Se siete blogger o proprietari di un business online, diventare affiliate marketer è una delle migliori mosse che potete fare.

Con il marketing di affiliazione, le aziende possono far parlare dei propri prodotti e aumentare i tassi di conversione. E diventando affiliate marketer, blogger, influencer e creatori di contenuti possono monetizzare il proprio traffico web e guadagnare un reddito passivo.

Volete saperne di più sul marketing di affiliazione?

Cos’è il Marketing di Affiliazione?

Marketing di affiliazione è quando un cliente o un utente guadagna una commissione promuovendo il prodotto di un inserzionista o di un rivenditore. Il cliente, ora conosciuto come “affiliato”, riceve un pagamento quando riesce a presentare al suo pubblico ciò che vuole l’inserzionista – di solito una vendita.

I programmi di marketing di affiliazione sono eccellenti per i blogger e altri creatori di contenuti per guadagnare un reddito passivo sfruttando il pubblico per promuovere un brand o un sito web.

Tutto quello che gli affiliati devono fare è cercare un prodotto che gli piace, promuoverlo e guadagnare una percentuale di profitto per ogni vendita conclusa. Le vendite sono tracciate attraverso i link di affiliazione.

I programmi di marketing di affiliazione sono vantaggiosi anche per le aziende. Secondo Rewardful, il 15-30% delle vendite provengono da programmi di referral.

Se sei un blogger o un imprenditore, diventare un affiliate marketer è una delle migliori mosse che Puoi fare 🚀 Scopri come iniziare ⬇️ Clicca per twittare

Relazioni di Affiliazione

Il marketing di affiliazione coinvolge tre soggetti:

Illustrazioni che rappresentano il consumatore, l'editore/affiliato e gli inserzionisti in cerchi blu su uno sfondo blu più chiaro.
Le relazioni nel marketing di affiliazione.
  1. Consumer: Chi cerca un prodotto.
  2. Publisher: Noto anche come affiliate marketer, fa leva sul suo pubblico consigliando prodotti. Guadagna ogni volta che il consumatore acquista un prodotto dall’inserzionista.
  3. Advertiser: Noto anche come venditore, merchant o rivenditore. Il suo obiettivo è quello di fare vendite facendo conoscere il prodotto a più persone.

Benefici dei Programmi di Affiliazione

Ora che sapete cos’è il marketing di affiliazione, ecco perché può essere utile diventare un marketer di affiliazione:

  • Reddito passivo: I programmi di affiliazione offrono un modo veloce ed economico per fare soldi online senza il fastidio di vendere il vostro prodotto. A differenza di un lavoro giornaliero per cui è necessario lavorare prima di guadagnare, il marketing di affiliazione vi permette di guadagnare mentre dormite. Dovete iscrivervi ad un sito di affiliazione e impostare una campagna. Una volta fatto, guadagnerete continuamente quando i clienti useranno il vostro link di affiliazione per comprare ciò che consiglierete.
  • Canali multipli: Si può guadagnare dai programmi di affiliazione attraverso gli account dei social media, dalle liste di email e dal proprio sito web.
  • Conveniente: Il marketing di affiliazione è un business con basse barriere all’ingresso. La maggior parte dei programmi di affiliazione non ha costi di iscrizione – create un account e iniziate a guadagnare.
  • Nessuna competenza necessaria: Non avrete bisogno di conoscenze particolari per diventare un marketer affiliati. Una conoscenza di base dell’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) o del marketing digitale potrebbe essere utile, ma la bellezza del marketing di affiliazione è che si può imparare e provare lungo il cammino.
  • Convenienza e flessibilità: Non siete costretti ad attenervi ad un solo programma di affiliazione – potete creare più campagne. Potete anche lavorare da remoto in autonomia.

Svantaggi dei Programmi di Affiliazione

Anche se ci sono molti vantaggi nel marketing di affiliazione, bisogna anche gestire le proprie aspettative.

