilità per chi si avvicina allo sviluppo e vuole imparare rapidamente questo framework per iniziare a sviluppare app di successo.

Chi Usa React?

Secondo il 2018 State of Developer Ecosystem Survey, il 60% delle sviluppatrici e sviluppatori di tutto il mondo usa React. Allo stesso modo, Facebook conta su una delle più grandi basi di utenti attivi a livello globale, sostenuta dal fatto che l’azienda ha utilizzato React per l’app mobile della piattaforma.

Tra le più grandi aziende che usano React troviamo:

  1. Facebook
  2. Instagram
  3. WhatsApp
  4. Netflix
  5. Yahoo
  6. New York Times
  7. Discord
  8. Dropbox
  9. Ubereats
  10. Atlassian

Angular vs React: Un Confronto Approfondito

Ora che avete una buona conoscenza di cosa possono fare questi due figli del JavaScript, confrontiamoli in un testa a testa.

Somiglianze

Le somiglianze tra Angular e React includono:

  • Architettura: Angular e React hanno entrambi un’architettura basata sui componenti. Questi componenti sono riutilizzabili all’interno di altri componenti, rendendoli riciclabili all’infinito. In particolare, un componente è un pezzo di un’interfaccia utente. Per esempio, i componenti potrebbero essere una finestra di dialogo di accesso con testo, un campo password o un pulsante di accesso.
  • Open source: Entrambi sono open source. Come risultato, React e Angular hanno grandi comunità di sviluppatori che arricchiscono regolarmente le risorse.
  • Popolare: I team di sviluppo usano entrambe queste tecnologie per costruire applicazioni a pagina singola. Questo dimostra che è possibile realizzare applicazioni a pagina singola per soluzioni digitali migliori e più veloci.
  • Ambiente di sviluppo: Angular e React si usano per sviluppare il frontend di applicazioni sia mobile che web.
  • Rendering: Angular e React forniscono un efficiente rendering lato client e lato server.
  • Prestazioni: Angular e React offrono prestazioni simili. La differenza dipende principalmente dalla prospettiva dell’utente.
  • Facile da aggiornare: Angular e React offrono entrambi un facile aggiornamento. Mentre Angular usa CLI, React dipende da librerie esterne.

Utilità

Sia Angular che React sono utili a chi lavora nello sviluppo frontend, il che non è una sorpresa se si considerano le loro rispettive specialità. Sia le app su piccola che su larga scala beneficiano delle loro caratteristiche e della loro flessibilità, permettendo a chi sviluppa di aiutare le loro creazioni a raggiungere il loro pieno potenziale.

Ecco alcuni dei modi in cui vengono utilizzati.

Angular

Essendo molto efficace nello sviluppo di app multipiattaforma, le aziende preferiscono Angular per costruire app multipiattaforma per ridurre le spese. Allo stesso tempo, Angular è una piattaforma molto complessa e per questo richiede uno sforzo elevato ed esperienza per padroneggiarla.

Quindi Angular sarà una scelta quasi ovvia per i veterani. Il framework offre anche diversi vantaggi che si traducono in applicazioni web più veloci ed efficienti.

Con il “differential loading” (caricamento differenziale) in Angular, un browser può caricare meno codice e polyfill per velocizzare le cose. La versione più recente del framework vi permette di creare due tipi di bundle di codice, uno per i browser moderni e un altro per quelli più vecchi.

React fornisce un servizio avanzato di Dependency Injection integrato, che è eccellente per risolvere i fattori di produttività e accelerare il processo di sviluppo. Come risultato, gli utenti godono di un’esperienza più snella con una migliore funzionalità di progettazione del software.

Quando create un’app di grandi dimensioni, la manutenibilità del codice diventa un problema importante. In Angular, è molto meno complicato. Quando si passa da una versione all’altra, i team di sviluppo non devono preoccuparsi della compatibilità perché Angular aggiorna automaticamente tutti i pacchetti correlati, compresi HTTP, materiale Angular e Routing.

Il compilatore AOT di Angular converte il codice Typescript e HTML in JavaScript al momento della compilazione. Quindi, è già compilato prima che il browser carichi il codice e questo genera un rendering più veloce.

