Squarespace può sembrare l’opzione “da non perdere” per la creazione di siti, ma non è l’unica. Infatti, esistono molte alternative che spesso sono migliori per alcuni utenti.

Grazie alla sua interfaccia semplice e ai suoi template eleganti (e forse anche alle sue aggressive campagne di marketing), Squarespace è diventato rapidamente il costruttore di siti web più popolare al mondo. Ma nonostante sia un’opzione facile e veloce, potrebbe non avere tutto ciò di cui un sito web di successo ha bisogno.

In questo articolo vi elencheremo alcune delle nostre alternative preferite a Squarespace e vi spiegheremo cosa cercare quando ne scegliete una. Continuate a leggere per saperne di più.

Perché Usare un’Alternativa a Squarespace?

Nonostante la popolarità e la semplicità dell’interfaccia, alcune funzioni di Squarespace mancano di profondità.

Sebbene la piattaforma offra opzioni di design eleganti e alcuni strumenti di ecommerce di base, questi sono piuttosto limitati. Di conseguenza, un numero crescente di utenti di Squarespace sta cercando alternative migliori per far crescere i propri siti web.

Naturalmente, questo non significa che Squarespace sia un “cattivo” costruttore di siti web: tutt’altro. Però chi vuole costruire qualcosa di più di un semplice sito web di base partendo da un template, potrebbe prendere in considerazione alcune alternative a Squarespace.

Ma come fate a sapere se avete bisogno di un’alternativa?

Per aiutarvi, abbiamo compilato questo elenco di scenari comuni in cui si trovano molti utenti di Squarespace. Sia che usiate già Squarespace sia che stiate ancora facendo acquisti, considerate questi fattori per decidere se cambiarlo o acquistarlo.

Funzionalità

Sebbene Squarespace disponga di numerose funzionalità e integrazioni, si tratta, appunto di integrazioni.

Di conseguenza, gli utenti sono limitati a queste funzioni, e non è possibile integrare applicazioni di terze parti per migliorare la funzionalità dei siti web. Se desiderate creare qualcosa di più di un sito web di base, questa limitazione è, beh, limitante.

Come vedremo più avanti nelle nostre migliori alternative a Squarespace, molti altri costruttori di siti consentono l’uso di applicazioni di terze parti o l’integrazione di funzioni e software personalizzati.

Oltre all’integrazione delle app, gli utenti di Squarespace hanno anche funzioni di design limitate. Sebbene i template e i design di Squarespace siano piuttosto eleganti e ben strutturati, offrono poco spazio per la personalizzazione e il design personalizzato.

Demo di un sito costruito con Squarespace
L’interfaccia di Squarespace

Maggiore Flessibilità

Gli utenti di Squarespace hanno anche una flessibilità limitata nel design. Anche se abbiamo già accennato a questo aspetto nella sezione precedente, vale la pena di notare alcune delle differenze più sottili tra Squarespace e le principali alternative.

Innanzitutto, molte alternative offrono agli utenti una “tela bianca” su cui costruire. Che siate principianti o esperti di web design, la maggior parte delle alternative vi permette di avere la massima flessibilità nel creare la vostra pagina web. Al contrario, Squarespace offre solo una manciata relativamente piccola di template.

A proposito di template, molte alternative offrono agli utenti anche template personalizzabili. Nel caso di creatori di siti come WordPress, questo può includere anche l’accesso a template di terze parti e a design personalizzati. Di conseguenza, la maggior parte delle alternative consente agli utenti di costruire praticamente tutto ciò che riescono a immaginare, indipendentemente dal risultato finale.

Vuoi mollare Squarespace? 👀 Dai un'occhiata a questa carrellata di alternative 🚀 Clicca per twittare

Opzioni Ecommerce

Sebbene Squarespace disponga di solide opzioni ecommerce, queste si limitano a una vetrina di base, a un carrello della spesa e alla programmazione degli appuntamenti.

Questo può essere sufficiente per gestire negozi online come estensione di un sito web di base, ma non offre abbastanza funzioni e scalabilità per supportare presenze web dedicate all’ecommerce. Di conseguenza, chi vuole lanciare una vendita al dettaglio online, una piattaforma di ordini o altre soluzioni di ecommerce più “complete” dovrebbe prendere in considerazione alternative più solide di Squarespace.

La gamma limitata di applicazioni ecommerce di terze parti di Squarespace rende inoltre impossibile l’integrazione di strumenti più popolari come Shopify e PayPal.