  • Non potete controllare i programmi di marketing di affiliazione: Dipendete dalle regole e dalle condizioni del merchant. Quindi, se volete guadagnare di più, dovete essere selettivi sulle partnership che scegliete.
  • I risultati non arrivano da un giorno all’altro: potrebbe volerci del tempo prima che i vostri redditi di affiliazione crescano, specialmente se non avete un grande seguito. Continuate a migliorare i vostri articoli. Ricordate: è una maratona, non uno sprint.
  • Nessuna garanzia di guadagno: Guadagnare un reddito passivo dal marketing di affiliazione è possibile ma non garantito. Non fatene la vostra fonte principale di reddito fino a quando non inizierete a vedere dei risultati.
  • Concorrenza: Dato che c’è una bassa barriera d’ingresso, molti si iscrivono per diventare marketer di affiliazione.

Nella maggior parte dei programmi di marketing di affiliazione, il 10% degli affiliati contribuisce al 90% delle vendite. Ma non scoraggiatevi! Vale comunque la pena diventare un marketer affiliato perché il mercato delle affiliazioni è enorme. Si prevede che la spesa solo negli Stati Uniti supererà gli 8 miliardi di dollari nel 2022 – quasi il triplo rispetto a dieci anni fa.

Quanto Guadagnano i Marketer Affiliati?

Se state avendo dei ripensamenti sul diventare marketer affiliati, sappiate il potenziale di reddito potrebbe essere sufficiente per farti cambiare idea.

I tipici guadagni degli affiliati possono variare da 50 a 25.000 dollari al mese, ma questo dipende da molti fattori, come ad esempio:

  • Industria/Nicchia di mercato
  • Dimensione
  • Coinvolgimento

Di questi tre fattori, il coinvolgimento è quello che conta di più. I brand amano i micro-influencer perché costano meno, ci si può relazionare meglio e costruiscono fiducia con il proprio pubblico.

Un’altra considerazione importante è che bisogna scegliere e costruire una nicchia di mercato. Cercando di vendere a tutti, probabilmente finirete per non vendere a nessuno.

Avete bisogno di ispirazione? Ecco alcuni dei migliori marketer affiliati:

Come Funziona il Marketing di affiliazione?

Anche se ci sono diversi modelli di marketing di affiliazione, il business consiste essenzialmente nel guadagnare commissioni di affiliazione dalla vendita di prodotti di un altro marchio.

Le vendite di affiliazione sono tracciate utilizzando i link di referral, che hanno dei cookie di monitoraggio. Questi cookie di monitoraggio rimangono sul browser di un utente per un determinato periodo di tempo. Può essere un giorno o un anno.

Se l’utente che ha cliccato sul link di referral e acquista qualcosa entro il periodo di validità del cookie di tracciamento, l’affiliato guadagna una commissione.

Ecco un diagramma di flusso del funzionamento del marketing di affiliazione:

Un diagramma di flusso del funzionamento del processo di marketing di affiliazione di ThirstyAffiliates. In primo luogo, mettete il vostro link di affiliazione sul vostro sito web. I visitatori fanno clic sul link di affiliazione e vengono portati al sito del merchant. Terzo, il cliente compra qualcosa dal sito del merchant. Infine, si guadagna una commissione, che di solito è una percentuale della vendita.
Come funziona il marketing di affiliazione.

Ottenere e Tracciare i Link di Affiliazione

Per tracciare gli acquisti dei clienti sono utilizzati i link di affiliazione. Il modo in cui vengono generati e tracciati i link di affiliazione dipende dal programma di affiliazione che scegliete.

Quando vi iscrivete ad un network di affiliazione, sono loro ad occuparsi del monitoraggio e della generazione dei link di affiliazione. Questa potrebbe essere un’altra storia quando si usa un programma di affiliazione interno. Alcuni programmi di affiliazione non hanno strumenti di monitoraggio o reporting, mentre altri, come Kinsta, vi permettono di monitorare il traffico di affiliazione.

Il cruscotto di affiliazione di Kinsta mostra 63 referral attivi, 2.470 dollari stimati per il prossimo pagamento, 14.585 dollari di pagamenti totali fino ad oggi e 5.310 pagine viste. Sotto ci sono i grafici delle pagine viste e degli abbonamenti riferiti.
Cruscotto di affiliazione di Kinsta.

Potete utilizzare un software di gestione dei link per nascondere i vostri link di affiliazione e imparare a tracciare i link di affiliazione in WordPress.

I Pagamenti

I marketer affiliati acquisiscono credito quando gli utenti comprano qualcosa attraverso i loro link di affiliazione. Nel mondo delle affiliazioni, questo è noto come cost-per-action (CPA). È il modo più comune per calcolare le commissioni degli affiliati.