Il rendering IVY in Angular traduce i componenti e i modelli in codice JavaScript. La tecnica di tree-shaking del suo renderer è unica perché elimina il codice inutilizzato, così il browser carica una pagina più velocemente.

React

React è semplice. Potete iniziare a imparare e creare un progetto in un tempo molto più breve di altre piattaforme. Poiché userete JavaScript grezzo, avrete accesso alla ricchezza di materiale su JavaScript che già si trova sul web.

Inoltre, il JSX permette di combinare HTML e JavaScript nel vostro codice. Questo facilita tantissimo la vita agli sviluppatori.

Come sappiamo, React ha un rendering lato server. Ecco perché è SEO-friendly: può trattare con la maggior parte dei motori di ricerca con facilità.

Generalmente, il rendering lato client invia solo il codice HTML vuoto al browser, mentre il rendering lato server invia i codici HTML e i contenuti al browser. Dopo di che, un browser può facilmente indicizzarlo e classificarlo più in alto nei risultati di ricerca.

Il codice React è stabile perché ha un flusso di dati verso il basso. Qualsiasi cambiamento nei componenti figli non influisce mai sui componenti del genitore. Questo aiuta chi sviluppa a eseguire il debug con facilità.

Caratteristiche

React e Angular offrono entrambi una vasta gamma di caratteristiche. Alcune di esse sono simili e altre sono uniche. Di seguito descriviamo alcune delle caratteristiche più significative di Angular vs React.

Angular

Il più delle volte, più grande è un framework, migliori sono le sue prestazioni; essendo un framework completo, Angular offre un sacco di caratteristiche.

Qui ce ne sono solo alcune:

  • Costruito su TypeScript: Angular è costruito su TypeScript, e Typescript è un superset di JavaScript. Per catturare gli errori durante lo sviluppo di una mega applicazione e identificare i bug, TypeScript ha molti vantaggi. Ancora più interessante, potete eseguire direttamente il debug dei codici TypeScript in un browser web.
  • Supporto Ajax: Angular ha un supporto integrato per Ajax e HTTP, permettendo agli utenti di connettersi e comunicare con i servizi di backend e aumentando le prestazioni. Inoltre, Ajax riduce il tempo di risposta per le richieste di entrambe le estremità.
  • Architettura basata sui componenti: Angular ha iniziato con l’architettura MVC Model View Controller (MVC) ma più tardi è passato all’architettura basata sui componenti. Come risultato, ora potete dividere tutte le applicazioni in componenti logici e funzionali completamente indipendenti mentre continuate a testare ed eseguire tutti i pezzi dell’applicazione individualmente.
  • Angular CLI: L’interfaccia a riga di comando (CLI) di Angular è una delle caratteristiche più notevoli di Angular molto apprezzata da sviluppatrici e sviluppatori. Automatizza l’intero processo di sviluppo utilizzando l’inizializzazione e la configurazione dell’applicazione. Vi permette anche di vedere in anteprima la vostra applicazione con il supporto LiveReload.
  • Leggibilità: Un altro aspetto del framework Angular è la migliore leggibilità. La maggior parte delle persona che si approccia allo sviluppo si adatta facilmente alla lettura del codice in Angular. Inoltre, la sua accessibilità rende molto più facile per gli sviluppatori interagire con il framework.
  • Facile da mantenere: Ultimo ma non meno importante, Angular è molto più facile da mantenere. Aiuta a sostituire i componenti disaccoppiati con quelli migliorati, il che genera un codice pulito e facilità di manutenzione.

