Vi siete mai chiesti come eliminare le categorie in WordPress? E come aggiungere e modificare le categorie o spostare i post da una categoria all’altra?

In questa guida spiegheremo come gestire ogni aspetto della gestione delle categorie.

Guardate la nostra video-guida all’eliminazione delle categorie di WordPress

Ma prima di tutto, cos’è una categoria di WordPress?

Le categorie di WordPress sono un particolare tipo di tassonomia presente nella bacheca di WordPress attraverso cui gli utenti possono organizzare specifici tipi di contenuto, principalmente i post. Le categorie sono etichette generali per gruppi di articoli. Sono utili sia agli sviluppatori che ai visitatori del sito perché gli sviluppatori possono strutturare meglio i loro contenuti e i visitatori hanno più opportunità di navigazione al di fuori del menu principale.

Con le categorie si possono anche formare gerarchie aggiungendo categorie genitori che contengono più categorie regolari. WordPress memorizza queste gerarchie di categorie nei file dei temi e delle funzioni.

Qualsiasi utente di WordPress può aggiungere, modificare o eliminare le categorie collocando i singoli post di WordPress all’interno di quelle categorie.

Ecco un esempio di categorie di un blog di cibo:

  • Piatti principali
  • Spuntini
  • Antipasti
  • Insalate
  • Dessert
  • Colazione

Le categorie variano in base all’argomento di un sito, ma normalmente funzionano come gruppi generali per una collezione di articoli del blog. Alcuni plugin offrono anche i propri tipi di categorie specifiche, come succede nel caso della generazione di categorie per i prodotti WooCommerce. WordPress rilascia spesso nuovi aggiornamenti alle categorie, rendendole ogni volta più funzionali (come con i filtri di categoria per i cicli di query in WordPress 5.8).

Continuate a leggere per imparare ad eliminare le categorie in WordPress, e anche ad aggiungerle e modificarle.

Come Eliminare le Categorie in WordPress

Gli utenti possono eliminare le categorie di WordPress in due modi: eliminandole una per una o eliminandole in blocco dall’elenco delle categorie in WordPress.

Scoprite come eliminare le categorie in WordPress usando i due metodi qui sotto.

Come Eliminare una Singola Categoria in WordPress

Supponendo che si abbiano già alcune categorie abilitate in WordPress, il modo più veloce per eliminarne una o due è quello di passare attraverso la sezione Categorie di base di WordPress.

Andate su Articoli > Categorie nella bacheca di WordPress.

Il sottomenu Articoli nel pannello di amministrazione di WordPress, con una freccia viola che punta all'opzione del sottomenu
Il sottomenu Articoli nel pannello di amministrazione di WordPress, con una freccia viola che punta all’opzione del sottomenu “Categorie”.

Questa sezione di WordPress mostra un elenco di tutte le categorie attuali, insieme ad una sezione a sinistra per creare una nuova categoria.

In questo momento stiamo parlando di eliminare le categorie, quindi avremo bisogno di utilizzare solo l’elenco delle categorie sul lato destro.

Uno dei modi per eliminare una singola categoria è quello di scorrere sopra la categoria in questione e selezionare il link Elimina quando appare. Quest’azione elimina istantaneamente la categoria dopo aver accettato una richiesta di conferma.

Scorrere su una categoria e fare clic sul link "Elimina".
Scorrere su una categoria e fare clic sul link “Elimina”.

Un altro modo per eliminare una categoria è dalla stessa pagina. Questa volta, cercheremo di aprire la pagina completa di Modifica categoria . Per farlo, fate clic sul nome della categoria che volete eliminare.

Ti sei mai chiesto come eliminare le categorie in WordPress? 🤔 Questo è il post che fa per te 💪 Clicca per twittare
Fare clic sul nome della categoria per aprire la pagina "Modifica categoria".
Fare clic sul nome della categoria per aprire la pagina “Modifica categoria”.

Individuare e cliccare sul link rosso Elimina in fondo alla pagina.

