Elementor permette di progettare facilmente pagine, articoli e interi siti web. Tuttavia, anche con un potente page builder come Elementor al vostro fianco, la creazione di un nuovo sito richiede tempo e fatica.

È qui che entra in gioco il sistema di importazione ed esportazione di Elementor. Grazie a questa funzione, potete ridurre i tempi di progettazione e sviluppo creando template riutilizzabili o importando layout di terze parti per il vostro progetto.

In questo articolo faremo un’immersione profonda nel flessibile e potente sistema di importazione/esportazione di Elementor. Ci occuperemo di tutto, dai template di sezione ai template di pagina, fino all’esportazione dell’intero sito web di Elementor. Cominciamo!

Come Preparare il Sito per un Nuovo Template Elementor (in 2 Passaggi)

I template di Elementor sono layout predefiniti che si applicano a singole pagine o a specifici elementi dell’interfaccia utente (UI). Sebbene sembrino simili ai temi di WordPress, ci sono alcune differenze essenziali.

I temi di WordPress modificano il design di un intero sito web. Al contrario, i template di Elementor modificano il layout di una singola pagina web. Poiché sono limitati a una sola pagina, è possibile usare più template Elementor contemporaneamente. Inoltre, questi template operano su un tema WordPress, sia esso gratuito o premium.

L’applicazione di un nuovo template Elementor al vostro sito web può cambiarne l’aspetto o il funzionamento. Per questo motivo, ci sono alcune azioni che dovreste eseguire prima di cambiare il vostro template.

Elementor permette di progettare bellissime pagine, articoli e interi siti web con grande semplicità ✨ Ma è altrettanto facile importare ed esportare interi siti. Ecco la guida 💪 Clicca per twittare

Passo 1: Creare un Backup

Vi consigliamo di creare un backup prima di modificare il template di Elementor. Questo passo vi assicura di avere i contenuti da ripristinare se doveste riscontrare problemi con il nuovo design.

Diversi plugin vi permettono di creare un backup del sito web. Tra questi c’è il plugin UpdraftPlus, che può copiare tutti i file e le informazioni del database nel cloud:

Homepage del plugin UpdraftPlus
UpdraftPlus

Se siete clienti Kinsta, eseguiamo automaticamente il backup del vostro sito web ogni giorno. Se avete bisogno di backup più frequenti, possiamo copiare il vostro sito ogni sei ore (50 dollari per sito, al mese) o ogni ora (100 dollari per sito, al mese).

In alternativa, potete creare un backup manualmente in qualsiasi momento. Per farlo, accedete al vostro cruscotto MyKinsta:

Cruscotto MyKinsta
Cruscotto MyKinsta

Nel menu di sinistra, selezionate Siti e fate clic sul sito web in questione. Scegliete quindi Backup > Manuale:

Fate clic su Siti e poi su Backup
Fate clic su Siti e poi su Backup

Fate clic sul pulsante Esegui il backup ora e noi ci occuperemo del resto. Se riscontrate dei problemi e volete ripristinare il vostro backup più recente, andate alla scheda Backup > Manuale. Qui MyKinsta visualizza un elenco di tutti i vostri backup:

MyKinsta visualizza un elenco di tutti i backup
MyKinsta visualizza un elenco di tutti i backup

Per ripristinare una versione precedente del vostro sito, fate clic sul relativo pulsante Ripristina in. A questo punto potete scegliere se ripristinare questo backup sul vostro sito live o su un sito di staging.

Passo 2: Mettete il Sito in Modalità Manutenzione

La modifica del template del vostro sito può causare crash inaspettati, bug o altri comportamenti strani. Dopo aver applicato un nuovo design, potreste aver bisogno di passare un po’ di tempo a testare il vostro sito e ad apportare delle modifiche.

Se una persona tenta di accedere al vostro sito mentre lo state modificando, queste potrebbero compromettere la qualità della sua esperienza. Questo può farvi perdere potenziali conversioni.

Prima di applicare un nuovo template Elementor, potreste mettere il vostro sito in modalità manutenzione. Questo passaggio impedirà alle persone di accedere al sito mentre state testando il nuovo design.