Ma non è l’unico modo. Potete essere pagati per altre azioni, come ad esempio:

  • Cost-per-lead (CPL): Guadagnate quando un cliente vi fornisce dettagli personali, come un indirizzo email o un numero di telefono.
  • Cost-per-clic (CPC): Guadagnate ogni volta che un utente clicca sul vostro link. Funziona in modo simile ai banner pubblicitari.
  • Cost-per-impression (CPM): Guadagnate per ogni mille visualizzazioni. Anche alcuni annunci pubblicitari funzionano in questo modo.

Il tipo di pagamento, l’importo, la frequenza e il metodo con cui venite pagati dipende dal merchant che gestisce il programma di affiliazione. I commercianti di solito pagano i loro affiliati mensilmente, una volta che hanno raggiunto un importo minimo di pagamento. I metodi di pagamento standard includono PayPal e il deposito diretto.

Come Diventare Affiliate Marketer

  1. Scegliere una nicchia di mercato
  2. Trovare i migliori programmi di affiliazione
  3. Scegliere una piattaforma di pubblicazione
  4. Produrre contenuti che generano traffico
  5. Promuovere i link di affiliazione

1. Scegliere una Nicchia

Se decidete di diventare marketer affiliati, il primo passo è scegliere una nicchia di mercato.

Potete sceglierne una in base alla popolarità, alla redditività, alla domanda del mercato o ai vostri interessi. La nicchia migliore dovrebbe essere una combinazione di tutte e quattro i fattori.

Scegliere una nicchia è vitale perché da questa dipende la qualità dell’impegno dei follower. Se non credete in quello che state vendendo, neanche i vostri follower lo faranno. E scegliere la nicchia giusta è fondamentale perché non tutte sono redditizie.

Il nostro consiglio: controllate se i vostri interessi rientrano nelle nicchie di marketing di affiliazione più popolari. In questo modo, prendete due piccioni con una fava:

  1. Potete essere sicuri che sia redditizio.
  2. Conoscete i pro e i contro della nicchia e non avrete difficoltà a seguire le tendenze.

Tra le nicchie di affiliazione più popolari ricordiamo:

  • Salute e fitness
  • Tecnologia
  • Finanza personale
  • Incontri
  • Blogging e fare soldi online
  • Moda

2. Trovare i Migliori Programmi di Affiliazione

Dopo aver deciso in quale nicchia specializzarsi, il passo successivo è aderire ai programmi di marketing di affiliazione.

Gli affiliati possono scegliere tra due tipi di programmi:

1. Reti di affiliazione: Una rete di affiliazione è un punto intermedio tra i publisher e i programmi di affiliazione dei merchant. I merchant che si iscrivono possono creare un programma sulla piattaforma, mentre i publisher possono scegliere tra più programmi. Le reti di affiliazione sono le migliori per i principianti perché hanno fin dall’inizio quasi tutto il necessario per un marketing di affiliazione di successo. Permettono agli utenti di iscriversi a più programmi avendoli tutti su un’unica piattaforma.

Di solito fanno pagare una commissione, però, quindi i vostri potenziali guadagni potrebbero essere inferiori a quelli che avreste se vi foste iscritti a più programmi in-house.

Esempi di reti di affiliazione sono Amazon Associates, ShareASale e ClickBank.

2. Programmi in-house: Le aziende possono creare i loro programmi di affiliazione interni. I publisher ottengono maggiori commissioni quando si iscrivono a questi programmi, ma devono iscriversi ad ogni programma singolarmente.

Un esempio è il programma di affiliazione di Kinsta.

I programmi di affiliazione di alta qualità offrono alte commissioni e una validità estesa dei cookie.

Con il programma di affiliazione di Kinsta, è possibile guadagnare da 50 a 500 dollari in commissioni (a seconda del piano) per ogni iscrizione, oltre al 10% di commissioni ricorrenti. Offriamo pagamenti mensili, che vengono inviati automaticamente tramite PayPal. E dato che i nostri clienti sono sempre soddisfatti, abbiamo un basso tasso di abbandono – il che significa che portate a casa un reddito costante.

3. Scegliere una Piattaforma di Pubblicazione

La cosa migliore del marketing di affiliazione è che potete farlo su qualsiasi piattaforma.

