Fin dalla sua nascita, le persone hanno visto Internet come un’opportunità di guadagno. E hanno ragione. Internet è diventato parte integrante del mondo degli affari moderno, mettendo in contatto le persone con le organizzazioni da cui acquistano e viceversa.

Ma anche se un sito web solido e con un buon hosting è una parte importante del puzzle, non potete semplicemente aprire un negozio online e aspettarvi che i clienti si riversino sulle vostre pagine. Dovete raggiungere l’affollato spazio cibernetico e attirare i vostri potenziali clienti con una strategia di marketing digitale.

Ma cos’è una strategia di marketing digitale? Una strategia di marketing digitale è la stessa cosa di una campagna di marketing digitale? E cosa potete fare per creare la migliore strategia di marketing digitale possibile per la vostra azienda?

In questo articolo risponderemo a tutte queste domande e ad altre ancora.

Cos’È una Strategia di Marketing Digitale?

Una strategia di marketing digitale è una strategia intrapresa per raggiungere obiettivi aziendali specifici attraverso i canali online. La strategia di marketing digitale può includere strategie a pagamento e organiche, tra cui la pubblicità pay-per-click, l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO), la pubblicità sui social media, l’email marketing e altro ancora.

Molte persone confondono le strategie di marketing con le campagne di marketing, ma si tratta di due pezzi molto diversi del puzzle del marketing digitale.

Come mai?

Le strategie di cui hai bisogno per portare il tuo business al livello successivo, in una semplice guida 🚀 Clicca per twittare

Una campagna di marketing digitale è una parte della strategia di marketing digitale. È l’applicazione di una parte della strategia. Proprio come quando la squadra di un’azienda edile costruisce un grattacielo, spesso ci sono più squadre che lavorano su diverse sezioni del progetto generale.

Una strategia di marketing digitale è il progetto di ciò che volete ottenere sui canali digitali e di come intendete farlo. Una campagna di marketing digitale è ciò che il vostro team di marketing “costruisce” per cercare di raggiungere questi obiettivi, seguendo il piano.

Si tratta di azioni specifiche intraprese nell’ambito della strategia di marketing digitale che vi portano verso l’obiettivo finale della strategia stessa. Potreste avere una campagna di social media, una campagna email e una campagna SEO, tutte rientranti nella stessa strategia.

Grafica con i componenti di una strategia di marketing digitale: intenti, intuizioni, migliori mosse, contenuti, canali, responsabilizzazione del team ed efficacia della piattaforma.
Componenti di una strategia di marketing digitale

Questo perché la strategia stessa è ampia e copre gli obiettivi principali e le potenziali campagne che sono state evidenziate e studiate prima del lancio. All’interno di una strategia di marketing digitale possono esserci più campagne, che possono rientrare in diversi ambiti.

Per cominciare, ci sono i media a pagamento, ovvero contenuti mostrati da terzi in cambio di un compenso. Alcune campagne di marketing digitale a pagamento comuni sono gli annunci pay-per-click su Google e sui social network come Facebook e Instagram e l’influencer marketing.

Poi ci sono i media di proprietà. Come suggerisce il nome, si tratta di media interamente di proprietà dell’azienda che realizza la campagna. Sono sotto il controllo diretto della vostra organizzazione e si possono usare a costo zero, a parte la manodopera necessaria per crearli e popolarli.

Possono essere siti web e blog aziendali, ma anche canali YouTube, podcast, immagini e qualsiasi altra cosa di proprietà della vostra azienda.

Infine, ci sono i media guadagnati. Si tratta di qualcosa creato al di fuori dell’organizzazione che potete sfruttare per scopi di marketing. I media guadagnati possono includere contenuti generati dagli utenti, testimonianze, recensioni dei clienti, premi vinti, notizie e altre menzioni del vostro marchio o della vostra azienda.