Applicazioni di Terze Parti

Squarespace non offre applicazioni, ma solo integrazioni di strumenti pre-approvati. Di conseguenza, gli utenti sono limitati a tutto ciò che Squarespace ritiene necessario e di solito non sono in grado di usare le app e gli strumenti che desiderano.

Abbiamo già menzionato questa limitazione per gli strumenti di ecommerce, ma si applica a quasi tutte le altre categorie.

Una di queste categorie è l’analisi web. Sebbene Squarespace offra strumenti di analisi proprietari, non sono abbastanza robusti da competere con piattaforme specializzate nell’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) e nella business intelligence.

Sebbene Squarespace abbia fatto bene a supportare l’integrazione con applicazioni popolari come Google Workspace, coloro che necessitano di applicazioni speciali di terze parti potrebbero aver bisogno di una soluzione più personalizzata.

Semplicità

La semplicità e l’interfaccia intuitiva di Squarespace sono tra i suoi principali vantaggi, ma la creazione di un sito web sulla piattaforma richiede comunque un certo impegno. Per fortuan esistono diverse alternative che offrono una configurazione ancora più semplice, alcune delle quali prevedono anche opzioni di progettazione completamente automatizzate.

Collaborazione tra Più Utenti

La costruzione e la gestione di un sito web può richiedere un team, soprattutto per un’azienda o una piccola impresa.

In questi casi, di solito è meglio scegliere un costruttore di siti che favorisca la collaborazione tra più utenti. Sebbene Squarespace permetta ad altri utenti di contribuire ai contenuti come “collaboratori”, non è flessibile come avere più amministratori o sviluppatori web. Di conseguenza, i team dovrebbero prendere in considerazione pacchetti più flessibili per promuovere la collaborazione.

Prezzi e Tariffe

A partire da aprile 2022, i piani personali partono da 14 dollari al mese: senza dubbio, Squarespace vi costa un po’ di più rispetto a costruire e gestire il vostro sito web. Anche se per alcune persone la convenienza extra può giustificare il costo, ci sono altri costi e commissioni da considerare.

Un esempio è la tassa di transazione del 3% prevista da Squarespace per gli utenti del piano Business. Mentre gli altri piani premium di Squarespace non prevedono questa tassa, l’opzione successiva è quella di pagare 27 dollari al mese per il Commerce Plan.

Con molte alternative Squarespace più economiche disponibili, questa potrebbe non essere una grande opzione per le piccole imprese che hanno già a che fare con le commissioni per i commercianti e i punti vendita.

Le 15 Migliori Alternative a Squarespace per il 2022

Squarespace è un ottimo costruttore di siti, ma esistono molte alternative altrettanto valide. Per aiutarvi a restringere la ricerca, abbiamo raccolto 15 alternative a Squarespace che dovrebbero coprire quasi tutte le esigenze e le applicazioni.

1. WordPress

Schermata della bacheca utente di WordPress
La bacheca di WordPress

WordPress è uno degli strumenti più potenti disponibili per la creazione di un sito web. Sebbene richieda un po’ più di conoscenze tecniche rispetto a strumenti “drag-and-drop” come Squarespace, offre una personalizzazione completa e l’integrazione con plugin come Woocommerce per i negozi.

Usare WordPress è gratuito, ma gli utenti devono pagare per i propri template, plugin e così via. Tuttavia, grazie alla disponibilità di molti template e plugin gratuiti, potete realizzare numerose personalizzazioni senza dover pagare un abbonamento.

Caratteristiche Principali:

  • Completamente personalizzabile
  • Plugin illimitati
  • Prezzo basato sull’utilizzo

Prezzo: Variabile

2. Kinsta

Bacheca di MyKinsta
Bacheca di MyKinsta

Parlando di WordPress, c’è una grande differenza tra l’hosting tramite WordPress e l’hosting autonomo. Anche se all’inizio l’hosting diretto tramite WordPress può essere più conveniente, l’hosting autonomo è un’opzione molto più flessibile.

Il self-hosting si presenta in due forme: hosting sul proprio server o utilizzo di un servizio di hosting gestito.

Sebbene sia possibile configurare e gestire il proprio server, questo comporta un notevole dispendio di risorse. Tra l’amministrazione ordinaria (leggi: noiosa) e i regolari controlli di sicurezza, l’hosting in proprio può diventare rapidamente dispendioso in termini di tempo, denaro e difficoltà di scalabilità e adattamento.