Un link "Elimina" si trova in fondo ad ogni pagina "Modifica categoria".
Un link “Elimina” si trova in fondo ad ogni pagina “Modifica categoria”.

Come Eliminare le Categorie in Blocco

È anche possibile eliminare le categorie di WordPress in blocco. Come nel precedente metodo di eliminazione uno per volta, gli utenti possono eliminare in blocco andando su Articoli > Categorie.

Andare su "Articoli" > "Categorie" nella bacheca di WordPress.
Andare su “Articoli” > “Categorie” nella bacheca di WordPress.

Per iniziare una cancellazione di massa delle categorie, iniziate a spuntare le caselle accanto alle categorie che desiderate rimuovere. Selezionate tutte quelle che volete.

Spuntare le caselle per tutte le categorie che si vogliono eliminare in blocco.
Spuntare le caselle per tutte le categorie che si vogliono eliminare in blocco.

Fate clic sulla scheda Azioni di gruppo e scegliete Sposta nel cestino nel menu a tendina.

Dopo di che, cliccate sul pulsante Applica per completare l’operazione.

Selezionare "Azioni di gruppo" > "Sposta nel cestino", poi "Applica".
Selezionare “Azioni di gruppo” > “Sposta nel cestino”, poi “Applica”.

L’eliminazione di categorie in blocco richiederà anche di confermare questa azione. Dopo averlo fatto, verrà visualizzato un messaggio Categorie eliminate nella parte superiore della bacheca.

Controllare la conferma per assicurare la corretta eliminazione delle categorie.
Controllare la conferma per assicurare la corretta eliminazione delle categorie.

Si può Annullare la Cancellazione (Ripristinare) di una Categoria?

Questa è una domanda valida dal momento che WordPress offre effettivamente le sezioni Articoli nel cestino e Pagine nel cestino per ripristinare questi elementi.

Tuttavia, le categorie mancano della stessa caratteristica.

Non c’è modo di recuperare o ripristinare una categoria dopo averla eliminata da WordPress. Se si elimina accidentalmente una categoria, il nostro consiglio è di crearne una nuova con lo stesso nome; poi si potrà riaggiungere qualsiasi post inviato alla categoria Uncategorized a causa dell’eliminazione.

Cosa Succede ai Post Quando si Eliminano le Categorie Assegnate?

Lo scopo principale di una categoria è quello di collegare i post alla categoria per una migliore organizzazione. Eppure, questo potrebbe portare a domandarsi, cosa succede ai post di una categoria una volta che la si elimina da WordPress?

Scompaiono anche quei post del blog?

No. Tutti i post di WordPress rimangono intatti dopo che se ne eliminano le categorie collegate.

Tuttavia, non hanno più una categoria assegnata. Quelle categorie vengono spostate nella categoria Uncategorized, che è la categoria predefinita con cui iniziano tutti i siti WordPress.

Per esempio, abbiamo due post nella categoria Corsi principali qui sotto. Ma stiamo per eliminare quella categoria.

Cancellare una categoria rende tutti i suoi post "Uncategorized."
Cancellare una categoria rende tutti i suoi post “Uncategorized.”

Dopo la cancellazione, quei due post passano alla sezione Uncategorized (questa è la categoria predefinita dei post).

I post ora non sono associati a nessuna categoria quindi vengono spostati in "Uncategorized."
I post ora non sono associati a nessuna categoria quindi vengono spostati in “Uncategorized.”

Se preferite cambiare la categoria predefinita dei post in qualcosa di più specifico, andate in Impostazioni > Scrittura.

Andare su "Impostazioni" > "Scrittura" per cambiare la categoria predefinita dei post.
Andare su “Impostazioni” > “Scrittura” per cambiare la categoria predefinita dei post.

Cercate il campo Categoria predefinita dei post nella pagina delle Impostazioni di scrittura.

Fate clic sul campo a tendina per scegliere una delle altre categorie che avete creato sul vostro sito.