Questi tipi di media si possono usare in diverse campagne di marketing e gli esperti di marketing digitale spesso li intrecciano tutti in un’unica campagna. Capire le varie forme di media e come funzionano all’interno della vostra strategia di marketing digitale complessiva è importante per delineare tutto ciò che volete fare.

Una strategia di marketing digitale a tutto tondo si svolge in genere su più canali frequentati dal vostro pubblico. Questo per ottenere la massima esposizione ed efficacia.

Perché Avete Bisogno di una Strategia di Marketing Digitale

Al giorno d’oggi una strategia di marketing digitale è essenziale per avere un’attività economica di successo, sia che gestiate un’azienda B2B o B2C. Ormai usiamo lo spazio digitale per quasi tutto, dalla spesa alla prenotazione di visite mediche, fino alla scelta di una soluzione SaaS per la nostra azienda.

Grafico a istogramma di Oberlo che mostra il numero di utenti internet nel mondo tra il 2012 e il 2022: si partiva da circa 2 miliardi di utenti nel 2012, per raggiungere quasi i 5 miliardi nel 2022
Utenti di Internet nel mondo

Pensate a quanto tempo voi o le persone che conoscete passate online. Dallo scrolling sul telefono all’ultima serie vista in streaming su Disney+, una grande percentuale delle nostre giornate passa per il web. Ogni piattaforma a cui accedono i vostri potenziali clienti è una potenziale opportunità di marketing per voi.

L’email? Potete raggiungerli lì. State dando un’occhiata a Facebook? Può essere incredibilmente efficace per il marketing digitale. Ricerche su Google? Ci sono opzioni a pagamento e organiche che possono farvi arrivare agli occhi di chi conta di più.

Dovete essere in grado di competere online. Non solo i canali digitali sono efficaci, ma i vostri concorrenti sono già presenti e vi rubano potenziali clienti. Inoltre, la maggior parte dei vostri potenziali clienti si aspetta una presenza online decente da parte della vostra azienda.

E ci sono molti altri motivi per cui dovreste aggiungere le attività di marketing digitale alla vostra lista di cose da fare.

Innanzitutto, si tratta di un’impresa altamente efficiente dal punto di vista dei costi, con costi di avviamento bassi o inesistenti. Il marketing digitale è più economico dei canali di marketing tradizionali. Non solo, ma potete raggiungere più facilmente un pubblico globale mirato.

Immaginate di provare a fare un annuncio televisivo o uno spot pubblicitario su carta stampata a livello mondiale. Non solo spenderete molti più soldi, ma raggiungerete anche un sacco di persone che non fanno parte del vostro target.

Quando fate marketing attraverso i canali digitali, potete personalizzare l’esperienza pubblicitaria. Molte piattaforme vi permettono di targettizzare specifici dati demografici, mostrando i vostri contenuti alle persone in base alla loro età, al genere, alla posizione geografica, agli interessi, al titolo di lavoro e molto altro ancora. I tempi della pubblicità ad ampio raggio sono finiti. Oggi le persone vogliono un’esperienza più personalizzata e il marketing digitale è il modo in cui potete offrirgliela.

I risultati del marketing digitale sono anche molto misurabili. Quando lanciate uno spot televisivo o radiofonico, non avete idea di quante persone lo abbiano ascoltato o di quale percentuale delle vostre nuove vendite provenga da queste piattaforme. Il marketing digitale, invece, consente una trasparenza totale grazie a dati in tempo reale che vi mostreranno esattamente quante persone hanno visto il vostro annuncio, hanno fatto clic e sono diventate clienti.

Infine, il marketing digitale ha un enorme potenziale di ritorno sull’investimento. Il solo email marketing ha un ROI medio del 4.400%. Mentre la pubblicità sui cartelloni pubblicitari ha un ROI medio impressionante del 497%, le attività di email marketing possono generare quasi dieci volte tanto.