React

Ora diamo un’occhiata alle caratteristiche principali di React:

  • UI dichiarativa: Il motore React usa l’HTML per comporre l’interfaccia utente dell’applicazione. L’HTML è più leggero e meno complicato di Java. Di conseguenza, il flusso di lavoro rimane ininterrotto e Angular stesso può determinare il flusso del programma piuttosto che farvi sprecare tempo prezioso a pianificare.
  • Maneggevolezza: React offre un design UI semplice e fornisce numerose estensioni per fornire un supporto totale all’architettura dell’applicazione. Allo stesso modo, React native, un framework ereditato da React, è comunemente noto per la costruzione di applicazioni mobili multipiattaforma.
  • Astrazione: React non disturba l’utente con le sue complesse funzioni interne. I processi interni come i cicli Digest non vanno imparati e capiti per forza dagli utenti. Di conseguenza, React offre un’architettura chiara come Flux invece di architetture come MVC/MVVM.
  • DOM virtuale: React fornisce un DOM virtuale che copia il DOM esistente e mantiene la memoria cache, risparmiandovi così lo sforzo di ri-renderizzare gli alberi DOM, ancora e ancora, ogni volta che aggiornate il codice HTML. In altre parole, se cambiate qualsiasi stato di un componente, il DOM virtuale cambia solo quel particolare oggetto nel DOM reale.
  • Componenti riutilizzabili: React fornisce una struttura indipendente basata sui componenti. Tutti i vostri componenti React possono anche essere riciclati in altre parti dell’applicazione grazie a questa riusabilità.
  • Funzionalità multipiattaforma: Un altro risultato sorprendente di React è il framework spin-off chiamato React Native, creato per lo sviluppo di applicazioni mobili multipiattaforma. Inoltre, usa React.js per lo sviluppo di applicazioni mobili dedicate.

Framework

Angular è un framework completo, mentre React è una libreria JavaScript. Pertanto, React deve essere abbinato a un framework per poter costruire UI veloci, belle e compatibili.

Ecco alcuni dei framework basati su React utilizzati più di frequente:

  • Material UI
  • Ant Design
  • Redux
  • React Bootstrap
  • Atomize

Curva di Apprendimento

Imparare framework come Angular o librerie JavaScript come React può richiedere tempo e fatica. Purtroppo, il processo non è altrettanto fluido per ogni tecnologia.

A tal fine, approfondiamo il tema della curva di apprendimento di Angular vs React.

Angular

La curva di apprendimento di un framework dipende dalla sua versatilità, dalle dimensioni e dalla natura del framework. In caso di una curva di apprendimento ripida, è impegnativo imparare un linguaggio o un framework.

La curva di apprendimento di Angular è ripida a causa della sua enorme struttura e dinamica. Pertanto, seguire tutti i concetti e i codici rilevanti può essere difficile per un principiante.

Per imparare Angular, dovete anche conoscere TypeScript. Typescript è un superset di JavaScript e alcune delle sue sintassi sono esclusive di Angular e non si trovano in altri framework.

Google ha sviluppato Angular e lo ha gestito fin dal suo inizio. Di solito rilasciano aggiornamenti al framework all’incirca ogni due anni. Poiché le date di rilascio non sono sempre distanziate esattamente di sei mesi, è difficile per chi sviluppa tenere traccia degli aggiornamenti e incorporarli nei suoi ecosistemi per tempo.

Inoltre, imparare le caratteristiche di Angular come la dependency injection può essere più complicato per chi ha già lavorato con un’alternativa. Questo perché Angular le usa in modo diverso.

React

React, d’altra parte, è relativamente leggero e facile da usare. Non richiede la padronanza di JavaScript. Se avete già un’esperienza di livello intermedio con il linguaggio, non avrete problemi. React include nativamente anche caratteristiche come la dependency injection, che ridurrà il tempo di apprendimento per i principianti.

Tuttavia, include anche caratteristiche e processi unici che dovrete capire e padroneggiare, come la gestione dello stato interno e i componenti. Anche se React può sembrare più semplice da imparare rispetto ad Angular, potreste adattarvi meglio alla tecnologia di quest’ultimo.
Anche se può richiedere meno tempo considerando la complessità della tecnologia, React richiede uno sforzo in più.

Dependency Injection (DI)

La dependency injection è un pattern di progettazione in cui una classe chiede il permesso esternamente piuttosto che crearsi da sé. Per esempio, una classe computer potrebbe aver bisogno di una classe “processore”. La classe processore, in questo caso, è la “dipendenza”.

Angular

Angular supporta la dependency injection, consentendo flessibilità sia nei test che nel debug. Un altro grande uso della dependency injection è la riusabilità di una classe. Per esempio, potete usare diversi tipi di “processore” in “Computer” per ottenere diversi computer. Così, non dovete cambiare alcun codice nella classe Computer.