Diversi plugin possono creare una modalità di manutenzione personalizzata. Tuttavia, WP Maintenance Mode è la scelta più diffusa:

Homepage del plugin WP Maintenance Mode
WP Maintenance Mode

Questo plugin ha molti extra, tra cui l’aggiunta di un conto alla rovescia alla schermata iniziale della manutenzione. Questa funzione può aiutarvi a generare curiosità intorno alla riprogettazione e al rilancio del vostro sito.

Una volta che il vostro sito è in modalità manutenzione, potete sperimentare vari template e testare come appaiono sul frontend del vostro sito. Quando i risultati saranno soddisfacenti, potrete togliere il sito dalla modalità manutenzione e lasciare a bocca aperta le persone di fronte alla sua nuova versione.

Come Salvare i Template di Elementor (2 Metodi)

Essendo uno dei page builder più famosi al mondo, Elementor non manca di template di terze parti già pronti. Tuttavia, a volte potreste voler creare i vostri template.

L’uso dei template può aiutarvi a ottenere un design coerente in tutto il vostro sito web. Inoltre può farvi risparmiare tempo, soprattutto se usate gli stessi design su più siti.

Per esempio, le agenzie di design e sviluppo di WordPress possono trarre vantaggio dalla creazione di template con gli elementi principali che applicano regolarmente ai siti dei loro clienti.

Metodo 1: Salvare una Pagina come Template Elementor

Potete salvare qualsiasi pagina come template Elementor. In questo modo potete stabilire un aspetto standard da replicare su tutto il vostro sito web.

Per esempio, potete creare i menu del vostro sito, l’intestazione e il footer di WordPress. Potrete poi applicare questo template di pagina a tutte le vostre pagine web.

Creare un template significa anche che non dovrete ricreare manualmente gli stessi elementi per ogni pagina web. Questa è un’ottima notizia per la vostra produttività.

Per salvare la pagina corrente come template di Elementor, trovate il pulsante verde Update/Publish in fondo alla barra laterale di Elementor. Quindi, fate clic sull’icona a forma di freccia che accompagna questo pulsante:

Le due opzioni di salvataggio, di cui una permette di salvare la pagina come template Elementor
Salvare la pagina come template Elementor

Ora potete fare clic su Save as Template. Si aprirà una finestra in cui potrete dare un nome descrittivo al template:

Give your page template a name
Date un nome al vostro template di pagina

Quindi, fate clic su Save. Ora potete accedere a questo progetto in qualsiasi momento lanciando la libreria di Elementor e selezionando la scheda My Templates.

Metodo 2: Salvare una Sezione come Template Elementor

Molti siti web presentano elementi ricorrenti. Tra questi ci sono i moduli per la generazione di contatti o i testi che descrivono i prodotti più venduti.

Creando un template di sezione, potete aggiungerlo a qualsiasi pagina con pochi clic. Potete anche creare template di sezione per diverse categorie di contenuti.

Per esempio, potete creare un template di chiamata all’azione (CTA). Poi, ogni volta che avrete bisogno di una CTA, potrete semplicemente importare questo template e modificarne il messaggio.

Per creare un template, fate clic sulla sezione in questione. Quindi, selezionate Save as Template:

Menu Elementor per salvare una sezione come template
Salvare una sezione come template

Nella finestra che appare, date a questo template un nome descrittivo. Poi fate clic su Save:

Per applicare questo template a qualsiasi sezione, basta lanciare la libreria dei template di Elementor. Troverete il design in attesa nella scheda My Templates.

Come Creare un Template Elementor

Sebbene possiate salvare qualsiasi pagina o sezione in corso d’opera come template Elementor, a volte vi converrà crearne uno apposta per riutilizzarlo. In questo caso, potete iniziare il vostro progetto come una normale pagina web di Elementor e poi salvarla come template.

Tuttavia, potete anche informare in anticipo Elementor che state creando un template. Questo approccio vi offre una maggiore flessibilità per creare template per diverse aree del vostro sito web.

Per esempio, potete progettare un template per la pagina di errore 404, per la pagina dei risultati di ricerca o anche per creare un layout di popup. Questo metodo vi permette anche di usare qualsiasi template della vostra libreria come base per un nuovo design.