Come la scelta di una nicchia, la chiave per selezionare le piattaforme è scegliere quelle con cui avete maggiore familiarità. Quale usate di più e conoscete meglio?

6 Piattaforme Popolari per il Marketing di Affiliazione

Ecco le migliori piattaforme per il marketing di affiliazione in questo momento:

1. Siti Web

Potete utilizzare diversi mezzi per promuovere i prodotti di affiliazione, ma ecco perché pensiamo che creare un sito web di affiliazione sia la soluzione migliore:

  • Siete voi i proprietari: Se fate marketing di affiliazione sui siti di social network, siete vincolati ai loro termini e condizioni, il che significa che dovete costantemente adattarvi. Se avete il vostro sito web, i cambiamenti sono minimi e potete fare come volete perché la piattaforma è vostra.
  • Potete sfruttare la SEO: I risultati non arrivano da un giorno all’altro con la SEO – e questa è una buona cosa. Creare contenuti evergreen (sempre attuali) è un modo più sostenibile per portare avanti la vostra attività di marketing di affiliazione. Man mano che le persone che cercano i vostri prodotti o parole chiave aumentano, il vostro sito web salirà in cima alle classifiche.
  • Potete creare più flussi di reddito: Oltre a guadagnare dal marketing di affiliazione, potete anche fare soldi vendendo prodotti digitali e fisici, creando articoli sponsorizzati o mostrando annunci.
  • Potete pubblicare qualsiasi cosa: i siti web possono gestire diversi tipi di contenuto, ma la parola scritta regna sovrana nel marketing di affiliazione.

Pronti ad avviare un sito WordPress per la vostra attività di marketing di affiliazione? Iscrivitevi ad un piano di hosting di Kinsta.

2. YouTube

Con oltre 2 miliardi di utenti nel mondo, YouTube è un’altra piattaforma redditizia per il marketing di affiliazione. Oltre a guadagnare dalle entrate pubblicitarie di YouTube o dalla vendita di merce, gli YouTubers fanno anche soldi con il marketing di affiliazione.

Potete inserire i vostri link di affiliazione in vari posti su YouTube, come il:

Hai bisogno di una soluzione di hosting che ti dia un vero vantaggio competitivo? Kinsta offre velocità incredibile, sicurezza all’avanguardia e scalabilità automatica. Scopri i nostri piani

  • Box della descrizione.
  • Commento fissato.
  • Post della community.
  • Fine del video.
  • Schede di YouTube.

Non dovete avere milioni di follower. Dovete aprire un canale su YouTube e creare contenuti utili.

3. Social Media
Infografica sulla scelta della giusta piattaforma di social media: Facebook, Twitter, Pinterest, YouTube, LinkedIn, Instagram, TikTok, con informazioni sui dati demografici, lo scopo, per chi è più adatto e gli aspetti negativi.
Come scegliere la giusta piattaforma di social media. (Fonte immagine: Accion Opportunity Fund)

Ad ottobre 2021, si contano 4,55 miliardi di utenti di social media su diverse piattaforme, che coprono il 57,6% della popolazione mondiale.

Il marketing degli influencer ha permesso ai creatori di contenuti di sfruttare la loro presenza sui social media per promuovere i prodotti. Guadagnano pubblicando link di prodotti in gruppi Facebook, Instagram Stories, tweet o Pins.

Gli influencer preferiscono i social media perché sono convenienti, visibili e sono il posto dove si trova il loro pubblico. L’unico aspetto negativo è che i social media richiedono di postare frequentemente perché gli algoritmi cambiano e i post hanno una breve durata.

Per il resto, i social network sono ottime piattaforme per le vostre attività di marketing.

4. Newsletter Via Email

Ci sono 4 miliardi di utenti delle email attivi nel mondo oggi, il che rende l’email uno degli strumenti più redditizi per il marketing di affiliazione.

Essere un marketer di affiliazione utilizzando una lista di email significa dover disimparare molte delle tradizionali best practice dell’email marketing. Qui, prendete il punto di vista del cliente condividendo una soluzione che vi ha aiutato invece di vendere prodotti.

Seguite queste best practice per il marketing di affiliazione utilizzando le liste di email:

  • Segmentate le vostre liste di email.
  • Verificate se il vostro software di email marketing permette di inserire link di affiliazione.
  • Eseguite un A/B test sulle campagne.
5. Podcast

Un podcast è una soluzione molto popolare che si concentra sui contenuti audio.

