La raccolta e l’analisi dei dati è assolutamente cruciale se desiderate gestire un’attività online. Per fare ciò, è necessario utilizzare sia Google Analytics o una sua alternativa. Non c’è modo di aggirarlo.

Perché?

Perché l’errore più grande che si può fare come imprenditore è affidarsi al proprio istinto per prendere decisioni importanti.

Certo, l’intuizione è estremamente preziosa quando si interagisce con le persone faccia a faccia. Tuttavia, se state gestendo un business online che serve migliaia di clienti da tutto il mondo, è fondamentale capire che non siete attrezzati per affrontare da soli questo livello di complessità.

Ecco perché avete bisogno di un software di analisi affidabile che vi aiuti a tenere traccia delle metriche pertinenti ed estrarre informazioni utili da tutti questi dati.

Google Analytics domina il mercato. Ma ci sono buone alternative?

La risposta è: sì, ce ne sono. Allora, diamo loro un’occhiata più da vicino!

Ma prima…

Perché Dovreste Considerare l’Utilizzo di un’Alternativa a Google Analytics

Forse vi state chiedendo perché dovreste considerare l’utilizzo di un’alternativa a Google Analytics.

Ci sono tre ragioni principali: facilità d’uso, privacy ed etica.

1. Facilità d’Uso

Google Analytics è un potente strumento di analisi ma può anche essere complicato.

Se non siete persone con conoscenze tecniche, capire come usarlo può essere una bella sfida.

Naturalmente, se volete farvi una cultura su Google Analytics, ci sono un sacco di risorse che vi aiuteranno a farlo.

Ma, come persone dedite al vostro business, dovete chiedervi se spendere un paio di settimane della vostra vita imparando GA sia il miglior uso del tempo che possiate fare. Potreste voler considerare una piattaforma di analisi più semplice costruita pensando proprio a voi.

2. Privacy e Tutela della Privacy

Google è meglio conosciuto per i suoi prodotti “gratuiti”: Google Search Console, Gmail, Chrome, Google Docs, Google Analytics, ecc.

Ma, non dimentichiamocelo, Google non è un’organizzazione no profit. Non regalano questi prodotti gratuitamente, per gentilezza.

I ricavi di Google nel mondo dal 2002 al 2018 (Fonte: Statista.com)

I ricavi di Google nel mondo dal 2002 al 2018 (Fonte: Statista.com)

Allora, da dove vengono tutti questi soldi?

La maggior parte di essi, 116 miliardi di dollari per essere precisi, proviene dalla pubblicità. E dove ottengono le informazioni che aiutano i loro inserzionisti a raggiungere il loro cliente ideale?

La risposta è: da voi.

Google prende i dati che gli date e li usa per personalizzare gli annunci che vi mostrano, rendendo più probabile che ci facciate clic sopra.

A prima vista, non suona così male. Se hanno intenzione di mostrarvi comunque gli annunci, potrebbero anche renderli rilevanti, giusto?

Tuttavia, più ci pensate più la cosa diventa inquietante.

La vostra cronologia del browser. La vostra cronologia di ricerca. La vostra cronologia su YouTube. Lo storico delle vostre posizioni su Map. Le vostre email. Google ha tutto.

C’è un argomento comune usato per ignorare le preoccupazioni sulla privacy che dice:

“Beh, se non sto facendo niente di male, allora non ho niente di cui preoccuparmi!”

Ma è perfettamente normale voler mantenere la propria privacy anche se non si ha nulla di scandaloso da nascondere.

Quindi la domanda è: quanto della vostra privacy siete disposti a sacrificare per avere accesso ai prodotti “gratuiti” di Google?

Potreste voler dare un’occhiata più da vicino all’informativa sulla privacy di Google per vedere se siete a vostro agio con essa. Inoltre, non dimenticate che se state usando Google Analytics, dovete avere un’informativa sulla privacy sul vostro sito.