Per creare un template di pagina o di sezione, andate su Template > Saved Templates. Poi, fate clic su Add New. Nella finestra successiva, aprite il menu a tendina Select the type of template…:

Sezione del sito Elementor che presenta i tipi di template disponibili
Scegliete un tipo di template

Ora potete specificare il tipo di template che volete creare. Abbiamo già parlato dei template di pagina e di sezione, ma questa finestra vi offre ulteriori opzioni.

Dopo aver effettuato la selezione, date un nome descrittivo al vostro progetto e poi fate clic su Create Template. In questo modo avviate la libreria di Elementor, dove potrete usare un template preesistente come base. In alternativa, potete uscire da questa finestra e ricominciare da zero.

Ora potete creare il vostro template usando l’editor standard di Elementor. Quando avete tutto pronto per salvare il vostro progetto, fate clic su Publish. Si aprirà la finestra delle Publish Settings:

Sezione per indicare in che aree del vostro sito volete usare il template
Il riquadro delle impostazioni di pubblicazione

Qui potete impostare alcune regole per l’utilizzo di questo template. Per esempio, potete fare clic su Add Condition e specificare che questo layout è adatto solo a pagine singole.

Come Esportare i Template di Elementor

Potete esportare i template di Elementor dal cruscotto di WordPress. Questo metodo può aiutarvi a condividere i progetti con i vostri colleghi o a inviarli ai clienti per la loro approvazione. Potete anche usare la funzione di esportazione per creare dei backup dei vostri progetti Elementor.

L’esportazione dei template è un modo semplice per usare i vostri progetti su più domini. Questo approccio è utile per le agenzie di design e sviluppo WordPress che gestiscono numerosi siti web. Se volete monetizzare i vostri progetti, esportarli è spesso il primo passo per condividerli con il mondo.

Per esportare un design, andate su Template > Saved Templates nella bacheca di WordPress. Questa scheda mostra tutti i template salvati nella vostra libreria:

Schermata del backend Elementor con i template salvati
Visualizzate tutti i template salvati

WordPress divide anche questi template in schede Page e Section. Basta trovare il template che volete esportare e passarci sopra il mouse:

Sezione Saved Templates di Elementor
Scegliete tra i template di pagina e di sezione

Quando appare il link Export template, fateci clic sopra. Elementor scaricherà il template in un file JSON.

Potete anche esportare i vostri template dalla libreria di Elementor. All’interno della libreria, aprite la scheda My Templates. Trovate il template che volete esportare e fate clic sull’icona con i tre puntini che lo accompagna:

Sezione My Templates di Elementor con i template salvati in libreria
Esportate i template direttamente dalla libreria

Quindi, fate clic su Export. Elementor scaricherà il template come file JSON.

Come Importare i Template di Elementor

A volte potreste voler importare un template in Elementor. Potrebbe trattarsi di un design esportato da un altro sito web o acquistato da terzi.

Se avete un template in formato JSON o ZIP, potete caricarlo nella libreria di Elementor. Per iniziare, andate su Templates > Saved Templates. Nella parte superiore di questa schermata, fate clic su Import Templates:

Sezione My Templates di Elementor dove potete fare clic sul pulsante di importazione dei template per importare un nuovo template Elementor
Fate clic sul pulsante “Import Templates”

Selezionate quindi il vostro template di importazione di Elementor e poi fate clic su Import Now. Il template apparirà ora nella vostra libreria.

Per applicare questo design al layout del vostro sito web, aprite la pagina o l’articolo in questione con l’editor di Elementor. Poi fate clic sull’icona Add Template, rappresentata da una cartella bianca:

Schermata dei template in cui trovate il pulsante Add Template
Il pulsante “Add Template”

Nella finestra successiva, selezionate la scheda My Templates. Qui troverete tutti i vostri template importati da Elementor:

Sezione My Templates con tutti i template importati
VisuQui vedete tutti i template importati

Per vedere come apparirà questo design applicato alla pagina corrente, fate clic su Preview. Se questo template vi soddisfa, selezionate il link Insert che lo accompagna.

Come Esportare e Importare una Singola Pagina Elementor

Potreste voler usare la stessa pagina su più siti. Per esempio, se gestite diversi siti web WordPress, potreste usare una pagina informativa standard.

Piuttosto che ricreare questa pagina manualmente, potete salvarla come template Elementor ed esportarla. Potrete quindi importare il design in qualsiasi sito web in cui sia installato Elementor.