Nel 2021, si registravano 2 milioni di podcast, oltre 48 milioni di episodi di podcast e 62 milioni di ascoltatori settimanali di podcast. Alla gente piacciono i podcast perché può ascoltarli durante le attività di routine, come il pendolarismo o l’esercizio fisico.

La ricerca mostra che il 54% degli ascoltatori considera l’acquisto da un brand quando ne sente parlare in un podcast, il che dimostra come i podcast generino l’interesse per i brand. Oltre a creare entrate da accordi di sponsorizzazione, i podcast costituiscono anche un’eccellente opportunità per il marketing di affiliazione.

Nell’episodio potete menzionare gli affiliati e pubblicare link di affiliazione nelle note del vostro show e sui social media.

6. Una Combinazione di Tutto

È probabile che utilizziate più di una di queste piattaforme. Per avere i risultati migliori, perché non pubblicare il vostro link di affiliazione su tutte le piattaforme? In questo modo, potrete verificare quali sono piattaforme su cui i vostri link di affiliazione funzionano meglio.

4. Produrre Contenuti che Generano Traffico

La frase “content is king” è vera per il marketing. Le persone non visiteranno i vostri canali se non fornite contenuti di valore.

Ecco alcune idee di contenuti da tenere in considerazione se volete diventare marketer affiliati.

Contenuti Scritti

  • Guide “Come fare per”
  • Recensioni di prodotti
  • Confronti di prodotti
  • Liste dei migliori prodotti
  • Ebook
  • Tutorial
  • Elenchi
  • Casi di studio

Contenuti Video

  • Acquisti
  • Video di spacchettamento
  • Recensioni di prodotti
  • Prove di prodotto
  • Tutorial
  • Elenchi Top X

5. Promuovere i Link di affiliazione

Dopo aver creato un contenuto inserendo i vostri link di affiliazione, è il momento di farlo vedere a più persone.

Ecco alcuni consigli di content marketing per rafforzare la vostra strategia di marketing di affiliazione:

  • Attirate i clienti con vendite, offerte e coupon.
  • Pubblicate su forum e siti web di domande e risposte come Reddit e Quora.
  • Pubblicate sui social media
  • Usate i banner di affiliazione sul vostro sito web.
  • Usate gli annunci su Facebook e il marketing PPC.

Passaggi Successivi: Massimizzare i Redditi da Affiliazione

Ora che avete appreso le basi del marketing di affiliazione, prendete nota di questi consigli per massimizzare i vostri guadagni:

  1. Promuovete solo i brand in cui credete: L’integrità è essenziale. I clienti capiscono se state solo cercando di fare soldi.
  2. Costruite una relazione con il tuo pubblico in modo da infondere fiducia: Non cercare di vendere subito.
  3. Siate trasparenti: Fate sapere al vostro pubblico che guadagnate qualcosa promuovendo il prodotto dell’azienda.
  4. Create contenuti di qualità: I contenuti utili sono quelli che generano più clienti.
Vuoi monetizzare il tuo traffico web e guadagnare un reddito passivo? 💰 Inizia da qui 🚀 Clicca per twittare

Riepilogo

Diventare un affiliate marketer è un modo semplice per monetizzare i propri contenuti e generare un reddito passivo. Con le partnership, gli strumenti di marketing e la strategia giusta, potrete fare soldi condividendo i prodotti che amate con un pubblico coinvolto.

Vi piacciono i servizi di Kinsta? Iscrivetevi al programma di marketing di affiliazione di Kinsta e inizia a guadagnare subito.


Risparmia tempo e costi e massimizza le prestazioni del sito con:

  • Aiuto immediato dagli esperti dell’hosting WordPress, 24/7.
  • Integrazione di Cloudflare Enterprise.
  • Copertura globale del pubblico con 35 data center in tutto il mondo.
  • Ottimizzazione del sito con il nostro Monitoraggio delle Prestazioni delle Applicazioni integrato.

Tutto questo e molto altro, in un piano senza contratti a lungo termine, con migrazioni assistite e una garanzia di 30 giorni di rimborso. Scopri i nostri piani o contattaci per trovare il piano che fa per te.