3. Etica

C’è una crescente preoccupazione per il potere che Google ha guadagnato negli anni. Infatti, Google ha una quota di quasi il 90% nel mercato dei motori di ricerca:

Quota di mercato dei motori di ricerca in tutto il mondo

Quota di mercato dei motori di ricerca in tutto il mondo

Questo significa che il suo algoritmo di ricerca modella la percezione del mondo da parte del pubblico. Riuscite a immaginare l’influenza che Google ha su di essa?

Si potrebbe pensare che questo non dovrebbe essere un problema perché lo scopo di un algoritmo di ricerca è quello di ottenere i risultati di ricerca più rilevanti. Il che è vero, ma a volte Google sembra dimenticarsi della cosa, favorendo la sua posizione di leader di mercato.

Jen Gennai, un dirigente di Google, ha rilasciato di recente una dichiarazione che diceva:

“Google è stato più volte chiaro nel dire che lavora per essere una fonte affidabile di informazioni, senza inclinarsi su punti di vista politici. Ed effettivamente, Google non presenta nozioni di ideologia politica nelle sue classifiche. E tutto quello che ho visto lo conferma. ”

Quindi, se non vi piace come Google funziona come motore di ricerca, dovreste sapere che ci sono moltissimi motori di ricerca alternativi da utilizzare.

E Google Analytics?

Le 11 Migliori Alternative a Google Analytics

Diamo un’occhiata più da vicino ai concorrenti di Google Analytics.

StatCounter

Statcounter

Statcounter

StatCounter è stata fondata nel 1999 da Aodhán Cullen, che all’epoca aveva solo 16 anni.

La sua missione è:

“Aiutare i nostri membri a capire facilmente i loro visitatori, in modo che possano prendere le giuste decisioni per avere più successo online”.

Le caratteristiche principali includono l’analisi del traffico che vi permette di tracciare le metriche più importanti, l’analisi del traffico a pagamento che vi aiuta a migliorare le vostre campagne pubblicitarie a pagamento e gli avvisi dei visitatori che vi inviano una notifica quando un visitatore importante ritorna sul sito web.

C’è anche una pratica funzione di report dove è possibile impostare report giornalieri, settimanali o mensili in cui i dati più importanti vengono inviati direttamente nella vostra casella di posta in arrivo.

I prezzi di StatCounter si basano sullo spazio di registro di cui avete bisogno:

Prezzi di StatCounter

Prezzi di StatCounter

Vale la pena notare che StatCounter è in attività da 20 anni, per cui è improbabile che possano fallire presto.

Gauges

Gauges

Gauges

Gauges è uno strumento di analisi in tempo reale che tiene traccia delle più importanti metriche di traffico. Permette di vedere il numero di visitatori unici, il numero di pagine viste, i contenuti top, i dati geografici, ecc.

Vale la pena considerare Gauges se tutto ciò che desiderate è un software di analisi di base facile da usare. Questo strumento di analisi è disponibile come soluzione gratuita o a pagamento (a partire da 500$/anno).

Simple Analytics

Simple Analytics

Simple Analytics

Simple Analytics si concentra sulla fornitura di “analisi semplici, pulite e amichevoli” nel rispetto della privacy delle persone. Spiega Adriaan van Rossum, fondatore di Simple Analytics:

“Sono sempre più preoccupato per la privacy dell’individuo. Le grandi aziende tengono traccia di tutto senza conseguenze. Questo deve finire. E poi, per tracciare i tuoi visitatori, ti servono davvero 500 pagine di grafici?”

Il software tiene traccia solo di questi parametri:

  • Pagine viste.
  • Referrers.
  • Le pagine più visitate.
  • Dimensioni dello schermo.
  • Browser.
  • Paesi.

Ecco come appare il cruscotto di Simple Analytics:

Cruscotto di Simple Analytics

Cruscotto di Simple Analytics

Come potete vedere, quando dicono “semplice”, lo pensano davvero. L’analisi del traffico non può essere più semplice di così.

Ci sono tre livelli di prezzo: il piano iniziale da $9/mese, il piano aziendale da $49/mese e il piano aziendale personalizzato. Questo lo rende un’alternativa altamente conveniente a Google Analytics, e un’opzione ideale per le persone meno tecnologiche.