Ecco un esempio di codice Angular DI:

import { Injectable } from '@angular/core';
@Injectable({
  providedIn: 'root',
})
export class HeroService {
  constructor() { }
}

React

React ha una struttura integrata per la dependency injection in JSX. La DI in React avviene attraverso props e componenti figli.

Ecco un esempio:

const name = 'Josh Perez';
const element = <h1>Hello, {name}</h1>;
ReactDOM.render(
  element,
  document.getElementById('root')
);

Data Binding

Il data binding è il processo di creazione di una connessione tra l’interfaccia utente e i dati visualizzati. Anche se lo scopo primario è simile su tutta la linea, il data binding può funzionare in modo diverso nei diversi framework.

Per esempio, potete scegliere i caratteri e i colori nella funzione “Formattazione del testo” di Microsoft Word ed Excel. Nell’UI, cambiando il carattere vi verrà mostrato l’output con il carattere selezionato. Questo indica la creazione di una connessione dati.

In particolare, sia Angular che React usano due diversi tipi di data binding.

Inoltre, c’è un numero significativo di differenze tra questi due.

Angular

Angular usa un data binding bidirezionale, conosciuto anche come “two-way data binding”. Questo significa che se cambiate qualcosa nell’UI, questo si riflette anche dall’altra parte in una classe di componenti.

Tuttavia, in termini tecnici, è un processo relativamente più lento.

Il processo di data binding in Angular prevede tre elementi: template, vista, modello.
Processo di binding dei dati in Angular.

React

React, d’altra parte, usa principalmente il data binding unidirezionale. Un data binding unidirezionale indica un flusso di dati unidirezionale da genitore a figlio. Pertanto, non potete risalire all’indietro.

Hai bisogno di un hosting di prim’ordine, veloce e sicuro per il tuo nuovo sito di ecommerce? Kinsta fornisce server velocissimi e un supporto di prima classe 24/7 da parte di esperti di WooCommerce. Dai un’occhiata ai nostri piani.

Inoltre, ci sono alcune condizioni che mantengono il data binding unidirezionale:

  • Da componente a vista: Qualsiasi cambiamento nel componente causerà uno spostamento nella vista.
  • Dalla vista al componente: Qualsiasi cambiamento nella vista (UI) causerà uno spostamento nel componente dati.

Schema del data binding unidirezionale.
Data binding unidirezionale. (Fonte immagine: Stack Overflow)

Per uno schema sul data binding unidirezionale di React, date un’occhiata a questa presentazione su Slideshare.

Questo processo di data binding unidirezionale vi aiuta a scrivere codice senza errori. Offre anche un debug semplice poiché avete più controllo sui vostri dati.

Tuttavia, potete se volete potete anche implementare il data binding bidirezionale in React, applicando un evento “change” su uno dei vostri componenti.

Gestione dello Stato

La gestione dello stato è vitale nelle applicazioni di grandi dimensioni. Detto questo, non è sempre facile mantenere lo stato dei componenti UI come campi di testo, pulsanti radio e simili.

Diamo un’occhiata a come viene regolata la gestione dello stato da Angular rispetto a React.

Angular

In Angular, NGRX è una libreria di gestione dello stato, che permette l’uso della gestione reattiva dello stato.

NGRX tende a seguire FLUX/REDUX. Il vantaggio che NGRX fornisce è che memorizza tutti gli stati in un unico albero, permettendovi di accedere a tutti i moduli da qualsiasi punto di un’applicazione.

Come funziona la gestione degli stati in Angular.
Come funziona la gestione degli stati in Angular.

React

In React, ogni singolo componente React può avere uno stato, quindi è necessario gestire gli stati di questi componenti separatamente. Altrimenti, in applicazioni su larga scala, la persona che sviluppa potrebbe trovarsi di fronte a più bug ed errori di quanti ne avrebbe altrimenti.

In generale, REDUX funziona come una libreria di gestione dello stato per React. Un’altra è Recoil, che è l’opzione più semplice e leggera. Ma se avete una buona conoscenza di React, potete usare Hooks come strumento essenziale di gestione dello stato, anche senza una libreria aggiuntiva.