Fondamenti di Strategia di Marketing Digitale: Gli Elementi Costitutivi

Sebbene le strategie di marketing digitale possano sembrare complesse all’esterno, sono composte da elementi che creano un piano di marketing solido e robusto.

Analizziamo uno alla volta alcuni dei principali elementi costitutivi del marketing digitale.

Grafico a torta che ha come spicchi i 6 elementi di una strategia di marketing digitale: un sito web accattivante, seo, content marketing, email marketing, social media marketing, pay-per-click.
Gli elementi di una strategia di marketing digitale (Fonte: On Top Visibility)

Ottimizzazione per i Motori di Ricerca

L’ottimizzazione per i motori di ricerca, meglio conosciuta come SEO, è una tattica di marketing digitale organico che migliorerà la vostra posizione sui motori di ricerca più popolari come Google o Bing (ma, siamo onesti, soprattutto Google). Questo avviene attraverso una serie di modifiche ai contenuti sia all’interno che all’esterno del vostro sito web. I contenuti vengono arricchiti con parole chiave strategiche e inseriti senza soluzione di continuità nel flusso narrativo delle pagine.

Inoltre, ottimizzate i contenuti off-page come i meta titoli, le descrizioni e le immagini con le stesse parole chiave. In questo modo, i crawler e gli algoritmi di Google capiranno chi siete e cosa fate. Riconoscendovi come un’autorità nel vostro campo, Google vi posizionerà più in alto nei risultati di ricerca per le parole chiave pertinenti.

Potete aumentare la vostra autorità generando un catalogo di backlink di alta qualità pubblicati su altri siti web che rimandano al vostro. Consideratelo l’equivalente di una lettera di raccomandazione: un sito web affermato dice a Google che vi considera un’autorità.

La SEO è un processo complicato, ma per fortuna piattaforme come WordPress offrono opzioni che lo rendono un po’ più semplice, come per esempio tonnellate di plugin SEO di alta qualità (e per lo più gratuiti).

Marketing sui Social Media

Poi c’è il social media marketing, sia a pagamento che organico. Ovviamente, dovete avere una presenza sui social media e pubblicare regolarmente dei post per condividere contenuti. Dopo tutto, il 90% degli utenti di Instagram segue almeno un’azienda o un brand.

Tuttavia, potete raggiungere un maggior numero di persone pubblicando annunci a pagamento sui social media su piattaforme come Facebook, Twitter e Instagram. La portata organica è diminuita enormemente sulla maggior parte delle piattaforme principali nell’ultimo decennio e oggi si tratta per lo più di un gioco “pay-to-play”.

Pubblicità Pay-Per-Click

Gli annunci PPC sono annunci che si pagano solo quando l’utente che vede il vostro annuncio compie l’azione desiderata. In genere si tratta di fare clic su un link, da cui il nome, ma potrebbe anche trattarsi di iscriversi a un webinar. Sulle piattaforme social potete indirizzare questi annunci a persone che rispondono a criteri specifici, come interessi, posizione geografica, età e altro ancora.

Potete anche eseguire pubblicità pay-per-click su Google Ads, che consente ai vostri annunci di apparire sopra i risultati di ricerca per parole chiave pertinenti. Esistono anche altri tipi di Google Ads, come gli annunci display e YouTube, e potete personalizzare la vostra campagna in base alle vostre esigenze. Quando si usa Google Ads, si fanno offerte su parole o frasi chiave specifiche, costruendo annunci di qualità che competeranno con quelli dei vostri concorrenti.

Come Costruire la Vostra Strategia di Marketing Digitale

Ora che avete compreso le basi delle strategie di marketing digitale, vediamo come costruire la vostra strategia con il massimo potenziale di successo. Abbiamo suddiviso il tutto in cinque semplici passi.

Fase 1: Verificate di Avere Solide Basi Digitali

Prima di iniziare ad andare in bicicletta, dovete assicurarvi di avere le gomme gonfie. Allo stesso modo, prima di lanciare una strategia di marketing digitale con numerose campagne mirate a incrementare il vostro business, dovete verificare che le vostre basi digitali siano al loro posto.