Simple Analytics Prezzi

Simple Analytics Prezzi

Simple Analytics ha anche ricevuto l’approvazione di Pieter Levels, fondatore di RemoteOK e NomadList e autore del libro Make:

“Se hai detto basta al fatto che i tuoi utenti siano seguiti da grandi aziende, dovresti provare Simple Analytics. “E’ una Google Analytics minimalista e rispettosa della privacy, senza monitoraggio.”

Fathom Analytics

Fathom

Fathom

Fathom è un’altra azienda che offre software di analisi che rispetta la privacy delle persone.

Jack Ellis e Paul Jarvis, fondatori dell’azienda, vogliono:

“rendere Internet un po’ migliore e più privata, offrendo uno strumento di analisi moderno, facile da usare e che tratta i cittadini del web con rispetto e privacy”.

Tiene traccia solo di questi parametri:

  • Visitatori unici.
  • Pagine viste.
  • Tempo medio sul sito.
  • Tasso di rimbalzo.
  • Le pagine più visitate.
  • I migliori referrer.

Ecco come si presenta il loro cruscotto:

Cruscotto di Fathom

Cruscotto di Fathom

Ci sono tre livelli di prezzo: il piano standard da 14 dollari al mese, il piano aziendale da 24 dollari al mese e il piano aziendale da 69 dollari al mese:

Prezzi Fathom

Prezzi di Fathom

Fathom segue anche la politica di non sospendere l’account se si supera il limite di visualizzazione:

“Guardiamo invece alla media mobile sui tre mesi, e vi mandiamo un’email quando è il momento di aggiornarvi in caso di eccedenze costanti, non solo in seguito a picchi occasionali di traffico”.

Questo è utile perché se raggiungete il vostro limite mensile solo una volta, è bello sapere che non vi verranno addebitati costi aggiuntivi solo per quel picco (di speranza).

Clicky

clicky

Clicky

Clicky offre un software di analisi che non solo tiene traccia delle metriche chiave, ma permette anche di vedere le azioni dei visitatori, utilizzare heatmap, monitorare i tempi di attività e altro ancora.

Si tratta di un player affermato nello spazio degli strumenti analitici e il loro software è attualmente utilizzato su 1.192.960 siti web.

Ci sono cinque livelli di prezzo: il piano gratuito, il piano Pro di $9,99/mese, il piano Pro Plus di $14,99, il piano Pro Platinum di $19,99/mese e il piano Custom. Non è la struttura di prezzi più semplice, se volete la mia opinione.

Prezzi Clicky

Prezzi di Clicky

 

Mettendo da un lato il design del loro sito web, che è un po’ datato, il software di Clicky fa il suo lavoro. Guardate la demo qui:

Cruscotto Clicky

Cruscotto di Clicky

Matomo

Matomo

Matomo

Matomo, precedentemente noto come Piwik, offre un potente software di analisi che tiene conto anche della privacy (tra l’altro, “matomo” significa “onestà” in giapponese).

La loro missione è:

“guidare la strada per consentire alle persone di riprendere il pieno controllo dei propri dati con una piattaforma di analisi rivoluzionaria.”

Sono un nome di fiducia nell’industria analitica, con il loro software utilizzato su 1,4 milioni di siti web in oltre 190 paesi. Il software ha un’ampia gamma di funzioni, dall’analisi e ottimizzazione della conversione ai profili dei visitatori.

Uno dei punti di forza di Matomo più interessanti è che non utilizzano il campionamento dei dati:

Matomo e reporting dei dati

Matomo e reporting dei dati

Fondamentalmente, il campionamento dei dati significa che si preleva un campione dei dati, lo si analizza e poi si estrapola ciò che si scopre al resto dei dati.
Ecco come spiega Google il campionamento dei dati:

“Ad esempio, se si volesse stimare il numero di alberi in un’area di 100 acri dove la distribuzione degli alberi era abbastanza uniforme, si potrebbe contare il numero di alberi in un ettaro e moltiplicarli per 100, oppure contare gli alberi in un ettaro e moltiplicarli per 200 per ottenere una rappresentazione accurata di tutti i 100 acri.