Selezionare una categoria diversa per impostare la "Categoria predefinita dei post"
Selezionare una categoria diversa per impostare la “Categoria predefinita dei post”

Come Modificare le Categorie in WordPress

A volte si potrebbe aver bisogno di modificare una categoria invece di cancellarla. In questo caso, sarà necessario usare i metodi qui sotto per cambiare le informazioni per le categorie precedentemente create in WordPress.

Metodi di Modifica

Ci sono due opzioni principali per modificare le categorie in WordPress. Diamo un’occhiata ad entrambe.

1. Utilizzare l’Opzione di Modifica Rapida

L’opzione di modifica rapida è disponibile per tutte le categorie correnti sul proprio sito WordPress. Permette di modificare parti semplici di una categoria come il nome e lo slug, ma nient’altro.

Andate su Articoli > Categorie per iniziare.

Cliccare su "Articoli" > "Categorie" per iniziare il processo di modifica.
Cliccare su “Articoli” > “Categorie” per iniziare il processo di modifica.

Osservate l’elenco delle categorie sulla destra. Scorrete sulla categoria che volete modificare; questo dovrebbe rivelare diversi link, uno dei quali è l’opzione Modifica rapida. Cliccateci su per procedere.

Spostare il cursore su una categoria e cliccare sul link "Modifica rapida".
Spostare il cursore su una categoria e cliccare sul link “Modifica rapida”.

Il modulo di modifica rapida non vi porta in un’altra pagina, ma vi permetterà di cambiare parti della categoria nella stessa area della bacheca. È possibile modificare i campi Nome e Slug della categoria. I campi come Categoria genitore e Descrizione non sono disponibili attraverso il metodo di Modifica rapida.

Cliccate sul pulsante Aggiorna categoria per salvare queste modifiche.

Modificare i campi "Nome" e "Slug" nel modulo "Modifica rapida", poi cliccare su "Aggiorna categoria."
Modificare i campi “Nome” e “Slug” nel modulo “Modifica rapida”, poi cliccare su “Aggiorna categoria.”

4. Utilizzare la Pagina Modifica Categoria

Ogni categoria ha anche una pagina Modifica categoria per fare qualche altra modifica oltre ai campi Nome e Slug.

Come per l’altro metodo, andate su Articoli > Categorie, poi cliccate sul nome della categoria che volete modificare.

Cliccare sul link del nome della categoria attuale.
Cliccare sul link del nome della categoria attuale.

La pagina Modifica categoria fornisce i campi per Nome, Slug, Categoria genitore e Descrizione. Cambiate ognuno di questi come desiderate.

  • Il campo Nome detta il modo in cui la vostra categoria viene visualizzata sia sul frontend che sul backend del vostro sito, quindi i visitatori del sito lo vedranno.
  • Uno Slug è la versione URL-friendly del nome, che viene messo alla fine dell’URL unico della categoria.
  • Una Categoria Genitore serve a costruire una gerarchia con le categorie, dove è possibile aggiungere più categorie sotto una categoria genitore generale.
  • La Descrizione non viene mostrata sul frontend per impostazione predefinita, ma molti temi permettono di usarla come spiegazione frontend per la pagina della categoria.

Dopo aver effettuato le modifiche, cliccate sul pulsante Aggiorna per salvare i cambiamenti.

Modificare i campi "Nome", "Slug", "Categoria genitore" e "Descrizione" nella pagina "Modifica categoria".
Modificare i campi “Nome”, “Slug”, “Categoria genitore” e “Descrizione” nella pagina “Modifica categoria”.

Come Modificare o Rimuovere la base delle categorie da un URL

WordPress aggiunge quella che viene chiamata “base delle categorie” agli URL delle categorie. Questo significa che tutti gli URL di categoria non hanno solo lo slug alla fine dell’URL ma del testo extra per mostrare che si tratta di una pagina di categoria.

Può apparire qualcosa del genere: www.example.com/category/categoryname/ con /category/ che è la categoria base subito prima del nome della categoria. Per WooCommerce, usano /product-category/.

Tuttavia, può sembrare che questo complichi gli URL o non si allinei con la propria struttura di permalink. Se questo è il caso, si potrebbe considerare di modificare o omettere la base delle categorie dalla struttura di permalink.