Per questo motivo, molte persone usano un hosting WordPress gestito per creare, scalare e mantenere facilmente i loro siti web in base alle loro esigenze. Con i servizi di hosting WordPress gestito di Kinsta, i team possono creare rapidamente potenti soluzioni di hosting su misura per le esigenze e i casi d’uso del loro sito web.

Inoltre, grazie al cloud, il monitoraggio dell’utilizzo delle risorse, del traffico dei visitatori e di altre statistiche è disponibile in un’unica bacheca.

Caratteristiche Principali:

Prezzo: Tra i 30 e 1500 dollari al mese (sono disponibili anche piani aziendali)

3. Wix

Schermata dell’editor Wix
L’interfaccia dell’editor di Wix

Popolare quanto Squarespace (se non di più), Wix è uno dei costruttori di siti più longevi e flessibili.

Ideale sia per chi ha un’azienda che per chi ha un budget limitato, Wix offre oltre 500 template completamente personalizzabili. Con tanta flessibilità, potete progettare quasi tutti i siti web con una suite di strumenti facili e intuitivi.

Mentre il piano gratuito richiede di usare un sottodominio wix.com, gli utenti a pagamento possono usare i propri domini e pacchetti di hosting.

Caratteristiche Principali:

  • Oltre 500 template
  • Archiviazione e pagine illimitate
  • Editor drag-and-drop

Prezzo: Dal piano gratuito fino a 49 dollari al mese (sono disponibili anche piani aziendali)

4. Weebly

Schermata dell’editor di Weebly
L’interfaccia dell’editor di siti Weebly

Sebbene sia molto simile a Wix, Weebly è ancora più facile da usare. È forse il costruttore di siti più semplice e facile da usare che abbiamo mai incontrato.

Tuttavia, la semplicità aggiunta ha il prezzo di una riduzione delle funzioni. Anche se i livelli di iscrizione a pagamento sbloccano funzioni come i nomi di dominio personalizzati e gli strumenti per l’ecommerce, è ancora molto più scarno rispetto alla maggior parte dei costruttori di siti. Tuttavia, è ancora un’ottima scelta per creare siti web semplici.

Caratteristiche Principali:

  • Estremamente facile da usare
  • Interfaccia semplice
  • Ampia selezione di modelli e applicazioni

Prezzo: Dal piano gratuito fino a 30 dollari al mese

5. Shopify

Schermata della bacheca Shopify
Bacheca dell’ecommerce Shopify

Con oltre 500.000 commercianti attivi in tutto il mondo, Shopify è il leader del settore ecommerce. Anche se Squarespace e altri costruttori di siti possono offrire strumenti di ecommerce passabili, nessuno di essi offre la scalabilità, la reputazione e l’affidabilità di Shopify.

A questo proposito, ogni funzione di Shopify è ottimizzata per la vendita online. Ciò significa che non importa se state configurando una pagina di prodotto o se state preparando l’interfaccia del carrello, Shopify vi aiuterà a ottimizzare le vendite in ogni fase del processo.

Caratteristiche Principali:

  • Ottimi strumenti per l’ecommerce
  • App store
  • Punto vendita all’avanguardia

Prezzo: Dai 26 ai 2000 dollari al mese

6. Webnode

Schermata di una parte dell’editor di Webnode con il menu per l’aggiunta di sezioni
Aggiunta di una sezione con l’editor del sito di Webnode

Webnode è un costruttore di siti piuttosto tipico sotto molti aspetti, ma non è secondo a nessuno quando si tratta di costruire siti multilingue. Grazie al supporto per la maggior parte delle lingue, gli utenti del piano Standard (a partire da 12 dollari al mese) possono far tradurre automaticamente il proprio sito web per più tipi di pubblico.

Un’altra caratteristica unica è il supporto via email. Mentre la maggior parte dei costruttori di siti e degli host richiede la creazione di una propria web email, Webnode la fornisce di default.

Caratteristiche Principali:

  • Siti multilingue
  • Modelli accattivanti
  • Email incluse

Prezzo: Dai 3.90 dollari ai 22.90 dollari al mese

7. Jimdo

Schermata del sito di Jimdo
L’interfaccia del costruttore di siti Jimdo in azione

Ecco un altro semplice costruttore di siti: gli strumenti e le interfacce di Jimdo sono più facili da usare rispetto a Squarespace, Wix e molte altre opzioni popolari. Sebbene sia simile a Weebly per molti aspetti, Jimdo è anche ottimizzato per la velocità. Questa caratteristica lo rende un’ottima scelta per la creazione di siti web semplici e veloci.