Per salvare una singola pagina come template, fate clic sull’icona della freccia accanto al pulsante Publish/Update di Elementor. Potete quindi selezionare Save as Template:

Sezione degli Elementi con le opzioni di salvataggio
Salvare una singola pagina come template

Nel popup successivo, date un nome a questo template. Poi fate clic su Save.

La libreria dei template di WordPress si aprirà automaticamente. Potete individuare il template appena creato e fare clic sulla sua icona con i tre puntini. Quando vi viene richiesto, selezionate Export:

Sezione My Templates con la lista dei template salvati
Individuate i template nella libreria

In alternativa, potete esportare questo template a pagina singola andando su Templates > Saved Templates nel cruscotto di WordPress. Poi passate il mouse sul template in questione e fate clic su Export.

Una volta che il template di pagina singola è stato salvato in modo sicuro sul vostro computer locale, potete importarlo su un altro sito web. Basta passare al nuovo sito e navigare su Template > Saved Templates.

Nella parte superiore di questa schermata, fate clic su Import template. A questo punto potete importare il vostro design a pagina singola.

Come Esportare e Importare l’Intero Sito Elementor (in 3 Passi)

Anche se Elementor facilita l’importazione e l’esportazione di template a pagina singola, potreste aver bisogno di esportare un intero sito web.

Per esempio, potreste voler creare un kit di template contenente tutte le pagine standard del vostro sito web, come la pagina dei contatti e la homepage. Potrete quindi usare questo kit per creare i vostri siti web di base.

Vediamo come creare questo kit. Ecco come esportare il vostro intero sito web Elementor in tre semplici passi!

Passo 1: Attivate l’Export Kit di Elementor

La funzione Kit di esportazione di Elementor può esportare il vostro sito completo, compresi i contenuti e le impostazioni.

Questa funzione può essere utile se state creando siti web correlati e volete mantenere lo stesso brand. Per esempio, potreste creare un microsito per promuovere il lancio imminente di un prodotto.

Al momento in cui scriviamo, l’Export Kit di Elementor è una funzione sperimentale. Dovrete attivarla andando su Elementor > Settings. Poi fate clic sulla scheda Experiments:

La scheda Experiments da cui attivare l’Export Kit
Fate clic sulla scheda Elementor e poi sulla scheda Experiments

Scorrete fino alla sezione Import Export Template Kit. Aprite il menu a tendina che e selezionate Active:

La scheda Experiments da cui attivare l’Export Kit
Scorrete fino all’opzione “Import Export Template Kit”

Non dimenticate di scorrere fino alla fine della pagina e di fare clic su Save Changes. Questa funzione sperimentale è ora pronta per essere utilizzata.

Passo 2: Esportate l’Intero Sito Elementor

Dalla bacheca di WordPress, andate su Elementor > Tools. Ora fate clic su Import/Export Kit:

Scheda Import Export Kit
Fate clic su Import Export Template Kit

Fate clic su Start Export. Quando vi viene richiesto, specificate i contenuti e i dati che volete includere nel vostro download.

Per esempio, potete scegliere di esportare solo i template o, in alternativa, tutti i vostri contenuti, comprese le pagine, gli articoli e i tipi di post personalizzati:

Alle prese con i tempi di inattività e problemi di WordPress? Kinsta è la soluzione di hosting progettata per farvi risparmiare tempo! Scopri i nostri servizi
Schermata di esportazione dei template kit con la lista dei componenti da includere nel kit file
Esportate uno o tutti i contenuti che desiderate

Successivamente, fate clic per espandere la sezione Kit Information e assegnare al vostro file un nome descrittivo. Potete anche inserire una descrizione opzionale:

Campi Kit Name e Kit Description
Date al vostro file un nome descrittivo

Quando la selezione vi soddisfa, fate clic su Export. Elementor creerà il vostro kit e visualizzerà un riepilogo di tutto ciò che è incluso nel file:

Schermata di conferma dell’esportazione con i dati di riepilogo del kit
Otterrete un riepilogo del kit

Elementor scaricherà automaticamente il kit generato sul vostro computer. Quando vi viene richiesto, fate clic su Back to dashboard.

Passo 3: Importate il Sito

Ora potete importare il vostro kit di template in qualsiasi sito web con Elementor installato. Il kit sostituirà i contenuti esistenti, quindi vi consigliamo di creare un backup completo prima di procedere.