Per rimuovere o modificare la base delle categorie predefinita, andate in Impostazioni > Permalink.

Cliccare su "Impostazioni" > "Permalink."
Cliccare su “Impostazioni” > “Permalink.”

Scorrere fino alla sezione Facoltative. Quest’area mostra i campi per impostare o cambiare la base delle categorie, insieme alle basi delle categorie di altri plugin che potreste aver installato (come da WooCommerce).

Andare al campo Base delle categorie e rimuovere o modificare quello che c’è nel campo.

Modificare il campo "Base delle categorie" come desideri.
Modificare il campo “Base delle categorie” come desideri.

Cliccare sul pulsante Salva modifiche in basso una volta finito.

Usare il pulsante "Salva modifiche" per completare la rimozione o la modifica della base delle categorie.
Usare il pulsante “Salva modifiche” per completare la rimozione o la modifica della base delle categorie.

Come Rimuovere i Post da una Categoria

Abbiamo imparato come eliminare una categoria da WordPress (rimuovendo quindi i post assegnati a quella categoria), ma che dire della rimozione dei post da una categoria per lasciare i post non catalogati o passarli a un’altra categoria?

Diamo un’occhiata alle opzioni qui sotto.

Rimuovere i Post da una Categoria con lo Strumento di Modifica Rapida

Come le categorie, anche i post hanno i pulsanti di modifica rapida per fare cambiamenti istantanei senza dover aprire un’intera pagina di modifica del post.

Per rimuovere i post da una categoria utilizzando lo strumento di modifica rapida, andate su Articoli > Tutti gli articoli.

Andare su "Articoli" > "Tutti gli articoli" nella bacheca di WordPress.
Andare su “Articoli” > “Tutti gli articoli” nella bacheca di WordPress.

Scorrete l’elenco dei post e trovate quello che vorreste rimuovere da una categoria.

Spostare il cursore sul titolo del post per rivelare diversi link, compresa l’opzione Modifica rapida. Cliccate su quella.

Scorrere sopra un post e selezionare il link "Modifica rapida".
Scorrere sopra un post e selezionare il link “Modifica rapida”.

La casella di modifica rapida appare solo per quel post. Individuate il modulo Categorie e deselezionate la casella per la sua categoria attuale. È possibile spuntare una casella per un’altra categoria o semplicemente non selezionare nulla perché il post sia classificato come Uncategorized.

Cliccare sul pulsante Aggiorna per completare l’operazione.

Deselezionare la categoria attuale o sceglierne una nuova, poi cliccare su Aggiorna.
Deselezionare la categoria attuale o sceglierne una nuova, poi cliccare su Aggiorna.

Rimuovendo un post da una categoria cambia la sua etichetta sotto la colonna Categorie. Vedrete la nuova categoria selezionata o Uncategorized se nessuna categoria è stata specificata.

Rimuovendo un post da una categoria viene registrato sotto "Uncategorized."
Rimuovendo un post da una categoria viene registrato sotto “Uncategorized.”

Rimuovere i Post da una Categoria nella Pagina di Modifica di un Post

Rimuovere la categoria di un post è possibile all’interno dell’editor del post – l’area in cui si crea il contenuto del post, si caricano le foto e si pubblica il post.

Per arrivarci, fate clic su Articoli > Tutti gli artioli nella Bacheca di WordPress.

Andare su "Articoli" > "Tutti gli articoli."
Andare su “Articoli” > “Tutti gli articoli.”

Cliccate sul post da cui volete rimuovere una categoria. Quest’azione apre l’editor dei post.

Cliccare sul nome di un post (non su uno dei collegamenti rapidi) per aprire l'editor dei post.
Cliccare sul nome di un post (non su uno dei collegamenti rapidi) per aprire l’editor dei post.

Sul lato destro dell’editor, scorrete in basso nella scheda Articoli per trovare la sezione Categorie. Individuate la categoria attualmente selezionata per quel post. Deselezionatela. Come per il metodo precedente per rimuovere una categoria da un post, si può selezionare una nuova categoria o lasciarlo senza categoria.