Caratteristiche Principali:

  • Estremamente facile da usare
  • Interfaccia semplice
  • Pagine ottimizzate per la velocità

Prezzo: Dal piano gratuito fino a 39 dollari al mese

8. Webflow

Schermata dell’editor di Webflow
L’interfaccia di progettazione front-end di Webflow

Destinato più che altro a designer e sviluppatori front-end, Webflow offre strumenti di web design piuttosto all’avanguardia. Tuttavia, se da un lato gli utenti di Webflow possono godere di una personalizzazione e di un controllo completi, dall’altro il pacchetto di fascia alta comporta una curva di apprendimento un po’ ripida.

Caratteristiche Principali:

  • Completa personalizzazione e flessibilità
  • Strumenti di design all’avanguardia
  • Esportazione del codice in altre applicazioni

Prezzo: Dai 12 ai 200 dollari al mese (sono disponibili anche piani aziendali)

9. Gator Website Builder

Schermata dell’editor Gator
Aggiungere contenuti con il costruttore di siti web Gator

Il costruttore di siti web Gator è un’altra semplice opzione “drag-and-drop” offerta dal popolare servizio di web hosting HostGator. Sebbene sia facile da usare come Wix e offra diversi design accattivanti, non è molto ricco di funzioni.

Tuttavia, è un’opzione molto conveniente per chi usa già HostGator per l’hosting web o la registrazione di domini.

Caratteristiche Principali:

  • Facile da usare
  • Funzione di rollback del sito
  • Modelli ben progettati

Prezzo: Dai 9.22 ai 19.98 dollari

10. Duda

Schermata dell’editor Duda con le sue molteplici opzioni
Le diverse opzioni di pagina disponibili in Duda

Oltre ad alcuni fantastici template di pagina, Duda è unico nell’offrire il supporto per i siti multilingue e la personalizzazione delle pagine. Grazie alle funzioni di personalizzazione, potete mostrare il vostro sito web in modi diversi per i vari visitatori.

Caratteristiche Principali:

  • Facile da usare
  • Siti multilingue
  • Personalizzazione del sito per i visitatori

Prezzo: Dai 14 ai 44 dollari al mese (sono disponibili anche piani aziendali)

11. Strikingly

Schermata dei template di Strikingly
Alcuni dei tanti template disponibili su Strikingly

Non c’è niente che faccia una prima impressione “d’effetto” più di una prima pagina eccellente: è proprio questo l’obiettivo di Strikingly. Essendo uno dei pochi site builder specializzati in siti di una sola pagina, è un’ottima opzione per creare landing page, portfolio e altro ancora.

Caratteristiche Principali:

  • Ottimi template per la progettazione di siti a una pagina
  • Facile da usare
  • Nome di dominio incluso

Prezzo: Dal piano gratuito fino a 49 dollari al mese

12. GoDaddy

Bacheca di GoDaddy Website Builder
La bacheca di GoDaddy Website Builder

Un altro site builder di un host web, GoDaddy facilita agli utenti esistenti la creazione rapida di un sito web sul loro dominio o pacchetto di hosting attuale. Tuttavia, offre anche strumenti sorprendenti e scalabili per l’ecommerce, il marketing, il SEO e molto altro.

Caratteristiche Principali:

  • Facile da usare
  • App e strumenti integrati
  • Supporto per la scalabilità

Prezzo: Dai 6.99 ai 17.49 dollari al mese

13. Cargo

Schermata dell’editor di Cargo
L’interfaccia dell’editor del sito Cargo

Se siete tipi creativi, Cargo fa per voi. Pensato come un costruttore di siti per artisti, gli oltre 70 template originali (e stupefacenti) di Cargo sono completamente personalizzabili, dai colori ai font e non solo.

Caratteristiche Principali:

  • Template e layout unici
  • Pensato per chi fa lavori artistici e creativi
  • Completamente personalizzabile

Prezzo: Dai 19 ai 28 dollari al mese (ma gratis per gli studenti!)

14. CMS Hub

Schermata dell’editor di CMS hub
Costruire una pagina di base in CMS Hub

Come costruttore di siti per HubSpot, CMS Hub è più un completo sistema di gestione dei contenuti (CMS) che un costruttore di pagine. Tuttavia, offre gli stessi strumenti di editor drag-and-drop che vi aspettereste da altri prodotti, il tutto integrato con i famosi strumenti di marketing e vendita di HubSpot.