Per prima cosa, dovete avere un hosting solido per il vostro sito web. Noi di Kinsta siamo specializzati nell’hosting di WordPress e crediamo che sia un ottimo modo per garantire stabilità e accessibilità al vostro sito.

Ma non basta avere un sito web. Quel sito deve essere veloce. La velocità è un importante fattore di ranking per la SEO e gli utenti si allontaneranno dal vostro sito se questo impiega più di 3 secondi per caricarsi.

Grafico che mostra come il 47% delle persone si aspetta che il sito web che navigano carichi in 2 secondi o meno.
Il numero di persone che abbandonano un sito web lento

Il vostro sito deve anche essere sicuro. La sicurezza è incredibilmente importante nell’era della criminalità informatica. HTTPS, un firewall robusto e un servizio di hosting sicuro sono la prima linea di difesa contro gli attacchi informatici. Ai clienti di Kinsta offriamo misure di sicurezza ancora più avanzate.

Inoltre, il vostro sito deve essere progettato per garantire la massima facilità d’uso. In questo modo potrete convertire i clienti più facilmente e offrire loro un percorso di conversione più efficiente.

Infine, dovete assicurarvi che i vostri profili sui social media siano impostati e aggiornati con le informazioni più recenti e accurate.

Fase 2: Definire gli Obiettivi

Cosa volete ottenere dalla vostra strategia di marketing digitale? Che aspetto ha il successo per voi? Alcune aziende cercano solo l’esposizione del brand. Vogliono solo far conoscere il loro nome alle persone e promuovere la loro esistenza.

Per altre, invece, si tratta di vendite e conversioni. Vogliono acquisire nuovi clienti e continuare a farli tornare. Ma quando definite gli obiettivi, è bene essere specifici. Quanto volete che cresca la vostra attività in questo periodo strategico? Sperate di aumentare i profitti del 40% entro la fine del secondo trimestre? Se raggiungeste solo un aumento del 30%, considerereste la vostra strategia un successo marginale o un completo fallimento?

È qui che dovete sviluppare i vostri scenari migliori e peggiori. Identificate la soglia in cui considerereste la strategia un fallimento e misurate ogni successo che otterrete rispetto a questa soglia.

È anche il momento di decidere quali strumenti vi aiuteranno a raggiungere il successo. Sono accessibili? Quanto denaro siete disposti a investire in un software di email marketing per vederne il successo?

Ricordate che per identificare il successo o il fallimento, i vostri obiettivi devono essere specifici e misurabili. Questo significa capire il ritorno sulla spesa pubblicitaria, il costo per acquisizione e molto altro ancora.

Passo 3: Capire le Buyer Personas

È impossibile creare una strategia di marketing digitale senza prima sapere a chi state facendo marketing. Dovete conoscere i vostri acquirenti chiave e capire i loro punti dolenti, le loro motivazioni, i loro gusti e le loro preferenze. Questo vi aiuterà a creare una strategia che si rivolga al vostro pubblico e che parli direttamente delle sue esigenze.

Le domande di base da farsi quando si creano buyer personas: info demografiche, comportamentali, geografiche, le sfide, gli interessi e le loro preferenze email
Usa alcune domande di partenza

Dovreste avere delle buyer personas ben formate che includano informazioni demografiche su diverse sottosezioni del vostro pubblico. Queste possono includere informazioni come l’età, l’occupazione, il genere, la posizione geografica, gli interessi, il reddito e altro ancora.

La vostra strategia di marketing può includere varie campagne mirate a diverse buyer personas all’interno del vostro pubblico target. Mentre l’acquirente persona A potrebbe amare l’uso dei social media, l’acquirente persona B potrebbe rispondere meglio all’email marketing e l’acquirente persona C ama fare domande su Quora. Sono informazioni che dovete conoscere per massimizzare le vostre probabilità di successo.