Mentre l’utilizzo del campionamento dei dati dopo una certa soglia di traffico consente a Google di risparmiare molti soldi, non è esattamente l’ideale se si vogliono dati precisi e di livello granulare.

Matomo non utilizza questo metodo di analisi statistica per ridurre i costi. Essi analizzano effettivamente tutti i dati, in modo da poter essere sicuri che ciò che state vedendo corrisponde alla realtà.

Ci sono tre livelli di prezzo: fino a 50.000 pagine viste mensili, avete il piano Essential a $19/mese, poi il piano Business a $29/mese e il piano Enterprise personalizzato:

Prezzi Matomo

Prezzi di Matomo

Inoltre, Matomo è orgogliosa della sua posizione sul tema privacy:

“Con Matomo, la filosofia sulla proprietà dei dati è semplice: sei tu il proprietario dei tuoi dati, nessun altro”.

Non fa una piega, vero?

Woopra

woopra

Woopra

Woopra è stata fondata nel 2012 con l’idea che ci fosse bisogno di un software di analisi che catturasse l’intero viaggio dell’utente.

Da allora, il software è diventato una potente piattaforma di analisi sotto lo slogan:

“Visualizzare e ottimizzare ogni passo del viaggio del cliente.”

Woopra non si limita a mostrarvi le metriche, ma vi aiuta a capire come questi numeri si relazionano l’uno con l’altro. Questo è l’ideale per gli utenti esperti di tecnologia e vogliono una comprensione più profonda dei loro dati rispetto a quelle di alcune delle altre alternative analitiche di Google.

Tracciabilità dei dati Woopra

Tracciabilità dei dati di Woopra

Il software fornisce informazioni sul comportamento dei clienti e consente di migliorare l’esperienza del cliente. Include funzioni come segmentazione, analisi dell’utilizzo delle funzioni, monitoraggio di bug ed errori, rapporti sulle tendenze e molto altro ancora.

Ci sono tre livelli di prezzo: il piano Core gratuito, il piano Pro da 999 dollari al mese e il piano Enterprise personalizzato.

Prezzi Woopra

Prezzi Woopra

Woopra è un grande software di analisi che può, tra l’altro, aiutare a chi imprende in ambito SaaS a capire cosa funziona e cosa non funziona del loro prodotto.

Heap

Heap

Heap

Il software di Heap cattura tutte le interazioni web, mobile e cloud e analizza questi dati. Si sono concentrati per aiutarvi a capire il comportamento del cliente attraverso i dati comportamentali.

Si tratta di uno strumento avanzato, quindi sono necessarie alcune conoscenze tecniche per apprezzarne appieno i punti di forza (analisi retroattive, eventi virtuali, ecc.).

Heap si concentra principalmente sul servire le imprese in tre settori industriali: ecommerce, servizi finanziari, e le SaaS.

Offrono tre livelli di prezzo: il piano Free, il piano Startup e il piano personalizzato Enterprise. Tutti i piani includono una prova gratuita di 14 giorni, così potete provare il loro software senza alcun rischio:

Prezzi di Heap

Nota: Di sicura stanno facendo dei testi, visto che qualche mese fa il prezzo del piano Startup era visibile e fissato a 499 dollari.

Heap ha oltre 6.000 clienti fra cui grandi nomi come Microsoft, The Atlantic, Casper, Freshworks e altri.

Hanno anche ricevuto molte lodi da parte di alcuni dei loro clienti. Per esempio, ecco cosa ha detto Abhishek Ratna, senior marketing manager di Microsoft, a proposito di Heap:

“Siamo stati in grado di risparmiare ore e settimane di lavoro utilizzando Heap invece di progettare lavori ETL multipli per combinare dati provenienti da strumenti diversi. È tutto pronto all’uso”.

Heap è un ottimo strumento per coloro che sono alla ricerca di un software di analisi avanzato e che si rivolge a persone che hanno dimestichezza coi dati.

GoSquared

GoSquared

GoSquared

GoSquared mira a fornire un software che consente di comprendere i clienti e parlare con loro.
Spiegano:

“Crediamo che non dovreste aver bisogno di venti strumenti diversi per capire e parlare con i vostri clienti, e che una piattaforma strettamente integrata e progettata con attenzione è senza dubbio migliore per tutte le aziende e i loro clienti”.