Caratteristiche Principali:

Prezzo: Da 23 a 1200 dollari al mese

15. Leadpages

Schermata dell’editor di Leadpages
Modifica dell’header di un sito in Leadpages

Convertire chi visita il vostro sito in cliente può essere una grande sfida. Leadpages aiuta i suoi utenti a superare questa difficoltà grazie a layout e template pensati appositamente per le conversioni. Grazie agli strumenti di analisi e vendita integrati, è un’ottima scelta per i team di vendita e marketing.

Caratteristiche Principali:

  • Template ottimizzati per le conversioni
  • Strumenti di vendita inclusi
  • Analisi delle prestazioni

Prezzo: Dai 49 ai 99 dollari al mese

Come Scegliere il Site Builder Giusto per Voi

Anche se ogni costruttore di siti ha i suoi vantaggi (e i suoi svantaggi), solo alcuni potrebbero essere adatti a voi. Ma con così tante opzioni disponibili, come si fa a scegliere quella giusta?

Il miglior costruttore di siti deve soddisfare le vostre esigenze. Quando iniziate la vostra ricerca, chiedetevi cosa state cercando di ottenere, quali strumenti volete usare e quali caratteristiche vi aspettate, in modo da sapere esattamente cosa cercare.

Considerate le Vostre Esigenze

Sicuramente sapete che avete bisogno di un sito web, altrimenti probabilmente non stareste scegliendo un site builder. La vera domanda è a cosa vi serve quel sito.

Sebbene ogni site builder sia tecnicamente in grado di costruire un sito web, i siti web speciali spesso hanno bisogno di strumenti specifici. Per esempio, mentre Squarespace è in grado di creare rapidamente una homepage e le funzioni di base per lo shopping, un sito ecommerce di livello aziendale potrebbe aver bisogno di una soluzione più robusta e codificata.

In ogni caso, considerate sempre cosa volete che faccia esattamente il vostro sito web. Può anche essere utile fare una lista e vedere se ogni costruttore di siti che esaminate è in grado di soddisfare tutte le vostre esigenze. In questo modo, vi assicurate di non essere colti alla sprovvista se vi rendete conto che manca una funzionalità dopo aver pagato l’abbonamento.

Controllate le Opzioni di Design (e le Limitazioni)

Anche se avete bisogno solo di un sito web “semplice”, il design è sempre un aspetto importante.

Un buon design non solo facilita ai visitatori l’uso e la navigazione del vostro sito, ma dice anche molto su di voi o sulla vostra azienda. Allo stesso modo, il design può influire sulla percezione che gli utenti hanno dello scopo del vostro sito web. Per esempio, potreste non voler mostrare il vostro blog personale come se fosse una homepage aziendale.

Certo, la maggior parte dei creatori di siti offre un numero sufficiente di template per coprire la maggior parte dei tipi di siti web. Tuttavia, questi template non sono altro che template. Di conseguenza, è importante avere a disposizione opzioni di design personalizzate per distinguersi dalla massa e trasmettere l’identità del vostro brand.

Come abbiamo già detto, gli utenti di Squarespace si trovano spesso di fronte a opzioni di design piuttosto limitate. Sebbene i design e i template siano piuttosto eleganti, sono anche piuttosto generici per la maggior parte degli standard. Questo può andare bene per molti usi, ma può anche essere soffocante per le persone più creative.

In ogni caso, verificate che le opzioni di design del vostro site builder siano in linea con le vostre esigenze e la vostra visione creativa. Molte delle alternative a Squarespace elencate sopra permettono agli utenti di creare design da zero o addirittura di creare i propri template.

Determinate le Vostre Esigenze di Ecommerce

Che siate una piccola boutique o un vero e proprio rivenditore, l’ecommerce sarà uno dei fattori principali nella scelta del vostro sito web.

Quasi tutti i moderni costruttori di siti offrono una qualche forma di integrazione con l’ecommerce, ma le caratteristiche e le capacità variano notevolmente. Per esempio, mentre le opzioni ecommerce di Squarespace potrebbero essere perfette per una semplice vetrina, un negozio di abbigliamento online con un ampio catalogo e un sistema di punti vendita potrebbe trovarsi meglio con uno strumento simile a Shopify.

Naturalmente, la piattaforma ecommerce che scegliete non deve necessariamente provenire dal costruttore di siti che avete scelto. Se usate già una piattaforma specifica o ne avete in mente una, allora potrebbe essere più importante verificare che il vostro site builder ne supporti l’integrazione. Come abbiamo visto, i costruttori di siti come Squarespace raramente consentono questa opzione.