Una volta effettuato il backup, dovrete abilitare Elementor Experiments sul sito web di destinazione. Come prima, andate su Elementor > Settings > Experiments. Potete quindi selezionare la sezione Import Export Template Kit e attivare questa funzione.

Successivamente, andate su Templates > Kit Library. Fate clic su Start Import. Nella schermata successiva, selezionate il file che avete scaricato nel passaggio precedente:

Sezione di Elementor da cui importare il Template Kit
Importare il Template Kit

Se state applicando il kit a un’installazione preesistente, Elementor visualizzerà tutti i template con le stesse condizioni di quello che state importando. Potrete quindi scegliere quali template sostituire e quali mantenere.

Una volta effettuata la selezione, fate clic su Avanti. Elementor importerà il kit del sito.

Come Risolvere l’Errore “Invalid File” di Elementor

A volte può capitare che venga visualizzato un errore “Invalid File” quando si cerca di importare un template. In genere questo significa che state cercando di importare un template creato con una versione precedente di Elementor.

Per risolvere questo errore, dovrete passare temporaneamente a una versione precedente di Elementor. Questo cambiamento può causare problemi al vostro sito.

Per questo motivo vi consigliamo di creare un backup completo prima di procedere. Potreste anche considerare di mettere il vostro sito in modalità manutenzione.

Quando tutto è pronto per procedere, andate all’elenco dei plugin di Elementor. Quindi, selezionate la voce Advanced View:

Homepage di Elementor su WordPress.org
Fate clic sull’opzione “Advanced View”

In fondo alla pagina, usate il menu a tendina per scegliere una versione precedente di Elementor. Per ottenere risultati ottimali, vi consigliamo di scaricare l’ultima versione di Elementor 1, ossia la 1.9.8:

Sezione Advanced View del plugin Elementor da cui potete scaricare l’ultima versione del plugin
Scaricate l’ultima versione di Elementor

Una volta ottenuto questo file, avete alcune opzioni. Potete disattivare e cancellare la vostra versione attuale di Elementor. Potrete quindi caricare e attivare il software che avete appena scaricato.

In alternativa, potete usare Easy Theme and Plugin Upgrades. Dopo aver attivato questo plugin, potete caricare una versione precedente di Elementor senza disattivare e cancellare la versione più recente.

Dopo aver caricato la versione precedente di Elementor, andate su Plugin > Installed Plugins. WordPress dovrebbe essere passato automaticamente alla versione precedente:

Sezione plugin della bacheca WordPress da cui visualizzare la nuova versione di Elementor
Visualizzate la nuova versione di Elementor nella sezione dei plugin

Ora dovreste essere in grado di importare il vostro template senza problemi. Una volta completata l’importazione, tornate a Plugin > Installed Plugins e ripristinate la versione più recente di Elementor. Il template dovrebbe ora essere nella vostra libreria, pronto per essere utilizzato.

I 3 Migliori Addon di Elementor per Importare ed Esportare Template

Come abbiamo appena visto, Elementor dispone di un solido sistema di importazione ed esportazione. Questa funzione può essere utilizzata per creare template per singole sezioni, pagine e persino interi siti web.

Tuttavia, potreste voler ampliare questa funzionalità integrata. Per questo motivo, ecco tre addon per l’importazione di template in Elementor che promettono di potenziare il processo di importazione ed esportazione!

1. Happy Addons Pro

Happy Addons Pro estende l’esperienza standard di Elementor aggiungendo oltre 20 nuove funzionalità. Queste includono diverse funzioni da integrare nel vostro flusso di lavoro di importazione ed esportazione:

Homepage di Happy Addons Pro
Happy Addons Pro

Se lavorate con più siti, potreste voler utilizzare la funzione di copia-incolla tra domini di Happy Addons Pro. Questa funzione vi permette di copiare facilmente i contenuti di un sito e di incollarli in un dominio completamente diverso.

Se volete riutilizzare un contenuto demo di Happy Addons Pro, potete copiarlo nel pannello dell’editor di Elementor. Inoltre, questo addon vanta una funzione di importazione su misura. Fornisce tutte le funzionalità che vi aspettate dal sistema di importazione ed esportazione integrato di Elementor.