Andare su "Articolo" > "Categorie", poi deselezionare la categoria.
Andare su “Articolo” > “Categorie”, poi deselezionare la categoria.

Cliccate sul pulsante Aggiorna quando avrete finito.

Assicurarsi di "Aggiornare" o "Pubblicare" il post.
Assicurarsi di “Aggiornare” o “Pubblicare” il post.

Rimuovere i Post Visualizzando tutti i Post in una Categoria

Un modo veloce per visualizzare tutti i post all’interno di una categoria (e rimuoverli da quella categoria nel processo) è andare su Articoli > Categorie.

Cliccare su "Articoli" > "Categorie" nella dashboard.
Cliccare su “Articoli” > “Categorie” nella dashboard.

Nell’elenco delle categorie, vedrete che ogni categoria ha una colonna Conteggio che mostra il numero di post registrati sotto quella categoria. Questi sono numeri cliccabili, quindi potrete andare in qualsiasi categoria vogliate e cliccare sul numero che sta attualmente mostrando.

La colonna "Conteggio" rivela il numero di post in una categoria. Cliccare sul numero per vedere tutti i post.
La colonna “Conteggio” rivela il numero di post in una categoria. Cliccare sul numero per vedere tutti i post.

Di conseguenza, WordPress visualizza solo i post etichettati sotto quella categoria. Quest’area permette anche di filtrare in base alla categoria se si ha bisogno di passare ad un’altra.

Questa vista presenta solo i post etichettati sotto una specifica categoria.
Questa vista presenta solo i post etichettati sotto una specifica categoria.

Anche se non c’è modo di rimuovere i post da una categoria in blocco, questo almeno mette insieme la visualizzazioni per mostrare solo i post all’interno di quella categoria. Dopodiché, si può cliccare sui pulsanti di modifica rapida per ogni post.

Usare il link "Modifica rapida" per rimuovere singoli post sotto una categoria.
Usare il link “Modifica rapida” per rimuovere singoli post sotto una categoria.

Deselezionate la categoria corrente sotto il campo Categorie, poi cliccate sul pulsante Aggiorna per finire.

Deselezionare la categoria e cliccare su "Aggiorna."
Deselezionare la categoria e cliccare su “Aggiorna.”

Come Modificare la Visualizzazione delle Categorie in WordPress

Le categorie raramente appaiono sul frontend di un sito a meno che non si decida di attivarle manualmente nel menu di navigazione o in un widget. Alcuni temi possono aggiungere categorie in quelle aree, o magari deciderete di inserirle voi stessi. In questa sezione, imparerete come eliminare le categorie in WordPress dopo averne impostato la visualizzazione. Parleremo anche di come modificare le categorie nei menu di navigazione e nei widget.

Modificare la Visualizzazione delle Categorie nel Menu di Navigazione

Per modificare o eliminare (o anche aggiungere) le categorie nel menu di navigazione, andate su Aspetto > Personalizza nella bacheca.

Andare su "Aspetto" > "Personalizza" per iniziare a modificare o eliminare le categorie in un menu.
Andare su “Aspetto” > “Personalizza” per iniziare a modificare o eliminare le categorie in un menu.

Questo rimanderà al Customizer di WordPress per uno sguardo visivo al sito e a diverse impostazioni elencate sul lato sinistro.

Selezionate la scheda Menu per procedere.

Selezionare la scheda "Menu" nel Customizer di WordPress.
Selezionare la scheda “Menu” nel Customizer di WordPress.

Selezionate il menu che vorreste modificare.

Scegliere un menu.
Scegliere un menu.

È possibile aggiungere elementi nel caso in cui non siano già state inserite delle categorie all’interno del menu di navigazione.

Considerare l'aggiunta di elementi ad un menu nel caso in cui non sia stato fatto.
Considerare l’aggiunta di elementi ad un menu nel caso in cui non sia stato fatto.