Cercate di capire quali piattaforme frequentano queste persone e concentrate i vostri sforzi di marketing su di esse.

Fase 4: Valutare Tutte le Risorse Digitali Esistenti

Ora è il momento di esaminare i vari tipi di contenuti che abbiamo identificato in precedenza. Dovete sapere esattamente cosa avete e come può aiutarvi a raggiungere i vostri obiettivi.

Dovreste verificare tutti i media che possedete, che pagate e quello che guadagnate per massimizzare il vostro successo. Una volta che avrete un elenco di tutti i contenuti, potrete determinare quali sono le campagne di marketing più adatte a voi.

Questo è anche un momento eccellente per identificare eventuali lacune nel vostro catalogo di risorse. Se c’è qualcosa che ritenete possa contribuire a dare una marcia in più alla vostra strategia di contenuti e che ancora non avete, è il momento di creare o acquistare quel contenuto.

Non guardare solo alla quantità di contenuti che avete. Analizza anche la qualità dei contenuti. Se gli articoli del vostro blog sono vecchi e obsoleti, rinfrescarli e migliorarli potrebbe farli tornare in gioco e farli diventare utili per i vostri obiettivi, come per esempio raggiungere il primo posto su Google con la vostra parola chiave di riferimento.

Se sul vostro sito sono presenti contenuti duplicati, eliminateli subito. Google non ama i contenuti duplicati e può penalizzarvi.

Fase 5: Delineate il Piano

Ora tutti i tasselli sono al loro posto e quindi è arrivato il momento di definire la vostra strategia di content marketing.

Avete bisogno di un piano di creazione dei contenuti che colmi le lacune individuate nell’ultima fase. In questo modo avrete un arsenale di contenuti ben assortito, progettato tenendo conto del vostro pubblico e che vi darà i suoi frutti nel lungo periodo.

Dovreste avere un’idea approssimativa delle campagne che dovrete realizzare per ogni buyer persona che vi aiuti a raggiungere i vostri obiettivi. Mappate queste campagne nella loro interezza, includendo la piattaforma che userete, la durata della campagna, i contenuti che pubblicherete e l’ammontare del budget di marketing che impiegherete per realizzarle.

Una volta fatto questo, create un documento di base che evidenzi l’intera strategia dall’inizio alla fine, con una linea temporale che mostri come tutte le campagne create contribuiranno al raggiungimento del vostro obiettivo finale.

Come Misurare il Successo della Vostra Strategia di Marketing Digitale

Uno degli elementi più importanti della vostra strategia di marketing digitale sarà la capacità di analizzarla. Dovete essere in grado di determinare il successo o il fallimento della vostra strategia se volete massimizzare le vostre probabilità di successo.

I dati analitici sono uno dei maggiori vantaggi offerti da una strategia di marketing digitale. Potete vedere quante persone hanno visto i vostri contenuti, quante hanno fatto clic e quante hanno convertito.

Schermata di una pagina di Google Analytics con dati di base come sessioni, visite, frequenza di rimbalzo, ecc.
Google Analytics

Dovete capire da dove vengono le persone e cosa fanno una volta arrivate sul vostro sito web. In questo modo potete identificare i canali migliori e più efficaci che contribuiscono al vostro successo. Inoltre, vi permette di identificare i canali meno performanti che stanno trascinando in basso le prestazioni complessive della vostra campagna.

Una volta capito cosa è redditizio e cosa no, potete eliminare i canali che non vi danno nulla e destinare il budget liberato a canali più forti.

Ricordate che la vostra strategia di marketing digitale non è scolpita nella pietra. È importante rivedere e migliorare la strategia man mano che si procede. Si tratta di un processo in evoluzione che cambierà nel tempo.

