Gli errori di WordPress possono rallentare il vostro lavoro e creare seri inconvenienti sia per voi che per i vostri utenti. Ad esempio, il messaggio “Installazione fallita: Impossibile creare la directory.” può impedire di fornire una funzionalità chiave.

Per fortuna, risolvere questo errore è abbastanza semplice. Modificando solo alcune impostazioni, è possibile rimettere in funzione rapidamente il vostro plugin o tema WordPress.

In questo articolo illustreremo le cause di questo errore e altre questioni ad esso correlate. Poi presenteremo tre metodi per eliminare il messaggio “Installazione fallita: Impossibile creare la directory.”, in modo da poter completare l’installazione o l’aggiornamento.

Cominciamo!

Cosa Causa l’Errore “Installazione fallita: Impossibile creare la directory” in WordPress

Ci sono tre principali situazioni in cui si potrebbe verificare l’errore “Installazione fallita: Impossibile creare la directory” in WordPress:

  1. Quando si installa un tema o un plugin tramite la bacheca di WordPress
  2. Durante l’aggiornamento di un tema standard o di un plugin
  3. Quando si prova a caricare i file nella directory wp-content del server

La causa del problema è la stessa in ogni situazione. Ma, diamo un’occhiata a ciascuna di queste.

Installazione di un Nuovo Tema o di un Plugin sul Sito

Il vostro sito WordPress è composto da due componenti: un database e vari file che vengono memorizzati su un server in cartelle o ‘directory’. Quando si utilizza il programma di installazione nativo di WordPress per aggiungere un tema o un plugin al sito, questo crea una nuova directory in cui salvare i file.

Tuttavia, se il plugin o il tema che si sta tentando di installare non ha il permesso di scrivere nella directory principale del sito, non sarà in grado di eseguire l’operazione. A quel punto vedrete un errore come “Installazione fallita: non è stato possibile creare la directory”.

Con questo errore, il vostro server vi dice che non è permesso apportare modifiche ai file del vostro sito aggiungendo il plugin o il tema in questione. In generale, si tratta di un problema che si verifica di solito sui nuovi siti WordPress.

È importante notare che esiste una causa simile, meno frequente, per questo errore. Se il vostro server sta esaurendo lo spazio su disco per memorizzare i file del vostro sito, potrebbe mostrare questo stesso messaggio perché non ha spazio sufficiente per il nuovo plugin o il nuovo tema. Leggete questa guida per verificare l’utilizzo del disco in WordPress.

Questo può essere dovuto a vecchi file di backup che non vengono eliminati o può accadere perché il vostro piano di hosting è troppo piccolo per il vostro sito. In quest’ultimo caso, si dovrà valutare la possibilità di passare a un altro pacchetto di hosting che fornisca più spazio di archiviazione.

Aggiornamento di un Tema o di un Plugin Esistente

A volte, quando si tenta di aggiornare un tema WordPress o un plugin già installato sul sito, si può vedere un errore molto simile a quello che abbiamo descritto sopra. Questo di solito recita “Aggiornamento fallito: non è stato possibile creare la directory”.

Questo problema si verifica per le stesse ragioni dell’errore “Installazione fallita: non è stato possibile creare la directory”. Quando si aggiorna un plugin o un tema di WordPress, i suoi file devono essere riscritti sul server del sito. Se le impostazioni dei permessi non sono corrette, o se non c’è abbastanza spazio libero, il processo non sarà in grado di accedere ai file giusti o di caricarne di nuovi.

Dato che la causa di questi due problemi è la stessa, anche le soluzioni sono identiche. Uno qualsiasi dei metodi per risolvere l’errore “Installazione fallita: non è stato possibile creare la directory” illustrati di seguito dovrebbe funzionare anche per un aggiornamento bloccato.

Caricamento dei File nella Directory wp-content

Le autorizzazioni per i file del server sono una misura di sicurezza che i provider di hosting mettono in atto per evitare che soggetti non autorizzati apportino modifiche al vostro sito o rubino informazioni sensibili.