Schema di gestione dello stato di Angular Redux.
Gestione dello stato di Angular Redux. (Fonte immagine: DZone)

Strumenti Essenziali

Se volete iniziare a sviluppare con React o Angular, dovete avere gli strumenti essenziali per la modifica, l’impostazione del progetto, il rendering e i test. Ecco alcuni strumenti che chi sviluppa con Angular e React usa comunemente.

Angular

Gli strumenti di Angular includono:

  • Modifica del codice: Angular è compatibile con una varietà di editor di codice. Come VS Code, Sublime Text, Aptana, ecc.
  • Impostazione del progetto: Impostare un progetto è molto facile con Angular CLI (interfaccia a riga di comando).
  • Rendering lato server: Angular Universal fa il rendering lato server in Angular.
  • Test: Jasmine, Protractor e Karma sono ampiamente utilizzati per testare un progetto Angular.

React

Gli strumenti di React includono:

  • Modifica del codice: VS Code, Sublime Text e Atom sono opzioni popolari per la codifica di React.
  • Impostazione del progetto: Per creare un progetto in React si usano le app Create React (CLI).
  • Rendering lato server: React usa il framework Next.js per il rendering lato server.
  • Test: Jest è molto noto per testare le app React. Enzyme è un’altra utility di test progettata per aiutare gli sviluppatori di React a controllare il loro codice.

Prestazioni

In questa sezione, confrontiamo le prestazioni tra Angular e React con il tempo di esecuzione per diversi processi. Questo ci dà un’idea chiara delle prestazioni di ciascuna di queste tecnologie.

Azione Angular React
Caricamento 10 ms 7 ms
Scripting 173 ms 102 ms
Rendering 3 ms 6 ms
Painting 2 4 ms
Sistema 73 129
Idol 3034 3042
Totale 3295 3289

Popolarità

Ora, dopo tutte le discussioni e le spiegazioni di cui sopra, magari vi incuriosisce sapere qualcosa di più sulla popolarità di Angular vs React tra gli sviluppatori.

La maggior parte delle persone che lavorano nello sviluppo trova difficile scegliere tra questi due a causa della loro individualità e delle loro prestazioni convenzionali nel corso degli anni. Tuttavia, se guardiamo i dati analizzati della percentuale di utilizzo, possiamo farci un’idea reale della popolarità tra i due.

Stack Overflow

Secondo StackOverflow, circa il 40,14% dei 67 mila intervistati nel 2021 ha scelto React, mentre il 22,96% preferisce Angular.

I dati possono trarre in inganno, a meno che non si scavi in profondità. In particolare, sono state di più le domande taggate per Angular rispetto a React.

Risultati di popolarità tra Angular vs React: React 40.14%, Jquery 34.42%, Exrpress 23.82%, Angular 22.96%.
Popolarità Angular vs React.

Gli sviluppatori e le sviluppatrici affrontano più complessità con l’ecosistema di Angular. E la maggior parte dei principianti vuole iniziare senza troppi stress.

Ma d’altra parte, se la comunità di sviluppo di un framework è grande e attiva, è probabilmente più facile e meno dispendioso in termini di tempo trovare soluzioni a qualsiasi problema possa sorgere. Ecco perché molte persone scelgono di affidarsi alla disponibilità di risorse piuttosto che alle sole caratteristiche.

GitHub

Su GitHub, React conta 175 mila stelle sul suo repository, mentre, per Angular, il numero arriva solo a 76.5 mila. Di conseguenza, gli utenti di GitHub sono interessati a React piuttosto che ad Angular.

Possiamo ipotizzare un’ulteriore analisi partendo dai numeri dei download di NPM manager. Sembra che React sia in testa alla classifica rispetto ad Angular e il numero è in continuo aumento ogni giorno.