I Migliori Modelli di Strategia di Marketing Digitale

Se siete alle prime armi con lo sviluppo di strategie di marketing digitale, può essere utile lavorare su un template. Queste utili guide possono creare uno scheletro o una struttura per la vostra strategia, consentendovi di inserire le informazioni e di visualizzare il tutto in modo comprensibile.

Smart Insights ha un ottimo template che si basa sulla struttura RACE, acronimo che sta per Reach, Act, Convert e Engage.

Infografica che descrive la struttura del framework RACE: è una sorta di inbuto che inizia con un piano di contenuto brandizzato, mentre i livelli successivi sono: raggiungere, agire, convertire, coinvolgere - engage
Struttura di marketing RACE

Anche HubSpot offre un modello gratuito di strategia di marketing, che include sezioni per la sintesi dell’attività, il mercato di riferimento, le iniziative aziendali, il budget, la strategia di mercato, la tecnologia e gli strumenti di marketing.

Infine, c’è Mayple, che vi darà accesso al suo template gratuito, che può essere personalizzato in base alle vostre esigenze specifiche. Una volta scaricato il template, potrete inserire tutte le vostre informazioni e usarle come guida per la vostra strategia di marketing.

Screenshot di una tabella complessa con una strategia di marketing digitale compilata con Mayple
Modello di marketing digitale Mayple

Tutti i template di cui sopra sono scaricabili, ma per riceverli dovrete inserire alcune informazioni, come nome, numero di telefono e indirizzo email, dati abbastanza standard per offerte come queste.

Inoltre, questi template gratuiti sono anche ottimi esempi di una solida strategia di marketing digitale. Si rivolgono a chi dirige una PMI o un’altra attività e vuole iniziare a lavorare con il marketing digitale, ma non sa come fare. Usano il lead magnet di un template gratuito di strategia di marketing digitale per ottenere le informazioni di contatto e poi, una volta che il primo passo è fatto, possono costruire un rapporto con voi e vendervi in futuro i loro prodotti o servizi legati al marketing digitale.

Prendete nota e realizzate qualcosa di simile nelle vostre campagne di content marketing.

Migliora la tua attività con una strategia di marketing digitale completa partendo da questa guida 📈 Clicca per twittare

Riepilogo

La vostra strategia di marketing digitale può essere la spina dorsale dei profitti di un’azienda in forte espansione sia attraverso l’outbound marketing che l’inbound marketing. Al giorno d’oggi non potete permettervi di ignorare la popolarità e il potenziale dei canali digitali. Quasi tutte le aziende hanno una presenza online e sono in competizione tra loro per attirare l’attenzione delle persone.

Usate le informazioni di questo articolo per creare una strategia di marketing digitale vincente e iniziate oggi stesso ad attirare potenziali acquirenti mirati al vostro sito web. Quando arriveranno, dovete far sì che atterrino su un sito solido, veloce e sicuro.

Se scegliete l’hosting WordPress gestito con Kinsta, otterrete server cloud-based velocissimi e di altissimo livello, gestiti da sysadmin esperti. In altre parole, un sito che si carica velocemente, è robusto e sicuro come pochi. Fate clic qui per saperne di più su come Kinsta può aiutarvi a migliorare la vostra presenza online.


Tieni tutte le tue applicazioni, database e Siti WordPress online e sotto lo stesso tetto. La nostra piattaforma cloud ad alte prestazioni è ricca di funzionalità e include:

  • Semplici configurazione e gestione dalla dashboard di MyKinsta
  • Supporto esperto 24/7
  • I migliori hardware e network di Google Cloud Platform, con la potenza di Kubernetes per offrire la massima scalabilità
  • Integrazione di Cloudflare di livello enterprise per offrire velocità e sicurezza
  • Copertura globale del pubblico con 35 data center e 275+ PoP in tutto il mondo

Prova tu stesso con 20 dollari di sconto sul primo mese di Hosting di Applicazioni o Hosting di Database. Esplora i nostri piani oppure contattaci per trovare la soluzione più adatta a te.