GoSquared offre tre prodotti: analytics, live chat e customer data hub. Il loro strumento di analisi ha una varietà di caratteristiche tra cui un cruscotto di analisi web in tempo reale, previsioni intelligenti che vi aiutano a stimare il traffico futuro, report quotidiani via email e altro ancora:

Cruscotto GoSquared

Cruscotto di GoSquared

Ci sono anche molte integrazioni disponibili, tra cui Twitter, Slack, Zapier, Shopify, e altri.

Si tratta di uno strumento di analisi solido, facile da configurare e da usare, che lo rende ideale per coloro che non amano armeggiare con la tecnologia e preferiscono dedicare meno tempo all’analisi e più tempo alla propria attività.

È possibile iniziare a utilizzare gratuitamente il software di analisi di GoSquared e aggiornarlo man mano che il traffico cresce. Se optate per la Suite, invece, il prezzo parte da 79£ al mese (96$ al mese):

Prezzi GoSquared

Prezzi di GoSquared

Con il prodotto Analytics, per esempio, vi verrà chiesto di pagare 29£ al mese (24$ al mese) se il vostro sito riceve più di 1.000 pagine viste:

Prezzo mensile GoSquared

Prezzo mensile di GoSquared

Hitsteps

Hitsteps

Hitsteps

Hitsteps offre analisi in tempo reale con funzioni come heatmap, analisi delle pagine, profili aziendali, visualizzazione dei profili, report e altro ancora.

Ci sono cinque livelli di prezzo: il piano Free, il piano Starter da $4,99/mese, il piano Basic da $9,99/mese, il piano Pro da $21,99/mese e il piano Ultimate da $49,99/mese:

Prezzi Hitsteps

Prezzi di Hitsteps

Vale la pena prendere in considerazione questo software se desiderate qualcosa che va oltre le nozioni di base, ma è anche un sostituto accessibile per le analisi di Google.

Kissmetrics

Kissmetrics

Kissmetrics

Kissmetrics è stata fondata da Neil Patel e Hiten Shah, imprenditori ben noti nella comunità delle startup.

Caratteristiche di Kissmetrics

Caratteristiche di Kissmetrics

Kissmetrics offre un potente software di analisi statistica e del funnel, che aiuta a comprendere meglio il comportamento dei clienti e ad automatizzare il loro coinvolgimento.

Viene utilizzato da oltre 900 aziende, tra cui alcuni marchi noti come Unbounce. La loro proposta di valore si posiziona in maniera specifica come alternativa a Google Analytics:

“Lasciatevi alla spalle le analisi basate su sessioni inaffidabili come quelle di GA e affidatevi ad approfondimenti avanzati basati sugli utenti.”

I prezzi sono disponibili solo prenotando una demo sul loro sito web. Si sono recentemente sottoposti a una campagna di rebranding e hanno rimosso il loro blog, cose che mi fanno pensare che stiano lavorando molto sul loro posizionamento sul mercato.

Google Analytics è lo strumento predominante per la misurazione del traffico. Ma è il migliore? Date un'occhiata a queste alternative a GA: hanno molto da offrire a chi ama i dati! 📈🤓 📈🤓 Click to Tweet

Riepilogo

Google Analytics è, senza dubbio, un eccellente strumento di analisi. Ma non è l’unica opzione disponibile per tenere traccia delle analisi.

Se non riuscite a soddisfare le vostre esigenze o se siete preoccupati per la privacy, dovreste sicuramente esaminare le numerose alternative a Google Analytics.

Certo, se decidete di optare per uno dei concorrenti di Google Analytics, potrebbe essere necessario pagare per il software. Tuttavia, il prezzo vale la candela se il prodotto è più adatto alla vostra attività. Inoltre, molte delle opzioni di cui abbiamo parlato sopra offrono un piano gratuito per i siti più piccoli.

Ricordate: “il più popolare” non significa necessariamente “il migliore” e certamente non significa “il meglio per voi”.

8
Condivisioni