Dovreste poi cliccare sui pulsanti + per scambiare le voci di menu con le categorie o per aggiungerle una ad una. Questi si trovano sotto la scheda Categorie.

Modificare, aggiungere o cancellare le categorie da questo menu sotto la scheda "Categorie".
Modificare, aggiungere o cancellare le categorie da questo menu sotto la scheda “Categorie”.

Ci sono diversi modi per modificare ed eliminare una categoria che si trova all’interno di un menu di navigazione. Per prima cosa, cliccate sulla categoria che volete modificare utilizzando il menu a tendina. Questo rivela i campi disponibili per modificare la voce di menu della categoria. In effetti, c’è solo un campo per cambiare l’etichetta di navigazione. Cambiate l’etichetta se preferite che mostri qualcosa di diverso dal nome standard della categoria.

È possibile modificare l'
È possibile modificare l'”etichetta di navigazione” per ogni voce del menu categoria.

Per eliminare le categorie nei menu di WordPress, fate clic sul link rosso Rimuovi mentre siete all’interno del tendina del menu categoria.

Cliccare sul link "Rimuovi" per eliminare una categoria da un menu.
Cliccare sul link “Rimuovi” per eliminare una categoria da un menu.

È anche possibile riordinare le categorie all’interno del menu. Completate questo processo cliccando sul pulsante Riordina o semplicemente cliccando e trascinando la voce di menu di qualsiasi categoria da spostare. Si può trascinare ogni categoria verso l’alto o verso il basso e anche posizionarla sotto altre voci di menu per creare una gerarchia.

Usare il collegamento "Riordina" o cliccare e trascinare una categoria per cambiare la sua posizione in un menu.
Usare il collegamento “Riordina” o cliccare e trascinare una categoria per cambiare la sua posizione in un menu.

Modificare la Visualizzazione delle Categorie in un Widget

I widget di WordPress forniscono molte opzioni per la visualizzazione dei contenuti e una di queste opzioni prevede la visualizzazione di elenchi di categorie all’interno dei widget. Tutto dipende dal tema installato, ma si può modificare ed eliminare le categorie per i widget nei piè di pagina, nelle intestazioni, nelle barre laterali e in altre aree widget supportate.

Il modo migliore per trovare i widget è rimanendo nel Customizer di WordPress e cliccando sulla scheda Widget.

Scegliere la scheda "Widget" nel Customizer di WordPress.
Scegliere la scheda “Widget” nel Customizer di WordPress.

Un altro modo per arrivarci è cliccando su Aspetto > Widget nella bacheca.

"Aspetto" > "Widget" è un percorso alternativo.
“Aspetto” > “Widget” è un percorso alternativo.

Il Customizer mostra quindi tutte le aree widget supportate dal tema. Scegliete quella che vorreste modificare.

Scegliere tra le aree widget.
Scegliere tra le aree widget.

È possibile aggiungere categorie o cambiare le categorie elencate in un widget selezionando il pulsante + e scegliendo il blocco Categorie.

Usare il pulsante "+", poi cercare e aggiungere il blocco "Categorie".
Usare il pulsante “+”, poi cercare e aggiungere il blocco “Categorie”.

Il blocco Categorie visualizza automaticamente un elenco delle categorie di WordPress in quella sezione di widget (come un piè di pagina o una barra laterale).

Il blocco "Categorie" rivela un elenco di tutte le categorie nel footer.
Il blocco “Categorie” rivela un elenco di tutte le categorie nel footer.

Ci sono diverse opzioni per modificare o eliminare le categorie all’interno del widget. Per esempio, si può cambiare la posizione del widget, passarlo ad uno stile di blocco diverso o riorganizzare l’ordine dei widget.

Il posto più importante dove andare è il menu hamburger (tre punti verticali). Dopo di che, vedrete un’opzione per rimuovere le categorie, che è il modo migliore per eliminare le categorie dal widget.

Inoltre, c’è una scheda per mostrare altre impostazioni. Cliccate su quella per altri modi di modificare il widget Categorie.