Tuttavia, se non sono impostati correttamente possono impedirvi di accedere ai vostri file.

Per questo motivo, se si cerca di aggirare l’errore “Installazione fallita: Impossibile creare la directory.” nella bacheca di WordPress caricando i file del plugin o del tema direttamente nella directory wp-content del server, è probabile che si riscontri ancora lo stesso problema. L’errore si verifica a causa di un problema del vostro server, non dell’installazione di WordPress.

Questo problema può anche estendersi alla sottodirectory wp-content/uploads, dove sono memorizzati tutti i file multimediali. Aggiungendo immagini, video o altri contenuti simili al sito salvandoli sul server segue lo stesso processo dell’installazione di un nuovo plugin o di un nuovo tema.

Se non avete il permesso di scrivere nella directory principale, il caricamento di contenuti su wp-content/uploads produrrà comunque l’errore di cui abbiamo parlato. Per eliminarlo, dovrete regolare le impostazioni del server, come descriveremo a breve.

Eseguire una Diagnosi dell’Errore “Installazione fallita: Impossibile creare la directory.” in WordPress (2 Metodi)

La buona notizia è che questo errore è relativamente facile da correggere. La maggior parte delle volte, si risolve tutto correggendo i permessi. Prima di iniziare a lavorare su questa soluzione, tuttavia, bisogna assicurarsi che possa effettivamente risolvere il problema.

Di seguito, riportiamo due metodi per stabilire se il vostro sito sta riscontrando un errore legato alle autorizzazioni.

1. Utilizzare lo Strumento per la Salute del Sito di WordPress

WordPress 5.2 ha introdotto lo strumento Salute del sito. Contiene un gran numero di informazioni preziose riguardanti il vostro sito WordPress, come i risultati dei test di performance, i controlli di sicurezza e i dati di configurazione di WordPress.

È possibile accedervi andando su Strumenti > Salute del sito nel cruscotto di WordPress. Per controllare le impostazioni delle autorizzazione dei file, fate clic sulla scheda Informazioni:

site health
Lo strumento Salute del Sito di WordPress

Quindi, scorrete fino all’ultima sezione, che dovrebbe avere l’etichetta come Autorizzazioni del filesystem:

permessi del filesystem
La scheda Informazioni sulla salute del sito di WordPress

Qui vedrete un elenco dei file principali di WordPress, incluse le directory dei plugin e dei temi. In teoria, dovrebbero essere tutti indicati come “scrivibili”:

filesystem scrivibili
Il controllo sulle autorizzazioni del filesystem della Salute del sito di WordPress

Nel caso in cui le autorizzazioni non siano configurate correttamente, accanto alle cartelle problematiche troverete indicato “Non scrivibile”. In questo caso, saprete che dovete correggere i permessi per i file.

2. Controllare il Registro Errori del Server

Un’altra opzione è quella di controllare il registro degli errori del server. Questo può essere un metodo più efficace, in quanto visualizza gli eventuali errori che si sono verificati, non solo i permessi dei file non corretti. Dovreste essere in grado di accedere ai vostri registri attraverso l’account di hosting.

Se siete clienti di Kinsta, potete accedere alla dashboard di MyKinsta e cliccare su Siti nella barra laterale:

Cruscotto MyKinsta
Cruscotto MyKinsta

Selezionate il nome del sito su cui si verifica l’errore “Installazione fallita: Impossibile creare la directory”. Quindi, scegliete la scheda Log:

Il registro degli errori in MyKinsta
Il registro degli errori in MyKinsta

Dal menu a discesa, assicuratevi che sia selezionato error.log. Qui, dovreste vedere tutti gli errori recenti che si sono verificati sul server, compresi permessi sui file non corretti o spazio insufficiente, uno dei quali può essere la causa dell’errore di installazione.

Se vedete uno di questi errori, potete correggere i vostri permessi sui file o valutare l’aggiornamento del vostro piano di hosting, se necessario.