In particolare, potete cercare i template Happy Addon in base ai nomi delle sezioni o filtrare per categoria di pagina.

Caratteristiche:

  • Scegliete tra oltre 70 template di landing page.
  • Duplicate qualsiasi pagina o articolo con la funzione Happy Clone.
  • Copiate facilmente i template di sezione dai contenuti demo di HappyAddons Pro.
  • Copiate una sezione da qualsiasi sito web e incollatela in un altro dominio.

Prezzi: Le licenze annuali partono da 33 dollari.

2. Mighty Addons for Elementor

Mighty Addons for Elementor è dotato di una selezione di kit di template pre-progettati. Quando importate questi kit nel vostro sito web, avete accesso a tutte le pagine necessarie per progettare un’ampia gamma di siti.

Mighty Addons for Elementor offre kit di template per molti settori diversi. Tra questi ci sono le attività di benessere per animali, il fitness, l’ospitalità, la consulenza e persino il paracadutismo:

Homepage di Mighty Addons for Elementor
Mighty Addons

Questo addon dispone anche di una funzione di copia-incolla tra domini. Questa può essere una potente aggiunta al tradizionale flusso di lavoro di importazione/esportazione di Elementor se gestite più siti web. In particolare, questa funzione vi permette di utilizzare qualsiasi sezione, riga, colonna o addirittura i contenuti di un’intera pagina su più siti web alimentati da Elementor.

Caratteristiche:

  • È facile copiare immagini e video tra domini.
  • Potete usare un’ampia gamma di template di sezione pronti all’uso.
  • Potete integrare lo strumento con il servizio di fotografia stock Pixabay.

Prezzi: Potete scaricare il plugin principale Mighty Addons for Elementor. È disponibile anche una versione Pro, con licenze a partire da 29 dollari.

3. Envato Elements

Il plugin Envato Elements vi permette di sfogliare migliaia di pagine e template di blocco senza lasciare WordPress. Una volta trovato il template perfetto, potete importarlo facilmente nel vostro sito web:

Homepage del plugin Envato Elements
Envato Elements

Per aiutarvi a progettare velocemente un sito dall’aspetto professionale, Envato Elements mette a disposizione un’ampia gamma di kit di template. Inoltre, questo plugin offre un facile accesso a oltre un milione di immagini royalty-free se usate foto stock.

Caratteristiche:

  • Template multiuso
  • Contenuti flessibili e completamente personalizzabili
  • Importazione con un solo clic
  • Integrazione perfetta con l’interfaccia utente di Elementor

Prezzi: Potete scaricare il plugin Envato Elements gratuitamente. Tuttavia, per accedere ai contenuti del template e usarli, dovrete sottoscrivere un abbonamento a Envato Elements. Il prezzo è di 16,50 dollari al mese.

Importare ed esportare siti web con Elementor è diventato molto più facile 😌 Clicca per twittare

Riepilogo

Non pretendiamo che progettare un sito web straordinario sia semplice. Ma per fortuna, grazie alle funzionalità di esportazione e importazione dei template di Elementor, non dovrete iniziare ogni progetto da zero.

Potete accelerare le fasi iniziali dello sviluppo web sfruttando i template già pronti. Potete anche creare template di sezione e di pagina da riutilizzare in progetti futuri. Se uno dei vostri siti web vi riempie di orgoglio, Elementor può anche esportarlo interamente. Le possibilità sono infinite!

Quando create un sito web WordPress, avete bisogno di un host potente al vostro fianco. Noi di Kinsta vi offriamo una serie di piani di hosting ottimizzati per le prestazioni e per tutte le vostre esigenze con Elementor.


Risparmia tempo e costi e massimizza le prestazioni del sito con:

  • Aiuto immediato dagli esperti dell’hosting WordPress, 24/7.
  • Integrazione di Cloudflare Enterprise.
  • Copertura globale del pubblico con 35 data center in tutto il mondo.
  • Ottimizzazione del sito con il nostro Monitoraggio delle Prestazioni delle Applicazioni integrato.

Tutto questo e molto altro, in un piano senza contratti a lungo termine, con migrazioni assistite e una garanzia di 30 giorni di rimborso. Scopri i nostri piani o contattaci per trovare il piano che fa per te.