Cliccare su "Rimuovi Categorie" per eliminarle dal widget. Cliccando su "Mostra altre impostazioni" è possibile regolare come le categorie appaiono nel widget.
Cliccare su “Rimuovi Categorie” per eliminarle dal widget. Cliccando su “Mostra altre impostazioni” è possibile regolare come le categorie appaiono nel widget.

All’interno della sezione Modifica, si può di visualizzare l’elenco delle categorie come un menu a tendina, mostrare il conteggio dei post, mostrare solo le categorie di primo livello o mostrare l’intera gerarchia. C’è anche un posto per inserire le classi CSS personalizzate.

Come modificare le impostazioni "Categorie".
Come modificare le impostazioni “Categorie”.

I Migliori Plugin per le Categorie di WordPress

Imparare a cancellare le categorie in WordPress significa lavorare inizialmente con le funzioni integrate nella bacheca di WordPress. Tuttavia, sono disponibili anche alcuni plugin per migliorare queste funzioni e fare alcune modifiche avanzate alle categorie. Guardate i plugin qui sotto per rendere l’eliminazione, la modifica e la gestione delle categorie di WordPress un po’ più facile.

1. List Category Posts

Il plugin List Category Posts.
Il plugin List Category Posts.

Il plugin List Category Posts permette di andare in una pagina o in un post e fare una lista delle attuali categorie utilizzando un semplice shortcode. C’è anche un widget che permette di inserire un elenco di categorie in qualsiasi sezione widgetizzata come una barra laterale o un piè di pagina. Le opzioni di personalizzazione includono lo stile CSS, i tag HTML e un modo per cambiare il numero di categorie mostrate nella lista.

2. Ultimate Category Excluder

Il plugin Ultimate Category Excluder.
Il plugin Ultimate Category Excluder.

Il plugin Ultimate Category Excluder offre un modo automatico per escludere specifiche categorie dalle ricerche, dagli archivi, dai feed e dalla prima pagina. Si tratta di un plugin piuttosto semplice in cui si spuntano le categorie da escludere (insieme a dove escluderle) e si clicca il pulsante Salva. Dopo di che automatizza tutto.

3. Create and Assign Categories for Pages

Il plugin Create and Assign Categories for Pages.
Il plugin Create and Assign Categories for Pages.

Create and Assign Categories for Pages sovrascrive l’impostazione predefinita di WordPress di non avere categorie per le pagine. Per impostazione predefinita, è possibile creare, eliminare o modificare le categorie per i post (e per alcuni plugin) su WordPress, ma questo non è il caso delle pagine. Pertanto, questo plugin fornisce la stessa funzionalità, tranne che per le pagine. È possibile creare nuove categorie, assegnare le pagine a quelle categorie e visualizzare gli elenchi delle categorie sul proprio sito web. La cosa fantastica è che tutti i tutorial all’interno di questo articolo funzionano quasi allo stesso modo per le categorie di pagine come per le categorie di post.

4. No Category Base

Il plugin No Category Base.
Il plugin No Category Base.

No Category Base si inserisce nella sezione in cui abbiamo parlato della rimozione di una base delle categorie dall’URL della categoria. Poiché WordPress aggiunge automaticamente una base delle categorie che assomiglia a /category/, questo plugin se ne libera completamente senza doverla rimuoverla manualmente. Per farlo funzionare, basta installare il plugin e lasciarlo funzionare; non c’è bisogno di regolare alcuna impostazione.

5. TaxoPress

Il plugin TaxoPress.
Il plugin TaxoPress.

TaxoPress è il plugin più potente da installare per le categorie, visto che permette di gestire le categorie WordPress in una varietà di modi avanzati, aggiungendo alle funzioni predefinite che vengono fornite con WordPress. Si tratta più di una suite di strumenti per le categorie, con funzioni per gestire i termini delle categorie e le tassonomie, visualizzarle in modi specifici, cambiare i termini delle categorie per post specifici e mostrare post correlati basati su categorie simili. Il plugin dispone anche di collegamenti automatici, termini di categoria, termini suggeriti e opzioni per modificare in massa tutti i termini di categoria e tag sulla tua dashboard.