Verificate la Compatibilità con le Vostre Applicazioni

Se usate applicazioni per l’analisi web o la SEO, dovete assolutamente assicurarvi che siano supportate dal vostro site builder, anche se questo offre già una propria versione.

Questo punto è particolarmente importante se state lavorando con uno stack tecnologico preesistente, come per esempio una combinazione di strumenti di ecommerce, analisi, CRM e SEO. A meno che non siate disposti ad apportare modifiche massicce (e molto costose), avrete bisogno di un costruttore di siti (o di una soluzione personalizzata) che supporti l’integrazione con ciò che già possedete.

Chiedete al Vostro Team

Se avete intenzione di costruire e/o gestire il vostro sito web con un team, allora questo dovrebbe essere pienamente d’accordo (e conoscere bene) il costruttore di siti che sceglierete.

Anche se trovate il siete builder “perfetto”, lo sarà davvero solo in base alle capacità del vostro team. Per esempio, molte persone scelgono i costruttori di siti per la loro facilità d’uso. Tuttavia, se anche un costruttore di siti “facile” presenta una curva di apprendimento ripida per il vostro team, allora non è meglio della scelta peggiore.

Questo può essere uno scenario improbabile, ma è importante da considerare. Verificate sempre le preferenze e le capacità del vostro team prima di scegliere una piattaforma.

Considerate il Costo

Come se non bastasse l’ampio ventaglio di funzioni, i site builder presentano anche prezzi molto variabili. Il range va dalla completa gratuità a centinaia di dollari al mese.

Nella maggior parte dei casi, ottenete ciò che si paga. La tendenza generale è che i prezzi più alti consentono una maggiore personalizzazione, maggiori funzionalità o una maggiore capacità di gestire utenti, transazioni e così via.

Tuttavia, il semplice fatto di pagare di più non sempre garantisce che un costruttore di siti soddisfi esattamente le vostre esigenze. Per esempio, il piano Business di Squarespace offre un maggior numero di strumenti per l’ecommerce a 10 dollari in più rispetto al piano Personal, ma comporta anche una tassa aggiuntiva del 3% sulle transazioni quando si usano i suoi strumenti.

Non Dimenticate l’Hosting

Molti costruttori di siti includono l’hosting come parte del loro pacchetto, ma il suo utilizzo può comportare diversi inconvenienti.

Per prima cosa, avrete poco o nessun controllo sul server ospitante, il che potrebbe avere un impatto sulla vostra capacità di traffico o sui vostri sforzi in ottica SEO. Inoltre, dato che molti site builder ospitano più siti web su un server condiviso, il vostro sito web potrebbe subire un impatto negativo se altri siti web sul server del vostro sito hanno un ranking scarso o, nel peggiore dei casi, precedenti penali.

Nella maggior parte dei casi, è meglio scegliere un piano di hosting separato dal vostro site builder. Scegliere un vostro piano di hosting non solo vi permette di avere maggiore flessibilità e sicurezza, ma tende anche a essere meno costoso e più robusto dei piani di hosting forniti dai costruttori di siti.

Vuoi usare qualcosa di diverso da Squarespace per costruire il tuo sito? ✅ In questo articolo troverai molte opzioni... 😄 Clicca per twittare

Riepilogo

Squarespace è il costruttore di siti web più popolare, ma alternative come WordPress e Shopify offrono funzioni aggiuntive e prestazioni migliori, spesso a prezzi più competitivi.

Se volete creare il vostro prossimo sito web con WordPress, avrete bisogno di un solido piano di hosting per supportarlo. Con l’hosting WordPress gestito di Kinsta, potrete godere di prestazioni velocissime e della tranquillità della sicurezza e dell’assistenza 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

Esplorate i nostri piani di hosting o contattateci oggi stesso per programmare una demo con i nostri esperti WordPress di Kinsta!


Risparmia tempo e costi e massimizza le prestazioni del sito con:

  • Aiuto immediato dagli esperti dell’hosting WordPress, 24/7.
  • Integrazione di Cloudflare Enterprise.
  • Copertura globale del pubblico con 35 data center in tutto il mondo.
  • Ottimizzazione del sito con il nostro Monitoraggio delle Prestazioni delle Applicazioni integrato.

Tutto questo e molto altro, in un piano senza contratti a lungo termine, con migrazioni assistite e una garanzia di 30 giorni di rimborso. Scopri i nostri piani o contattaci per trovare il piano che fa per te.