Con l’Hosting di Siti Statici, potete creare e ospitare facilmente il vostro sito statico su Kinsta. L’Hosting di Siti Statici è disponibile per tutti MyKinsta. È possibile aggiungere fino a 100 siti per azienda. Per ulteriori informazioni, consultate le caratteristiche dei siti statici.

Aggiungere un sito statico

Per aggiungere un nuovo sito statico, cliccare su Aggiungi sito statico nella pagina dei siti statici.

La prima volta che si aggiunge un sito statico, sarà necessario selezionare un fornitore di servizi Git e un repository dal proprio account. È possibile scegliere tra uno dei seguenti provider (o tutti):

Una volta collegato l’account del provider Git, verrete riportati a MyKinsta per continuare con il resto dei passaggi della procedura Aggiungi sito statico.

I seguenti campi sono disponibili nel modulo multipart con gli effetti descritti.

Dettagli

Selezionare il branch

Qui è possibile selezionare uno dei fornitori di servizi Git supportati.

  • Repository: Selezionare il repository Git da utilizzare.
  • Branch predefinito: Impostare il branch che verrà distribuito su commit o manualmente.
  • Distribuzione automatica su commit: Selezionare questa casella per distribuire automaticamente il sito ogni volta che viene effettuato un commit nel branch selezionato in precedenza.

Dettagli di base

  • Nome visualizzato: questo nome verrà visualizzato in MyKinsta per facilitare la consultazione. Il nome deve essere unico; non può essere lo stesso di un altro sito statico, di un’applicazione o di un sito WordPress.

Impostazioni di build

Le impostazioni di build determinano la modalità di creazione del sito statico. Se il sito utilizza uno dei framework rilevati automaticamente, il Comando di build e la Directory di pubblicazione vengono popolati automaticamente e viene visualizzata una notifica che indica che il framework è stato rilevato. Ricontrollare i campi per verificare che siano corretti.

Impostazioni di build

  • Comando di build: Opzionale. Se il sito statico richiede un comando di build, inserirlo qui.
  • Versione Node: Opzionale. Se si inserisce un comando di build, è possibile specificare quale versione di Node.js utilizzare durante il processo di build per garantire la compatibilità ed evitare errori.
  • Directory di pubblicazione: Opzionale. Se viene lasciata vuota, la cartella predefinita è quella principale del repository.
    • Se si vuole pubblicare il sito in una sottodirectory specifica, inserirla qui, rispetto alla root del repository.
    • Se si ha un sito HTML che non deve essere costruito e che si vuole eseguire da una sottodirectory specifica, posizionare i file del sito in quella directory e inserirla qui, rispetto alla root del repository.

Frameworks rilevati automaticamente

Per rilevare automaticamente il framework, controlliamo quali dipendenze sono utilizzate nel file package.json per determinare il framework. Se viene rilevato uno dei seguenti framework, si popolano automaticamente i campi Comando di build e Directory di pubblicazione. Controlliamo anche la presenza di un file yarn.lock nel repository e, se ne troviamo uno, popoliamo il Comando di build con i comandi yarn equivalenti, invece che con i comandi npm.

Framework Comando di build Directory di pubblicazione
Astro yarn build
npm run build
dist
ElderJS yarn build
npm run build
public
Gatsby yarn build
npm run build
public
Next.js yarn build
npm run build
out
Nuxt yarn generate
npm run generate
.output/public
React (utilizzando Create React App) yarn build
npm run build
build
React (utilizzando Vite) yarn build
npm run build
dist

Se utilizzate un framework diverso che vorreste fosse aggiunto all’elenco dei framework rilevati automaticamente, aprite una nuova chat con il nostro team di Supporto e fatecelo sapere.

Variabili d’ambiente

Le variabili d’ambiente forniscono in modo sicuro al processo di build informazioni come le chiavi API o altri dettagli che non si desidera includere in chiaro nel codice del sito. Aggiungere qui le coppie chiave-valore per le variabili d’ambiente. Le variabili d’ambiente possono anche essere aggiunte, aggiornate o rimosse nella pagina delle impostazioni dopo la creazione del sito.

Cliccare su Crea sito per iniziare a distribuire il sito.

Documentazione correlata