6. Category Order and Taxonomy Terms Order

Il plugin Category Order and Taxonomy Terms Order.
Il plugin Category Order and Taxonomy Terms Order.

Il plugin Category Order and Taxonomy Terms Order imposta le categorie e altre tassonomie in un organizzatore drag-and-drop. Con questa configurazione user-friendly, è possibile ordinare le categorie come si preferisce e impostare più livelli all’interno della gerarchia delle categorie invece di attenersi ad una sola categoria genitore. Il plugin non permette di modificare, creare o eliminare le categorie dal suo organizzatore drag-and-drop, piuttosto dovreste comunque completare le cancellazioni e altre azioni come fareste di solito ma poi andare su questo plugin per ordinarle e creare diversi livelli di gerarchia.

7. Category Posts Widget

Il plugin Category Posts Widget.
Il plugin Category Posts Widget.

Category Posts Widget fornisce un widget leggero per mostrare solo i post recenti di una specifica categoria. Il plugin permette di posizionare il widget in qualsiasi area predisposta per i widget come un piè di pagina o una barra laterale. Dopodiché, è possibile autodimensionare il layout, utilizzare codici brevi e implementare immagini di sfondo complete per stilizzare il widget. Le funzioni non premium sono un po’ limitate, ma forniscono modelli per organizzare i post, il filtraggio e le immagini in miniatura. La versione Pro diventa più avanzata con layout masonry responsive, filtri complessi e supporto per campi personalizzati.

8. Categories Images

Il plugin Categories Images.
Il plugin Categories Images.

Se avreste sempre voluto aggiungere immagini alle categorie di WordPress, il plugin Categories Images è lì per aiutarvi. Non tutti i temi supportano le immagini sulle pagine categorie, ma questo plugin permette almeno di caricare un’immagine per ogni categoria per il riferimento nel backend di WordPress. Se il tema fornisce il supporto per le immagini delle pagine delle categorie, il plugin ne approfitta mostrando le immagini delle categorie sulla pagina. Un pulsante per il caricamento delle immagini viene aggiunto alla pagina Modifica categoria nel backend di WordPress. Dopo di che, è possibile di escludere alcune categorie dall’avere immagini caricate.

Cosa sono le categorie di WordPress? E come gestirle? ✅ Scoprilo in questa guida ✅ Clicca per twittare

Riepilogo

Imparare come eliminare le categorie in WordPress richiede solo un po’ di comprensione del fatto che le categorie sono quasi interamente gestite in un’area di WordPress: sotto Articoli > Categories. Oltre a questo, si hanno a disposizione diversi strumenti rapidi per modificare o eliminare una categoria senza nemmeno aprire la pagina Modifica categoria.

Nel complesso, le categorie hanno lo scopo di rendervi la vita più facile come sviluppatore, quindi è essenziale imparare come eliminare le categorie in modo efficiente, completando anche compiti come cambiare la categoria base predefinita, la categoria predefinita del post e altro. Raccomandiamo anche di utilizzare questa guida per organizzare qualsiasi categoria visualizzata, come nei menu e nei widget.

Avete qualche domanda in sospeso su come gestire le categorie in WordPress? Fateci sapere nella sezione dei commenti.


Tieni tutte le tue applicazioni, database e Siti WordPress online e sotto lo stesso tetto. La nostra piattaforma cloud ad alte prestazioni è ricca di funzionalità e include:

  • Semplici configurazione e gestione dalla dashboard di MyKinsta
  • Supporto esperto 24/7
  • I migliori hardware e network di Google Cloud Platform, con la potenza di Kubernetes per offrire la massima scalabilità
  • Integrazione di Cloudflare di livello enterprise per offrire velocità e sicurezza
  • Copertura globale del pubblico con 35 data center e 275+ PoP in tutto il mondo

Prova tu stesso con 20 dollari di sconto sul primo mese di Hosting di Applicazioni o Hosting di Database. Esplora i nostri piani oppure contattaci per trovare la soluzione più adatta a te.