Angular vs React: Confronto Fianco a Fianco

Diamo un’occhiata al confronto fianco a fianco tra Angular e React e controlliamo alcuni dei parametri fondamentali della programmazione:

Parametri Angular React
Tipo Framework completo Libreria JavaScript
Tipo DOM DOM reale DOM virtuale
Data binding Data binding bidirezionale Data binding unidirezionale
Scritto in Typescript JavaScript
Modelli JSX + J% (ES5/ES6) HTML + TypeScript
Astrazione Media Forte
Inclusione della libreria JavaScript nel codice sorgente Non possibile Fattibile
Modello Modello MVC DOM virtuale
Test e debug Soluzione completa in un unico strumento Necessita di un set aggiuntivo di strumenti
Libertà Limitata Include una scelta ampia di librerie, architettura e strumenti

Comunità

Come già sappiamo, Facebook è il creatore di React mentre il team sviluppo di Google ha costruito Angular. Il supporto di questi due giganti è un’altra ragione per cui ognuno ha guadagnato popolarità più rapidamente di altri framework. Dalla loro nascita, la comunità di sviluppo ha fatto, e continua a fare, un lavoro eccezionale per aggiornare sia React che Angular.

Come ci si potrebbe aspettare, entrambi hanno grandi e fiorenti comunità con molti utenti attivi. Le impressionanti valutazioni su GitHub e le domande taggate in StackOverflow ne danno ulteriore prova.

Angular vs React: Quale Dovreste Usare?

Entrambe queste tecnologie web hanno alcune caratteristiche e specialità uniche. Alla fine, la scelta tra Angular vs React dipende dal team e dal tipo di progetto.

Se trascurate alcuni inconvenienti, Angular è la soluzione più completa. D’altra parte, React è eccezionalmente flessibile con vantaggi fondamentali come il Virtual DOM e l’adattabilità con altri framework, librerie e strumenti.

All’inizio, React sembra molto comodo da utilizzare e potete avviare immediatamente un progetto con React. Ma questo non promette che non diventerà più complicato in futuro. Inoltre, dovete avere conoscenza ed esperienza di lavoro con altri framework e strumenti JavaScript per sfruttare il pieno potenziale di React.

Al contrario, Angular sembra più complesso. Pertanto, chi sviluppa deve concentrarsi e dedicare molto tempo all’apprendimento perché Angular ha una ripida curva di apprendimento. Una volta che vi lasciate alle spalle questa curva, però, vedrete che Angular è molto più facile da mantenere ed espandere, specialmente quando si tratta di app e progetti su larga scala.

La maggior parte dei principianti probabilmente inizierà con React e alla fine passerà ad Angular.

Hai appena iniziato con JavaScript? 💥 In questa guida troverai tutto ciò di cui hai bisogno per scegliere tra due popolari risorse JS: Angular vs React ⬇️Click to Tweet

Riepilogo

In poche parole, entrambe queste tecnologie sono uniche nel loro scopo. Ognuna ha caratteristiche e capacità estese che le rendono insostituibili.

Tuttavia, la decisione finale tra Angular vs React dipende più dagli scopi dell’utente che dalle funzionalità che queste tecnologie offrono.

Qualunque sia la vostra scelta, vale la pena notare che chi sa programmare con Angular e React oggi riceve maggiore attenzione e stipendi più alti. Nei prossimi anni, l’interesse per la costruzione di applicazioni a pagina singola continuerà a crescere.

Pertanto, non importa quale vi attrae di più, possiamo contare sul fatto che sia Angular che React saranno opzioni popolari nel mondo dello sviluppo per gli anni a venire.

Quale di queste due tecnologie web avete scelto per il vostro ultimo progetto? Raccontateci la vostra esperienza nella sezione commenti qui sotto!


Risparmia tempo e costi e massimizza le prestazioni del sito con:

  • Aiuto immediato dagli esperti dell’hosting WordPress, 24/7.
  • Integrazione di Cloudflare Enterprise.
  • Copertura globale del pubblico con 34 data center in tutto il mondo.
  • Ottimizzazione del sito con il nostro Monitoraggio delle Prestazioni delle Applicazioni integrato.

Tutto questo e molto altro, in un piano senza contratti a lungo termine, con migrazioni assistite e una garanzia di 30 giorni di rimborso. Scopri i nostri piani o contattaci per trovare il piano che fa per te.