Come Risolvere l’Errore “Installazione fallita: Impossibile creare la directory.” in WordPress

Se la causa dell’errore “Installazione fallita: Impossibile creare la directory” riguarda i permessi sui file, potete risolverlo modificando le impostazioni. Per farlo, è necessario connettersi al proprio server tramite File Transfer Protocol (FTP), utilizzando un client FTP.

Ogni volta che si apportano modifiche ai file del sito, è opportuno creare prima un backup, nel caso in cui qualcosa vada storto e sia necessario ripristinarlo. Quindi, prelevate le vostre credenziali FTP dal vostro account di hosting.

Come clienti di Kinsta, le troverete nella scheda Info del vostro sito nel cruscotto di MyKinsta:

Accesso alle credenziali FTP del sito in MyKinsta
Accesso alle credenziali FTP del sito in MyKinsta

Quindi, aprite FileZilla (o un altro client) e inserite i vostri dati. Sarete connessi al vostro server, dove dovreste vedere una cartella chiamata public_html. Fate doppio clic su questa cartella per visualizzare i file di WordPress:

ftp public html
Accesso alla directory public_html via FTP

Se non vedete tutti i file, qui c’è una guida su come visualizzare i file nascosti in Filezilla. Dopo di che, selezionate le cartelle etichettate wp_content, wp_includes e wp_admin. Cliccate con il tasto destro del mouse su di essi e scegliete File Permissions:

autorizzazione del file via FTP
Autorizzazioni sui file via FTP

Dovreste vedere una finestra che contiene alcune impostazioni:

finestra permessi ftp
Impostazione dei permessi corretti per i file via FTP

Verificate che le opzioni siano impostate sui seguenti valori:

  • Owner permissions: Read, Write, Execute.
  • Group permissions: Read, Execute.
  • Public permissions: Read, Execute.
  • Valore numerico: 755.
  • Recurse into subdirectories.
  • Apply to directories only.

Cliccate sul pulsante OK per chiudere la finestra. Quindi, selezionate tutti gli altri file in public_html, aprite i permessi sui file e regolate le impostazioni per la lettura:

  • Owner permissions: Read, Write, Execute.
  • Group permissions: Read, Execute.
  • Public permissions: Read, Execute.
  • Valore numerico: 644.
  • Recurse into subdirectories.
  • Apply to files only.

Chiudete di nuovo la finestra. Ora tornate al vostro sito e cercate di installare o aggiornare di nuovo il plugin/tema.

Alcuni provider di hosting, compresi quelli che utilizzano cPanel, hanno strumenti che si possono utilizzare senza doversi preoccupare dell’FTP. Spesso è possibile trovare questi strumenti accedendo al proprio account di hosting, andando nelle impostazioni del sito che sta riscontrando l’errore e cercando un File Manager.

Stai riscontrando il fastidioso errore 'Installazione fallita: Impossibile creare la directory'? Riavrai il tuo sito WordPress in pochi minuti seguendo questi passaggi 🔙🐾Click to Tweet

Riepilogo

I plugin e i temi del vostro sito WordPress forniscono importanti funzionalità per voi e per i vostri utenti. Imbattersi in un errore quando si tenta di installare o aggiornare può creare problemi e far perdere tempo prezioso.

Per stabilire se un problema di autorizzazioni sui file sta causando un errore di installazione di un plugin o di un tema, potete usare lo strumento Site Health o controllare il registro degli errori del server. Dopo di che, il ripristino delle autorizzazioni tramite FTP dovrebbe richiedere solo pochi minuti.


Risparmia tempo e costi e massimizza le prestazioni del sito con:

  • Aiuto immediato dagli esperti dell’hosting WordPress, 24/7.
  • Integrazione di Cloudflare Enterprise.
  • Copertura globale del pubblico con 35 data center in tutto il mondo.
  • Ottimizzazione del sito con il nostro Monitoraggio delle Prestazioni delle Applicazioni integrato.

Tutto questo e molto altro, in un piano senza contratti a lungo termine, con migrazioni assistite e una garanzia di 30 giorni di rimborso. Scopri i nostri piani o contattaci per trovare il piano che fa per te.